Le Iene Show | diretta 9 dicembre | Tutti i servizi andati in onda


Le Iene Show | diretta 9 dicembre | Tutti i servizi andati in onda. Tra i servizi proposti nella puntata: l’interrogazione ai calciatori di Serie A sulle regole del gioco del calcio, la storia della Quarta mafia e lo scherzo all’ex velina Alessia Reato.


Al centro della puntata vi è il servizio realizzato da Corti e Onnis.

Le Iene sono andate ad interrogare i calciatori di Serie A sulle regole del gioco del calcio. Gli arbitri sono tenuti ad imparare a memoria il regolamento per poter gestire al meglio le gare. Anche i calciatori dovrebbero saperlo a memoria…Sarà proprio cosi?

Dopo l‘interrogazione scopriremo se i calciatori sono stati promossi o retrocessi.

Nella parte conclusiva del programma non è mancato lo spazio dedicato a Maurizio Lastrico con il “Suo pregiudizio universale”.

Seguiamo insieme la puntata:

Il trio maschile dei conduttori annuncia che la puntata di questa sera, sarà l‘ultima del 2018.

Il primo servizio è dedicato ad Antonio Maria, un bambino di soli 8 anni, affetto da una malattia cerebrale.

Non è in grado di camminare, parlare e si nutre attraverso un tubicino collegato con la pancia. A causa della carenza di mezzi pubblici non può più raggiungere il centro di terapia dove il piccolo ha necessità di curarsi in quanto potrebbe rischiare di morire.

Le Iene fanno un appello alle istituzioni per aiutare il bambino a raggiungere la struttura.

Si entra nel vivo della puntata con lo stacchetto musicale dei conduttori al quale si aggiunge Nadia Toffa.

I conduttori esprimono la loro vicinanza ai fatti di Corinaldo, dove 6 vittime, hanno perso la vita durante il concerto del rapper Sfera Ebbasta.

Matteo Viviani è tornato da Max,malato di Parkinson. Si è reinventato pescatore dopo aver perso il lavoro.

La moglie Maria lo ha sempre sostenuto in tutto. Due anni fa si è operato per riuscire a guarire e Le Iene lo avevano seguito. Dopo l’intervento ha avuto una grave infiammazione agli elettrodi impiantati sotto pelle. Le sofferenze più che diminuire sono purtroppo aumentate. Oltre ad essere stato lasciato dalla moglie, è entrato in depressione e ha venduto la barca con la quale andava a pescare. Ha perduto tutta la voglia di vivere.

Viviani ha raggiunto l’ex moglie di Max. Maria avrebbe una macchina intestata a Max e finanziata da lui. Maria pare che ne stia usufruendo in modo gratuito. Maria non vuole parlare degli affari propri.

Max auspica un ritorno della moglie, per rimettere in piedi il suo matrimonio.

Le Iene ora si dedicano alla storia di una famiglia segnata da una tragedia : la perdita di un figlio.

Un ragazzo di nome Mithun viene trovato impiccato in una villa che non conosceva e indossava vestiti non suoi.

Di origine indiana, è stato adottato da piccolo da una famiglia italiana. A causa dell’università era diventato uno studente fuori sede e tornava a casa solo nei weekend. Ultimamente aveva iniziato a bere troppo di frequente e aveva confessato ai genitori di essere bisessuale. 

Una sera durante una festa omosessuale, il ragazzo si è recato all’appuntamento da solo, senza amici.  Poco dopo è stato ritrovato senza vita.

Famigliari e amici non si danno pace, non credono alla versione del suicidio. Il caso è stato archiviato due volte ma la madre ha assunto due avvocati per far luce sul caso.

Intanto la madre ha iniziato a leggere i diari del figlio per cercare eventuali indizi e segnali. I vestiti del ragazzo sono stati ritrovati in tre punti diversi. Secondo un’ipotesi MIthun avrebbe rubato dei vestiti, un jeans e una maglietta, da una casa. E’ stato però ritrovato con una tuta da lavoro.

Secondo i risultati dell’autopsia , il tasso alcolemico del ragazzo era molto alto. Essendo ubriaco i famigliari credono che sia stato impossibile per il giovane cambiarsi una seconda volta, salire su una scaletta e legarsi un cappio al collo.

Ad una settimana della morte Mithun avrebbe ricevuto una richiesta di amicizia su un Social network, la richiesta è stata accetta.

Bisogna capire se sia stato un errore di sistema o se qualcuno abbia accettato al suo posto, prendendo il telefono di Mithun.

Ci si sposta ora a San Pietro Vernotico, in provincia di Brindisi. Jako è un cane appartenente ad Assunta, una signora anziana. Il cane è stato preso e bruciato vivo.

Il cane è ancora vivo ma presenta gravi ustioni su tutto il corpo e rischia la cecità. Tutta la via è convinta che sia stato un uomo a compiere il gesto.

Le Iene sono andate ad intervistarlo ed ha risposto con gestacci. Qualche giorno dopo l’intervento dei cronisti, Jako è stato ucciso.

Il prossimo servizio è dedicato ad una donna di 94 anni. La signora Maria ha tre figlie femmine. La donna sarebbe andata a vivere da una di loro. Le altre due figlie non vedono la madre da tre anni. Il nipote avrebbe bloccato le zie su tutti i social. Le due donne hanno denunciato la sorella e il nipote.

La signora Maria pare sia stata reclusa in casa. Il giudice ha assegnato un amministatore di sostegno a Maria il quale ha scoperto che il nipote Davide e la figlia Franca si sono appropriati di tutto il suo patrimonio. L’amministatore ha dirottato la pensione dell’anziana su un conto sicuro. La paura delle figlie è che la madre per questo motivo venga abbandonata, è cardiopatica ed ha un pacemaker. Dopo tanti anni le nipoti sono ruscite a riabbracciare, di nascosto, la nonna.

Nina Palmieri ha raggiunto il nipote Davide, che si è innervosito ed è scappato nella sua abitazione. La madre affacciandosi al balcone ha insultato la giornalista.

E’ giunto il momento dello scherzo : la vittima è l’ex velina Alessia Reato. Ha una grande paura dei ladri.

Durante una cena in casa con le amiche, due fantomatici ladri irrompono in casa e le ragazze si chiudono nel bagno impaurite. Le ragazze chiedono aiuto ad un cingalese al quale chiedono di contattare Nicolò. Dopo qualche tempo di agonia, le Iene avvisano la ragazza che è tutto uno scherzo.

I conduttori sponsorizzano il tour di Ismaele nella promozione in tutta Italia del suo film  Il Sindaco, Italian Politics for Dummies. Ci saranno 11 tappe nelle scuole italiane.

Ci si sposta ora a Lanciano, in provincia di Chieti, in Abruzzo.

Don Andrea avrebbe dato vita ad una setta religiosa. Gli adepti, oltre a pregare, erano sottoposti a torture fisiche ed abusi.Le fissazioni del parroco erano due : i demoni e il sesso.

Levittime raccontano le torture subite. Il prete ha molestato e abusato i membri della setta.

Il parroco si è vendicato contro quelli che si sono ribellati, avvelenando i loroanimali da compagnia e incendiando le loro macchine. Il parroco sette anni fa è scappato in Brasile.  Alle domande del giornalista il parroco è scappato.

Viene presentata la nuova iena Francesca.Il servizio è dedicato a Thomas, un hippie tedesco trasferitosi in Italia. Vive da barbone ed è molto legato ai suoi cani. Vive in condizioni fatiscenti in una roulotte.

Durante il suo ricovero in clinica, i vicini si sono offerti di pulire tutto e di buttare gli oggetti inutili. La roulotte vecchia sarà per i cani e Thomas ora vivrà in uno caravan. Quando uscirà dalla clinica ha promesso di non essere più un accumulatore seriale.

Si arriva al servizio dedicato ai giocatori di Serie A sulle regole del gioco del calcio. Le Iene pongono le domande a vari calciatori : Ciro Immobile,Riccardo Montolivo, Gianluigi Donnarumma, Andrea Conti, Giacomo Bonaventura, Andrea Consigli.

Alle domande poste alla sprovvista pare che nessun giocatore risponda in maniera esatta. Dovranno fare un bel ripasso del regolamento.

Il prossimo servizio è dedicato a Walter Ricciardi, presidente dell‘Istituto Superiore della Sanità.

Sarebbe stato accusato di conflitti di interesse in quanto avrebbe avuto rapporti economici con alcune case farmaceutiche. Fatto incompatibile con la sua posizione.

Sarebbe stato il consulente di una casa farmaceutica che sponsorizzava il vaccino contro il meningococco, che tra l’altro voleva rendere obbligatorio.

Il presidente del Codacons, Carlo Rienzi, ha spiegato che Ricciardi ha querelato più volte il Codacons. Ricciardi però ha perso la causa.

Alle domande della giornalista, Ricciardi insiste sul fatto di non aver nessun conflitto di interesse e si infastidisce.

Si parla ora della Quarta mafia, quella pugliese.

Negli Anni ’80 nacquero i primi contrabbandieri di sigarette. All’epoca c’era un gran traffico di denaro. 

Mario, ex contrabbandiere, che ha scontato 12 anni di carcere, ha cambiato vita ed è diventato un pescatore.

Racconta di essere stato il migliore nel suo campo, era molto veloce. I finanzieri lo inseguivano con la barca per sequestrare le sigarette. Il business non era solo via mare. Con i blindati i contrabbandieri nascondevano la merce nel bunker in una campagna isolata.

I contrabbandieri si reputavano una sorta di Robin Hood, aiutavano il popolo perchè le sigarette acquistate da un tabaccaio erano ovviamente più costose di quelle vendute dalla Quarta mafia.

Giulio Golia intervista Francesco Prudentino, detto Ciccio la busta.

Con la sua nave, che poteva contenere 8000 casse di sigarette, guadagnava 10 milioni di lire al mese.

Lo Stato ha sequestrato tutto. Nel 2000 finì il contrabbando pugliese, venne smantellata tutta l’organizzazione. La manovalanza, diventata disoccupata, è dovuta reinventarsi. La guerra è finita ma non la criminalità.

Ora i malviventi si occupano del traffico di stupefacenti ed estorsione.

Nella guerra tra i clan, nel 2013 è stato ucciso il figlio del boss Fiore, per un regolamento di conti.

E’ stata una delle tante sparatorie avvenute in Puglia. Nel quartiere di Enziteto, perifiera di Bari, regna il degrado e la criminalità. I criminali si nascondono dietro la scusa di mancanza di lavoro per giustificare i loro atti illeciti.

Le Iene ripropongono lo scherzo fatto al duo comico di Colorado, i Panpers.

Una ragazza, bionda e minuta, accompagna i comici al villaggio turistico in Sardegna dove devono esibirsi.

Luca sembra essere molto attratto dalla ragazza.

Le Iene invitano il pubblico presente alla serata di non ridere durante l’esibizione dei comici. Ci dovrà essere un silenzio totale. Inizia lo spettacolo, il pubblico è davvero spento e poco partecipante, alcuni si addormentano ed altri vanno via. Luca è sempre più agitato e interrompe lo spettacolo.

Il giorno dopo, prima di ripartire, la ragazza bionda convince facilmente Luca a raggiungerla nella camera d’albergo e lo lega all’abat-jour con una manetta. Prima di iniziare con le effusioni bussa alla porta il fidanzato geloso. Irrompono le Iene avvisando Luca che si tratta solo di uno scherzo.

Giulia Innocenzi come ogni settimana aggiorna il pubblico su come sono andate a finire le storie mandate in onda nelle puntate precendenti.

Al rientro in studio Giulio Golia e Matteo Viviani promuovono il nuovo libro di Nadia Toffa intitolato “Fiorire d’inverno. La mia storia” nel quale racconta la sua battaglia contro la malattia.

Spazio ora all’ultimo monologo del 2018Pregiudizio universale “ di Maurizio lastrico.

Si parla dell’atmosfera natalizia, i preparativi iniziano mesi e mesi prima dell’evento.

Inevitabile la battuta sullo Spelacchio, il nuovo albero inaugurato a Piazza Venezia a Roma.

Il Natale è diventato solo una festa commerciale e le persone non sentono più l’aspetto religioso.

Mentre negli altri paesi le messe sono all’insegna della gioia e della partecipazione, le messe in Italia sono tristi e noiose. La Chiesa dovrebbe proporre liturgie più allegre per attrarre le persone che non frequentano la chiesa. La Chiesa dovrebbe modernizzarsi.

Al termine del monologo Le Iene salutano il pubblico e Nadia Toffa dà appuntamento al nuovo anno.

Martedì 11 dicembre però andrà in onda la versione infrasettimanale condotta da Alessia Marcuzzi e Nicola Savino.

Termina così la puntata de Le Iene Show.



0 Replies to “Le Iene Show | diretta 9 dicembre | Tutti i servizi andati in onda”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*