Il barbiere di Siviglia su Rai 3 in esclusiva per apertura dell’Opera di Roma


Le anticipazioni sull'evento proposto in esclusiva dalla terza rete che inaugura la stagione dell'Opera di Roma


Il barbiere di Siviglia oggi è su Rai 3 nella versione firmata da Mario Martone e diretta da Daniele Gatti. Con l’opera buffa di Gioachino Rossini, si apre la stagione 2020/2021 dell’Opera di Roma.

Il barbiere di Siviglia Rai 3

Un appuntamento con l’opera buffa che Rai Cultura propone in esclusiva sabato 5 dicembre alle 16.15 su Rai 3.

Un evento televisivo frutto della collaborazione con il Teatro Costanzi. Nell’ambito di questa sinergia tra Rai e Teatro, Mario Martone realizza non soltanto la regia teatrale. Ma cura anche la regia televisiva di questa produzione, che trasforma il Teatro Costanzi in un vero e proprio set.

Nel rispetto delle norme per l’emergenza sanitaria, inoltre, lo spettacolo è registrato a porte chiuse. Il nuovo allestimento dell’opera, su libretto di Cesare Sterbini dall’omonima commedia di Beaumarchais, si avvale dei costumi di Anna Biagiotti e le luci di Pasquale Mari.

I protagonisti dell’opera buffa

Protagonisti sul palco sono il baritono Andrzej Filonczyk nel ruolo de Il barbiere di Siviglia, il tenore Ruzil Gatin nel ruolo del Conte d’Almaviva, il mezzosoprano Vasilisa Berzhanskaya che è Rosina.

Ci sono inoltre: il basso-baritono Alessandro Corbelli nella parte di Don Bartolo e il basso Alex Esposito in quella di Don Basilio. Completano il cast Patrizia Biccirè (Berta) e Roberto Lorenzi (Fiorello). Il Coro dell’Opera di Roma è diretto da Roberto Gabbiani. Dopo la prima messa in onda su Rai 3, lo spettacolo sarà riproposto da Rai Cultura su Rai 5 nella serata del 31 dicembre.

Il barbiere di Siviglia su Rai 3 la trama

Siamo a Siviglia. Il conte d’Almaviva si invaghisce della bella Rosina che vive praticamente prigioniera del suo tutore, Don Bartolo, gelosissimo di lei e intenzionato a sposarla. A spingerlo sono motivi economici più che vero affetto. Il conte, nonostante la stretta sorveglianza, riesce ad esternare il suo amore a Rosina.

Ma non le rivela la sua identità perché non vuole influenzare il suo amore. Allora si presenta a lei come Lindoro, un semplice studente. Rosina a sua volta si innamora del conte, ma non sa come eludere la sorveglianza di Don Bartolo. Fortunatamente interviene Figaro, un astuto e simpatico barbiere che aiuta i due innamorati facendo da messaggero.

Successivamente, grazie ai suoi consigli il conte riesce ad entrare in casa di Don Bartolo. Questa volta si trasforma in un soldato in cerca di ospitalità e poi in un istruttore di musica

La prima rappresentazione

La prima rappresentazione de Il barbiere di Siviglia ebbe luogo il 20 febbraio 1816 al Teatro Argentina a Roma ma fu un clamoroso insuccesso. L’opera venne boicottata dai sostenitori della versione dell’opera di Paisiello, favorito anche dall’improvvisa morte dell’impresario del Teatro Argentina.
Già dalla seconda messa in scena, però, il pubblico apprezzò l’opera di Rossini. La sua versione finì per oscurare la precedente di Paisiello diventando una delle opere più rappresentate al mondo.



One Reply to “Il barbiere di Siviglia su Rai 3 in esclusiva per apertura dell’Opera di Roma”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*