Connect with us

Soap e serie tv

Poldark | 22 luglio 2018 | seconda puntata: trama e recensione

Poldark | 22 luglio 2018 | seconda puntata: trama e recensione. I nuovi sviluppi e una riflessione critica sulla serie televisiva in onda da domenica 8 luglio in prime time su Canale 5.
Francesco La Rosa

Pubblicato

il

Poldark | 22 luglio 2018 | seconda puntata: trama e recensione. I nuovi sviluppi e una riflessione critica sulla serie televisiva in onda da domenica 8 luglio in prime time su Canale 5.
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Poldark | I fatti salienti della seconda puntata

Ross fa ripartire la miniera che ha rilevato, ma lo zio e il cugino Francis accolgono malvolentieri la notizia perché pensano che i loro minatori possano andare a lavorare dal Capitano.

Nasce il figlio di Elisabeth e Francis: quest’ultimo è sempre più geloso del cugino, conscio del rapporto che in precedenza ha legato i due. Proprio durante il ricevimento per il battesimo per la nascita del bambino, lo zio di Ross ha un malore al cuore. L’uomo, che sa di avere vita breve, esorta il figlio a prendere in mano la situazione per evitare che la loro miniera vada in perdita nel confronto con quella di Ross, Francis però è esitante.

La gente comincia a mettere in giro voci su una presunta relazione tra Demelza e Poldark: il padre di lei lo scopre e le impone di tornare da lui, dopo che lei era scappata a causa della sua cattiva condotta di vita. Troppo tardi, però: tra la cameriera e il suo padrone nasce l’amore e, dopo una notte insieme, Ross decide di sposare Demelza che diventa così la signora Poldark.

Francis è sempre più preso dall’amicizia con George Warleggan e inizia a trascurare la moglie e la famiglia, tradendo ripetutamente Elizabeth con una prostituta e spendendo soldi al gioco.

Demelza e Poldark si sposano

Il capitano incontra il cugino e gli rivela del suo matrimonio con Demelza: tutti pensano che abbia fatto una scelta folle e che ciò gli procurerà guai. La neo sposa sente la pressione per il cambio di status: teme di non essere accettata dalla famiglia del marito e dalla società, date le sue umili origini. Il senso di inadeguatezza rimane, anche perché la donna ha paura che Ross non l’ami, ma a rinfrancare Demelza ci pensa la sorella di Ross, Verity, che va a trovarla dopo le nozze facendole capire quanto suo fratello tenga a lei.

Lo zio Charles ha un altro attacco di cuore che gli è fatale e, in punto di morte, raccomanda a Ross di tenere alto il nome dei Poldark. Demelza scopre di essere incinta ma lo confida solo a Verity, mentre Ross è in seria difficoltà a trovare nuovi fondi per la miniera a causa dello scetticismo degli investitori.

Elizabeth invita il cognato e la consorte a trascorrere il Natale nella loro nobile residenza: alla cena prendono parte anche i banchieri Warleggan, che hanno acquistato le quote di uno dei finanziatori della miniera di Ross e sono pronti a mandarlo in rovina.

La moglie del capitano teme il giudizio dei presenti, ma riesce a guadagnarsi la stima dei parenti non cedendo all’emotività. Gli sforzi dei minatori e di Ross sono premiati proprio quando le finanze stanno per esaurirsi: dopo un lungo e laborioso lavoro di scavi, viene trovato l’agognato rame: in questo modo, gli affari potranno decollare. Al termine della puntata Demelza rivela a Ross, che le confessa il suo amore, di aspettare un figlio da lui.

Demelza alla cena di Natale con i parenti del marito

Poldark | La nostra analisi

La serie inglese, basata sui romanzi di Winston Graham, si basa su uno schema non sconosciuto in letteratura e nel linguaggio delle fiction: il protagonista ritorna in patria dopo un passato periglioso e la notizia sconvolge gli stessi parenti, convinti della sua morte. Davanti a lui tutto è cambiato: ha perso l’amore, il lavoro ed è costretto a rimboccarsi le maniche per ricominciare da zero.

Ciò darà il via a tutte le vicende che ruoteranno intorno al perno della serie – il capitano Ross Poldark, e alla sua famiglia – : amori nuovi e passati, gelosie, vecchi rancori, interessi economici capaci di rovinare legami sono gli ingredienti di una storia che da un punto di vista di sceneggiatura rispetta i canoni della fiction in costume.

Di novità, quindi, non si può propriamente parlare. Il livello della recitazione degli attori è medio-alto: i dialoghi non sono lunghi, si cerca l’essenzialità che, tuttavia, in determinati passaggi sembra lasciare spazio a scambi di battute dal sapore di telenovela. Aidan Turner, nel ruolo del protagonista, incarna bene lo stereotipo dell’uomo affascinante, ma dal passato complicato, che con caparbietà cerca di riprendere in mano la sua vita aiutando anche gli altri.

L’attore inglese riesce a comunicare i tormenti interiori del nobile capitano, lo sguardo però sembra il suo punto debole: in momenti diversi della storia si mantiene uguale, a volte quasi inespressivo, e ciò rischia di compromettere la resa complessiva della sua performance.

Aidan Turner è Ross Poldark

Il personaggio più interessante e meglio riuscito è Demelza, interpretato da Eleanor Tomlinson: una giovane donna che nel giro di poco tempo da serva diventa la moglie del nobile Poldark. L’attrice è abile nel saper trasmettere al telespettatore le sue difficoltà nel cambiare vita da un momento all’altro, supportata da una notevole espressività del volto e nei movimenti del corpo, a volte goffi proprio come lo è una donna che in un attimo dal volgo è scaraventata nell’alta società del tempo.

Eleanor Tomlinson nei panni di Demelza

Ad indagare gli stati d’animo dei protagonisti sono spesso le riprese in primo piano: una scelta a cui si fa frequentemente ricorso per dare al telespettatore la possibilità di avvicinarsi ai personaggi, capire più a fondo cosa stanno pensando e cos’è che li agita o li preoccupa interiormente. La telecamera si avvicina gradualmente e cerca di cogliere umori e sensazioni: una differenza rilevante, questa, con il linguaggio delle serie nostrane.

Elizabeth (Heida Reed)

La qualità delle riprese è notevole, elevata dalla valorizzazione dei panorami della Cornovaglia che rendono la serie spettacolare: la regia sceglie, per raccordare blocchi di scene, campi lunghi o lunghissimi che mostrano tutta la bellezza dei paesaggi e anche la loro complessità, con gli alti e rocciosi promontori che cadono a picco sul mare. Il coinvolgimento sensoriale si allarga anche all’udito: la colonna sonora contribuisce a far respirare al telespettatore l’aria del tempo con uno stile classico dove spiccano i violini.

Una ripresa di un promontorio della Cornovaglia

Il prodotto britannico, tranne dunque qualche lacuna nella scrittura e nella recitazione, è complessivamente buono. Lo testimonia anche l’attenta scelta dei costumi, uno dei veri punti di forza della serie: c’è ricercatezza nel restituire il look dei nobili del tempo, ma in particolar modo nel saper descrivere concretamente l’indigenza delle classi più povere della società, abituate a indossare abiti rovinati, laceri e sporchi e a non curare a dovere, per mancanza di risorse, l’igiene personale.

I costumi dell’epoca


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Nasco a Napoli nel 1989, ma la mia città è San Giorgio a Cremano, la stessa di uno dei miei miti: Massimo Troisi. Gli studi mi hanno portato a Roma, dove mi sono laureato in Editoria multimediale e nuove professioni dell’informazione alla Sapienza. Sono giornalista pubblicista. Il varietà è il mio genere preferito, sia in tv che in radio. A ruota seguono serie tv e quiz. La mia passione è il Festival di Sanremo: da piccolo fantasticavo di cantare sul palco dell'Ariston, ora mi limito a sognare di condurlo!

Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Soap e serie tv

Un Passo dal Cielo 6 episodio Il confine – trama, cast, anticipazioni

Continuano le vicende di Francesco Neri e Vincenzo Nappi che questa volta sono alle prese con una giovane donna cieca.
Beatrice Martini

Pubblicato

il

Un passo dal cielo 6 Il confine Rai 1
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Un Passo dal Cielo 6: I guardiani torna questa sera con l’episodio dal titolo Il confine. L’appuntamento è per giovedì 6 maggio alle 21:25 sulla prima rete di viale Mazzini.

Nel cast i due protagonisti principali sono Daniele Liotti ed Enrico Ianniello rispettivamente nei ruoli di Francesco Neri e Vincenzo Nappi. I due continuano ad operare nella nuova caserma della polizia a San Vito di Cadore.

Ogni settimana i telespettatori assistono alle loro imprese contro la criminalità e soprattutto li vedono come veri e propri custodi dell’ambiente che li circonda. I paesaggi infatti in cui si svolgono le vicende raccontate sono di una bellezza spettacolare e mozzafiato. Tra le vette delle Dolomiti, luoghi incontaminati, boschi e laghi alpini. Tutto fa da sottofondo alle storie raccontate che appaiono inserite in un ambiente bucolico.

Un passo dal cielo 6 Il confine attori

Riassunto puntata precedente

Nella puntata precedente dal titolo La domesticazione dell’uomo, i telespettatori avevano visto come Dafne e Cristoph erano stati costretti ad affrontare tutte le incertezze sul proprio rapporto.

É toccato a Francesco e Vincenzo entrare in punta di piedi nelle tante contraddizioni che caratterizzavano il rapporto tra padre e figliaaa. Soltanto in questo modo sono riusciti a scoprire alcune delle verità che cercavano da tempo. Infine Vincenzo aveva fatto una sorprendente scoperta nella vita di Carolina di cui era completamente all’oscuro.

Un passo dal cielo 6 Il confine dove è girato

Un Passo dal Cielo 6 Il confine – trama

L’episodio che va in onda oggi di Un Passo dal Cielo 6 dal titolo Il confine è incentrato su Federica, una ragazza molto bella, giovane ma non vedente. Un giorno il padre della ragazza viene ritrovato senza vita.

Vincenzo e Francesco dovranno cercare di capire quanto è accaduto e per farlo hanno la necessità di entrare in un mondo silenzioso e tormentato di un paese di confine. Qui si scontrano tra di loro antiche rivalità ed amori segreti, in un insieme di sentimenti e di intrighi da cui sarà complicato venirne fuori.

Intanto un inatteso ritorno sconvolge la vita di Manuela e Vincenzo. Alla fine dell’episodio Francesco si avvicina lentamente alla verità su Emma, proprio quando il suo rapporto con Dafne e con la piccola Lara arriva ad una svolta che sembra definitiva.

Un passo dal cielo 6 Il confine finale

Un passo dal cielo 6: Il confine – il cast completo

Di seguito il cast completo della sesta stagione di Un passo dal cielo

  • Francesco Neri– Daniele Liotti
  • Vincenzo Nappi– Enrico Ianniello
  • Manuela Nappi– Giusy Buscemi
  • Carolina– Serena Iansiti
  • Huber Fabricetti– Gianmarco Pozzoli
  • Elda– Anna Dalton
  • Isabella Ferrante– Jenny De Nucci
  • Enrico Costa– Luca Chikovani
  • Giorgio– Filippo De Carli
  • Dafne– Aurora Ruffino
  • Emma Giorgi– Pilar Fogliati
  • Cristoph– Carlo Cecchi

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Soap e serie tv

Buongiorno Mamma terza puntata – i segreti cominciano a venire a galla

Continuano le vicende della famiglia Borghi nella serie interpretata da Raoul Bova e Maria Chiara Giannetta.
Redazione

Pubblicato

il

Buongiorno Mamma terza puntata anticipazioni
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Canale 5 propone la terza puntata di Buongiorno Mamma. La serie ha come protagonisti Raoul Bova e Maria Chiara Giannetta. I due si calano rispettivamente nei ruoli di Guido e Anna Borghi.

Il racconto televisivo ha atmosfere drammatiche. Tutto è incentrato sulla protagonista in coma da sette anni. Le puntate complessive sono sei e in ognuna sono compresi due episodi settimanali.

La regia è di Guido Manfredonia, mentre la produzione è affidata alla Luxvide di Luca e Matilde Bernabei per RTI.

La vicenda è liberamente ispirata ad una storia realmente accaduta.

Buongiorno Mamma terza puntata attori

Riassunto puntata precedente

Nella puntata di sette giorni fa Sole, la figlia di Anna e Guido, stava vivendo un periodo di grande confusione. Infatti aveva scoperto di essere andata a letto con Federico dopo una sera in cui c’era stata una festa ed aveva bevuto più del solito.

Intanto Guido non riesce a rinunciare all’amore per Anna, perché sente che è sempre più forte dentro di lui. Il vicequestore Colaprico aveva scoperto che Agata era figlia di Maurizia.

Nel passato Anna, appena adolescente, aveva aiutato la sua migliore amica Maurizia quando aveva scoperto di aspettare un figlio da un uomo sposato.

Buongiorno Mamma terza puntata trama

Buongiorno Mamma – trama terza puntata

Nella terza puntata sole rifiuta di rivelare l’identità del padre del bambino. Da parte sua Guido è preoccupato che i segreti del passato possano improvvisamente venire a galla. E per questo motivo ha difficoltà a stare vicino alla figlia.

Intanto Francesca è ossessionata da Flavio attraverso strani ricordi d’infanzia. Mentre Jacopo scopre una triste verità che riguarda Greta. Il vicequestore Colaprico chiede ad Agata di firmare un documento per poter riaprire le indagini sulla scomparsa di Maurizia. In questo contesto Guido cerca di spronare Agata a studiare per l’esame di ammissione.

Alla fine della puntata Sole affronta Federico che tenta in tutti i modi di sfuggire alle sue responsabilità. E, a conclusione di puntata, Francesca si reca da nonno Elio.

Buongiorno Mamma terza puntata finale

Buongiorno mamma – il cast completo

Di seguito il cast del film Buongiorno mamma e i rispettivi personaggi interpretati dagli attori

  • Guido Borghi – Raoul Bova
  • Anna Della Rosa – Maria Chiara Giannetta
  • Miriam Castellani – Serena Autieri
  • Armando – Erasmo Genzini
  • Francesca Borghi – Elena Funari
  • Jacopo Borghi – Matteo Oscar Giuggioli
  • Sole Borghi – Ginevra Francesconi
  • Michele Borghi – Marco Valerio Bartocci
  • Agata Scalzi – Beatrice Arnera
  • Maurizia Scalzi – Stella Egitto
  • Lucrezia Della Rosa – Barbara Folchitto
  • Filippo Della Rosa – Filippo Gili
  • Vincenzo Colaprico – Domenico Diele
  • Elio Borghi – Giovanni Calcagno
  • Gregorio “Greg” – Giovanni Nasta
  • Federico – Federico Cesari
  • Greta – Rausy Giangarè
  • Piggi – Niccolò Ferrero

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Soap e serie tv

Il Commissario Montalbano: L’altro capo del filo – trama, cast, finale

Lo sbarco dei migranti è al centro dell'episodio della serie Il Commissario Montalbano interpretato da Luca Zingaretti.
Angela Grimaldi

Pubblicato

il

L'altro capo del filo Rai 1
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questa sera Rai 1 trasmette L’altro capo del filo che fa parte del ciclo Il commissario Montalbano. Il film è tratto dal romanzo omonimo di Andrea Camilleri edito da Sellerio.

Il commissario Montalbano: L’altro capo del filo – regia, protagonisti, dove è girato

Gli altri attori di questa puntata sono Ahmed Hafiene ruolo di Osman, Giulia Solari (Anna Silck), Anna Ferruzzo (Teresa), Davide Cannavò (Lillo Scotto), Davide Lo Verde (Galluzzo), Aglaia Mora (dottoressa Barresi). Nel ruolo di Livia, la storica fidanzata di Salvo Montalbano c’è Sonia Bergamasco.

La regia è di Alberto Sironi, la produzione della Palomar di Carlo Degli Esposti e Nora Barbieri con Max Gusberti.

I telespettatori ritrovano nel ruolo del protagonista Salvo Montalbano, Luca Zingaretti. Cesare Bocci torna ad essere il suo braccio destro Mimì Augello e Peppino Mazzotta il fidato Giuseppe Fazio. Presente anche Catarella interpretato da Angelo Russo.

Le riprese si sono svolte in Sicilia, in particolare tra Ragusa e Porto Empedocle. Qui è stata ricostruita la cittadina immaginaria di Vigata dove opera il commissario.

La produzione è della Palomar per Rai Fiction.

L'altro capo del filo attoriIl commissario Montalbano: L’altro capo del filo – trama

La vicenda raccontata è incentrata sullo sbarco dei migranti in Sicilia.  Anche a Vigata gli sbarchi dei migranti si susseguono quasi ogni notte. Montalbano è chiamato a gestire ed affrontare questa vicenda avendo pochissimi uomini a disposizione. La conseguenza è un super lavoro, dei turni estenuanti e senza sosta. Nonostante queste precarie condizioni il commissario non perde mai la sua umanità e il suo senso di giustizia.

Alberto Sironi, il regista, ci ha svelato che, per poter rappresentare le scene della fiction con grande veridicità, molto spesso la troupe si recava al porto per assistere agli sbarchi e a quanto avveniva successivamente. Molte scene erano davvero strazianti.

Mentre tutto ciò accade, a Vigata si verifica un terribile delitto: la signora Elena Biasini, proprietaria di una sartoria molto ben frequentata dall’alta borghesia locale, viene barbaramente massacrata proprio nella sua sartoria. L’omicidio sembra inspiegabile: la signora era molto benvoluta e nessuno a Vigata avrebbe mai avuto parole negative nei suoi confronti.

L'altro capo del filo dove è girato

Il finale del film

Tocca a Montalbano risolvere questo difficile caso. Intanto il commissario comincia a scavare nella vita di questa donna che si rivela sempre più misteriosa ma con aspetti anche straordinari. Il commissario dovrà afferrare “l’altro capo del filo” di questa esistenza al femminile per riuscire a scoprire la drammatica realtà che si nasconde dietro una morte così violenta.

Tra l’altro il commissario conosceva bene la sarta perché stava preparando un abito nuovo ad un’amica di Livia, la sua fidanzata.

In questo contesto si inseriscono un medico arabo, Osman, che vive a Vigata ed una giovane assistente magrebina della sarta.

Per riavvolgere “l’altro capo del filo” di questo caso Montalbano per la prima volta nella lunga serie dovrà lasciare Vigata e recarsi in un piccolo paese del Friuli Venezia Giulia. Qui è nascosta la soluzione di questo giallo.

L'altro capo del filo finale

L’altro capo del filo – il cast completo

  • Luca Zingaretti – Salvo Montalbano
  • Cesare Bocci – Mimì Augello
  • Peppino Mazzotta – Fazio
  • Angelo Russo – Catarella
  • Sonia Bergamasco – Livia
  • Carolina Carlsson – Monika
  • Graziano Piazza – Ing. Sabatello
  • Tuccio Musumeci – Prof. Pintacuda
  • Fredrik Hiller – Mats Brolin
  • Disa Östrand – Maj Andreasson
  • Ketty Governali – Adelina
  • Carmelinda Gentile – Beba
  • Mario Pupella – Sidoti
  • Ivan Giambirtone – Prof. Puleo

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement

Seguici su:

Di tendenza

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it