Domenica Live Predolin chiede scusa in diretta


Barbara D'Urso cavalca ancora la squalifica di Marco Predolin, fa tornare Lemme con le sue improbabili diete e rende omaggio a Gianni Morandi e Umberto Tozzi.


La puntata odierna di Domenica Live ha avuto il clou nella parte finale. Infatti è intervenuto Marco Predolin espulso lunedì scorso dalla casa del Grande Fratello Vip per aver pronunciato una bestemmia nel corso di una chiacchierata con Luca Onestini e Gianluca Impastato. Già ieri pomeriggio l’ex conduttore de “Il gioco delle coppie” era stato presente nella puntata di Verissimo dove aveva chiesto di tornare nella casa del Grande Fratello.

 

Nella “casa” invece di Barbara D’Urso, Predolin è stato ancora più esplicito ed ha sottolineato come quella imprecazione gli fosse sfuggita “a sua insaputa”. Nel ribadire di voler ritornare in qualche modo nel gioco, Predolin ha cercato di colpire l’attenzione dei telespettatori portando con sé la fidanzata e svelando le accuse e i tentativi di “mobbing” di cui è stato oggetto sui social network. Ci sono state persino minacce di morte sia per lui che per la sua famiglia.

La presenza di Predolin ha avuto come cornice una serie di interlocutori tra cui Alessandro Cecchi Paone. Tutti hanno ribattuto punto per punto alle dichiarazioni del conduttore squalificato. Fino a quando Predolin ha chiesto scusa per le sue affermazioni omofobe nei confronti degli omosessuali fatte nella casa. Ed è stato Alessandro Cecchi Paone a raccogliere la richiesta di scusa a nome di tutta la comunità LGBT. Che succederà adesso nella puntata di lunedì prossimo? C’è davvero qualche speranza per un reinserimento di Predolin nella casa di Cinecittà?

Da sottolineare che furbescamente Barbara D’Urso ha mandato in onda il segmento che interessava Predolin e le sue peripezie nell’ultima parte del contenitore festivo di Canale 5. Quando cioè Raiuno trasmetteva la prima puntata de “La vita è una figata! con la conduzione di Bebe Vio.

Sono tornati oggi i soliti “nuovi mostri” che animano Domenica Live con una scansione predefinita. Ci riferiamo in particolare al farmacista Alberico Lemme che questa volta si è presentato con una nuova dieta biochimica. Al tavolo della discussione tra gli altri ospiti Serena Grandi, Lory Del Santo, Mary Segneri e Nancy Coppola con la quale il discutibile farmacista ha avuto un alterco.

Inutile sottolineare che i toni sono stati elevati come al solito in un’atmosfera da rissa trash a cui Domenica Live purtroppo ha abituato settimanalmente il suo pubblico.

Anche quest’anno dunque i segmenti discutibili sono basati o sulla presenza di Lemme oppure sui battibecchi dei soliti “figli di”.

La puntata si è aperta con due momenti musicali affidati rispettivamente a Gianni Morandi e ad Umberto Tozzi. Ambedue gli artisti erano presenti in studio. In particolare Umberto Tozzi ha raccontato la sua drammatica esperienza nel giorno stesso in cui avrebbe dovuto svolgersi il concerto all’Arena di Verona per festeggiare i 40 anni del brano “Ti amo“. Il cantante è stato operato d’urgenza ed ha dovuto rimandare l’evento che ci sarà all’Arena di Verona  sabato 14 ottobre.

La celebrazione di Morandi su Canale 5 ha fatto registrare oggi una ulteriore tappa. Infatti l’artista è stato omaggiato da Barbara D’Urso con una lunga sequenza di “sorprese d’ursiane” concludendo, si spera, un percorso di promozione degli ultimi eventi della carriera professionale di Morandi.

Ci riferiamo in particolare alla presentazione del video del suo ultimo brano “Dobbiamo fare luce” presentato lo scorso venerdì 6 ottobre su Canale 5. Inoltre Morandi è stato onnipresente sulle principali trasmissioni di Mediaset sia per pubblicizzare la sua fiction “L’Isola di Pietro attualmente in onda su Canale 5 la domenica in prima serata, sia per annunciare il nuovo disco che esce ad ottobre e il tour che invece partirà dal 24 febbraio 2018.



0 Replies to “Domenica Live Predolin chiede scusa in diretta”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*