Connect with us

Soap e serie tv

Emmy Awards 2015, stravince Il Trono di Spade

Tutti i vincitori delle serie tv made in USA, tra le quali ha primeggiato Games of Thrones

Pubblicato

il

Tutti i vincitori delle serie tv made in USA, tra le quali ha primeggiato Games of Thrones
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Tra queste vanno annoverate, per Il Trono di Spade, la statuetta come miglior serie drammatica, per la regia e per la categoria attore non protagonista.

{module Google ads}

Ecco tutti i vincitori suddivisi in categorie

Migliore serie drammatica:

Game of Thrones
Better Call Saul
Orange Is the New Black
House of Cards
Mad Men
Homeland
Downton Abbey

Miglior serie tv commedia:

Unbreakable Kimmy Schmidt
Transparent
Parks and Recreation
Silicon Valley
Veep
Modern Family
Unbreakable Kimmy Schmidt
Louie

Miglior attore protagonista in una serie drammatica

Bob Odenkirk, Better Call Saul
Jeff Daniels, The Newsroom
Jon Hamm, Mad Men
Liev Schreiber, Ray Donovan
Kevin Spacey, House of Cards
Kyle Chandler, Bloodline

Miglior attore protagonista in una serie commedia:

Jeffrey Tambor, Transparent
Anthony Anderson, Black-ish
William H. Macy, Shameless
Louis C.K., Louie
Matt LeBlanc, Episodes
Will Forte, The Last Man on Earth
Don Cheadle, House of Lies

Migliore attrice protagonista in una serie drammatica

Tatiana Maslany, Orphan Black
Taraji P. Henson, Empire
Viola Davis, How to Get Away with Murder
Claire Danes, Homeland
Robin Wright, House of Cards
Elisabeth Moss, Mad Men

Miglior attrice protagonista in una serie commedia:

Amy Poehler, Parks and Recreation
Edie Falco, Nurse Jackie
Amy Schumer, Lisa Kudrow, The Comeback
Lily Tomlin, Grace and Frankie
Julia Louis-Dreyfus, Veep

Miglior attore non protagonista in una serie drammatica:

Peter Dinklage, Game of Thrones
Jonathan Banks, Better Call Saul
Alan Cumming, The Good Wife
Ben Mendelsohn, Bloodline
Jim Carter, Downton Abbey
Michael Kelly, House of Cards

Miglior attrice non protagonista in una serie drammatica:

Christina Hendricks, Mad Men
Lena Headey, Game of Thrones
Christine Baranski, The Good Wife
Joanne Froggatt, Downton Abbey
Emilia Clarke, Game of Thrones
Uzo Aduba, Orange Is the New Black

Miglior attore non protagonista in una serie commedia:

Ty Burrell, Modern Family
Andre Braugher, Brooklyn Nine-Nine
Tituss Burgess, Unbreakable Kimmy Schmidt
Keegan-Michael Key
Tony Hale, Veep
Adam Driver, Girls

Miglior attrice non protagonista in una serie commedia:

Allison Janney, Mom
Julie Bowen, Modern Family
Kate McKinnon, Saturday Night Live
Anna Chlumsky, Veep
Mayim Bialik, The Big Bang Theory
Gaby Hoffmann, Transparent
Niecy Nash, Getting On
Jane Krakowski, Unbreakable Kimmy Schmidt

Miglior sceneggiatura per una serie tv drammatica:

Matthew Weiner, Mad Men
D.B. Weiss, Game of Thrones
David Benioff, Game of Thrones
Semi Chellas, Mad Men
Gordon Smith, Better Call Saul
Joshua Brand, The Americans

Miglior regia per una serie tv commedia:

Louis C.K., Louie
Armando Iannucci, Veep
Mike Judge, Silicon Valley
Chris Miller, The Last Man on Earth
Jill Soloway, Transparent
Phil Lord, The Last Man on Earth

Miglior regia per una serie televisiva drammatica:

David Nutter, Game of Thrones
Lesli Linka Glatter, Homeland
Tim Van Patten, Boardwalk Empire
Jeremy Podeswa, Game of Thrones
Steven Soderbergh, The Knick

 Miglior miniserie:

American Crime
American Horror Story: Freak Show
The Honorable Woman
Olive Kitteridge
Wolf Hall

Miglior attore protagonista in una miniserie:

Timothy Hutton, American Crime
Ricky Gervais, Derek Special
Adrien Brody, Houdini
David Oyelowo, Nightingale
Richard Jenkins, Olive Kitteridge
Mark Rylance, Wolf Hall

Miglior attrice protagonista in una miniserie:

Felicity Huffman, American Crime
Jessica Lange, American Horror Story
Queen Latifah, Bessie
Maggie Gyllenhaal, The Honorable Woman
Frances McDormand, Olive Kitteridge
Emma Thompson, Sweeney Todd: The Demon Barber Of Fleet Street

Miglior attore non protagonista in una miniserie:

Richard Cabral, American Crime
Denis O’Hare, American Horror Story: Freak Show
Finn Wittrock, American Horror Story: Freak Show
Michael Kenneth Williams, Bessie
Bill Murray, Olive Kitteridge
Damian Lewis, Wolf Hall

Miglior attrice non protagonista in una miniserie:

Regina King, American Crime
Sarah Paulson, American Horror Story: Freak Show
Angela Bassett, American Horror Story: Freak Show
Kathy Bates, American Horror Story: Freak Show
Mo’Nique, Bessie
Zoe Kazan, Olive Kitteridge

Miglior sceneggiatura in una miniserie:

John Ridley, American Crime, Episode One
Dee Rees, Christopher Cleveland, Bettina Gilois e Horton Foote, Bessie
Stephen Merchant, Gene Stupnitsky e Lee Eisenberg, Hello Ladies: The Movie
Hugo Blick, The Honorable Woman
Jane Anderson, Olive Kitteridge
Peter Straughan, Wolf Hall

Miglior regia in una miniserie:

Ryan Murphy, American Horror Story: Freak Show
Dee Rees, Bessie
Hugo Blick, The Honorable Woman
Uli Edel, Houdini
Tom Shanklan, The Missing
Lisa Cholodenko, Olive Kitteridge
Peter Kosminsky, Wolf Hall


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Soap e serie tv

Gossip Girl il sequel – dal 27 ottobre su Sky Serie e in streaming su Now

Disponibile dal 27 ottobre il sequel della nota serie statunitense, con nuove storie e nuovi scandali

Pubblicato

il

Gossip Girl cover
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

L’atteso sequel di Gossip Girl è disponibile dal 27 ottobre su Sky Serie e su Now in streaming.

Dal 22 ottobre, inoltre, su Sky e Now sono disponibili tutte le sei stagioni della nota serie americana Gossip Girl (2007). Mentre, sul canale 113 ci sarà un pop-up dedicato alla serie originale con una stagione al giorno.

Gossip Girl il sequel – Anticipazioni, regia, produzione

Per il sequel di Gossip Girl è già prevista una seconda stagione, dopo che il suo stesso debutto dell’8 luglio su HBO Max è considerato il migliore dell’anno sul canale, con ascolti record in USA. Intanto la prima stagione, divisa in due parti, verrà proposta senza interruzioni su Sky e NOW, successivamente, la seconda parte sarà disponibile su Sky a novembre.

Joshua Safran, sceneggiatore e produttore esecutivo della serie di partenza, si è basato sui romanzi di Cecily von Ziegesar, scrittrice americana nota proprio per la collana Gossip Girl. Non solo, l’ispirazione per il sequel si basa ovviamente anche sullo show originale creato da Josh Schwartz e Stephanie Savage. 

Gli episodi sono dieci dalla durata di un’ora ciascuno.

Anche questa nuova serie di Gossip Girl sarà ambientata nell’Upper East Side di Manhattan.

Gossip Girl il sequel

Gossip Girl il sequel – Il nuovo cast

Il sequel prevede un cast particolare che interpreta una nuova generazione dell’élite di Manhattan, con storie nuove rivisitate in chiave ultra-contemporanea. L’obiettivo è rendere la trama più inclusiva rispetto a quanto non è stato fatto nella serie originale.

I protagonisti del sequel sono un nuovo gruppo di giovani dell’élite newyorkese che frequentano le scuole private e l’alta società. Dunque, questi non rappresentano le versioni adulte di Serena, Blair, Chuck, Nate, Dan e così via. Non è da escludere, però, che i personaggi storici possano comparire nella nuova serie.

Secondo le parole del creatore Joshua Safran, alcuni tra i personaggi minori della serie originale torneranno per un cameo. Il creatore ha rivelato il motivo della scelta di far comparire, per ora, i minori e non i big, spiegando che il pubblico non accetterebbe mai i nuovi personaggi se questi fossero all’ombra di quelli originali.

Al momento siamo sicuri di un ritorno: a raccontare nuovi scandali e drammi, sarà sempre la temuta Gossip Girl, voce narrante misteriosa e onnisciente della serie originale, cui Kristen Bell presta nuovamente la sua voce

Il cast è composto da: Jordan Alexander, Eli Brown, Thomas Doherty, Tavi Gevinson, Emily Alyn Lind, Evan Mock, Zion Moreno, Whitney Peak e Savannah Lee Smith. Con Todd Almond, Adam Chanler-Berat, Johnathan Fernandez e Jason Gotay.

Gossip Girl il sequel Julien

La trama

L’esclusiva Constance Billard St. Jude’s School resta la location principale anche della nuova serie.

La giovane influencer Julien Calloway e la sua sorellastra Zoya possono finalmente smettere di preoccuparsi del giudizio dei loro rispettivi padri. Almeno fino a quando “Gossip Girl” non torni a colpire. Un gruppo di professori decisamente stufi dei loro facoltosi e viziatissimi studenti, decide che è arrivato il momento di farla pagare in stile Gossip Girl. Si servono infatti, di scottanti rivelazioni e pubbliche umiliazioni da rendere note in quella che è la piazza virtuale dei social network. A pagarne subito le spese, sarà proprio il rapporto tra Julien e Zoya, che da complici diventeranno rivali.

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Soap e serie tv

Astrid et Raphaelle episodi Caccia alle streghe e Golem su Giallo – anticipazioni

Altri due casi di cronaca nera per il comandante Raphaelle Coste e la sua assistente Astrid Nielsen.

Pubblicato

il

Astrid et Raphaelle Caccia alle streghe Giallo
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Giallo, canale 38 del digitale terrestre, propone la seconda stagione di Astrid et Raphaelle con gli episodi dai titoli Caccia alle streghe e Golem.

Il prodotto è un crime al femminile che ha come protagoniste il comandante Raphaelle Coste e Astrid Nielsen. Quest’ultima è una funzionaria degli archivi giudiziari delle forze dell’ordine. Ed è affetta da sindrome di Asperger.

La serie, con la seconda stagione, sta proponendo nuovi casi di misteri ed enigmi in chiave gialla che coinvolgono sia la poliziotta che la sua assistente. Anche la seconda stagione si compone di otto episodi in onda rispettivamente in quattro serate. Ogni settimana ne vengono trasmessi due.

Astrid et Raphaelle Caccia alle streghe attori

Astrid et Raphaelle Caccia alle streghe e Golem – regia, protagonisti, dove è girato

La regia è di Éric Le RouxAstrid Nielsen e Raphaelle Coste sono le protagoniste principali interpretate rispettivamente da Sara Mortensen e Lola Dewaere. Nel cast anche Linda Massoz nel ruolo di una poliziotta.

Le riprese si sono svolte in Francia, in particolare a Parigi e zone limitrofe. La produzione è della JLA Productions in collaborazione con France TélévisionsBE-FILMSRadio Télévision Belge Francophone e Radio Télévision Suisse (RTS).

Il titolo originale dei due episodi è Circé Golem.

Astrid et Raphaelle Golem dove è girato

Astrid et Raphaelle Caccia alle streghe – trama

Nell’episodio dal titolo Caccia alle streghe, una giovane donna senza vita viene trovata in una foresta. Ad una prima indagine si scopre subito che il corpo è parzialmente bruciato e sembra che sulla scena del crimine siano stati eseguiti strani rituali. Questi rituali probabilmente sono legati a leggende del passato.

Dettaglio inquietante: la giovane donna ha partorito poche ore prima di morire e naturalmente non si sa dove sia finito il bambino. L’indagine viene assegnata a Raphaelle Coste che insieme ad Astrid inizia ad indagare.

Si ritrovano così sulle tracce di una associazione femminista di nome Circé. Questa giovane donna è stata uccisa per determinate cause. Tocca alla poliziotta e alla sua assistente cercare di capire quali sono queste cause.

Golem – trama

Uno dei soci di un’azienda hi-tech viene assassinato: si tratta di un ebreo ortodosso. La scena del crimine suggerisce che l’uomo potrebbe essere stato vittima del Golem, una mitica creatura di argilla che, si dice, obbedisca agli ordini del suo creatore. Tali statue si trovano anche sulla Cattedrale di Notre Dame de Paris.

Tutti questi indizi conducono le indagini verso un progetto di intelligenza artificiale che presenta degli aspetti realistici quanto mai inquietanti. Intanto, il primo sospettato da Raphaelle Astrid, sprofonda nella follia. E il caso si complica sempre di più.

Astrid et Raphaelle Golem finale

Astrid et Raphaelle – il cast completo

Di seguito il cast del film Astrid et Raphaelle e i rispettivi personaggi interpretati dagli attori

  • Sara Mortensen – Astrid Nielsen
  • Lola Dewaere– Raphaëlle Coste
  • Benoît Michel– Nicolas Perran
  • Daniel Njo Lobé– Commissario Carl Bachert
  • Geoffroy Thiébaut– Alain Gaillard
  • Julien Prévost– Jef Martino
  • Linda Massoz– Poliziotto
  • Husky Kihal– Henry Fournier
  • Timi-Joy Marbot– Théo
  • Eva Chico– Violetta Flores
  • Franck Mercadal– Yann Malcolm
  • Aliocha Itovich– Angus Nielsen
  • Bruno Forget– Lionel Lenoir
  • Jean Benoit Souilh– William

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Soap e serie tv

Fino all’ultimo battito quinta puntata: anticipazioni, trama e cast

Tutti gli eventi che accadono nella quinta puntata della serie interpretata da Marco Bocci nel ruolo del protagonista.

Pubblicato

il

Fino all'ultimo battito quinta puntata
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Rai 1 propone oggi la quinta puntata di Fino all’ultimo battito. La serie è composta da sei puntate in onda tutti i giovedì in prime time alle 21:20. Ogni appuntamento ha la durata di un’ora e 40 minuti.

Le atmosfere sono drammatiche, la produzione è italiana ed è datata 2020.

Fino all'ultimo battito quinta puntata attori

Fino all’ultimo battito quarta puntata – regia, protagonista, dove è girato

La regia è di Cinzia Th Torrini. Protagonisti della serie sono Marco Bocci e Bianca Guaccero nei ruoli rispettivamente di Diego Mancini e Rosa. Nel cast anche Violante PlacidoLoretta Goggi Fortunato Cerlino.

Le riprese si sono svolte in Puglia in diverse location tra Bari e zone limitrofe. Alcune scene hanno avuto come location anche la città di Cosenza in Calabria.

La produzione è della Eliseo Multimedia di Luca Barbareschi per Rai Fiction.

Dove eravamo rimasti 

Nella puntata precedente i telespettatori hanno assistito all’inevitabile incontro di Elena con Rosa. Diego, che aveva scambiato un bacio con Rosa, viene visto da Elena che affronta il compagno. Diego mente dicendo che si tratta soltanto di un errore, di un momento di debolezza. Ma sa che non è così. La conseguenza è che Elena non vuole più sposarlo.

La mattina seguente i due vengono convinti dalla famiglia ad acquistare l’abito che Anna dovrà indossare per il matrimonio. Solo all’ultimo istante Diego si rende conto che il negozio dove sta entrando con Elena è quello di Rosa.

Infine Diego viene contattato dal boss Cosimo Patruno che ha scoperto chi gli manomette le medicine.

Fino all'ultimo battito quinta puntata dove è girato

Fino all’ultimo battito quinta puntata – trama

Diego è stato scoperto. Viene prelevato dagli uomini del clan e portato da Cosimo Patruno. Proprio mentre Elena lo attende nella cattedrale dove hanno deciso di sposarsi.

Il boss è furioso e lo picchia selvaggiamente. Poco dopo però ha un malore. Diego potrebbe approfittarne ma è un medico e lo salva ancora una volta. Cosimo gli è riconoscente e accetta un patto: Diego lo dovrà operare, lo salverà e in cambio sarà libero per sempre.

Diego è costretto ad una messa in scena per giustificare la sua sparizione improvvisa dall’ospedale e il pestaggio. Ma Rocco non gli crede e continua a seguirlo. Nel frattempo Mino Patruno, dopo aver trascorso una notte in cella all’insaputa di Rosa, va a parlare con Cosimo. A causa del pestaggio Diego non può effettuare l’intervento a Vanessa e deve lasciare il posto ai suoi assistenti.

Nel frattempo Rocco scopre il cellulare segreto di Diego e intercetta una chiamata di Rosa.

Fino all'ultimo battito quinta puntata finale

Fino all’ultimo battito quinta puntata – il cast completo

Di seguito il cast della serie Fino all’ultimo battito e i rispettivi personaggi interpretati dagli attori

  • Diego Mancini – Marco Bocci
  • Elena Ranieri – Violante Placido
  • Rosa Clemente – Bianca Guaccero
  • Margherita – Loretta Goggi
  • Cosimo Patruno – Fortunato Cerlino
  • Rocco Monaco – Michele Venitucci
  • Nicola Calogiuri – Francesco Foti
  • Cristina Basile – Francesca Valtorta
  • Anna Monaco – Gaja Masciale
  • Mino Patruno – Michele Spadavecchia
  • Paolo – Giovanni Carone
  • Vanessa Coppi – Emanuela Minno
  • Domenico Mazzancolla – Brando Rossi
  • Cannavota – Angelo Pignatelli
  • Vincenzo Patruno – Mimmo Mancini
  • Bashir Jajal – Mohamed Zouaoui
  • Berg Martin – Ralph Palka
  • Vito Rizzi – Vanni Bramati
  • Matteo Russo – Pierluigi Corallo
  • Mimma Rinaldi – Tiziana Schiavarelli
  • Anestesista – Antonella Bavaro
  • Don Claudio – Ignazio Oliva
  • Manlio De Costanzo – Gianluca Mastrorocco
  • Santoro (Ispettore Capo) – Giandomenico Cupaiolo
  • Pansini (Magistrato) – Alessia Giuliani
  • Renato Coppi – Ivano Picciallo
  • Vanessa Coppi – Emanuela Minno

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement

Seguici su:

Di tendenza

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it