Music, diretta puntata 23 dicembre


Tutte le interviste e le esibizioni del programma musicale condotto da Paolo Bonolis


È andato in onda su Canale5 l’ultimo appuntamento di Music condotto da Paolo Bonolis. Tra gli ospiti odierni Massimo Ranieri, Al Bano, John McEnroe e Marco Masini. Riviviamo tutte le interviste e le esibizioni di serata

Si inizia con una sigla live eseguita da Luca Laurenti che canta “Music”. Decisamente affascinante anche la performance del corpo di ballo. The House of the Rising Sun è eseguita in coppia da Al Bano e il figlio Yari Carrisi. Bella versione cantata sia in italiano che in inglese. Confermato l’addio alla musica nel 2018. Spazio ad alcune curiosità famigliari e la causa per plagio contro Michael Jackson. Si chiude con l’incido di Nel sole.

5 dischi di platino in 6 mesi di carriera per Riki, reduce dalla scorsa edizione di Amici. L’idolo delle ragazzine canta Emozioni del grande Lucio Battisti. Breve conversazione tra i due con il cantante che evidenzia l’utilizzo dei social, con Bonolis che critica la necessità delle nuove generazioni di scriversi le cose utilizzando la tecnologia.The Kolors, attesi dal loro debutto all’Ariston per il Sanremo 2018, omaggiano in Queen con un medley grintoso e ben realizzato. Per loro la seconda apparizione sul palco del varietà di Bonolis. Per la band in partenza un tour in Germania e persino negli Usa, dove anno già avviato qualche collaborazione.

Arriva il momento di uno dei pezzi da novanta della musica italiana, Massimo Ranieri. Prima della chiacchierata si inizia con Se bruciasse la città. Bello l’aneddoto con Anna Magnani. La canzone della sua vita è 20 anni. Immancabile l’esecuzione di un super classico napoletano: “Tu si’ na cosa grande“.

Arriva il momento del super ospite internazionale con l’intervista al grandissimo tennista John McEnroe. Per il lancio utilizzata una citazione del capolavoro “Amici miei”. A sorpresa anzichè con la racchetta entra in scena con una chitarra rock. Si prosegue con la metafora tra tennis e vita. Lunga panoramica degli insulti coloriti che ha detto sul campo da gioco; questa è stata una delle sue prerogative. Dopo una battuta sulla politica italiana si passa alla sfida a ping pong.

Spazio anche per le proteste dei giocatori di football americano che contro il presidente Donald Trump si inginocchiano durante l’inno nazionale. Smentita la tesi del capo della Casa Bianca che ha sostenuto come sia un amico del tennista. Confermata la sfida con Serena Williams, con donazione in caso di vittoria. Si torna alla chitarra.

Prima della pubblicità altra esibizione di Luca Laurenti. L’ultima ora di trasmissione si apre con un aneddoto di Lucio Dalla, utile per fare entrare in studio Luca Carboni, autore “dell’unico tormentone estivo triste“. Si tratta di Mare mare. Bello e sempre toccante tornare a parlare e ad omaggiare il cantautore bolognese. Ascoltiamo “Quale allegria”.

Noto in Francia per aver avuto successo grazia a The voice, conosciamo per la prima volta il talento di Nicola Cavallaro. Ricordiamo che la versione italiana del talent è pronta a tornare in onda nel 2018. Impressionante la sua voce. Breve intervista anche per lui, che ben presto torna a scatenarsi.

Marco Masini interpreta al pianoforte Ci vorrebbe il mare. L’incontro con Giancarlo Bigazzi la svolta del cantante toscano che iniziò la sua carriera casualmente; ammalandosi il chitarrista lo sostituì in Fiori di maggio. Uno dei momenti più riusciti e belli dell’intera puntata.

Il viaggio musicale prosegue con Francesca Michielin, che oltre a cantare benissimo sa suonare anche tantissimi strumenti. La canzone della sua vita è “Mi fido di te” di Jovanotti. Una versione originale, dolce e molto toccante. Promossa a pieni voti. In chiusura esibizione di Bonolis-Laurenti in La vita l’è bela.

Termina qui la puntata odierna e la seconda edizione di Music. Visti i non esaltanti dati d’ascolto, difficilmente lo vedremo tornare sul piccolo schermo.



0 Replies to “Music, diretta puntata 23 dicembre”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*