Connect with us

Soap e serie tv

Aspettando Netflix, le serie che vedremo: Marco Polo

Avatar

Pubblicato

il

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

{module Google ads}

Ve ne proporremo una nuova ogni venerdì fino al 16 ottobre. Vi abbiamo già presentato Bloodline e Grace & Frankie. Siete pronti a scoprirle tutte? Ecco a voi la terza: Marco Polo.

 

Genere:Drammatico, storico
Network:Netflix
Stagioni:1° conclusa, rinnovato per la 2°
Episodi:10 da 60 minuti
Produttori: John Fusco (Oceano di Fuoco – Hidalgo e Spirit – Cavallo Selvaggio), Peter Friedlander (Marvel’sDaredevil e Sense8), Brett Conrad (The Killing e WaywardPines) e Robyn-Alain Feldman(Blue Bloods e Felicity)


Personaggi
– Marco Polo (Lorenzo Richelmy, I liceali e Sotto una buona stella) è il giovane figlio di un commerciante veneto che lo scambia per l’accesso alla Via della Seta
– Kublai Khan (BenedictWong, Redemption – Identità nascoste e Prometheus) è l’imperatore mongolo che regna su uno sconfinato impero che vuole allargare sconfiggendo la dinastia Song
– Imperatrice Chabi (Joan Chen, L’ultimo Imperatore e I segreti di Twin Peaks), imperatrice della dinastia Yuan, è la prima e prediletta moglie del Khan
– Principe Jingim (Remy Hill) è l’erede dell’impero mongolo che ha un rapporto conflittuale con il padre e una forte avversione per Marco Polo
– Kokachin (ZhuZhu, Cloud Atlas) è la giovane “Principessa Blu” della tribù mongola Bayaut, prigioniera del Kahn e donna amata da Marco Polo
– Centocchi (Tom Wu,Da Vinci’sDemons – Le invenzioni di Leonardoe Il Re Scorpione 2) è il monaco taoista cieco consigliere e capo dell’esercito del Khan e maestro di Marco Polo
– Ahmad (MareshJadu, I, Frankenstein), scaltro e arrivista, è il fidato ministro delle finanze del Khan
– JiaSidao (Chin Han, Arrow e Last Resort) è il cancelliere dell’impero Song, pronto a tutto pur di impossessarsi del potere

La trama
Siamo quasi alla fine del ‘200 e Venezia è uno dei più importanti snodi commerciali d’Italia e d’Europa, famoso soprattutto per la ricchezza dei mercanti provenienti dall’Oriente che vi fanno tappa. Tra di essi c’è Niccolò Polo, conosciuto e rispettato da tutti. Di ritorno da un lungo viaggio e in procinto di intraprenderne un altro con l’obiettivo di conquistarsi l’accesso alla Via della Seta, si unisce alla sua spedizione Marco, figlio che il mercante non ha mai trattato come tale. La navigazione e il cammino verso la corte del Khan, imperatore mongolo che regna sulle vie commerciali dell’Oriente, sembrano essere fin troppo dure e complicate per il giovane Marco che però si dimostra un uomo determinato, intelligente e volenteroso.
Arrivati alla corte del Khan i mercanti non riescono ad ottenere la tanto voluta autorizzazione per l’accesso ala Via della Seta e Niccolò scambia allora suo figlio per il lasciapassare. Abbandonato a corte Marco si troverà dapprima rinchiuso nelle prigioni e poi gradualmente accettato dal Kublai che, intrigato da questo giovane che non ha paura di esprimere il proprio pensiero, così diverso da quanto ascoltato fino ad allora, lo fa allenare e istruire dal suo fidato consigliere Centocchi.
La vita del Latino (così viene chiamato dai mongoli) cambia radicalmente e col passare del tempo si ritroverà a divenire una figura importante e rispettata dal Khan.
La fame di potere e di gloria dell’imperatore è inarrestabile e, nonostante la già immensa ricchezza e vastità del suo regno, Kublai vuole conquistare l’ultimo territorio della dinastia Song, l’ultimo baluardo dell’Impero Cinese, per poter così completare quanto desiderato e già tentato del nonno Gengis Khan. Dopo una lunga e approfondita pianificazione dell’attacco l’esercito mongolo si trova a doversi ritirare dal campo di battaglia e per Marco Polo sembra essere giunta la fine della sua permanenza a corte. Benvoluto e rispettato da molti degli uomini di fiducia del Khan gli verrà salvata la vita in cambio di una nuova strategia militare. Il suo impegno e la sua inventiva faranno vincere la battaglia ai mongoli.

Il giudizio
Purtroppo questa volta Netflix non ce l’ha fatta a lasciarmi a bocca aperta, questa è la prova che nessuno è perfetto e purtroppo non posso far altro che riconoscere le molte debolezze di questa serie.
Marco Polo, megaproduzione da svariati milioni di dollari (si dice siano 90), è sicuramente un prodotto affascinante e sapientemente realizzato ma anche lento e a tratti noioso. La storia inizia a interessare solo a metà del secondo episodio e lo fa comunque senza troppi slanci. Il gran numero di personaggi e la voglia di volerli caratterizzare tutti al massimorallenta l’azione e a tratti riesce addirittura a confondere. Seppur sia tutto rappresentato con un buon rispetto della storia non mancano le ovvie libertà narrative che portano trame amorose e arricchimenti romanzeschi.
Il cast ce la fa, gli attori si dimostrano tutti all’altezza e la precisione scenica enfatizza ampiamente il tutto. Ecco quindi quello che va giustamente riconosciuto a Marco Polo: la perfezione e bellezza d’insieme. Io personalmente non ho trovato una brutta inquadratura, scenografie e costumi sono eccezionali, ma in fondo si sa che Lilly Kilver(qui Series Production Designer, due volte nominata agli Oscar)è una certezza.
Un’altra certezza è l’abbondanza di scene molto violente e crude, contestualizzate ma forse troppo accentuate, come anche quelle di sesso e nudo che di certo non sono né poche né discrete. Diciamo che questo non è un programma per tutta la famiglia.
Lorenzo Richelmy è bravo e convincente, Pierfrancesco Favino (che interpreta suo padre) anche e dunque possiamo essere più che fieri di loro.
Credo che questa sia una serie che appassionerà chi ama i “polpettoni all’americana”, la ricchezza e la perfezione visiva, i dialoghi lunghi e approfondi, le storie che procedono con lentezza. Se ogni puntata fosse durata un po’ meno e non dedicasse ampio spazio a tutto e tutti forse l’avrei amata anche io. Purtroppo, invece,per me è stata solo la soluzione alle notti in cui faticavo ad addormentarmi.

Il trailer

{youtube}hB-ltNasHVw{/youtube}


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Nasco a Roma negli anni '80 ma non vi dirò esattamente quando. Passo i miei primi e secondi anni nella città di Francesco (Totti) dove muovo i primi passi nel mondo del giornalismo e intanto mi laureo in Lettere Moderne alla Sapienza, dove poi mi specializzo in Editoria e Giornalismo. Nell'aprile 2013 parto per Londra ma torno nella Città Eterna dopo 18 mesi. Leggo tanto, vado spesso al cinema e guardo decisamente troppe serie tv.

Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Soap e serie tv

La Compagnia del Cigno 2 episodi Diventare grandi e Saper tornare indietro – trama, cast, finale

Tutti gli eventi che accadono nella seconda puntata della serie interpretata da Alessio Boni e Anna Valle.
Beatrice Martini

Pubblicato

il

La Compagnia del Cigno Diventare grandi trama
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Torna La Compagnia del Cigno 2 con gli episodi dal titolo Diventare grandi e Saper tornare indietro. L’appuntamento è su Rai 1 questa sera domenica 18 aprile 2021 in prima serata alle 21:25.

La regia è di Ivan Cotroneo, autore della sceneggiatura insieme a Monica Rametta. Personaggi principali sono Alessio Boni e Anna Valle che interpretano rispettivamente Luca Marioni e Irene Valeri. Nel cast giovani attori che rappresentano gli studenti del conservatorio di Milano dove si svolgono le vicende raccontate. Si tratta di Emanuele Misuraca, Ario Sgroi, Chiara Pia Aurora, Francesco Tozzi, Hildegard De Stefano, Leonardo Mazzarotto e Fotinì Peluso.

La produzione è della Indigo Film per Rai Fiction.

La Compagnia del Cigno Diventare grandi attori

Riassunto puntata precedente

Nella puntata precedente abbiamo visto come gli eventi raccontati avvenivano due anni dopo la nascita di La Compagnia del Cigno. I sette ragazzi sono pronti per spiccare il volo verso la vita. E si stavano preparando per gli esami di maturità.

Intanto i giovani hanno salutato l’ingresso nel conservatorio di un nuovo professore di musica che è stato lui stesso ex-allievo. Si tratta di Teoman Kayà divenuto maestro e violinista di fama internazionale. Il segreto che porta è che durante gli anni giovanili Irene era stata la sua ragazza prima di sposare Luca Marioni.

La Compagnia del Cigno 2 Saper tornare indietro attori

La Compagnia del Cigno 2 – trama episodio Diventare grandi

Nel primo episodio i telespettatori assistono alle nuove storie e alle nuove sfide che attendono i sette giovani musicisti del conservatorio Giuseppe Verdi di Milano guidati come sempre dal maestro Marioni.

Teoman ha deciso di diventare uno degli insegnanti del Conservatorio Verdi. Quando la notizia si diffonde, tutti sembrano felici ad eccezione di Marioni. Il maestro infatti, sebbene mostri tranquillità, non riesce completamente a fidarsi dell’ex amico. Intanto per la compagnia ci sono importanti novità.

La notizia che dovrebbe essere positiva per Matteo e Sofia si rivela negativa per le rispettive famiglie. Anche Matteo dopo un primo momento di gioia, si ritrova in preda alla paura per il futuro che lo aspetta. Ed è così pieno di terrore che rischia di compromettere il suo rapporto con Sofia.

Intanto Barbara deve fare i conti con una dolorosa presenza del passato. Sara e Rosario invece scoprono i loro primi amori.

Trama secondo episodio Saper tornare indietro

Nel secondo episodio dal titolo Saper tornare indietro, Sofia ha perso la fiducia nel suo rapporto speciale con Matteo. Grazie al sostegno dei due giovani, che si chiamano entrambi Daniele, e grazie alla Compagnia del Cigno, il ragazzo però comprende il vero valore di quanto invece potrebbe perdere.

Robbo intanto non riesce ad ignorare l’attrazione che prova per Natasha, la figlia del nuovo compagno della madre. Intanto Sara si lascia andare, suo malgrado, al sentimento d’amore che prova per Rosario.

Nel frattempo Luca e Teoman portano i ragazzi ad una prima esibizione di successo. Tutti, infine, si accorgono che il comportamento di Teoman continua ad essere ambiguo. Soprattutto nei confronti di Irene.

La Compagnia del Cigno 2 Saper tornare indietro

La Compagnia del Cigno 2 – il cast completo

Di seguito il cast della serie tv La Compagnia del Cigno 2 e i rispettivi personaggi interpretati dagli attori

  • Luca Marioni – Alessio Boni
  • Irene Valeri – Anna Valle
  • Teoman Kayà – Mehmet Gunsur
  • Matteo – Leonardo Mazzarotto
  • Barbara – Fotinì Peluso
  • Domenico – Emanuele Misuraca
  • Sara – Hildegard De Stefano
  • Robbo – Ario Nikolaus Sgroi
  • Sofia – Chiara Pia Aurora
  • Rosario – Francesco Tozzi
  • Daniele – Alessandro Roia
  • Vittoria – Carlotta Natoli
  • Miriam – Francesca Cavallin
  • Nico – Claudia Potenza
  • Guido Sestieri – Rocco Tanica
  • ssa Gabriella Bramaschi – Angela Baraldi
  • Direttrice Conservatorio – Pia Lanciotti
  • Antonia – Barbara Chichiarelli
  • Daniele 2 – Michele Rosiello
  • Ines – Haydée Borelli
  • Giulio – Fabrizio Coniglio
  • Arianna Modiano – Vanessa Compagnucci
  • Ssa Parise – Marta Pizzigallo
  • Michele – Pasquale Di Filippo
  • Scheggia – Nicolas Orzella
  • Natasha – Sofia Iacuitto
  • Nathan – Ruben Giuliani
  • Lorenzo Miri – Giacomo Del Papa
  • Pietro Musella – Andrea Matacena
  • Anna Nagabiki – Anna Nagai
  • Kimi Nagabiki – Nana Funabiki
  • Alessandro – Luciano Scarpa
  • Stefano Kayà – Lorenzo Aloi
  • Francesco Rengone – Francesco Maria Tricarico

Foto: PH Sara Petraglia

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Soap e serie tv

Anna, la serie tv Sky Original di Niccolò Ammaniti – trama, cast, anticipazioni

Dal 23 aprile tutti gli episodi disponibili su Sky e NOW della serie televisiva creata e diretta da Niccolò Ammaniti, basata sul suo romanzo omonimo.
Avatar

Pubblicato

il

Anna serie tv Sky Original trama regia cast
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

La serie tv Anna è tra i titoli più attesi della primavera 2021. La produzione Sky Original è creata e diretta dallo scrittore Premio Strega Niccolò Ammaniti, basata sul suo romanzo omonimo edito da Einaudi. La miniserie, di genere drammatico, è ambientata in un futuro post apocalittico, in Sicilia. Il ruolo di Anna è interpretato da Giulia Dragotto.

L’uscita è prevista per il 23 aprile 2021, data in cui tutti gli episodi della serie saranno subito disponibili su Sky e NOW.

Anna serie tv regia e produzione

Foto di scena: Greta De Lazzaris

Anna serie tv – regia, produzione, dove è girato

La serie tv Anna è l’ultima produzione originale Sky. Lo scrittore di Io non ho paura e Come Dio comanda (per il quale ha vinto il Premio Strega) torna a dirigere per la televisione una seconda volta, dopo il successo de Il Miracolo nel 2018. La miniserie di genere drammatico è basata sull’omonimo romanzo di Ammaniti stesso, edito da Einaudi nel 2015.

Lo scrittore cura la regia e si occupa anche della sceneggiatura assieme a Francesca Manieri, con la quale ha già lavorato sul set de Il miracolo. Ammaniti ricopre inoltre il ruolo di produttore.

La serie è prodotta da Mario Gianani e Lorenzo Mieli con Lorenzo Gangarossa per Wildside, società del gruppo Fremantle, in coproduzione con ARTE France, The New Life Company e Kwaï.

Le riprese diAnna sono iniziate durante il mese di ottobre 2019, e si sono svolte in Sicilia – regione in cui è ambientata la serie tv. I luoghi in cui si sono state girate sono Bagheria, Messina e le zone limitrofe di Santa Teresa di Riva, Gibellina, Salemi e Santa Ninfa. L’ambientazione aveva il compito di rappresentare una Sicilia abbandonata e allo stesso tempo fantastica, che potesse però essere riconosciuta dallo spettatore.

La serie tv Anna è in uscita il 23 aprile 2021 su Sky. I sei episodi di cui è composta saranno disponibili a partire da questa data anche su NOW.

Anna serie tv cast e attori

Foto di scena: Greta de Lazzaris

Trama e protagonisti della serie

La miniserie Anna si svolge in un futuro post apocalittico, quattro anni dopo la diffusione de La Rossa. Si stratta di un virus letale proveniente dal Belgio, con la capacità di colpire tutti gli adulti. Per questo motivo, i bambini che non hanno raggiunto la pubertà sono ora gli unici abitanti rimasti della Terra.

In Sicilia, regione ormai desolata e decadente, vive Anna – interpretata dall’attrice esordiente Giulia Dragotto. La protagonista è una giovane dal carattere tenace, che si prende cura del fratello minore Astor, di soli otto anni, interpretato da Alessandro Pecorella. Come sua unica guida, Anna dispone del Libro delle Cose Importanti, una raccolta di istruzioni che sua mamma Maria Grazia (Elena Lietti) le ha lasciato prima di morire a causa del virus.

Anna occupa ogni giornata alla ricerca di cibo e giocattoli per il fratello. Un giorno, tornando a casa in seguito ad una delle sue numerose spedizioni, scopre che Astor non è più in casa. In preda al panico, la coraggiosa ragazza decide di partire alla ricerca del piccolo.

Nuova serie Sky trama e protagonisti

Foto di scena: Greta de Lazzaris

Anna serie tv, personaggi secondari

La serie tv racconta il viaggio di Anna in un mondo segnato dall’assenza di regole, pieno di pericoli e difficoltà. Nel corso della sua avventura, la protagonista incontra Pietro (Giovanni Mavilla), un ragazzo taciturno che vive in compagnia del suo cane sulla riva di un lago. Condivideranno il percorso attraverso la Sicilia per trovare Astor e cercare assieme un nuovo continente che possa ospitarli coltivando il sogno di un luogo ancora popolato da adulti.

L’attrice esordiente Clara Tramontano interpreta Angelica, la regina dei Blu, una banda di bambini che induce il piccolo Astor a seguirli fino all’antica villa di Bagheria, loro regno. Una leggenda racconta che Angelica nasconda nelle cantine un adulto, il cui bacio curativo ha il potere di annullare gli effetti de La Rossa.

Roberta Mattei ricopre invece il ruolo di Katia, soprannominata La Picciridduna. Katia è l’unica persona adulta sopravvissuta al virus, rimasta intrappolata nel regno di Angelica. Prima della pandemia era innamorata di Ginevra, che tuttavia non sopravvive. Tutto ciò che rimane a Katia è proprio Angelica, sorella minore di Ginevra.

Cast completo della serie

Foto di scena: Greta de Lazzaris

Anna – il cast completo

Di seguito il cast completo della serie tv Anna e i rispettivi personaggi interpretati dagli attori.

  • Giulia Dragotto: Anna
  • Alessandro Pecorella: Astor
  • Elena Lietti: Maria Grazia
  • Giovanni Mavilla: Pietro
  • Clara Tramontano: Angelica
  • Roberta Mattei: Katia (Non essere cattivo, Veloce come il vento)

 

Foto di scena / ph. credit: Greta De Lazzaris


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Soap e serie tv

Un Passo dal Cielo 6 Leone di Montagna – trama, cast, finale

Il leone di montagna è il terzo episodio in onda questa sera con protagonista Daniele Liotti.
Beatrice Martini

Pubblicato

il

Un passo dal cielo 6 Il leone di montagna Rai 1
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Un passo dal cielo 6 – I guardiani torna con l’episodio dal titolo Il Leone di montagna. La puntata va in onda su Rai 1, giovedì 15 aprile alle 21.25. Nel cast i due protagonisti principali sono Daniele Liotti e Enrico Ianniello. Gli attori nei rispettivi ruoli di Francesco Neri e Vincenzo Nappi continuano ad operare nella nuova caserma della Polizia a San Vito di Cadore. Qui lottano contro la criminalità e si ergono, soprattutto a custodi dell’ambiente che li circonda. I paesaggi, infatti sono spettacolari e incontaminati, tra i boschi, i laghi alpini e le vette delle Dolomiti.

Un passo dal cielo 6 Il leone di montagna attori

Un passo dal cielo 6 Riassunto puntate precedenti

Nella puntata di sette giorni fa, l’attenzione si era soffermata su Francesco Neri. Si era analizzato il momento particolare in cui si trovava dal punto di vista personale. Il capo della Forestale infatti non aveva ancora trovato un equilibrio tra il suo desiderio di partire e il bisogno di rimanere accanto a Vincenzo Nappi per aiutarlo. Quest’ultimo nel frattempo aveva dovuto fare i conti con le truffe di Carolina.

Un passo dal cielo 6 Il leone di montagna dove è girato

Un Passo dal Cielo 6 Leone di Montagna – trama

Una rifugiata curda incinta scompare nel nulla. Una storia d’amore tra pastori osteggiata dalle rispettive famiglie fa da sfondo a un rapimento a scopo di riscatto, o forse di vendetta per una guerra lontana.

Mentre Vincenzo e Francesco indagano sulla vicenda, Dafne si sveglia, e inizia a raccontare quello che si ricorda del suo passato. Francesco e Vincenzo vengono travolti dal suo racconto, che scioglie alcuni misteri, ma ne apre altrettanti.

Un passo dal cielo 6 Il leone di montagna finale

Il cast completo

Di seguito il cast completo della sesta stagione di Un passo dal cielo

  • Francesco Neri– Daniele Liotti
  • Vincenzo Nappi– Enrico Ianniello
  • Manuela Nappi– Giusy Buscemi
  • Carolina– Serena Iansiti
  • Huber Fabricetti– Gianmarco Pozzoli
  • Elda– Anna Dalton
  • Isabella Ferrante– Jenny De Nucci
  • Enrico Costa– Luca Chikovani
  • Giorgio– Filippo De Carli
  • Dafne– Aurora Ruffino
  • Emma Giorgi– Pilar Fogliati
  • Cristoph– Carlo Cecchi

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement

Seguici su:

Di tendenza

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it