Liberi Sognatori – La scorta, Emanuela Loi | 28 gennaio 2018


Liberi Sognatori - La scelta, Emanuela Loi | 28 gennaio 2018. Il terzo tv movie della serie "Liberi Sognatori - le idee non si spezzano mai" è dedicato ad Emanuela Loi uccisa nell'attentato dinamitardo di via D'Amelio il 19 luglio del 1992. Nel ruolo di Antonio Montinaro c'è Riccardo Scamarcio.


Canale 5 domenica 28 gennaio trasmette il terzo tv movie del ciclo “Liberi Sognatori – le idee non si spezzano mai”. L’appuntamento è alle 21:25 con “Liberi Sognatori – La scelta, Emanuela Loi“. Il cast comprende Greta Scarano, Riccardo Scamarcio, Ivana Lotito (attualmente impegnata in “Immaturi – La serie“) e Lorenza Indovina. La regia è di Stefano Mordini.

 

Liberi Sognatori – Emanuela Loi la scorta | trama e anticipazioni

Il film TV racconta la storia di Emanuela Loi, una ragazza di 24 anni, agente di polizia morta nella strage di via D’Amelio nel corso della quale fu ucciso Paolo Borsellino. Fu la prima agente donna della Polizia di Stato a rimanere uccisa in servizio.

Emanuela Loi (Greta Scarano) custodiva il sogno di diventare poliziotta fin da bambina. Quando aveva finalmente, indossato la divisa, era rimasta una ragazza semplice dedita al proprio dovere.

Fin da piccola la protagonista era affascinata dal lavoro degli agenti di scorta ed aveva conosciuto il capo dei bodyguard di Giovanni Falcone, Antonio Montinaro (Riccardo Scamarcio). Il giovane venne ucciso insieme al giudice nell’attentato di Capaci il 23 maggio del 1992. Emanuela non si fa impressionare dalla morte che, ha capito, viaggia sempre accanto a lei proprio a causa del suo mestiere. La poliziotta continua il suo lavoro anche in memoria di Antonio Montinaro.

Nel giugno del 1992 Emanuela Loi viene definitivamente assegnata al servizio scorta di Paolo Borsellino. La domenica del 19 luglio del 1992 sembrava una giornata come tante. Il giudice Paolo Borsellino aveva avvisato di voler andare a salutare la madre in via D’Amelio. Emanuela lo seguiva passo dopo passo e aveva assistito al suo saluto con la famiglia e i figli. Una volta arrivati in via D’Amelio, dopo una breve ispezione per controllare che tutto fosse a posto, al giudice Borsellino viene comunicato di poter uscire dall’auto blindata ed entrare nel portone del palazzo dove viveva la madre. Quando il giudice sta per uscire dopo una breve permanenza, Emanuela riesce a stento a vederlo che stava avviandosi verso l’auto. Una terribile esplosione squassa la strada e viene avvertita in tutta Palermo. A terra sono rimasti i cadaveri del giudice Borsellino, degli altri agenti della scorta e di quella giovane ragazza bionda che non doveva essere in quel posto, e ha pagato con la vita a soli 24 anni la dedizione al proprio lavoro.

Liberi Sognatori – La scorta, Emanuela Loi | i personaggi principali

Ad interpretare Emanuela Loi è Greta Scarano. Nel ruolo di Paolo Borsellino, Fabrizio Ferracane. Riccardo Scamarcio è Antonio Montinaro. La sorella di Emanuela, Claudia Loi è interpretata da Ivana Lotito, il fratello Virgilio Loi ha il volto dell’attore Pier Francesco Poggi. Lorenza Indovina si cala nel ruolo della madre Berta Loi.

Il soggetto del tv movie è di Pietro Valsecchi con Graziano Diana che ne firma anche la sceneggiatura. La produzione è di Valsecchi per la “Taodue” che ha realizzato tutti e quattro i film TV della collana “Liberi Sognatori – le idee non si spezzano mai“.

Qui trovate il tv movie dedicato a Libero Grassi

Qui trovate il tv movie dedicato a Mario Francese



0 Replies to “Liberi Sognatori – La scorta, Emanuela Loi | 28 gennaio 2018”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*