“Marco Polo-viaggio sulla via della seta” dal 2 dicembre su Rai YoYo


Una nuova serie di animazione arriva su Rai YoYo e racconta, attraverso i viaggi di Marco Polo, un'epoca lontana di suggestiva bellezza.


Si tratta di un orario particolare per un canale dedicato ad un pubblico di età prevalentemente prescolare. La serie è la versione in chiave moderna della tecnica della carta ritagliata, sviluppata da Emanuele Luzzati e rielaborata dall’artista Cristina Lastrego che è riuscita ad animare un mondo ricco di colori e di suggestioni. Siamo in un’epoca lontana dalla nostra, i telespettatori grandi e piccini potranno riviverne tutte le meraviglie sia per quanto riguarda i paesaggi, sia per quanto riguarda i costumi.

Gli episodi complessivi sono 26 e raccontano di avventure meravigliose e spettacolari fra i paesi della “Via della seta“.

Marco Polo- viaggio sulla via della seta” è liberamente ispirata al libro “Il Milione” ed è stata creata per un pubblico internazionale. Marco Polo il protagonista viene descritto come un eroe moderno che, attraverso i viaggi consentiti all’epoca, scopre tradizioni e costumi dei popoli incontrati. Si tratta di avventure che destano curiosità sulle antiche culture sia dei paesi occidentali che di quelli orientali. L’obiettivo della serie infatti è proprio di stimolare la curiosità e l’attenzione dei telespettatori mettendo a confronto due culture antiche ricchissime di tradizioni e di rituali. Si tratta della cultura italiana e di quella cinese.

Naturalmente Venezia con la spettacolarità dei suoi palazzi sull’acqua rappresenta una delle caratteristiche più avvincenti. Ma ammireremo anche la meraviglia dei tesori del Medio Oriente e dell’Asia Centrale prima che Marco Polo arrivi in Cina.

In questo viaggio i telespettatori attraverseranno anche l’odierna Turchia con le spettacolari piscine formate da depositi calcarei bianchi. Poi si arriverà in Armenia nei pressi del monte Ararat dove la tradizione vuole che sia stata attraccata l’Arca di Noè. Il viaggio prosegue verso altri luoghi storici lungo “la via della seta“, fino ad arrivare all’ultima città esistente prima di attraversare il Deserto di Taklamakan.

Dopo avere attraversato tutti questi luoghi ed essersi salvati da pericoli anche atmosferici, i veneziani finalmente incontrano l’imperatore della Cina nella sua residenza estiva di Xanadu.

Dopo si arriva a Pechino dove i leoni di pietra che proteggono le porte del palazzo imperiale ricordano il leone di San Marco. Questo è il primo pensiero infatti che viene in mente a Marco Polo.

Assisteremo a sontuosi banchetti imperiali, a spettacoli teatrali di corte, a lezioni di arti marziali. E vedremo come Marco Polo riesce a catturare la stima dell’Imperatore.

Naturalmente una delle meraviglie sarà l’incontro con la Grande Muraglia Cinese dove si ammirano i celebri guerrieri di terracotta. Si arriva poi alle grotte del Buddha di Longman.



0 Replies to ““Marco Polo-viaggio sulla via della seta” dal 2 dicembre su Rai YoYo”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*