Bitter sweet – ingredienti d’amore, puntata 23 luglio | anticipazioni


Bitter sweet - ingredienti d'amore: tutti gli eventi che accadono nella puntata odierna ai protagonisti della puntata odierna.


Bitter sweet – ingredienti d’amore, dove eravamo rimasti

Nazli richiede un mutuo per aprire il ristorante ma non le viene accordato perchè non ha più un lavoro e quindi uno stipendio. Hakan scopre da Alya che Nazli sta scappando da Ferit ed e’ intenzionato a scoprire il motivo.

Intanto Ferit e Nazli si trovano fuori citta’ in quanto entrambi coinvolti in una riunione di lavoro con dei giapponesi. In questo modo passano del tempo insieme ed inevitabilmente questo porta a dei piccoli riavvicinamenti. Engin e Fatos fanno una cena insieme a casa di Fatos dove Engin e’ visibilmente coinvolto

Bitter sweet – ingredienti d’amore, trama puntata 23 luglio

Demet cerca di persuadere Deniz mettendogli in testa strane idee su Ferit e Nazli, intanto i due in albergo sembrano sempre piu’ uniti. A gran sorpresa si presenta il padre di Nazli che le concede i soldi per aprire il ristorante cosi’ Nazli corre a firmare i documenti. Hakan, dopo aver litigato con Ferit a causa di alcuni licenziamenti fatti senza permesso, sempre piu’ seccato dalla presenza in azienda di Ferit, trova un piano per allontanarlo, cercando di coinvolgere anche Alya. Deniz sempre piu’ innamorato di Nazli decide di andare a casa sua dove conosce il padre.

Bitter sweet – ingredienti d’amore, cast e regia

Nella soap opera turca recitano i seguenti attori: Özge Gürel (Nazli), Can Yaman (Ferit Aslan), Hakan Kurtas (Deniz), Öznur Serceler (Fatosh), Ilayda Akdogan (Asuman), Balamir Emren (Engin), Necip Memili (Hakan) e Turks Turan (Alya). La regia è di Çağrı Bayrak


0 Replies to “Bitter sweet – ingredienti d’amore, puntata 23 luglio | anticipazioni”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*