Connect with us

Sport

B come Sabato | 15 settembre | prima puntata

B come Sabato | Il nuovo programma di Rai due, dedicato alla Serie B, condotto da Gabriele Corsi e Andrea Delogu. La trasmissione comprende anche la partecipazione di Gigi e Ross e il commento tecnico di Marco Mazzocchi.

Pubblicato

il

B come Sabato | Il nuovo programma di Rai due, dedicato alla Serie B, condotto da Gabriele Corsi e Andrea Delogu. La trasmissione comprende anche la partecipazione di Gigi e Ross e il commento tecnico di Marco Mazzocchi.
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Seguiamo insieme la diretta.

La puntata comincia con Andrea Delogu e Gabriele Corsi che fanno gli onori di casa. I due presentano Marco Mazzocchi che non perde tempo e spiega subito la spinosa situazione della struttura del campionato di Serie B.

Mazzocchi poi commenta l’anticipo di ieri sera ed insieme ai presentatori illustra la classifica.

L’ex conduttore della Domenica sportiva ricorda che si giocherà anche Inter Parma ed i due presentatori introducono le due rispettive tifose illustri delle due squadre di Serie A. Natasha Stefanenko per l’Inter e Martina Catuzzi per il Parma.

Più volte Corsi, la Delogu e Mazzocchi sottolineano che il programma farà vivere ai telespettatori l’essenza della provincia e si comincia a farlo con il primo collegamento con Agliana, in provincia di Pistoia. Sul posto c’è Fubelli che intervista alcuni giocatori all’interno di uno spogliatoio di una partita di provincia.

Dopo esere tornati in studio, avviene il primo collegamento con la redazione di Radio 2 che parallelamente, segue la trasmissione via radio.

La prima partita che viene analizzata è quella tra Ascoli e Lecce, ad analizzarla in maniera ravvicinata, c’è Jolanda De rienzo, trasferitasi direttamente da Sportitalia.

La giornalista pronostica una vittoria dell’Ascoli. Andrea Delogu introduce anche Danilo da Fiumicino, un personaggio molto simpatico che rappresenta “un imbucato” nella trasmissione, amico di Gabriele Corsi.

Tante sorprese nel programma, tra le quali, un cefalopode pronosticatore che si schiera con l’Ascoli.

Corsi introduce Adam Graves, un esperto di calcio inglese che sta seguendo il match di Premier League, delle 13.30 tra Totthenam e Liverpool. Il risultato è ancora sullo 0-0. Dopo dieci minuti però, passano in vantaggio i Reds.

La trasmissione si occupa di tante discipline ed infatti arrivano in studio i campioni di ballo, Sara Casini e Vincenzo Mariniello, per esibirsi.

Ben presto ne viene fuori una sfida tra Corsi e Delogu, che viene vinta da Andrea.

Dopo il contest, avviene il primo ingresso a B come sabato di Gigi e Ross che dopo le presentazioni tirano fuori diverse battute divertenti dal loro repertorio.

Il duo comico ne ha per tutti, Da Balotelli a Crouch, Passando per Piquè ed Osvaldo.

I presentatori introducono la campionessa olimpica, Laura Berrizzi che sta seguendo le olimpiadi di ginnastica ritmica per B come sabato.

Gabriele dice alla Berrizzi che vuole mostrargli un numero di due tredicenni che vorrebbero farle vedere se possono avere un ruolo nella ginnastica ritmica.

Ben presto si capisce che si tratta di qualcosa di esilarante dato che entra in scena un duo  di uomini di mezza età che cerca di realizzare dei numeri ma senza successo.

Si ritorna da Gianluca Fubelli che assicura di aver affidato ad un grande giornalista, il compito di osservare i monumenti più importanti di Pistoia, si tratta di Romolo Prince (l’alterego di Fubelli).

Scopriamo che il duo Impastato-Calabrese seguirà la partita tra Cittadella e Cosenza, dal campo.

La coppia che seguirà Ascoli-Lecce invece è quella formata da Ciriello-Nietta

Mangifesta e Piccinelli è il team che seguirà Brescia-Pescara.

Si torna dal polpo che deve scegliere la vincitrice tra Brescia e Pescara ed entra dentro la teca del Brescia.

Dopo aver dedicato dello spazio al trionfo dell’Italia del Beach Soccer contro la Spagna, con la testimonianza di Gabriele Gori, termina la prima parte del programma.

Terminata la pubblicità i presentatori fanno un altro giro dai campi ma i problemi di audio, non permettono una buona comunicazione.

Adam Graves prende la parola per dire che il Tottenham ha asegnato il goal della bandiera, grazie ad Erik Lamela.

Intanto Martina Catuzzi mostra un po’ di scatti social di alcuni giocatori di Serie B.

I collegati da Brescia ci riportano che Cocco, l’attaccante del Pescara ha sbagliato un calcio di rigore.

Graves comunica che il match tra Tottenham e Liverpool è terminato 1-2.

Spazio anche al frestyle con il campione Europeo, Gunther Celli che si esibisce in studio.

Marco Mazzocchi riporta una notizia alquanto sbalorditiva : infatti pare che sia stato accolto il ricorso del Pro Vercelli e dunque sono state sospese le partite di Lega pro della squadra. Ciò rischia di creare caos sia in Serie B che nella lega sottostante.

Breve focus sulla nazionale italiana di pallavolo realizzato grazie alla conoscenza di Marco Mazzocchi che racconta i due trionfi contro il Giappone ed il Belgio.

Vengono presentati i campioni di braccio di ferro, Ermes e Carmela che spiegano approfonditamente la disciplina e fanno una breve dimostrazione.

Dopo è la volta di Danilo da Fiumicino che viene agilmente sconfitto da Carmela.

Terminano i primi tempi e i conduttori fanno un giro veloce dai campi. Tutti i risultati sono bloccati sullo 0-0.

Si ritorna da Gianluca Fubelli che chiede la linea per mostrare a tutti un’esibizione degli sbandieratori di Agliana. A seguire, assistiamo ad alcune esibizioni canore, molto gradevoli.

Adam Graves comunica che è appena cominciata Chelsea-Cardiff.

Intanto ripartono anche tutti i secondi tempi mentre Gigi e Ross tornano in studio per la rassegna stampa delle province.

Grandissimo scivolone nel programma. Graves dice che il Cardiff è passato in vantaggio ma l’addetto a segnalare il goal annuncia la rete di Icardi che fa ridere tutto lo studio.

Passa in vantaggio il Cittadella, grazie al calcio di rigore di Iori.

Passa in vantaggio anche l’Ascoli, contro il Lecce.

Intanto dagli studi di Radio 2 va in scena un contest rap che termina con un pari merito.

Pareggio del Chelsea, grazie ad Eden Hazard.

Si scatenano tutti in questo momento, segna il Brescia con Morosini, il Cittadella con Iori e passa in vantaggio anche il Parma grazie a Dimarco.

Mentre Danilo da Fiumicino cerca di mostrare come si prepara un panino speciale, viene nuovamente interrotto dal secondo goal del Chelsea, realizzato da Hazard e dal pareggio del Pescara, siglato da Monachello.

Ultimo giro dai campi, prima del triplice fischio. I risultati finali sono : Inter-Parma 1-0, Ascoli-Lecce 1-0. Cittadella-Brescia 2-0 e Brescia-Pescara 1-1.

Sul finire di puntata la regia mostra la classifica.

Marco Mazzocchi mostra una clip video della nazionale di pallavolo che augura buona fortuna ai conduttori della trasmissione.

Si giunge ai saluti finali ed ai ringraziamenti e possono scorrere i titoli di coda.

Un debutto niente male, quello di B come sabato che ha intrattenuto i telespettatori per tre ore e mezza in maniera leggera e divertente. Uniche note negative : l’audio durante i collegamenti dallo stadio e gli inviati poco informati sull’evento che stavano seguendo.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Giornalista pubblicista che nel corso degli anni si è cimentato negli ambienti di : calcio, spettacolo e Wrestling. So relazionarmi con tutti e sono sempre disponibile ad ascoltare l'opinione degli altri. Ho avuto esperienze organizzative e mi sono trovato a mio agio. Direttore,News broadcaster ed editorialista per un sito di Wrestling.

Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sport

Sogno Azzurro, la strada per Wembley e la replica della finale di Euro 2020 questa sera su Rai 1

Serata dedicata alla Nazionale Italiana con il film Sogno Azzurro la strada per Wembley e la replica integrale della finale di Euro 2020.

Pubblicato

il

Sogno Azzurro la strada verso Wembley
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Sogno Azzurro la strada per Wembley è il film proposto questa sera alle 20:30 su Rai 1. A seguire la replica integrale della finale di Euro 2020 tra Italia e Inghilterra.

A pochissimi giorni dalla finale di Euro 2020 arriva il film inedito che racconta, attraverso immagini mai viste, come l’Italia è diventata Campione D’Europa. É “Sogno Azzurro, la strada per Wembley”, un progetto della Direzione Sviluppo Nuovi Formati, che andrà in onda oggi, giovedì 15 luglio, alle 20.30 su Rai 1. Subito dopo la replica integrale della sfida tra Italia e Inghilterra.

Sogno Azzurro la strada per Wembley

Un docu-film che ripercorre la cavalcata vittoriosa degli Azzurri di Roberto Mancini, dalla partita d’esordio fino alla finale contro l’Inghilterra. Una troupe ha vissuto per un mese insieme agli Azzurri. Il tutto per portare gli spettatori dentro la vita dei calciatori e di tutti i componenti dello staff, tra allenamenti, partite, viaggi e festeggiamenti. Un’avventura raccontata attraverso le voci dei protagonisti, che hanno confidato alle telecamere sogni, gioie, dolori e speranze.

Sogno Azzurro, la strada per Wembley è il completamento di un progetto iniziato un anno fa insieme alla Figc. Dice Pierluigi Colantoni, Direttore Sviluppo Nuovi Formati Rai. Per raccontare l’avvicinamento della Nazionale agli Europei attraverso le 4 puntate di Sogno Azzurro, andate in onda nei giorni immediatamente precedenti all’Europeo, portando in una delle fasce orarie più importanti della prima rete generalista il nuovo linguaggio televisivo della docu-serie.

Notte Azzurra la vittoria Rai 1

Replica finale Italia Inghilterra

La replica integrale della sfida tra Italia e Inghilterra di calcio, quella che ha laureato domenica scorsa gli azzurri guidati da Roberto Mancini Campioni d’Europa, verrà riproposta giovedì 15 luglio alle 21.35 su Rai 1 con le voci di Stefano Bizzotto e Katia Serra.

Uno dei momenti più emozionanti della storia sportiva del 2021 è preceduto, come vi abbiamo anticipato, da “Sogno Azzurro, la strada per Wembley” la docu-serie dedicata alla Nazionale di calcio italiana.

Dopo le quattro puntate dedicate ai nove mesi di preparazione per gli Europei 2021, l’ultimo tassello della storia sarà dedicato al mese degli Europei, dal’11 giugno, giorno del debutto allo Stadio Olimpico di Roma, all’11 luglio, giorno del trionfo all’Europeo degli Azzurri.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Sport

Seria A 2021/2022 su DAZN: tutte le partite di andata e ritorno del nuovo calendario asimmetrico

Tutte le partite di andata e ritorno della nuova Serie A Tim in onda su DAZN.

Pubblicato

il

Calendario Serie A 2021 2022
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

La Serie A aspetta i tifosi a partire da domenica 22 agosto 2021: ecco il calendario completo per la stagione 2021/2022.

Girone di andata

Calendario Serie A 2021 2022 andata

Girone di ritorno

Calendario Serie A 2021 2022 ritorno


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Sport

Finale Wimbledon 2021, Berrettini vs Djokovic in chiaro su Tv8

Tutte le notizie da sapere per poter seguire, anche in chiaro, lo stoico incontro tra Berrettini e Djokovic.

Pubblicato

il

Finale Wimbledon 2021
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Oggi, domenica 11 luglio è, certamente una giornata memorabile per lo sport italiano con la Finale di Wimbledon 2021. L’appuntamento è alle 15 del pomeriggio e si sfideranno Matteo Berrettini e Novak Djokovic. Ed oggi si tiene anche la finale di Euro 2020.

Finale Wimbledon 2021, Berrettini vs Djokovic

Una finale senza precedenti, con un italiano in campo per la prima volta in 144 anni nel corso di tutta la storia del torneo. E per questa occasione così straordinaria per lo sport italiano, Sky sceglie di aprire a tutti gli italiani le porte del campo centrale di Wimbledon con la diretta della Finale anche in chiaro su TV8.

In questo modo si potrà tifare tutti insieme per il nostro Matteo.

“Sarà una domenica storica per lo sport italiano e siamo orgogliosi di poterla vivere e raccontare su Sky. Siamo da sempre accanto allo sport italiano, su cui abbiamo investito tanto e continuiamo a investire perché crediamo e condividiamo la passione di milioni di tifosi – ha detto Stephen van Rooyen, CEO Sky Europe Per questo abbiamo deciso di rendere disponibile a tutti, in chiaro su TV8, una sfida senza precedenti, in modo che l’intero Paese possa tifare Berrettini e essere tutti insieme  protagonisti di uno straordinario evento sportivo”.

Una copertura speciale in chiaro

L’incontro nella finale che elegge il nuovo re di Wimbledon godrà quindi su Sky di una copertura speciale  che si potrà seguire come e dove si vuole. Innanzitutto in diretta su TV8, sul nuovo Sky Sport Tennis (205), Sky Sport Uno, Sky Wimbledon 1 (anche in 4K HDR* con Sky Q satellite).

E in streaming su NOW, con la telecronaca di Elena Pero e Paolo Bertolucci. Il match sarà introdotto da uno studio di approfondimento (dalle 14.30) e poi seguito dalle immagini della premiazione, con Eleonora Cottarelli e il capitano di Coppa Davis, Filippo Volandri in studio, Stefano Meloccaro e Paolo Lorenzi in collegamento da Londra. Prima di dare la linea a Wembley per la finale dell’Europeo, Italia-Inghilterra.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement

Seguici su:

Di tendenza

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it