Lessico civile 13 aprile – Recalcati riflette sull’ignoranza


Massimo Recalcati si occupa dell'ignoranza e di come abbia influito sulla storia del passato. Ospiti e anticipazioni.


Lessico Civile torna in onda in onda lunedì 13 aprile, in seconda serata, alle 23.15 su Rai3. La puntata è condotta come al solito da Massimo Recalcati, psicoanalista, saggista e accademico italiano. Ed è dedicata al tema dell’ignoranza.

Lessico civile 13 aprile – Recalcati riflette sull’ignoranza

Massimo Recalcati analizza l’ignoranza sotto un’ottica molto particolare: la manipolazione delle masse attraverso la distruzione della cultura. Innanzitutto ricordiamo che il termine “ignoranza” significa, letteralmente non conoscenza di determinati argomenti. Quindi non è considerato negativo.

Recalcati punta l’attenzione, nella prima parte, sugli autoritarismi che si fondano sulla propaganda e mettono al bando la libera circolazione delle idee, lo spirito critico, i libri.

La cultura è essenziale per schivare qualsiasi forma di schiavitù non solo fisica ma anche intellettuale. La cultura deve sopprimere l’ignoranza latente che, invece, è alla base di moltissimi fondamentalismi. In quest’ottica, più che la psiche individuale, è centrale la psiche collettiva.

La cultura, dunque, spazza l’ignoranza. E questa operazione deve avvenire già dalla scuola. E’ grazie ai maestri che gli studenti possono comprendere quanto sia necessario vincere l’ignoranza. Viene così affermata l’importanza dell’istruzione come antidoto contro tutti gli “ismi” della storia passata e futura.

Anche nella gestione della puntata di oggi, Massimo Recalcati fa ricorso all’uso di filmati, citazioni cinematografiche, brevi analisi di intellettuali, repertori storici, recitazione di brani letterari.

Lessico civile 12 aprile Massimo Recalcati

Recalcati propone una lettura del tutto originale di quella che il padre della psicoanalisi Freud definiva “Psicopatologia delle Masse” nel celebre saggio del 1926. E in ogni puntata il pubblico contribuisce alla resa della trattazione attraverso le domande poste al conduttore e psicoanalista. Un appuntamento importante per riflettere sui fenomeni collettivi contemporanei, che molto incidono sulla nostra vita quotidiana.

Lessico civile 13 aprile – ospite Luigina Mortari

L’ospite di questa sera è la filosofa Luigina Mortari professore ordinario di Epistemologia della ricerca qualitativa all’Università degli Studi di Verona, presso la quale dirige il Dipartimento di Scienze umane. Tra i suoi libri: Filosofia della cura, Apprendere dall’esperienza. Il pensare riflessivo nella formazione, La pratica dell’aver cura.

Il consueto dibattito con il pubblico chiude la puntata.

Ricordiamo che gli argomenti affrontati da Recalcati in questo ciclo di Lessico civile sono: il confine, l’odio, l’ignoranza, il fanatismo, la libertà.

Il titolo è significativo in un’epoca in cui la psicoanalisi può essere la chiave di lettura migliore per avvicinarsi ai fenomeni collettivi caratterizzati da rapidi cambiamenti e da una percezione diffusa di caos.

Recalcati sulla quarantena

Intervenuto in una puntata di Atlantide storie di uomini e mondi condotto da Andrea Purgatori, Recalcati ha detto a proposito della quarentena:” è una forma di protezione estrema. Il virus ci insegna che nessuno si salva da solo”



0 Replies to “Lessico civile 13 aprile – Recalcati riflette sull’ignoranza”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*