Politica in TV: scontro a distanza tra Di Maio e Renzi


Il ruolo sempre più predominante della TV nel determinare le dinamiche politiche. Ultimo esempio il confronto, prima annunciato e poi mancato, tra Di Maio e Renzi.


Che la politica abbia un ruolo importante sul piccolo schermo è oramai un dato assodato. Ma il fatto di cronaca accaduto recentemente è una dimostrazione di quanto oramai persino gli incontri politici ed i faccia a faccia tra capi di Partito vengono stabiliti e poi addirittura rimossi nel giro di poche ore. Notizia di qualche giorno fa era stato l’incontro che doveva tenersi su La7 tra il candidato premier del “MoVimento 5 StelleLuigi Di Maio e il segretario del “Partito DemocraticoMatteo Renzi.

 

La notizia è stata accolta con clamore. L’incontro si sarebbe dovuto tenere nel talk show di Giovanni FlorisdiMartedì“. Tutto era stato stabilito: Di Maio aveva chiesto il confronto a Matteo Renzi che lo aveva accettato. Ma ieri 6 novembre lo stesso Di Maio aveva annunciato con un post su Facebook di non voler più come interlocutore Matteo Renzi a causa della batosta elettorale del Partito Democratico. Ed infatti aveva scritto: “il PD è politicamente defunto. Avevo chiesto io il confronto con Renzi quando lui era il candidato premier di quella parte politica. Adesso non lo è più ed io aspetterò di confrontarmi con la persona che sarà indicata come candidato premier di quel Partito“.

Dopo questa notizia c’è stato un botta e risposta di reazioni da parte di Matteo Renzi e di altri esponenti politici. Tutti erano intervenuti per sottolineare che un confronto tra leader politici non può essere annullato con un colpo di spugna.

Le reazioni anche da parte degli altri partiti non si sono fatte attendere. L’ipotesi più accreditata è che Luigi Di Maio potrebbe essere ospite domenica prossima a “Che tempo che fa” il talk show di Fabio Fazio. Tra l’altro su Luigi Di Maio sono cadute anche molte accuse: la principale è quella di aver voluto fuggire da un faccia a faccia che probabilmente all’ultimo momento aveva pensato potesse essere abbastanza pericoloso per il suo futuro politico.

Al momento in cui scriviamo sembra certa la presenza di Matteo Renzi all’interno del talk show “diMartedì“. Infatti anche su Twitter l’ex premier ha sottolineato la sua ferma volontà di essere presente nel salotto di Giovanni Floris ed ha rinnovato di nuovo l’invito a Di Maio a rispettare i patti.

In questo contesto è intervenuto anche Maurizio Lupi sottolineando come “la Rai fa servizio pubblico e non dovrebbe invece fare ‘servigi’ al MoVimento 5 Stelle“. Naturalmente Lupi si riferisce alla possibilità della presenza di Luigi Di Maio nel talk show “Che tempo che fa” su Rai 1.

Dunque il connubio tra politica e tv è sempre più stretto. Vedremo come andrà a finire questa situazione e se gli ex due protagonisti del faccia a faccia non saranno invece ospiti di programmi differenti preferendo così un monologo al posto di un dialogo.



0 Replies to “Politica in TV: scontro a distanza tra Di Maio e Renzi”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*