Le verità nascoste | puntata 29 giugno | la morte della vera Paula


Le verità nascoste | puntata 29 giugno | la morte della vera Paula. I misteri sulla vera identità della protagonista si infittiscono sempre di più. Adesso viene a galla una sconvolgente verità che rischia di cambiare completamente la vita dei genitori della ragazza scomparsa.


Va in onda questa sera venerdì 29 giugno alle ore 21:25 su Canale 5 la sesta puntata della serie Le verità nascoste.

Gli eventi cominciano a districarsi sempre di più in un gioco di misteri e di intrighi di cui davvero sembra non poterne venire a capo.

Le verità nascoste | dove eravamo rimasti

La settimana scorsa avevamo lasciato Lidia (Lydia Bosch) nel dubbio che Paula (Elena Rivera) non sia davvero la figlia scomparsa anni prima. Anche Marcos (Jon Kortajarena) continua a scavare disperatamente nel passato della ragazza per cercare più indizi possibili sulla vera identità di Paula. In effetti anche lui ha forti dubbi che Paula sia la ragazza scomparsa 9 anni prima.

L’intrigo stava assumendo anche atmosfere da thriller e da noir. La polizia brancola ancora nel buio mentre Paula o mente spudoratamente, oppure ha confessato delle verità, ma non tutta la verità.

Le verità nascoste | anticipazioni sesta puntata

Paula comincia ad accorgersi che il numero di persone che dubita sulla sua vera identità sta crescendo sempre di più ma ad un certo punto il cerchio è destinato a chiudersi.

Lidia dubita fortemente della ragazza soprattutto dopo la rivelazione fattale da Fernando (Ginés García Millán). E non riesce in nessun modo a nascondere la sua angoscia.

Che cosa in effetti nasconda Fernando non è ancora chiaro. L’unica realtà è la presenza di Paula con tutti i suoi misteri.

Ma ecco il primo colpo di scena della serata: Marcos Eguía ha appena scoperto che Paula in realtà è Sara. Paula però ha capito quasi tutto e cerca di utilizzare le armi di cui è in possesso per cercare di sviare i sospetti dalla sua persona. Intanto con Eguía si mostra sempre più affettuosa e innamorata alimentando così la loro relazione. Con Lidia fa altrettanto dimostrando affetto filiale.

Infatti in un’intervista che ambedue le donne rilasciano ad una emittente locale, Paula ne approfitta per ribadire fortemente che lei è la figlia ritrovata dopo nove anni.

Fernando aveva confessato a Lidia di aver ucciso la piccola Paula e porta Lidia proprio nel luogo dove ha sepolto la figlia. Tutto ciò ha un effetto devastante sulla povera Lidia.

Intanto Eguía in un momento di ingenuità, aveva confessato a Paula di aver scoperto la sua identità. Non aveva mantenuto il patto di non parlarne con nessuno. Adesso come se non bastasse decide di svelare tutta la verità a Lalo Ruiz (José Luis García Pérez).

Eguía che credeva finalmente di venire a capo di qualcosa si accorge invece che la situazione si sta complicando sempre di più. Intanto scopre che anche Lidia e Fernando sanno con certezza che Paula è una bugiarda. Questo lo porta a chiedersi qual è il segreto che i due stanno nascondendo.

Lidia è consapevole di tutto il giro di bugie che si sono accumulate intorno al caso di Paula. Dopo la rivelazione di Fernando è letteralmente tormentata dai sensi di colpa per aver causato la morte della figlia. Ma poichè non vuole rinunciare all’amore materno cerca di interpretare il ruolo della madre felice per il ritorno della presunta figlia dopo tanti anni.

Le verità nascoste | Il mistero della messa in onda

La settimana scorsa Canale 5 aveva annunciato che sarebbe andata in onda l’ultima puntata della serie. Successivamente ha scelto invece di continuare la programmazione. Al momento in cui scriviamo Mediaset non è ancora in grado di comunicare quante saranno le puntate previste. L’unica certezza è che la settimana prossima venerdì 6 luglio Le verità nascoste non andrà in onda per fare posto alla partita in calendario di Russia 2018.



0 Replies to “Le verità nascoste | puntata 29 giugno | la morte della vera Paula”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*