Connect with us

Soap e serie tv

Sotto copertura, la conferenza stampa

La presentazione della miniserie di Rai 1 interpretata da Claudio Gioè

Pubblicato

il

La presentazione della miniserie di Rai 1 interpretata da Claudio Gioè
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

 {module Google ads}

La conferenza viene aperta da Tinni Andreatta, direttrice di Rai Fiction. La scelta è stata quella di mostrare persone vere della strada che si riuniscono, in nome della “terra più bella che ci sia”. La storia parte da una vicenda reale, per poi diventare una trama ricca e appassionante che si pione l’obiettivo di rifuggere gli stereotipi. Dirige Giulio Manfredonia, che alterna diversi registri.

Il racconto presenta diversi chiaroscuri: sia i personaggi positivi che quelli negativi, mostrano segni di forza e di debolezza. Non manca una “struggente” storia d’amore, in cui la protagonista femminile, alla fine, rifiuta la criminalità.

La chiesa che si vede nella miniserie, sottolinea la Andreatta, è quella di don Peppe Diana. in contemporanea con il lancio del prodotto, nei social è stata lanciata la campagna #metticilafaccia.

Matilde Bernabei, responsabile di Lux Vide insieme al fratello Luca, produttori di Sotto Copertura, annuncia che ci sarà il massimo sforzo per promuovere all’estero la miniserie. L’intento è quello di portarla negli stessi paesi in cui è stata venduta Gomorra, a riprova dell’impegno contro la criminalità organizzata.

La parola passa quindi a Luca Bernabei, che ricorda come la fiction sia dedicata agli agenti.

Gli autori hanno incontrato Vittorio Pisani, uomo dal grande, forte, senso della squadra: “il mio lavoro è privare la libertà ai camorristi, non la dignità”, ha detto loro. Questa è la prima fiction girata a Casal de’ Principe: come don Peppe Diana aveva tolto le inferriate alla sua chiesa, così Pisani ha fatto togliere il passamontagna ai suoi poliziotti, per infondere fiducia alla gente.

Il problema davanti a cui si sono trovati davanti gli autori, è stato quello di non poter racconatre le vite reali dei poliziotti pe runa questione di privacy. La soddisfazione è stata che, inviato il copione a Pisani, lui abbia riconosciuto la quotidinità della squadra.

Il regista Giulio Manfredonia parla di storia ricca di archetipi. Il punto di vista scelto è, da una parte quello di una ragazza che cresce all’interno di una cultura, e, dall’altra, un poliziotto che la osserva ed è costretto a capirla. Comprendere la logica che muove e alimenta la camorra: girare a Casal de’ Principe dunque, non è stata un’esigenza estetica ma narrativa.

Ad intepretare Vittorio Pisani, Claudio Gioè: “Ho cercato di restituire il piglio, l’attitudine al comando che ci vuole in questi luoghi difficili”. Gioè, che in passato ha intepretato anche Totò Riina, ha compiuto un lavoro attoriale completamente diverso, perché qui ha potuto interloquire con il personaggio portato sul piccolo schermo; per Riina invece, la fonte era solo la ricostruzione storica.

Per Luca Bernabei, il linguaggio di Sotto Copertura è internazionale. La Andreatta osserva che al centro della serie, è aver sottolineato che a Casal de’ Principe non tutta la gente appoggia la camorra.

Guido Caprino, che presta il volto a Iovine, si è invece potuto basare sui pochi fotogrammi dell’arresto: la sua scelta è stata quella di basarsi soprattutto sulla scenggiatura, cercando di rendere il personaggio sì accattivante, ma non affascinante. L’attore ha inoltre cercato di dargli una coerenza cercando di non perdere il punto della situazione.

Il covo di Iovine non è ancora stato trovato, ma quello di Zagaria si, perciò sono stati visionati diversi filmati. L’idea dunque di utilizzare cemento armato nella ricostruzione del bunker, è dovuta al fatto di aver immaginato un posto che è reclusione ma anche lusso al tempo stesso.

Le figure femminili presentano diverse sfaccettature: dalla donna della squadra che incarna la rabbia di chi condanna le scelte sbagliate, alla forza del commissario.

Dalila Pasquariello intepreta Anna, la protagonista femminile. Chi ha arrestato Anna, le ha raccontato di quanto fosse furba, di unaragazza che non temeva niente e nessuno, nemmeno lo stesso Iovine: cresciuta nell’ambiente, la sua vita è cambiata quando ha incontrato Emilio. Ed Emilio è il personaggio positivo che non è coinvolto con la camorra, non buono in assoluto, ma comunque estraneo alla criminalità.

Infine, la colonna sonora. La sigla è infatti affidata al rapper Lucariello chiamato direttamente dalla figlia di Matilde Bernabei. Lucariello ha partecipato anche alla colonna sonora di Gomorra: il rap è una musica dura che permette di raccontare in maniera forte.

La conferenza si conclude qui, l’appuntamento è per lunedì su Rai 1.

 

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Marchigiana, sarda per metà e romana d’adozione, si laurea in comunicazione alla Sapienza con una tesi triennale sulla satira televisiva e la chiusura del Decameron di Luttazzi. La tesi specialistica è ancora sulla televisione, stavolta sul ruolo di Al-Jazeera nella “primavera araba”. Collabora con alcune testate giornalistiche e siti web, è stata analista televisiva del programma di RaiTre TvTalk, condotto da Massimo Bernardini. La partecipazione ad una serie di trasmissioni televisive, le ha consentito di conoscere a fondo tutto quello che ruota intorno al mondo del piccolo schermo. Ama scrivere e disegnare, soprattutto fumetti.

Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Soap e serie tv

Imma Tataranni 2 episodio Mogli e buoi – trama, cast, finale

Anticipazioni della prima puntata della seconda stagione della serie con protagonista Vanessa Scalera.

Pubblicato

il

Imma Tataranni Mogli e buoi Rai 1
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Rai 1 propone oggi l’episodio Mogli e buoi che fa parte della seconda stagione della serie Imma Tataranni – sostituto procuratore. Il prodotto si compone in tutto di quattro puntate che la prima rete di viale Mazzini manda in onda il martedì in prime time alle 21:20.

Imma Tataranni Mogli e buoi attori

Imma Tataranni Mogli e buoi – regia, protagonisti, dove è girato

La regia è di Francesco Amato. Protagonisti principali sono Imma Tataranni e Ippazio Calogiuri  interpretati rispettivamente da Vanessa Scalera e Alessio Lapice. Nel cast anche Massimiliano Gallo nel ruolo di Pietro De Ruggeri.

Le riprese si sono svolte in Italia, in particolare a Matera in Basilicata. La produzione è di Rai Fiction in collaborazione con Ibc Movie e Rai Com. La serie è liberamente tratta dai romanzi di Mariolina Venezia i cui titoli sono Via del riscatto, Rione Serra venerdì, Maltempo, Come piante tra i sassi editi da Einaudi.

Imma Tataranni dove è girato

Imma Tataranni Mogli e buoi – trama

Valentina è ancora scossa per la separazione da Samuel e a nulla serve il viaggio organizzato da Imma a Parigi per distrarla. Solo Giovanni, un buffo compagno di scuola, sembra riuscire a calmarla.

Imma non fa a tempo a posare le valigie che riceve una chiamata: c’è stato un delitto. Angelo Saraceno, importatore di prodotti caseari dalla Basilicata negli Stati Uniti, è stato ucciso sui sentieri della transumanza e a trovare il cadavere è stato il procuratore capo Vitali, in vacanza con la sua famiglia nei boschi della Basilicata.

Imma indaga, orfana del maresciallo Calogiuri che dopo il bacio della festa della Bruna è “scappato” in missione all’estero. Ma ecco che Calogiuri torna e vorrebbe riprendere da dove aveva lasciato. Imma, pur essendo ancora affascinata da lui, è categorica: quel bacio è stato un errore, bisogna concentrarsi solo sul lavoro. E infatti la nostra PM, districandosi fra i rancori e le invidie dei vaccari, riesce a risolvere il caso.

Spoiler finale

Dopo il chiarimento, il rapporto di complicità professionale con Calogiuri sembra riallacciato.  Anche se involontariamente – e non senza qualche scintilla di gelosia – Imma getta il maresciallo nelle braccia della collega Matarazzo. E come se non bastasse, Pietro sembra voler cambiare vita, lasciare il lavoro in Regione e aprire un locale jazz nei possedimenti di famiglia.

Imma Tataranni finale

Imma Tataranni 2 – il cast completo

Di seguito il cast completo della serie Imma Tataranni 2 e i rispettivi personaggi interpretati

  • Imma Tataranni – Vanessa Scalera
  • Ippazio Calogiuri – Alessio Lapice
  • Pietro De Ruggeri – Massimiliano Gallo
  • Diana De Santis – Barbara Ronchi
  • Alessandro Vitali – Carlo Buccirosso
  • Jessica  Matarazzo – Ester Pantano
  • Dottor Taccardi – Carlo De Ruggieri
  • Laura Bartolini – Martina Catuzzi
  • Antonio Lamacchia – Nando Irene
  • Valentina De Ruggeri – Alice Azzariti
  • Sig.Ra De Ruggeri (Mamma Di Pietro) – Dora Romano
  • Sig.Ra Tataranni (Mamma Di Imma) – Lucia Zotti
  • Gabriele Vitali – Marcos Vinicius Piacentini
  • Giovanni Paolillo – Marco Todisco
  • Maria Moliterni – Monica Dugo
  • Manolo Pentasuglia – Paolo Sassanelli
  • Giulio Bruno – Pier Giorgio Bellocchio
  • Luigi Lombardi – Francesco Foti
  • Saverio Romaniello – Cesare Bocci

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Soap e serie tv

I Bastardi di Pizzofalcone 3 episodio Verità su Rai 1 – trama, cast, finale

Tutti gli avvenimenti che accadono nella sesta puntata della serie con protagonisti Alessandro Gassman e Carolina Crescentini.

Pubblicato

il

I Bastardi di Pizzofalcone Verità Rai 1
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Rai 1 propone oggi la sesta puntata della a serie I Bastardi di Pizzofalcone con l’episodio dal titolo Verità. L’appuntamento è sulla rete leader di viale Mazzini alle 21:25.

I Bastardi di Pizzofalcone Verità attori

I Bastardi di Pizzofalcone Verità – regia, protagonisti, dove è girato

La serie è firmata alla regia da Monica Vullo. I due protagonisti principali sono l’ispettore Giuseppe Lojacono e Laura Piras interpretati rispettivamente da Alessandro Gassmann e Carolina Crescentini. Nel cast anche Tosca D’Aquino nel ruolo di Ottavia Calabrese.

Le riprese si sono svolte in Italia, in particolare a Napoli e zone limitrofe.

La produzione è della Clemart srl per Rai Fiction. Come già le precedenti stagioni, anche la terza, è tratta dai romanzi di Maurizio De Giovanni.

Dove eravamo rimasti

Nella puntata precedente i telespettatori hanno assistito all’omicidio di una commessa di farmacia uccisa da un balordo durante una rapina. Ma alcuni elementi lasciano pensare che dietro questo incidente si nasconda un caso ben più complesso.

É un delitto che il commissario Martini sente come proprio, facendo scoppiare un conflitto all’interno dei Bastardi. Intanto, l’ispettore Lojacono si avvicina sempre più all’autore dell’attentato al ristorante di Letizia e ad una rivelazione molto difficile da sopportare.

I Bastardi di Pizzofalcone Verità dove è girato

I Bastardi di Pizzofalcone Verità – trama

Un cadavere viene ritrovato in mare. È vittima di una serie di colpi violenti. Apparentemente è normale amministrazione per i Bastardi, ma non è così. Quando l’ispettore Lojacono riesce a risalire all’identità dell’individuo misterioso che ha perso la vita, scopre un nesso tra la sua morte e l’attentato al ristorante.

Questa rivelazione dà il via a un giallo mozzafiato. Verità devastanti vengono alla luce. Niente sarà più come prima per i Bastardi.

I Bastardi di Pizzofalcone Verità finale

Il cast completo

Di seguito il cast della serie I Bastardi di Pizzofalcone 3 e i rispettivi personaggi interpretati dagli attori

  • Alessandro Gassmann: Giuseppe Lojacono
  • Carolina Crescentini: Laura Piras
  • Massimiliano Gallo: Luigi Palma
  • Tosca D’Aquino: Ottavia Calabrese
  • Gianfelice Imparato: Giorgio Pisanelli
  • Antonio Folletto: Marco Aragona
  • Simona Tabasco: Alessandra “Alex” Di Nardo
  • Gennaro Silvestro: Francesco Romano
  • Gioia Spaziani: Letizia
  • Serena Iansiti: Rosaria Martone
  • Matteo Martari: Buffardi
  • Maria Vera Ratti: Elsa Martini

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Il Paradiso delle signore

Il Paradiso delle Signore 6: anticipazioni puntate dal 25 al 29 ottobre

Tutte le anticipazioni, giorno per giorno, della serie tv di Rai 1 in onda alle 15:55.

Pubblicato

il

Il Paradiso delle Signore 25-29 ottobre anticipazioni
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Tutte le anticipazioni sulla serie Il Paradiso delle Signore dal 25-29 ottobre. L’appuntamento è su Rai 1 nel day time pomeridiano alle 15:55, dal lunedì al venerdì. Ecco tutte le anticipazioni giorno per giorno.

Il Paradiso delle Signore 25-29 ottobre attori

Il Paradiso delle Signore 6 – anticipazioni 25-29 ottobre

Tina sembra decisa a fare il film, ma ha bisogno di prendere tempo. Salvatore è deluso per aver visto Anna e Roberto insieme. La donna gli conferma, mentendo, di avere una relazione con Landi. Cosimo concede a Ludovica di stabilirsi a Villa Bergamini e la Brancia propone a Marcello di andare a vivere insieme. Vittorio decide di co-produrre il film e Brivio lancia l’idea di far registrare a Tina il pezzo principale del musicarello. Gloria rientra al Paradiso pronta a riprendere il suo ruolo di capocommessa e ad affrontare Ezio, che la rivede per la prima volta dopo tanti anni.

Puntata 26 ottobre

Ezio è turbato dopo aver rivisto Gloria. Tina, incaricata di registrare il demo musicale per il film, ascolta la voce di Anna e sembra avere un’idea per risolvere il suo problema. Adelaide informa Ludovica del gala che si terrà al Circolo in settimana e che toccherà a Marcello misurarsi col primo grosso evento, da quando sostituisce il direttore. Gloria dà un appuntamento a Ezio per parlare, ma lui sembra restìo. Alla fine i due si incontrano.

Il Paradiso delle Signore 25-29 ottobre dove è girato

Il Paradiso delle Signore anticipazioni puntata 27 ottobre

Su richiesta di Tina, Salvatore chiede ad Anna di registrare al posto della sorella il demo per il film. Ludovica si fa aiutare da Flora a scegliere l’abito per l’evento che si terrà al Circolo e, in un crescente clima confidenziale, le due ragazze approfondiscono la loro conoscenza. Poi, anche la giovane stilista riceve da Umberto l’invito a partecipare alla serata di gala. Ezio teme la presenza di Gloria nella sua vita e in quella di Stefania e, minacciandola, chiede alla donna di sparire per sempre.

28 ottobre

Sebbene Ezio dichiari il suo amore per Veronica, non riesce a togliersi dalla testa il suo incontro con Gloria. Anna invece, ha accettato di sostituire Tina e di registrare il demo al suo posto; intanto l’Imbriani e Salvatore sono sempre più vicini. Nel frattempo, Adelaide è decisa a sabotare Marcello al Circolo durante l’evento importante, ma il suo losco piano fallisce. Armando cerca di parlare con Ezio a proposito di Gloria. Al Paradiso, Paola ha un malore e Gloria capisce subito che si tratta di una gravidanza complicata e interviene!

Il Paradiso delle Signore 25-29 ottobre finale

Il Paradiso delle Signore anticipazioni puntata 29 ottobre

Dora calma gli animi di Stefania, Maria e Irene tornando dall’ospedale con buone notizie su Paola. Intanto, Tina consegna a Vittorio la registrazione di Anna, anche se l’agire alle spalle del Conti, la sta facendo sentire sempre più in colpa. Giuseppe viene minacciato da Petra: se non le manderà i soldi al più presto, lo metterà nei guai! Nel frattempo, Ezio scopre di come Gloria abbia soccorso Paola, salvando sia la Venere che il suo bambino, grazie al suo pronto intervento. Quanto accaduto porta il Colombo a riflettere e a chiede all’ex di incontrarsi.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement

Seguici su:

Di tendenza

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it