Connect with us

Soap e serie tv

Aspettando Netflix, Sense8

Tutte le informazioni sulla serie basata su otto persone che scoprono di essere interconnesse psicologicamente e empaticamente.
Avatar

Pubblicato

il

Tutte le informazioni sulla serie basata su otto persone che scoprono di essere interconnesse psicologicamente e empaticamente.
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

{module Google ads}

Genere: Drammatico, fantascienza
Network: Netflix
Stagioni: 1° conclusa, rinnovato per la seconda
Episodi: 12 da 55 minuti
Produttori: Lana e Andy Wachowski (Matrix e Cloud Atlas), J. Michael Straczynski (Rising Stars e Babylon 5) e Peter Friedlander (Marvel’s Daredevil e Marco Polo)

Personaggi

– Capheus (Aml Ameen, The Butler – Un maggiordomo alla Casa Bianca e Maze Runner – Il labirinto) è un autista di matatu a Nairobi che sta cercando di guadagnare più soldi possibile per le cure anti-AIDS della madre. Fan di Jean-Claude Van Damme, si ispira a lui nell’affrontare le sfide quotidiane.
– Sun Bak (Doona Bae, Cloud Atlas) è una donna d’affari di Seul, fortemente attaccata al ricordo della madre e al suo ruolo familiare, che cerca in tutti i modi di salvare l’azienda di famiglia. È un’esperta di arti marziali che spesso partecipa a combattimenti illegali di kickboxing.
– Noomi Marks (Jamie Clayton) è una blogger e hacker transessuale che vive a San Francisco con la sua compagna. Ha un rapporto conflittuale con la madre, che non ha mai accettato pienamente il suo essere, e trova nei sense8 una nuova famiglia.
– Kala Dandekar (Tina Desai, Marigold Hotel e Ritorno al Marigold Hotel) è una farmacista di Mumbai che sta per sposare, senza esserne innamorata, il proprietario della casa farmaceutica per cui lavora. Repressa dall’educazione ricevuta e induista devota, scoprirà la propria forza e personalità grazie all’incontro con gli altri sense8.
– Riley Blue (Tuppence Middleton) è una dj islandese che vive a Londra dove lavora senza troppa convinzione per un uomo che si rivelerà essere una persona inaffidabile e pericolosa. Sta scappando da un passato difficile che le si riproporrà davanti nel momento della resa dei conti.
– Wolfgang Bogdanow (Max Riemelt) è uno scassinatore di Berlino con problematiche irrisolte verso il padre. Membro attivo della malavita della città, riuscirà a vincere il suo più grande avversario e scoprirà un inizio di tranquillità dopo l’incontro con i sense8.
– Lito Rodriguez (Miguel Ángel Silvestre, Gli amanti passeggeri) è un famoso attore che vive a Città del Messico. Omosessuale non dichiarato, si divide tra la vita pubblica di star sciupa femmine e quella privata che condivide con il suo compagno lontano dai riflettori.
– Will Gorski (Brian J. Smith, SGU Stargate Universe e Gosspi Girl) è un poliziotto di Chicago perseguitato da un caso irrisolto che svolge il proprio lavoro cercando sempre di essere nel giusto e vedendo il buono ovunque. È uno dei sense8 che più si lascia coinvolgere da questo legame.
– Jonas Maliki (Naveen Andrews, Lost e C’era una volta nel Paese delle Meraviglie) è membro di un altro gruppo di senzienti che aiuta i sense8 a scoprirsi, conoscersi e aiutarsi. Il suo non è un compito facile poiché è lui stesso inseguito da un altro senziente che vuole eliminare tutti i suoi simili.
– Angelica Turing (Daryl Hannah, Kill Bill e Splash – Una sirena a Manhattan) fa parte dello stesso gruppo di senzienti di Jonas, con cui vive anche una relazione sentimentale, e diventa la “madre” dei sense8 poiché è lei ad innescare la loro connessione psichica.
– Whispers (Terrence Mann) è un senziente rivoltatosi ai suoi simili e che guida un’organizzazione che vuole eliminarli tutti. Dopo aver cacciato il clan di Angelica e Jonas è ora concentrato sui sense8. Ha la capacità di rintracciare qualunque senziente dopo averlo guardato negli occhi.

La trama
Otto sconosciuti in otto diverse parti del mondo si accorgono di essere interconessi psichicamente ed empaticamente. Apparentemente non c’è modo di spiegare questo legame, ognuno di loro ha una propria vita distante sotto ogni punto di vista da quella degli altri. Le loro esistenze sono a un tratto collegate e mescolate. Le emozioni di uno sono le emozioni di tutti, le esperienze vissute da uno vengono vissute da tutti. Nel bene e nel male gli otto non saranno mai più soli.
Spiegare questa nuova realtà è difficile quanto viverla, comprendere quello che sta accadendo non è semplice ma c’è una persona che può farlo e lo farà. Jonas, il “padre” dei sense8 avrà l’onere e l’onore di chiarire i dubbi e spiegare cosa vuol dire far parte di questo clan e raccontare di Angelica, la “madre”, colei che ha creato sense8.

Il giudizio
Lo so che la mia trama non ha soddisfatto le vostre curiosità. Lo so che probabilmente non avete capito nulla. Lo so che descritta così Sense8 sembra una serie assolutamente senza senso. Per vostra sfortuna però so anche che non c’era altro modo per parlarne, che non si può dire di più di questo nuovo gioiellino di casa Netflix perché va visto senza conoscerne troppi dettagli. Sapete che sono di parte e che raramente vi ho parlato, e probabilmente vi parlerò, male di quello che viene rilasciato da Los Gatos ma Netflix è sinonimo di qualità.
Ecco quindi che anche oggi mi trovo a consigliarvi fortemente di seguire questa nuova serie, di abbandonarvi alla visione e di farvi trasportare dalle storie che si mescolano, che si compenetrano e completano. Sense8 può essere avvicinata (seppur con la dovuta cautela) a Cloud Atlas, un’altra perla dei Wachowski. Come per il film di qualche anno fa anche qui ci troviamo di fronte a una storia sui collegamenti umani, sulla necessità del supporto e sull’importanza del pensiero.
In questa serie vedrete l’amore in tutte le sue sfaccettature e declinazioni, la sessualità (abbondante e in riconosco che la scena dell’orgia nel sesto episodio non è proprio leggera) vissuta per piacere e per sentimento, divertimento e bisogno. Vedrete la nascita fisica (quindi preparatevi a distogliere lo sguardo se non andate d’accordo con la crudezza di un parto, nella decima puntata ne vedrete otto in sette minuti) ed emotiva degli 8, li vedrete spaventati e curiosi, scoprirsi e conoscersi, cercarsi e amarsi.

In questa serie però dovete anche ascoltare. Le parole non sono scelte a caso, che facciano ridere o riflettere non cambia, quel che viene detto ha più significati e vanno colti tutti. Ascoltate le parole e sentite i discorsi, anche se dal terzo episodio la storia comincia a chiarirsi un po’ la tanto attesa spiegazione arriva nella decima puntata. In realtà quello che ci viene detto è solo un riassunto di quanto già abbiamo capito, un mettere le cose in chiaro perché dobbiamo essere tutti sulla stessa lunghezza d’onda. Dovete sentire anche la musica perché qui la colonna sonora gioca veramente una parte importantissima nella resa d’insieme. È ascoltando il Concerto per Pianforte n.5 che vedremo per la prima volta i sense8 tutti insieme, tornando indietro fino al momento della loro nascita. A chiudere la prima stagione li ritroviamo finalmente di nuovo tutti insieme, insicuri sul futuro, spaventati ma nuovamente uniti, forti del loro legame, con il sottofondo di Sæglópur di Sigur Rós. Sappiate anche che dopo aver visto la quarta puntata non ascolterete più What’s Up delle 4 non Blondes nello stesso modo.
La grandezza di questa serie sta nella ricercatezza, nell’approfondimento e nell’osservazione. Impossibile non rimanere colpiti dall’attenzione registica e dalla meticolosità della scrittura. Nonostante possa sembrare che spesso la storia si perda in sé stessa non è così: è vero che emergono dubbi ma è anche vero che il dubbio è necessario e funzionale.
Sense8 è la serie che dovete vedere se volete riflettere sull’Uomo, se non vi scandalizzate per un po’ di sesso, se non avete remore sulle scelte sentimentali delle persone e la tanto discussa questione del gender non vi scandalizza, se pensate che viviamo in un mondo troppo egoista.
Dovete vedere Sense8 perché è una riflessione filosofica sull’Essere Umano.

Ed ecco il trailer:

{youtube}E9c_KSZ6zMk{/youtube}

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Nasco a Roma negli anni '80 ma non vi dirò esattamente quando. Passo i miei primi e secondi anni nella città di Francesco (Totti) dove muovo i primi passi nel mondo del giornalismo e intanto mi laureo in Lettere Moderne alla Sapienza, dove poi mi specializzo in Editoria e Giornalismo. Nell'aprile 2013 parto per Londra ma torno nella Città Eterna dopo 18 mesi. Leggo tanto, vado spesso al cinema e guardo decisamente troppe serie tv.

Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Soap e serie tv

La Compagnia del Cigno 2 episodi Diventare grandi e Saper tornare indietro – trama, cast, finale

Tutti gli eventi che accadono nella seconda puntata della serie interpretata da Alessio Boni e Anna Valle.
Beatrice Martini

Pubblicato

il

La Compagnia del Cigno Diventare grandi trama
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Torna La Compagnia del Cigno 2 con gli episodi dal titolo Diventare grandi e Saper tornare indietro. L’appuntamento è su Rai 1 questa sera domenica 18 aprile 2021 in prima serata alle 21:25.

La regia è di Ivan Cotroneo, autore della sceneggiatura insieme a Monica Rametta. Personaggi principali sono Alessio Boni e Anna Valle che interpretano rispettivamente Luca Marioni e Irene Valeri. Nel cast giovani attori che rappresentano gli studenti del conservatorio di Milano dove si svolgono le vicende raccontate. Si tratta di Emanuele Misuraca, Ario Sgroi, Chiara Pia Aurora, Francesco Tozzi, Hildegard De Stefano, Leonardo Mazzarotto e Fotinì Peluso.

La produzione è della Indigo Film per Rai Fiction.

La Compagnia del Cigno Diventare grandi attori

Riassunto puntata precedente

Nella puntata precedente abbiamo visto come gli eventi raccontati avvenivano due anni dopo la nascita di La Compagnia del Cigno. I sette ragazzi sono pronti per spiccare il volo verso la vita. E si stavano preparando per gli esami di maturità.

Intanto i giovani hanno salutato l’ingresso nel conservatorio di un nuovo professore di musica che è stato lui stesso ex-allievo. Si tratta di Teoman Kayà divenuto maestro e violinista di fama internazionale. Il segreto che porta è che durante gli anni giovanili Irene era stata la sua ragazza prima di sposare Luca Marioni.

La Compagnia del Cigno 2 Saper tornare indietro attori

La Compagnia del Cigno 2 – trama episodio Diventare grandi

Nel primo episodio i telespettatori assistono alle nuove storie e alle nuove sfide che attendono i sette giovani musicisti del conservatorio Giuseppe Verdi di Milano guidati come sempre dal maestro Marioni.

Teoman ha deciso di diventare uno degli insegnanti del Conservatorio Verdi. Quando la notizia si diffonde, tutti sembrano felici ad eccezione di Marioni. Il maestro infatti, sebbene mostri tranquillità, non riesce completamente a fidarsi dell’ex amico. Intanto per la compagnia ci sono importanti novità.

La notizia che dovrebbe essere positiva per Matteo e Sofia si rivela negativa per le rispettive famiglie. Anche Matteo dopo un primo momento di gioia, si ritrova in preda alla paura per il futuro che lo aspetta. Ed è così pieno di terrore che rischia di compromettere il suo rapporto con Sofia.

Intanto Barbara deve fare i conti con una dolorosa presenza del passato. Sara e Rosario invece scoprono i loro primi amori.

Trama secondo episodio Saper tornare indietro

Nel secondo episodio dal titolo Saper tornare indietro, Sofia ha perso la fiducia nel suo rapporto speciale con Matteo. Grazie al sostegno dei due giovani, che si chiamano entrambi Daniele, e grazie alla Compagnia del Cigno, il ragazzo però comprende il vero valore di quanto invece potrebbe perdere.

Robbo intanto non riesce ad ignorare l’attrazione che prova per Natasha, la figlia del nuovo compagno della madre. Intanto Sara si lascia andare, suo malgrado, al sentimento d’amore che prova per Rosario.

Nel frattempo Luca e Teoman portano i ragazzi ad una prima esibizione di successo. Tutti, infine, si accorgono che il comportamento di Teoman continua ad essere ambiguo. Soprattutto nei confronti di Irene.

La Compagnia del Cigno 2 Saper tornare indietro

La Compagnia del Cigno 2 – il cast completo

Di seguito il cast della serie tv La Compagnia del Cigno 2 e i rispettivi personaggi interpretati dagli attori

  • Luca Marioni – Alessio Boni
  • Irene Valeri – Anna Valle
  • Teoman Kayà – Mehmet Gunsur
  • Matteo – Leonardo Mazzarotto
  • Barbara – Fotinì Peluso
  • Domenico – Emanuele Misuraca
  • Sara – Hildegard De Stefano
  • Robbo – Ario Nikolaus Sgroi
  • Sofia – Chiara Pia Aurora
  • Rosario – Francesco Tozzi
  • Daniele – Alessandro Roia
  • Vittoria – Carlotta Natoli
  • Miriam – Francesca Cavallin
  • Nico – Claudia Potenza
  • Guido Sestieri – Rocco Tanica
  • ssa Gabriella Bramaschi – Angela Baraldi
  • Direttrice Conservatorio – Pia Lanciotti
  • Antonia – Barbara Chichiarelli
  • Daniele 2 – Michele Rosiello
  • Ines – Haydée Borelli
  • Giulio – Fabrizio Coniglio
  • Arianna Modiano – Vanessa Compagnucci
  • Ssa Parise – Marta Pizzigallo
  • Michele – Pasquale Di Filippo
  • Scheggia – Nicolas Orzella
  • Natasha – Sofia Iacuitto
  • Nathan – Ruben Giuliani
  • Lorenzo Miri – Giacomo Del Papa
  • Pietro Musella – Andrea Matacena
  • Anna Nagabiki – Anna Nagai
  • Kimi Nagabiki – Nana Funabiki
  • Alessandro – Luciano Scarpa
  • Stefano Kayà – Lorenzo Aloi
  • Francesco Rengone – Francesco Maria Tricarico

Foto: PH Sara Petraglia

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Soap e serie tv

Anna, la serie tv Sky Original di Niccolò Ammaniti – trama, cast, anticipazioni

Dal 23 aprile tutti gli episodi disponibili su Sky e NOW della serie televisiva creata e diretta da Niccolò Ammaniti, basata sul suo romanzo omonimo.
Avatar

Pubblicato

il

Anna serie tv Sky Original trama regia cast
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

La serie tv Anna è tra i titoli più attesi della primavera 2021. La produzione Sky Original è creata e diretta dallo scrittore Premio Strega Niccolò Ammaniti, basata sul suo romanzo omonimo edito da Einaudi. La miniserie, di genere drammatico, è ambientata in un futuro post apocalittico, in Sicilia. Il ruolo di Anna è interpretato da Giulia Dragotto.

L’uscita è prevista per il 23 aprile 2021, data in cui tutti gli episodi della serie saranno subito disponibili su Sky e NOW.

Anna serie tv regia e produzione

Foto di scena: Greta De Lazzaris

Anna serie tv – regia, produzione, dove è girato

La serie tv Anna è l’ultima produzione originale Sky. Lo scrittore di Io non ho paura e Come Dio comanda (per il quale ha vinto il Premio Strega) torna a dirigere per la televisione una seconda volta, dopo il successo de Il Miracolo nel 2018. La miniserie di genere drammatico è basata sull’omonimo romanzo di Ammaniti stesso, edito da Einaudi nel 2015.

Lo scrittore cura la regia e si occupa anche della sceneggiatura assieme a Francesca Manieri, con la quale ha già lavorato sul set de Il miracolo. Ammaniti ricopre inoltre il ruolo di produttore.

La serie è prodotta da Mario Gianani e Lorenzo Mieli con Lorenzo Gangarossa per Wildside, società del gruppo Fremantle, in coproduzione con ARTE France, The New Life Company e Kwaï.

Le riprese diAnna sono iniziate durante il mese di ottobre 2019, e si sono svolte in Sicilia – regione in cui è ambientata la serie tv. I luoghi in cui si sono state girate sono Bagheria, Messina e le zone limitrofe di Santa Teresa di Riva, Gibellina, Salemi e Santa Ninfa. L’ambientazione aveva il compito di rappresentare una Sicilia abbandonata e allo stesso tempo fantastica, che potesse però essere riconosciuta dallo spettatore.

La serie tv Anna è in uscita il 23 aprile 2021 su Sky. I sei episodi di cui è composta saranno disponibili a partire da questa data anche su NOW.

Anna serie tv cast e attori

Foto di scena: Greta de Lazzaris

Trama e protagonisti della serie

La miniserie Anna si svolge in un futuro post apocalittico, quattro anni dopo la diffusione de La Rossa. Si stratta di un virus letale proveniente dal Belgio, con la capacità di colpire tutti gli adulti. Per questo motivo, i bambini che non hanno raggiunto la pubertà sono ora gli unici abitanti rimasti della Terra.

In Sicilia, regione ormai desolata e decadente, vive Anna – interpretata dall’attrice esordiente Giulia Dragotto. La protagonista è una giovane dal carattere tenace, che si prende cura del fratello minore Astor, di soli otto anni, interpretato da Alessandro Pecorella. Come sua unica guida, Anna dispone del Libro delle Cose Importanti, una raccolta di istruzioni che sua mamma Maria Grazia (Elena Lietti) le ha lasciato prima di morire a causa del virus.

Anna occupa ogni giornata alla ricerca di cibo e giocattoli per il fratello. Un giorno, tornando a casa in seguito ad una delle sue numerose spedizioni, scopre che Astor non è più in casa. In preda al panico, la coraggiosa ragazza decide di partire alla ricerca del piccolo.

Nuova serie Sky trama e protagonisti

Foto di scena: Greta de Lazzaris

Anna serie tv, personaggi secondari

La serie tv racconta il viaggio di Anna in un mondo segnato dall’assenza di regole, pieno di pericoli e difficoltà. Nel corso della sua avventura, la protagonista incontra Pietro (Giovanni Mavilla), un ragazzo taciturno che vive in compagnia del suo cane sulla riva di un lago. Condivideranno il percorso attraverso la Sicilia per trovare Astor e cercare assieme un nuovo continente che possa ospitarli coltivando il sogno di un luogo ancora popolato da adulti.

L’attrice esordiente Clara Tramontano interpreta Angelica, la regina dei Blu, una banda di bambini che induce il piccolo Astor a seguirli fino all’antica villa di Bagheria, loro regno. Una leggenda racconta che Angelica nasconda nelle cantine un adulto, il cui bacio curativo ha il potere di annullare gli effetti de La Rossa.

Roberta Mattei ricopre invece il ruolo di Katia, soprannominata La Picciridduna. Katia è l’unica persona adulta sopravvissuta al virus, rimasta intrappolata nel regno di Angelica. Prima della pandemia era innamorata di Ginevra, che tuttavia non sopravvive. Tutto ciò che rimane a Katia è proprio Angelica, sorella minore di Ginevra.

Cast completo della serie

Foto di scena: Greta de Lazzaris

Anna – il cast completo

Di seguito il cast completo della serie tv Anna e i rispettivi personaggi interpretati dagli attori.

  • Giulia Dragotto: Anna
  • Alessandro Pecorella: Astor
  • Elena Lietti: Maria Grazia
  • Giovanni Mavilla: Pietro
  • Clara Tramontano: Angelica
  • Roberta Mattei: Katia (Non essere cattivo, Veloce come il vento)

 

Foto di scena / ph. credit: Greta De Lazzaris


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Soap e serie tv

Un Passo dal Cielo 6 Leone di Montagna – trama, cast, finale

Il leone di montagna è il terzo episodio in onda questa sera con protagonista Daniele Liotti.
Beatrice Martini

Pubblicato

il

Un passo dal cielo 6 Il leone di montagna Rai 1
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Un passo dal cielo 6 – I guardiani torna con l’episodio dal titolo Il Leone di montagna. La puntata va in onda su Rai 1, giovedì 15 aprile alle 21.25. Nel cast i due protagonisti principali sono Daniele Liotti e Enrico Ianniello. Gli attori nei rispettivi ruoli di Francesco Neri e Vincenzo Nappi continuano ad operare nella nuova caserma della Polizia a San Vito di Cadore. Qui lottano contro la criminalità e si ergono, soprattutto a custodi dell’ambiente che li circonda. I paesaggi, infatti sono spettacolari e incontaminati, tra i boschi, i laghi alpini e le vette delle Dolomiti.

Un passo dal cielo 6 Il leone di montagna attori

Un passo dal cielo 6 Riassunto puntate precedenti

Nella puntata di sette giorni fa, l’attenzione si era soffermata su Francesco Neri. Si era analizzato il momento particolare in cui si trovava dal punto di vista personale. Il capo della Forestale infatti non aveva ancora trovato un equilibrio tra il suo desiderio di partire e il bisogno di rimanere accanto a Vincenzo Nappi per aiutarlo. Quest’ultimo nel frattempo aveva dovuto fare i conti con le truffe di Carolina.

Un passo dal cielo 6 Il leone di montagna dove è girato

Un Passo dal Cielo 6 Leone di Montagna – trama

Una rifugiata curda incinta scompare nel nulla. Una storia d’amore tra pastori osteggiata dalle rispettive famiglie fa da sfondo a un rapimento a scopo di riscatto, o forse di vendetta per una guerra lontana.

Mentre Vincenzo e Francesco indagano sulla vicenda, Dafne si sveglia, e inizia a raccontare quello che si ricorda del suo passato. Francesco e Vincenzo vengono travolti dal suo racconto, che scioglie alcuni misteri, ma ne apre altrettanti.

Un passo dal cielo 6 Il leone di montagna finale

Il cast completo

Di seguito il cast completo della sesta stagione di Un passo dal cielo

  • Francesco Neri– Daniele Liotti
  • Vincenzo Nappi– Enrico Ianniello
  • Manuela Nappi– Giusy Buscemi
  • Carolina– Serena Iansiti
  • Huber Fabricetti– Gianmarco Pozzoli
  • Elda– Anna Dalton
  • Isabella Ferrante– Jenny De Nucci
  • Enrico Costa– Luca Chikovani
  • Giorgio– Filippo De Carli
  • Dafne– Aurora Ruffino
  • Emma Giorgi– Pilar Fogliati
  • Cristoph– Carlo Cecchi

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement

Seguici su:

Di tendenza

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it