Il Segreto, anticipazioni puntate dal 28 luglio al 2 agosto 2019


Il Segreto: tutte le anticipazioni delle puntate in onda dal 28 luglio al 2 agosto 2019. La soap opera spagnola riserva un nuovo colpo di scena da parte di donna Francisca.


Nuove dinamiche tra gli abitanti di Puente Viejo nella attuale settimana di programmazione della soap opera spagnola. Ecco tutte le anticipazioni.

Dopo aver accettato l’offerta di Carmelo, Alvaro inizia a prendere possesso del dispensario e trovandolo in pessimo stato, chiede a Elsa di aiutarlo a sistemarlo. Consuelo non e’ contenta che Alvaro rimanga a Puente Viejo, come non lo e’ Antolina convinta che Alvaro abbia accettato di rimanere a Puente Viejo perche’ ha una storia sentimentale con Elsa e, per questo motivo, anche lei restera’ a Puente Viejo, fatto che lei vorrebbe evitare. Francisca e’ decisa a tutto pur di evitare che Roberto convinca Maria a ritornare a Cuba.Fernando non sopporta la confidenza tra Maria e Roberto e, consigliato da Prudencio, decide di parlargli.

Elsa e’ convinta di rimanere a Puente Viejo ad aiutare Alvaro, malgrado sia ancora innamorata di Isaac. Don Anselmo racconta a Elsa e Alvaro che il dispensario e’ “maledetto”, in quanto tutti i dottori che ci hanno lavorato hanno avuto una vita sfortunata. Antolina e’ infuriata e si dirige dal sindaco a chiedere su quale base abbia assunto il nuovo dottore, perche’ secondo lei e’ un incompetente e dice di averne le prove.

Nel frattempo, Francisca ordina a Fernando di cercare di allontanare Roberto da Maria. Quest’ultima confida all’amico di pensare ancora a Gonzalo, ma l’uomo le dice di dimenticarlo e di ricominciare una vita con lui, malgrado lei non possa ricambiarlo dello stesso sentimento. Per il paese gironzola un tipo losco che chiede notizie di Fe. La ragazza e’ in casa di Julieta per occuparsi di lei, ma nessuno lo sa. Mauricio riesce a trovarla, e Fe gli dici che in questo modo l’ha messa in serio pericolo, Perche’ quell’uomo potrebbe averlo pedinato.

Antolina cerca di seminare zizzania per far cacciare via dal paese il nuovo medico, ma senza successo. Julieta e’ diversa e questo impensierisce il marito, tanto che decide di chiedere aiuto al sindaco e a padre Berengario, ma quest’ultimo non sopporta piu’ i sensi di colpa, e vuole costituirsi.Francisca e Fernando uniscono le forze per allontanare María da Roberto.Fe confessa tutta la verita’ a Mauricio, e quest’ultimo decide di aiutarla a liberarsi di Faustino.

I sensi di colpa di Don Berengario preoccupano seriamente Carmelo il quale teme che il prete possa rivelare alla Guardia Civile quanto realmente accaduto durante la liberazione di Julieta. Antolina sfoga tutta la sua rabbia diffamando il dottor Hernandez, ma ormai tutti i paesani sono conquistati sia dal medico che da Elsa. Mauricio offre del denaro a Faustino affinche’ si chiuda per sempre la questione con Fe. Julieta sembra improvvisamente ripresa dalla brutta esperienza, ma Saul non ne e’ convinto. Francisca trama un colpo di scena con Fernando e vuole metterlo in atto durante un’improvvisata festa alla villa, ma Fernando ha uno dei suoi momenti di crisi e Roberto ne esce al meglio.

Faustino pone la condizione che sia Fe a consegnargli personalmente il denaro. Roberto, dopo il successo ottenuto durante il ricevimento alla villa. continua a corteggiare Maria facendo infuriare Francisca. Raimundo concede a Mauricio un pomeriggio libero per poter accompagnare Fe all’incontro con Faustino. Roberto si offre di sostituire Mauricio in una battuta di caccia. Antolina inaspettata va al dispensario e fa una brutta scenata di gelosia ad Isaac ed Elsa davanti al dottore. La Guardia Civile chiede a Don Berengario e Julieta di ricostruire quanto accadde durante la liberazione della ragazza, davanti al giudice.



0 Replies to “Il Segreto, anticipazioni puntate dal 28 luglio al 2 agosto 2019”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*