Pechino Express 6: la coppia regina e la coppia trash della quinta tappa


Archiviata la quinta tappa di Pechino Express 6, i viaggiatori hanno lasciato le Filippine per volare in Taiwan.


Quella andata in onda ieri sera su Rai2 è stata la puntata della “capretta potenziata”, e del classico momento del cibo rivoltante.

Come infatti insegnano le varie edizioni di Pechino Express, ogni anno le coppie si trovano alle prese con una prova estrema riguardate il cibo: stavolta è toccato a una prelibatezza delle Filippine, cioè l’uovo già fecondato. Il trash quindi non è certo mancato.
Scene di disgusto sono state il trait d’union tra i concorrenti, ma sono i Compositori ad essersi distinti tra il gruppo.
Innanzitutto perché il loro atteggiamento duro e strafottente si è sgonfiato all’istante, ma anche perché il loro solito comportamento strideva con i piagnistei visti davanti alle raccapriccianti uova.

Il trauma è stato soprattutto per Achille Lauro: appena scoperto in cosa consisteva la prova, il rapper ha frignato “ma io sono vegetariano”, per poi implorare pietà al compagno. Quello invece, implacabile, anziché consolarlo o fargli sentire il proprio appoggio morale, sapeva solo allungare il braccio verso la scodella e urlare “magna!”. Attimi a cui Antonella Elia avrebbe meritato di assistere.
Per il resto i due continuano a vestire i propri personaggi di cattivi, o almeno a giudicare dal montaggio. Quando hanno rischiato l’eliminazione infatti, i Modaioli li hanno preferiti ai Maschi per il rapporto che si era instaurato.
E a proposito di Maschi, la loro capretta che sporca la casa che li aveva ospitati, è stata un’altra chicca trash della tappa: la capretta più problematica di tutte, secondo Francesco Arca.

Passiamo ora alla coppia migliore. Ancora una volta, gli Amici si riconfermano viaggiatori esemplari: capaci di affrontare le difficoltà con un sorriso, affiatati, sensibili. In più occasioni Alice si è commossa davanti all’ospitalità dei filippini: complice la stanchezza, la generosità incontrata ha fatto piangere la ragazza. Una signora in particolare, le ha ricordato la nonna: un’accoglienza calorosa che ripagava la condizione dell’alloggio.
L’approdo in Taiwan invece, è iniziato con una mega scivolata sulle scale del tempio di Kaoshiung: un’altra si sarebbe lamentata, invece la Venturi si è limitata a una sonora risata.
Finora inoltre, i due hanno retto la stanchezza e la tensione: non hanno litigato né tra di loro né con gli altri. Di questo passo, potrebbero candidarsi alla finale.



0 Replies to “Pechino Express 6: la coppia regina e la coppia trash della quinta tappa”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*