Connect with us

Soap e serie tv

Il Commissario Montalbano Salvo amato, Livia mia – trama, cast, finale

La pellicola del commissario interpretato da Luca Zingaretti torna in replica su Rai 1

Pubblicato

il

Il Commissario Montalbano episodi 2020 - Stasera Salvo amato, Livia mia
La pellicola del commissario interpretato da Luca Zingaretti torna in replica su Rai 1
Condividi su

Rai 1 propone questa, in replica, Salvo amato, Livia mia che fa parte del ciclo Il Commissario Montalbano. La pellicola è la prima dopo la morte di Andrea Camilleri e dello storico regista Alberto Sironi, sostituito da Luca Zingaretti.

Il Commissario Montalbano episodi 2020 - Stasera Salvo amato, Livia mia

Il Commissario Montalbano episodi Salvo amato, Livia mia

Il caso di “Salvo amata, Livia mia” che va in onda stasera è un groviglio attorno all’omicidio della giovane Agata Cosentino. La vittima – interpretata da Federica De Benedittis – era un’amica di Livia, alias Sonia Bergamasco, compagna del Commissario, che torna a Vigata per seguire le indagini e supportare la famiglia di Agata.

Il delitto avviene nell’Archivio storico comunale. Nonostante Agata fosse un’archivista, il primo compito del Commissario Montalbano è capire cosa ci facesse lì. Tutti erano in ferie per permettere i lavori di manutenzione, l’unico ad aggirarsi negli uffici era il Direttore Antonio Cannizzaro (Rosario Lisma).
Quella che sembrava una violenza sessuale sfociata in delitto, si rivela qualcosa di più complesso.
Il Commissario insieme a Pasquale, figlio di Adelina
La vicenda di Agata si amalgama con quella di Pasquale (Fabio Costanzo), il figlio di Adelina, bloccato da un metronotte durante l’incursione furtiva in una villetta.

La sceneggiatura nasce infatti dall’intreccio di due diversi racconti di Andrea Camilleri: “Salvo amato, Livia Mia” e “Il vecchio ladro”. Un lavoro complesso, dal momento che il primo era nato in forma epistolare e raccontava le indagini de Il Commissario Montalbano condotte lontano da Vigata.

Leggi anche --->  La porta rossa 25 gennaio su Rai 2: trama, cast, spoiler finale

Ancora una volta, colpisce la profondità dei personaggi tratteggiati da Andrea Camilleri. A partire dalla vittima, Agata, che rivive nei flashback interpretati da Federica De Benedittis in un’articolazione crescente. Complice la figura dell’amica Caterina Giunta, cui dà il volto l’attrice Katia Greco, con la quale si scoprirà avere un rapporto inaspettato.

Insieme al personaggio di Rosario Lisma, compongono un trittico che per tutto l’episodio restituisce la complessità umana, attraverso sviluppi sì sorprendenti e audaci, ma senza forzature. Un risultato affidato solo alla scrittura che ci accompagna nella loro scoperta, replicando appieno la sensibilità della penna di Andrea Camilleri, sempre impegnato a farci comprendere le sfaccettature dell’uomo senza dare giudizi.

Il cast e la regia di Luca Zingaretti per i nuovi episodi in onda dal 9 marzo 2020

Il cast e la regia di Luca Zingaretti

Federica De Benedittis è tra le poche ospiti nel cast de Il Commissario Montalbano. Una scelta esplicita della produzione. La Direttrice di Rai Fiction Eleonora Andreatta ha spiegato: “La struttura del racconto ci ha fatto optare per la scelta di attori che lavorano in maniera corale e su più registri. Il Commissario Montalbano si caratterizza da sempre per l’alternanza tra ospiti protagonisti e lavori più corali”.

A “Salvo amato, Livia mia”, partecipa anche Roberta Giarrusso, nei panni della Signora Caruana. È un ruolo meno centrale, ma rientra appieno nel discorso corale fatto dalla Andreatta.

I nuovi episodi, però, si caratterizzano soprattutto per la regia di Luca Zingaretti. Lo storico Direttore Alberto Sironi è morto durante le riprese, ad appena qualche settimana di distanza dalla scomparsa di Andrea Camilleri. Un doppio colpo che ha segnato profondamente il cast e la produzione. Zingaretti ha poi preso in mano la regia con il supporto dei colleghi di sempre, a partire da Cesare Bocci, Peppino Mazzotta ed Angelo Russo.

Leggi anche --->  Mare Fuori 3, la conferenza stampa: dichiarazioni, spoiler trama, cast

Nei suoi ricordi affettuosi di Sironi, Luca Zingaretti ha detto: “Non ho fatto la mia regia. In una situazione del genere devi solo cercare di capire cosa avrebbe fatto chi ti ha preceduto”.

La regia degli episodi de Il Commissario Montalbano 2020, in effetti, non tradisce la volontà di aggiungere troppo. Semmai, dall’episodio “Salvo amato, Livia mia” appare una sospensione ancora maggiore dei tempi e dei luoghi. In alcuni passaggi, la stessa Vigata sembra assumere contorni più eterei, sfumati, di quelli a cui eravamo abituati.

 

Il Commissario Montalbano 2020

Il Commissario Montalbano 2020 – Il futuro della serie di Rai 1 dopo la morte di Andrea Camilleri e Alberto Sironi

La morte di pilastri come Andrea Camilleri e Alberto Sironi potrebbe compromettere il futuro della serie di Rai 1.

Lo ha ammesso Zingaretti, concorde con il cast storico: “Vogliamo innanzitutto celebrare questi due episodi, salutare i nostri eroi e poi riflettere. Vedere se è il caso di finirla qua oppure continuare e chiudere in bellezza con l’ultimo romanzo nella cassaforte di Sellerio. Dobbiamo vedere se andare avanti. Per quanto mi riguarda, voglio elaborare il lutto e capire se abbia senso o meno”.

Il titolo dell’ultimo romanzo custodito dall’Editore Sellerio è sconosciuto, ma dovrebbe contenere una svolta decisiva nella vita de Il Commissario Montalbano, probabilmente la sua stessa scomparsa.

Intanto, c’è la certezza di un altro episodio già pronto, girato sempre la scorsa estate. Verosimilmente, dunque, Rai 1 e Palomar hanno tenuto nel cassetto l’episodio per il gran finale del prossimo anno.


Condividi su
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Soap e serie tv

Black Out Vite sospese 6 febbraio su Rai 1: trama, cast, spoiler finale

Nel finale di stagione, Lidia comprende che Hamid è vittima di un traffico di clandestini e arresta Karim.

Pubblicato

il

Black Out Vite sospese 6 febbraio cast
Condividi su

Lunedì 6 febbraio, dalle ore 21:25 su Rai 1, è prevista la messa in onda delle ultime due puntate di Black Out Vite sospese. Gli appuntamenti, che chiudono la prima stagione della serie, sono fruibili anche in diretta streaming e on demand dal sito di Rai Play.

Black Out Vite sospese 6 febbraio

Black Out Vite sospese 6 febbraio, regista e dove è girato

Gli ultimi episodi di Black Out Vite sospese sono una produzione originale di Rai Fiction. Con essa hanno collaborato alla realizzazione le società Eliseo Entertainment, Viola Film e la Trentino Film Commission. La regia è a cura di Riccardo Donna, in carriera dietro la macchina da presa di sceneggiati Rai come Un passo dal cielo, Non dirlo al mio capo e La strada di casa. Gli sceneggiatori, invece, sono Peppe Millanta, Valerio D’Annunzio, Andrea Valagussa e Michela Straniero. Le riprese delle puntate si sono svolte tra Roma, Napoli e il Trentino Alto Adige.

Black Out Vite sospese 6 febbraio spoiler finale

Black Out Vite sospese 6 febbraio, la trama

Nel settimo appuntamento, il gruppo di sopravvissuti è ancora bloccato all’interno del resort nella Valle del Vanoi. A causa di una slavina, i protagonisti sono rimasti intrappolati e non possono essere tratti in salvo dai soccorritori. L’unica strada che permetterebbe loro di raggiungere l’albergo, infatti, è ancora inagibile.

Leggi anche --->  Fiori sopra l'inferno conferenza stampa, la diretta: dichiarazioni, cast, trama

Intanto, continua la caccia all’assassino di Max. Marco è sempre più convinto che il crimine sia stato realizzato da Giovanni. Per dimostrarlo tenta di entrare in possesso di un fascicolo contenuto nell’auto del maresciallo Piani.

Inoltre, in Black Out Vite sospese del 6 febbraio i personaggi comprendono che oramai è impossibile riuscire a rintracciare Giorgio. Quest’ultimo, per evitare di essere incastrato, ha abbandonato l’hotel. Infine, Lidia esamina alcuni disegni realizzati da Hamid. In tal modo intuisce che il piccolo potrebbe essere vittima di un traffico di clandestini.

Rivelazioni trama

Nell’ottava puntata Lidia inizia a indagare sulla vita di Hamid. In particolare, l’appuntato capisce che Karim è coinvolto nella vicenda e sceglie di arrestarlo. Inoltre, la carabiniera è convinta che il barista sia l’assassino di Max e che abbia anche attentato alla vita di Claudia. Karim, allora, sceglie di scappare e nella fuga prende in ostaggio la dottoressa.

Black Out Vite sospese 6 febbraio trama

Black Out Vite sospese 6 febbraio, il cast completo

Di seguito il cast completo degli ultimi episodi di Black Out Vite sospese.

  • Alessandro Preziosi: Giovanni Lo Bianco;
  • Rike Schmid: Claudia Schneider;
  • Marco Rossetti: Marco Raimondi;
  • Aurora Ruffino: Lidia Ercoli;
  • Mickael Lumiere: Karim;
  • Caterina Shulha: Irene;
  • Massimo Mesciulam: Giorgio;
  • Riccardo Maria Manera: Lorenzo;
  • Fabio Sartor: Max;
  • Federico Russo: Riccardo Lo Bianco.

Condividi su
Continua a leggere

Soap e serie tv

Sento ancora la vertigine, serie tv Amazon Prime Video: trama, cast, spoiler finale

La serie in tre puntate raccontano i successi e le fragilità di Elodie, tra i big di Sanremo 2023.

Pubblicato

il

Sento ancora la vertigine Elodie
Condividi su

A partire dal 20 febbraio, su Amazon Prime Video, parte la docu – serie intitolata Sento ancora la vertigine. L’intera produzione è orientata su Elodie.

Sento ancora la vertigine trama

Sento ancora la vertigine, regista e curiosità

Il titolo Sento ancora la vertigine fa riferimento a uno dei singoli più noti dell’artista, ovvero Vertigine. La produzione è a cura di Amazon Italia, che ha collaborato con la società Groenlandia. La regia è curata da Nicola Sorcinelli, già ideatore del cortometraggio Moby Dick, vincitore ai Nastri d’Argento.

In totale, Sento ancora la vertigine è composta da tre episodi, che a loro volta hanno una durata di circa un’ora ciascuno. Ogni appuntamento è prodotto da Matteo Rovere (Romulus, La legge di Lidia Poet e Il primo re) e Leonardo Godano (La bella stagione).

Sento ancora la vertigine

Sento ancora la vertigine, la trama

In Sento ancora la vertigine la protagonista assoluta è Elodie. L’artista, infatti, ha scelto di raccontarsi, mischiando elementi della sua vita privata con quella professionale. Nata a Roma, Elodie Di Patrizi deve la notorietà ad Amici di Maria De Filippi, talent nel quale si è classificata seconda nel 2015.

Nel 2017 vive il secondo momento di svolta importante, dopo che l’allora direttore artistico del Festival di Sanremo Carlo Conti la sceglie tra i Big della kermesse. Qui si piazza in ottava posizione cantando Tutta colpa mia. Torna a calcare il palco dell’Ariston nel 2020, quando con Andromeda arriva settima. Da qui in poi, Elodie colleziona un successo dietro l’altro, che la portano a essere co – conduttrice di Sanremo 2021.

Leggi anche --->  Un altro domani: anticipazioni puntate settimanali dal 19 al 23 dicembre 2022

Spoiler finale

Ma in Sento ancora la vertigine sono mostrate anche le fragilità di Elodie. L’artista, per sua stessa ammissione, è costantemente in bilico tra la continua voglia di migliorarsi e la paura di non essere mai abbastanza. Inoltre, negli episodi presenziano degli ospiti, in particolare artisti e colleghi. Tra loro, come è possibile vedere dal trailer, c’è Mahmood. Quest’ultimo, negli anni, ha lavorato come autore di numerosi brani di Elodie, tra cui Andromeda e Nero Bali.

Sento ancora la vertigine spoiler finale

Il 10 febbraio è rilasciato l’album Ok. Respira

Il mese di febbraio 2023 è ricco di impegni per Elodie. La cantante, oltre al già citato Sento ancora la vertigine, dal 7 febbraio è tra le protagoniste in gara al Festival di Sanremo, così come annunciato mesi fa dal conduttore Amadeus. Il 10 febbraio, inoltre, è prevista l’uscita del suo quarto album di inediti, intitolato Ok. Respira. Nella collezione è presente la traccia Dune, ovvero il singolo sanremese scritto per lei (tra gli altri) da Federica Abbate.


Condividi su
Continua a leggere

Soap e serie tv

Resta con me fiction Rai 1: trama, cast, spoiler finale

Il Vicequestore tenta di riconquistare la moglie e, contemporaneamente, rintracciare i criminali che hanno ucciso suo figlio.

Pubblicato

il

Resta con me spoiler finale
Condividi su

A partire da domenica 19 febbraio, in prima serata su Rai 1, prende il via Resta con me. La serie tv, appartenente al genere thriller, è fruibile in diretta e in streaming su Rai Play. In totale, la fiction è composta da otto episodi dalla durata di circa un’ora ciascuno.

Resta con me trama

Resta con me, regista e dove è girato

Resta con me è una produzione di Rai Fiction, che l’ha creata in collaborazione con la Palomar. L’idea originale è di Maurizio De Giovanni, scrittore noto per titoli come I Bastardi di Pizzofalcone, Il Commissario Ricciardi e Mina Settembre.

La regia di Resta con me è di Monica Vullo. Quest’ultima è stata dietro la macchina da presa di sceneggiati molto noti della TV di Stato, come Don Matteo, Un passo dal cielo e la terza edizione de I Bastardi di Pizzofalcone. Il soggetto originale è di Donatella Diamanti (Nero a metà, Vostro Onore).

La sceneggiatura, invece, è firmata da Fabrizia Midulla, Mario Cristiani, Giovanni Galassi, Tommaso Renzoni e Angelo Petrella. Le riprese si sono svolte interamente in Campania e, in particolare, nella città di Napoli.

Resta con me

Resta con me, la trama

Il protagonista di Resta con me è il Vicequestore Alessandro Scudieri, interpretato da Francesco Arca. È in un momento di vita decisamente appagante: ha una carriera in ascesa ed è molto innamorato della moglie Paola (Laura Adriani), che lavora come giudice presso il Tribunale dei minori. I due, inoltre, stanno per divenire genitori del loro primo figlio.

Leggi anche --->  Alice in Borderland 2 serie tv Netflix - trama, cast, finale

La situazione muta dopo che i coniugi rimangono coinvolti in una sparatoria. Paola, rimasta gravemente ferita, perde il bambino. Le indagini si concentrano su una banda di malavitosi locali, sulla quale Alessandro stava indagando di nascosto dalla moglie. Quest’ultima, rimasta sconvolta, decide di allontanarsi dal protagonista.

Spoiler finale

Alessandro, nelle puntate di Resta con me, cerca in tutti i modi di salvare il suo matrimonio. Contemporaneamente, però, intende vendicare la morte del figlio e, per questo, si mette alla caccia degli autori del conflitto a fuoco. Per seguire le loro tracce chiede di essere trasferito nell’Unità di Intervento, nella quale lavora di notte. Il Vicequestore scopre che la banda di criminali sta pianificando un grande colpo e lavora per sventarlo.

Resta con me cast

Resta con me, il cast

Di seguito il cast di attori presenti nella serie tv Resta con me.

  • Francesco Arca;
  • Laura Adriani;
  • Maria Pia Calzone;
  • Antonio Milo;
  • Arturo Muselli;
  • Chiara Celotto;
  • Mario Di Leva;
  • Amedeo Gullà;
  • Raffaella Rea.

Condividi su
Continua a leggere

Speciale Sanremo 2023

Advertisement

ARCHIVIO

Febbraio 2023
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728  

Seguici su:

Di tendenza

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it