Domenica Live | Massimo Boldi, il ritorno di Randi Ingerman, Paola Caruso e i vip “senza soldi”


Tutti i fatti salienti della puntata di Domenica Live, programma di Canale 5 condotto da Barbara D'Urso, andata in onda domenica 9 dicembre 2018.


Oggi, domenica 9 dicembre 2018, è andata in onda la tredicesima puntata della settima edizione di Domenica Live, il contenitore domenicale condotto da Barbara D’Urso, in onda su Canale 5.

Di seguito, vi riportiamo i fatti salienti della puntata di oggi.

La puntata di oggi si è aperta con un nuovo capitolo riguardante un argomento molto “caro” al programma: i vip rimasti “senza soldi”.

Nella puntata odierna, sono tornate in tv, due personaggi che, a modo loro, hanno caratterizzato la tv dei primi anni 2000: Michela De Paolis, una delle pochissime vincitrici del premio più alto nel quiz show Chi vuol essere milionario?, e Imma Di Ninni, vincitrice dell’unica edizione del reality show Uno due tre, stalla!, una sorta di via di mezzo tra La Fattoria e La Pupa e il Secchione, esperimento televisivo che non ebbe più un seguito.

Nel parterre, abbiamo trovato anche Margherita Fumero, Luciana Turina, Niccolò Centioni, in compagnia della madre, Vladimir Luxuria, Karina Cascella e Giucas Casella.

Quest’ultimo, ad esempio, si è lamentato della sua esigua pensione: anche la Fumero ha lanciato il medesimo “grido d’allarme”.

Tornando alla De Paolis, invece, la vincitrice del Milionario ha dichiarato di essere disoccupata e con pochi soldi: l’attività commerciale lanciata insieme al marito, anch’egli disoccupato, non è andata bene. Il marito, inoltre, ha anche avuto un incidente sul lavoro.

La madre dell’attore Niccolò Centioni non ha digerito le tantissime critiche ricevute dal figlio dopo la prima intervista rilasciata a Domenica Live, durante la quale l’attore de I Cesaroni disse di lavorare come cuoco e lavapiatti a Londra. Centioni ha aggiunto queste dichiarazioni: “Mio padre mi ha ostacolato nel mio lavoro. Lui ha gestito i miei soldi”.

La conduttrice Barbara D’Urso si è dissociata da queste ultime dichiarazioni, oggettivamente pesanti, offrendo diritto di replica al diretto interessato: la “saga”, presumibilmente, avrà un seguito.

Dopo il dibattito, Barbara D’Urso ha intervistato Damiano Caltagirone, colui che ha affermato di essere il figlio segreto di Isabella Biagini.

Le sue dichiarazioni passate sono state utilizzate per realizzare una docu-fiction (non è la prima volta che Domenica Live trasmette questo tipo di ricostruzioni) che ha commosso l’ospite in studio.

Dalle docu-fiction, siamo passati a veri e propri servizi di inchiesta: Caltagirone, infatti, ha posto dubbi anche sulla morte della Biagini.

Damiano Caltagirone ha anche discusso con Manuela Villa, in collegamento. I particolari di questa vicenda erano tanti: chi non ha seguito la storia dall’inizio avrà avuto difficoltà a capire fino in fondo. Durante la discussione, la Villa ha utilizzato un termine molto pesante per apostrofare Caltagirone.

Dopo il blocco dedicato al GF Vip, Barbara D’Urso ha intervistato, per la seconda volta consecutiva, Paola Caruso, la showgirl calabrese che, nelle ultime settimane, ha attaccato il padre del bimbo che sta aspettando, accusandolo di averla abbandonata.

La conduttrice ha annunciato la replica della controparte, affidata alla madre dell’ex compagno di Paola Caruso, ma la showgirl ha controreplicato in anticipo, svelando una pesantissima novità sulla vicenda, dalla quale la D’Urso ha velocemente preso le distanze, e altre dichiarazioni fortissime: “Lui ha un altro figlio che non ha riconosciuto. La sua famiglia sperava che abortissi…”.

La Caruso ha anche parlato di denunce penali. Il programma, però, ha riservato anche un momento positivo per la showgirl: una video-lettera realizzata dalla madre adottiva.

Dopo Paola Caruso, Barbara D’Urso ha intervistato Massimo Boldi. L’attore comico, oltre a parlare del nuovo film Amici come prima, che lo vedrà al fianco di Christian De Sica dopo 13 anni, ha parlato dei suoi recenti problemi di salute al cuore, delle “sue donne”, in primis le sue tre figlie Micaela, Manuela e Marta, e ha ripercorso a grandi linee la sua carriera.

Massimo Boldi, a breve, diventerà nuovamente nonno.

Queste sono state alcune delle sue dichiarazioni riguardanti la sua situazione sentimentale: “Siccome la vita continua… Arianna? E’ una mia amica, giuro! Un bacino? Ma certo che c’è stato… Elena Coniglio? Abbiamo fatto insieme Ballando con le Stelle. Ogni tanto ballo ancora”.

La ballerina Elena Coniglio, dopo queste dichiarazioni, ha fatto il proprio ingresso in studio per ballare con Boldi.

Randi Ingerman, attrice e modella statunitense, invece, ha fatto il proprio ritorno in tv per parlare della sua malattia e dare un messaggio positivo ai telespettatori.

Queste sono state le dichiarazioni più importanti della Ingerman, affetta da epilessia: “Tutti abbiamo i problemi, le disgrazie ma ci sono anche le cose belle. Dobbiamo sempre essere positivi, andare avanti e credere nei miracoli”.

Per risolvere il suo problema di salute, la Ingerman dovrebbe sottoporsi ad un intervento al cervello molto invasivo che, ovviamente, la terrorizza.

La Ingerman ha parlato, nel dettaglio, delle sue crisi epilettiche: “Di solito, dura un minuto, un minuto e mezzo… Cadi per terra, ho segni e lividi, si rischia anche di ingoiare la lingua… Esistono anche le crisi di assenza, quando non si riesce a collegare il cervello e la voce”.

Randi Ingerman è apparsa molto emozionata.

Nei minuti finali, Barbara D’Urso ha ufficialmente comunicato le novità riguardanti il suo 2019: la nuova edizione del Grande Fratello, la nuova stagione di La dottoressa Gio’, un nuovo programma in prima serata e un nuovo formato per le restanti puntate di Domenica Live (avrà la stessa durata di Pomeriggio Cinque e inizierà alle ore 17:20).

La D’Urso, infine, ha intervistato il vicepresidente di Forza Italia, Antonio Tajani, che ha parlato anche della tragedia di Corinaldo: “Servono regole da applicare”.



0 Replies to “Domenica Live | Massimo Boldi, il ritorno di Randi Ingerman, Paola Caruso e i vip “senza soldi””

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*