Palinsesti Rai 2017: le fiction che vedremo


Sono stati presentati i palinsesti per la prossima stagione autunnale. E sono state annunciate anche tutte le serie che andranno in onda sulle tre reti Rai.


Cominciamo con Rai1 che prevede nel periodo che va da settembre a dicembre le seguenti serie: “Principe libero“, “In punta di piedi“, “In arte Nino“, “Sirene“, “Il commissario Montalbano“, “Scomparsa” e “Il capitano Maria“. E per i sequel sono previsti la seconda stagione di “Sotto copertura“, e de “Il paradiso delle signore” e la settima di “Provaci ancora Prof“.

Lispettore Coliandro

Rai 2, dopo aver mandato in onda la seconda stagione di “Non uccidere“, riporta in video “L’ispettore Coliandro e acquisisce da Rai1 una nuova serie crime dal titolo “Il cacciatore“. Questa serie si chiamava inizialmente “Il cacciatore di mafiosi” e racconta l’operato del giudice Sabella componente del pool antimafia degli anni 90.

Raitre invece manda in onda una nuova serie dal titolo “Linea verticale” con protagonista Valerio Mastandrea. Previsto un biopic dedicato a Pino Daniele che sarà trasmesso domenica 17 settembre. Il giovedì sarà il giorno dedicato alla docu-fiction d’autore e andrà in onda “Mafia capitale“.

Cominciamo con la serie “Principe libero” che è attualmente in produzione ed è un biopic previsto su Rai 1 che ripercorre la vita privata e professionale di Fabrizio De André. Ad interpretarlo l’attore Luca Marinelli di “Lo chiamavano Jeeg Robot“. La regia è di Luca Facchinini.

in punta di piedi bianca guaccero

Della serie “In punta di piedi” interpretata da Bianca Guaccero nel ruolo una maestra di danza vi abbiamo già raccontato tutto.

Anche del film “In arte Nino, presentato all’edizione del 2015 del RomaFictionFest, vi abbiamo anticipato tutti i contenuti.

Sirene” è il primo fantasy che arriva su Rai 1 in prima serata. Anche di “Sirene” vi abbiamo anticipato tutti i contenuti e gli attori.

Il capitano Maria

Scomparsa” e “Il capitano Maria“, sono due serie che hanno come protagonista Vanessa Incontrada. Ve ne abbiamo già anticipato ampiamente trama e cast.

Per quanto riguarda i sequel, sono previsti sempre per Rai1, altri due episodi della serie campione d’ascolti “Il commissario Montalbano” attualmente in fase ni riprese. Finite invece le riprese de “Il paradiso delle signore 2” con l’ex Miss Italia Giusy Buscemi e Giuseppe Zeno. La seconda stagione inizia dove era finita la prima: l’arrivo improvviso nella vita di Teresa e di Pietro della ex moglie di lui, che distruggerà tutti i loro progetti di vita in comune.

Provaci ancora Prof” è giunta alla settima stagione. Noi vi avevamo già anticipato in anteprima è in esclusiva l’arrivo nel cast di Valentina Pace nel ruolo di una avvenente medico legale.

Rai 2 inizia la stagione con altri sei puntate di “Non uccidere 2“. La serie interpretata da “Miriam Leone” nel ruolo di Valeria Ferro, si compone di 12 puntate. Le prime sei si concluderanno lunedì prossimo 3 luglio. Le altre sei inaugurano l’autunno della fiction di Raidue. Torna poi un personaggio cult della rete: “L’Ispettore Coliandro” interpretato da Giampaolo Morelli. Della serie Il cacciatore, che inizialmente era destinata a Rai 1, vi abbiamo già anticipato tutti i contenuti.

Linea verticale Valerio Mastandrea

Raitre si consola della perdita di “Non uccidere 2” con la serie dal titolo “Linea verticale” interpretata da Valerio Mastandrea. Si tratta di una fiction in cui si parla soprattutto di malattie. Ma l’argomento così delicato viene trattato in una maniera altrettanto delicata e senza provocare angoscia.

Il biopic su Pino Daniele ripercorre tutta la vita personale e professionale del cantante partenopeo scomparso il 3 giugno del 2015.

Infine a Rai3 inaugura la stagione della docu-fiction d’autore. Primo prodotto di questo genere è “Mafia Capitale” che racconta la corruzione sotto al Cupolone.



0 Replies to “Palinsesti Rai 2017: le fiction che vedremo”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*