Connect with us

Cultura - programmi culturali in TV

Linea Verde 27 novembre, anticipazioni: Peppone e Beppe Convertini alla scoperta della Puglia

Nel corso della puntata, Beppe Convertini visita la zona di Taranto, compresa la Città vecchia.

Pubblicato

il

Linea Verde 27 novembre logo
Nel corso della puntata, Beppe Convertini visita la zona di Taranto, compresa la Città vecchia.
Condividi su

Domenica 27 novembre, dalle ore 12:20 su Rai 1, è prevista la messa in onda di un nuovo appuntamento con Linea Verde. Il programma di divulgazione è condotto da Beppe Convertini e Peppone. La puntata è fruibile anche in diretta e in streaming dal sito di Rai Play.

Linea Verde 27 novembre Valle Santa

Linea Verde 27 novembre, le cozze del Mar Piccolo di Taranto

Nella puntata è dedicato ampio spazio alle cozze del Mar Piccolo di Taranto, vero e proprio prodotto d’eccellenza della zona. Beppe Convertini, in particolare, tenta di comprendere il processo che porta alla nascita del mollusco, che a livello locale è chiamato “cioccolatino dell’acqua”. Fondamentale, per il prodotto, è la ricca biodiversità del mare, che il comune cerca di preservare con il divieto di impiantare semi o frutti che non appartengano alla specie della cozza nera tarantina.

Convertini, durante Linea Verde del 27 novembre, va alla scoperta delle bellezze della Città vecchia di Taranto. Arroccata su un’isola, si sviluppa tra vicoli strettissimi e piccole piazzette. Qui è presente anche il Tempio Dorico, ad oggi il più antico tra quelli che derivano dalla Magna Grecia.

Il Duomo di Taranto

Beppe Convertini, nel corso di Linea Verde del 27 novembre, fa visita alla Cattedrale di San Cataldo. All’interno è posta una delle meraviglie più importanti del sud Italia, ovvero il Capellone. Con tale nome ci si riferisce alla Cappella di San Cataldo, costruita a partire dal lontano 1151 con l’obiettivo di contenere le spoglie del Patrono della città. All’interno sono presenti innumerevoli marmi, affreschi, lapislazzuli e statue.

Leggi anche --->  Fabiola Gianotti-Alle origini del nostro futuro, la conferenza stampa: spoiler trama e dichiarazioni

Linea Verde 27 novembre anticipazioni

Linea Verde 27 novembre, le piante di ulivo

Ma a Linea Verde del 27 novembre hanno ampio spazio anche le piante di ulivo, tra i prodotti più riconoscibili della Puglia. Peppone, nelle campagne di Ostuni, incontra una famiglia che produce olio e che cura molte piante secolari. Successivamente, il conduttore si sposta verso un sansificio, dove è messa in atto una economia circolare. Nello stabilimento, infatti, sono recuperati tutti gli scarti che sono prodotti dai frantoi della zona. Grazie a questi è prodotto l’olio di sansa, oltre che un materiale che risulta essere molto simile al pellet.

Infine, a Linea Verde del 27 novembre Peppone realizza un approfondimento sulla Xylella. Il conduttore tenta di comprendere il processo che ha portato alla diffusione del batterio, che in molte zone ha letteralmente decimato il patrimonio di ulivi. La Xylella, infatti, fa seccare le foglie, i ramoscelli e i rami, uccidendo in brevissimo tempo la pianta colpita. Il batterio, dal 2013 ad oggi, ha interessato oltre 750 mila ettari e si stima che circa 21 milioni di alberi siano stati uccisi o abbattuti nel tentativo di non far dilagare la malattia.


Condividi su
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Speciale Sanremo 2023

Advertisement

ARCHIVIO

Febbraio 2023
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728  

Seguici su:

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it