Ciak si gira… anche per le fiction non firmate


Tutte le serie Rai in fase di produzione e in attesa della firma del contratto


Esiste in Rai una consuetudine non scritta ma quasi sempre applicata: anche se un prodotto seriale non ha avuto l’imprimatur definitivo dei vertici di Viale Mazzini, ma esiste la volontà di realizzarlo, si inizia a girare aspettando che la firma del progetto arrivi anche a riprese già avvenute.
È stato così in passato e lo stesso si ripete adesso per una serie di progetti che dovranno arrivare sul piccolo schermo di Rai 1 nella prossima stagione televisiva.

Tra i progetti non firmati ma che sono in via di produzione, ci sono: La classe degli asini, Le nozze di Laura, L’allieva, Come fai sbagli, Di padre in figlia, Non dirlo al mio capo e Luisa Spagnoli.
La serie Il Paradiso dovrebbe essere definitivamente approvata entro gli inizi di agosto. Questo procedimento impegna in prima persona i produttori che “rischiano” direttamente l’investimento sulla serie nell’attesa che le lungaggini burocratiche esistenti possano finalmente essere risolte.
La classe degli asini è il tv movie interpretato da Vanessa Incontrada e Flavio Insinna, con la partecipazione di Flavio Troiano. Il primo ciak avrebbe dovuto essere battuto lo scorso 29 giugno. E infatti il film tv ha rispettato la data, ma il contratto con la casa di produzione manca ancora delle firme Rai.
Sono partite il 30 giugno anche le riprese del tv movie Le nozze di Laura, diretto da Pupi Avati. Ma anche per il regista manca la firma al progetto. Il tv movie dovrebbe far parte di una collana di film che porta sulla Rai i vangeli rivisitati in chiave moderna. Nel cast ci sono Lina Sastri e Neri Marcorè.
Della serie L’allieva vi abbiamo già parlato. Si tratta di un progetto in 12 puntate con Alessandra Mastronardi e Lino Guanciale. Anche per questa fiction, le riprese sono iniziate lo scorso giugno. L’argomento è la lotta di un’insegnante per abolire le classi differenziate.
Stesso destino anche per la serie Come fai sbagli, le cui riprese sono già iniziate con la regia di Riccardo Donna e Tiziana Aristarco. Si tratta di sei puntate con Daniele Pecci e Caterina Guzzanti.
Manca la firma definitiva anche a Di padre in figlia.
Naturalmente le riprese sono già iniziate, e la storia è una sorta di commedia dai toni agrodolci che racconta le vicende di una famiglia di imprenditori dagli anni ’50 ad oggi.


Sul set anche la fiction Non dirlo al mio capo, in cui ritroviamo Vanessa Incontrada. La serie è basata sul difficile rapporto tra lavoro e maternità. Essendo composta da 12 episodi, si capisce l’impellenza di iniziare a girare anche senza la tanto auspicata firma sul contratto.
Anche Luisa Spagnoli è già progettata come miniserie con protagonista Luisa Ranieri. Le riprese inizieranno a settembre, ma per adesso il prodotto non ha avuto ancora l’imprimatur Rai, che si spera arrivi entro fine agosto.
Infine ad agosto dovrebbe essere firmato anche il serial Il Paradiso, ispirato al racconto di Emile Zola Il Paradiso delle Signore.



0 Replies to “Ciak si gira… anche per le fiction non firmate”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*