Romanzo Famigliare seconda puntata 9 gennaio


La seconda puntata procede attraverso numerosi colpi di scena tra i quali il progetto segreto del capostipite della famiglia Liegi sulla fondazione.


Rai Uno trasmette questa sera in prime time la seconda puntata della serie Romanzo Famigliare. La prima è andata in onda lunedì 8 gennaio nella medesima collocazione oraria delle 21:20. Tutte le altre avranno una scadenza settimanale soltanto al lunedì. Il primo doppio appuntamento serve per fidelizzare i telespettatori alle vicende raccontate.

 

Gli episodi che vanno in onda sono due, come in ogni appuntamento settimanale. Ricordiamo che nel cast ci sono, tra gli altri, Vittoria Puccini, Guido Caprino, Giancarlo Giannini, Anna Galiena, Pamela Villoresi, Francesco Di Raimondo e Fotinì Peluso.

Romanzo Famigliare anticipazioni terzo episodio 9 gennaio

I telespettatori hanno lasciato Micol (Fotinì Peluso) in uno stato di grande disperazione e depressione. Dopo essersi accorta di aspettare un bambino la ragazzina, che ha appena 16 anni, sta facendo di tutto perché ritiene questa gravidanza un impedimento alla sua crescita. Ma i termini per l’interruzione sono ampiamente scaduti a norma di legge. Quindi Agostino (Guido Caprino) e Emma (Vittoria Puccini) devono cominciare a fare i conti con la gravidanza della figlia. Inoltre è necessario fare chiarezza sul loro rapporto che sembra deteriorarsi sempre di più. Nel frattempo Emma aveva incontrato il suo primo fidanzato dell’Università Giorgio (Andrea Bosca). La loro frequentazione diventa sempre più intensa al punto che Agostino comincia ad essere geloso.

Intanto Micol si reca in ospedale per il primo controllo sul feto. Dall’ecografia viene fuori che il nascituro è affetto da una malformazione che consente l’interruzione terapeutica della gravidanza.

Dunque tutto sembra essersi risolto. All’ultimo momento però, poco prima dell’intervento, Emma sospetta che la malattia del piccolo possa essere un’invenzione della ginecologa suggerita dal nonno Gian Pietro Liegi (Giancarlo Giannini) per poter procedere all’aborto e quindi aggirare la legge.

Ad un secondo controllo invece l’ecografia mostra che il feto gode di ottima salute. A questo punto Micol è estremamente soddisfatta della notizia e decide di continuare la gravidanza senza più riserve.

Gian Pietro Liegi sta cercando di riavvicinare la famiglia. In quest’ottica chiede ad Emma di diventare Presidente della Fondazione Liegi. La donna accetta volentieri la proposta. Purtroppo però il padre ha un secondo fine che naturalmente lei non conosce. Innanzitutto la Holding Liegi non si trova in una buona posizione economica. Inoltre suo padre ha dei progetti su di lei di cui naturalmente Emma non è a conoscenza. Come se non bastasse arriva una lettera anonima indirizzata a lei stessa. Il contenuto della missiva insinua che Agostino non sia il vero padre di Micol.

Romanzo Famigliare anticipazioni quarto episodio 9 gennaio

Questa notizia che Emma cercava di tenere nascosta viene improvvisamente diffusa e la stessa Micol ne viene a conoscenza.

Un tale problema ingarbuglia ancora di più i già difficili rapporti tra Emma e Agostino. I due, per pensare a sé stessi, spesso dimenticano il periodo delicato che sta vivendo Micol. Solo Ivan (Renato Raimondi), il giovane sordomuto conosciuto a scuola, le sta vicino. Ivan ha un carattere dolce ed è moralmente ineccepibile, lo stesso non si può dire della sua famiglia coinvolta in attività illegali.

Intanto Micol comincia a dimenticare Federico (Francesco Di Raimondo). Emma ha iniziato ad interessarsi della Fondazione Liegi creata dalla madre. La donna era morta tempo fa di leucemia mieloide acuta perché era stata contaminata durante l’incidente nucleare di Chernobyl del 1986.

I telespettatori scoprono che la fondazione lavorava con la Regione Toscana per accogliere ragazzi in difficoltà come Ivan. Ma la sorpresa è che l’inconsapevole Ivan veniva utilizzato per spacciare droga e viene così arrestato insieme a Micol.

Il cavalier Gian Pietro Liegi è infastidito da quello che sta accadendo perché il suo progetto segreto è che la fondazione doveva avere soltanto un aspetto di facciata, benefica e solidale, ma realmente doveva nascondere i soldi illeciti che circolavano attraverso tutti i suoi conti bancari.

Romanzo Famigliare, la sigla

La sigla di Romanzo Famigliare è scritta da Battista Lena per Edizioni Musicali Rai Com ed è interpretata da Nada



0 Replies to “Romanzo Famigliare seconda puntata 9 gennaio”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*