Connect with us

Cultura - programmi culturali in TV

Dante, il sogno di un’Italia libera 2021, serata dedicata al poeta: quando e dove vederlo

Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo docu-drama sul Medioevo raccontato con le parole del Sommo Poeta.

Pubblicato

il

Dante il sogno di un'Italia libera cover
Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo docu-drama sul Medioevo raccontato con le parole del Sommo Poeta.
Condividi su

Dante, il sogno di un’Italia libera 2021. In In occasione del settecentesimo anniversario della morte di Dante Alighieri ci sarà una prima serata firmata Rai Documentari il 27 dicembre su Rai 2, per raccontare l’epopea del XIV secolo attraverso gli occhi del Sommo Poeta.

Dante il sogno di un'Italia libera 2021 un ritratto del poeta

 “Dante, il sogno di un’Italia libera” 2021: argomenti, dove, quando, dettagli

L’evento Dante, il sogno di un’Italia libera 2021 dedicato dalla seconda rete della tv di Stato al poeta fiorentino rappresenta un viaggio emotivo e avvincente che teletrasporta lo spettatore nei luoghi più intimi e di vita quotidiana dei grandi personaggi del 1300

Si racconteranno Papi, Re e Imperatori: coloro che hanno segnato le sorti dell’Italia e dell’Europa per i decenni successivi. “Dante, il sogno di un’Italia libera” 2021 è un docudrama prodotto da GA&A Productions con Rai Documentari. L’appuntamento è per il  27 dicembre su Rai Due.

Il format 

La narrazione del docu-drama è caratterizzata da interviste che si intrecciano a momenti di finzione. Un mix che assicura potenza evocativa con l’obiettivo di far conoscere allo spettatore i momenti e i personaggi più importanti del Medioevo. 

E per raggiungere questo scopo si utilizza il racconto che di loro ne ha fatto Dante nella sua Commedia. Il compito di commentare, decodificare e spiegare i versi del sommo poeta saranno tra i più attenti studiosi danteschi del mondo che ci forniscono il contesto storico degli eventi narrati.

Ma non solo. A loro il compito anche di offrire allo spettatore un punto di vista privilegiato su uno dei capitoli più importanti della storia europea. 

Dante, il sogno di un’Italia libera 2021: l’occasione per celebrare i 700 anni dalla morte di Alighieri

“Dante, il sogno di un’Italia libera” 2021. La serata dedicata ad Alighieri è anche l ‘occasione perfetta per celebrare il 700° anniversario della morte del Sommo Poeta. Un modo unico per rendere omaggio a uno degli autori più importanti di tutti i tempi. 

Un autore immaginifico caratterizzato da una visione del mondo ultraterreno spesso crudele, intransigente, ma al tempo stesso accattivante e visionaria. La sua opera più celebre è la Comedìa (ribattezzata Divina da Boccaccio), uno strumento utilizzato  dal poeta per narrare la vita e la società del suo tempo. 

La Divina Commedia è la testimonianza straordinaria di un periodo tumultuoso del Medioevo che va dal 1300 al 1320. Un tempo mortale in cui gli uomini più potenti si contendevano la supremazia.

Cast e altre info

Il docu-drama è diretto da Jesus Garces Lambert, è una co-produzione GA&A Productions/ARTLINE con ARTE GEIE e RAI Documentari . Quest’ultima, creata nel gennaio 2020 sotto la guida di Duilio Giammaria, è la struttura di riferimento all’interno dell’azienda di viale Mazzini per il settore del documentario. 

 “Dante, il sogno di un’Italia libera” 2021 porta la firma di Diego D’Innocenzo, Luca Marchetti e Mariangela BarbanenteNel cast troviamo Bernardo Casertano (Dante), Gipeto Marco Brancato (Bonifacio VIII), Giovanni Moschella (Cardinale Boccassio), Francesco Petruzzelli (Filippo il Bello), Daniel De Rossi (Carlo di Valois). 

Ed ancora: Camillo Marcello Ciorciaro (Guglielmo di Nogaret), Alessandro Tirocchi (Corso Donati), Mariagrazia Toccaceli (Beatrice). 


Condividi su
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

Seguici su:

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it