Mondiali Mediaset Live | la diretta


Dopo l'anteprima del programma per la cerimonia d'apertura dei Mondiali 2018, parte la prima puntata di Mondiali Mediaset Live, condotto da Giorgia Rossi, per rivedere e approfondire la prima partita del torneo.


Andrà in onda su Canale5, “Mondiali Mediaset Live” alle ore 19. Il programma sportivo che analizzerà le partite su Canale5, condotto da Giorgia Rossi, che sarà accompagnata in studio dai commentatori Ciro Ferrara e Bernardo Corradi.

In studio per commentare la prima partita del Mondiale in Russia 2018, tra Russia e Arabia Saudita, ci saranno Giorgia Rossi e i suoi ospiti che analizzeranno la partita e le curiosità sulle due squadre appena scese in campo.

A tra poco con la diretta

La prima gara del mondiale finisce già in goleada, la Russia padrona di casa vince per ben 5 a 0 contro l’Arabia Saudita. Giorgia Rossi manda una clip della sintesi della partita. Questo risultato è il secondo più rotondo di sempre in una partita inaugurale di un Mondiale. La Russia non era andata bene nelle partite amichevoli che la preparavano al Mondiale e non partiva come sfavorita, ma il clima intorno alla Nazionale era negativo, la partita invece è stata interpretata con la marcia alta e ha strabiliato gli occhi del pubblico con una vittoria decisa e convincente.

Il livello dell’Arabia Saudita sembra poca roba, si è piegata subito alla Russia, è stata più una pecora sacrificale che un temibile avversario” – afferma Paolo Rossi. Per Ciro Ferrara il migliore giocatore per la Russia è stato Denis Cheryshev dandogli di voto 7,5, che con un goal incredibile da lontano fulmina il portiera dell’Arabia Saudita, coronando una super prestazione. Bernardo Corradi incorona invece miglior giocatore della partita Aleksandr Golovin, che ha seganto il goal del cinque a zero su punizione dal limite dell’aria. La squadra Araba per tutti gli ospiti è stata una delusione e la sua difesa ha agevolato decisamente il compito degli attaccanti Russi.

Giorgia Rossi si collega con Andrea De Marco, ex arbitro inviato mediaset nella Var room, per commentare gli arbitraggi dei fischietti Mondiali. De Marco valuta positivamente il primo arbitraggio assistito dal Var in un Mondiale.

Si chiude l’argomento prima partita del torneo e si comincia a parlare della partite di domani. La partita più attesa sarà Portogallo – Spagna e la punta di diamante della squadra lusitana, Cristiano Ronaldo.

Ancora è calda la polemica sull’esonero del Ct della Spagna, visto che oggi tornato in Spagna, Julen Lopetegui sta tenendo ora in diretta da Madrid, la conferenza stampa per spiegare il suo esonero. In studio commentano che è stato uno sbaglio esonerare il Ct visto che i Mondiali erano alle porte ed è normale che un professionista guardi ai propri interessi, “un allenatore non può rifiutare il Real Madrid” – dichiara Ciro Ferrara. Per Massimo Paganin non ci saranno scorie per la squadra Spagnola, visto che i giocatori sono dei professionisti e abituati a certi tipi di pressioni.

Giorgia Rossi passa ad analizzare l’altra gara di domani EgittoUruguay. Le stelle più attese saranno Mohamed Salah attaccante dell’Egitto e Edison Cavani e Luis Suarez attaccanti dell’albiceleste. Il Ct Hector Cuper è riuscito a recuperare in tempi record Salah dopo il suo preoccupante infortunio nella finale di Champions League, tra Real Madrid e Liverpool.

Collegamento con il ritiro dell’Argentina e l’inviato racconta di una settimana turbolente per la celeste, visto le accuse al Ct Sampaoli, accusato di molestie sessuali. Ora spazio al mercato, Maurizio Sarri ex tecnico del Napoli è molto vicino alla panchina del Chealsea.

La presentatrice saluta gli ospiti in studio, la puntata terminà qui, appuntamento a domani.



0 Replies to “Mondiali Mediaset Live | la diretta”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*