Amichevoli internazionali | Italia – Ucraina 10 ottobre | su Rai uno


Amichevoli internazionali | Italia - Ucraina | questa sera su Rai uno dallo stadio Ferraris di Genova. Tutte le notizie per seguire l'incontro, dalla situazione delle squadre in campo, alle probabili formazioni.


Questa sera alle 20.45, Rai Uno trasmetterà l’amichevole tra Italia ed Ucraina dallo stadio Luigi Ferraris di Genova. La Nazionale rende omaggio ad una città ferita dalla tragedia di Ponte Morandi. All’arrivo, infatti, si è recata sotto Ponte Morandi per onorare la memoria delle 43 vittime del crollo.

La partita è un test per i ragazzi di Roberto Mancini, in vista del match contro la Polonia, valevole per la UEFA Nations League. La telecronaca è affidata ad Alberto Rimedio e Antonio Di Gennaro, con gli interventi da bordocampo di Alessandro Antinelli, le interviste di Aurelio Capaldi e il coordinamento giornalistico di Pino Cerboni. 

La diretta è su Rai Uno alle ore 20.45, con il collegamento pre-partita che inizierà alle ore 20.30. Sarà inoltre possibile seguire il match in live streaming attraverso la piattaforma Rai Play.

L’Italia di Roberto Mancini affronta la prima classificata del gruppo 1 della Lega B della UEFA Nations League nell’amichevole che precede Polonia-Italia, la penultima partita del girone degli azzurri. Un solo punto raccolto per la nostra selezione in due partite nella nuovissima competizione europea, ottenuto con l’1-1 dell’andata contro i Polacchi. Il CT azzurro deve trovare la quadratura della squadra in questo test match di stasera che si giocherà al Luigi Ferraris e osservare con attenzione Polonia-Portogallo di domani sera.

Italia | La Situazione

La nazionale azzurra ha avuto diversi intoppi durante la preparazione del match a Coverciano. Negli scorsi giorni infatti hanno lasciato il raduno per problemi fisici, i milanisti Patrick Cutrone ed Alessio Romagnoli e l’interista Danilo D’Ambrosio. Ai loro posti sono stati convocati il difensore della Sampdoria, Lorenzo Tonelli ed il terzino del Valencia, Cristiano Piccini.

Il ct azzurro Roberto Mancini

L’Italia si presenta all’amichevole di oggi reduce da uno degli anni peggiori della propria storia. Nell’ultimo anno, infatti, gli Azzurri hanno battuto soltanto Albania e Arabia Saudita.

Per il resto, a cavallo delle gestioni di Gian Piero Ventura e Roberto Mancini sono giunte soltanto 4 sconfitte (Svezia, Argentina, Francia e Portogallo) e 4 pareggi (Svezia, Inghilterra, Olanda e Polonia).
L’Italia ha iniziato nel peggiore dei modi anche il cammino nella nuova UEFA Nations League, collezionando soltanto un punto nelle prime due uscite con Polonia e Portogallo.
Quello di Genova sarà l’ottavo incrocio tra Italia e Ucraina. Gli Azzurri non hanno mai perso nei precedenti, vincendo 6 volte e pareggiando una. Indimenticabile il successo nei quarti di finale dei Mondiali 2006, quando la Nazionale di Marcello Lippi si impose per 3-0 grazie alla doppietta di Luca Toni e al gol di Gianluca Zambrotta

Ucraina | La Situazione

La nazionale guidata dall’ex leggenda del Milan Andriy Shevchenko non si è qualificata all’ultimo Mondiale, finendo dietro nel girone a Croazia e Islanda. Ha tuttavia iniziato benissimo nel suo girone in UEFA Nations League, battendo prima fuori casa la Repubblica Ceca e poi in casa la Slovacchia. Per questa gara, il CT sembra intenzionato a schierare la formazione tipo, con Yaremchuck unica punta sostenuto dal trio di trequartisti dietro composto da Yarmolenko, Marlos e Konoplyanka. Giocatori abili nel dribbling e molto veloci.

Italia – Ucraina | Probabili Formazioni

La possibile novità nell’Italia, potrebbe essere Bernardeschi schierato da mezz’ala, come vorrebbe Allegri nella Juventus.

Italia (4-3-3):  Donnarumma; Florenzi, Bonucci, Chiellini, Criscito; Bernardeschi, Jorginho, Verratti; Chiesa, Immobile, Insigne. All. Roberto Mancini

Ucraina (4-2-3-1): Pyatov; Karavaev, Burda, Rakitskiy, Matvienko; Stepanenko, Malinowski; Yarmolenko, Marlos, Konoplyanka; Yaremchuk. All. Andrij Shevchenko.



0 Replies to “Amichevoli internazionali | Italia – Ucraina 10 ottobre | su Rai uno”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*