Connect with us

Film in tv

Un guaio di sorella su Rai Premium – trama, cast, finale

La pellicola ha come protagoniste due sorelle dal carattere completamente diverso. Una convivenza fa però cambiare ad ambedue i rispettivi punti di osservazione della vita.

Pubblicato

il

Un guaio di sorella Rai Premium
La pellicola ha come protagoniste due sorelle dal carattere completamente diverso. Una convivenza fa però cambiare ad ambedue i rispettivi punti di osservazione della vita.
Condividi su

Rai Premium propone questa sera il film tv dal titolo Un guaio di sorella. L’appuntamento è alle 14:00 con la pellicola di produzione tedesca che è una vera e propria commedia romantica .

Un guaio di sorella – cast, regia, riprese, attori, location

Gli attori che recitano sono Alwara Höfels, Sophie Schütt (Il richiamo del cuore), Thure Riefenstein, Janek Rieke, Hildegard Krekel, Kai Maertens, Sinje Irslinger e David Tanzer. La regia è di Olaf Kreinsen.

Il titolo originale del film è “Schwestern” che è stato poi tradotto in inglese in “Sisters in Strife“. La durata è di 89 minuti, la produzione del film per la tv è del 2014.

Tutte le riprese sono state realizzate in Germania tra la provincia tedesca e la città di Dusseldorf.

Un guaio di sorella dov'è giratoUn guaio di sorella – trama del film in onda su Rai Premium

Protagoniste della storia sono le sorelle Mika (Sophie Schütt) e Clara. Il carattere delle due donne è completamente diverso. Fin dall’infanzia hanno avuto modi di pensare e di vivere la propria vita quasi all’opposto l’una dall’altra. Clara ha scelto di rimanere in campagna e di continuare a prendersi cura della fattoria di famiglia dove è nata e cresciuta insieme alla sorella.

Mika invece fin da piccola ha avuto un grandissimo amore per la pittura e appena diventata maggiorenne si è trasferita a Dusseldorf per inseguire il proprio sogno di diventare una pittrice affermata.

Le sorelle non si vedono da parecchio tempo e Mika non sa che Clara è in bancarotta. La fattoria di famiglia infatti è ferma da tempo, non produce profitti e non ci sono fondi economici sufficienti per poter fare l’investimento necessario che porti ad una ripresa.

Mika si è sempre disinteressata della fattoria di famiglia e, per prenderne le distanze quando se ne è andata a Dusseldorf, ha cambiato persino nome.

Quando Clara raggiunge il massimo della disperazione, decide che è il momento di invitare la sorella nella fattoria per qualche giorno.

La situazione di Clara è ancora più difficile in quanto la mamma è malata ed è soltanto lei a prendersene cura.

Un guaio di sorella finale

Il finale del film

L’invito che aveva fatto Clara a Mika viene disatteso. Al contrario è Mika a chiedere alla sorella di andarla a trovare per qualche giorno in città.

Quando le due sorelle si ritrovano il loro rapporto cambia profondamente. Essere costrette a convivere per un determinato periodo fa scoppiare le contraddizioni che risalgono al passato e non sono mai state affrontate da ambedue.

Clara però con il trascorrere dei giorni si rende conto che la vita di città non è adatta a lei. Dopo aver tentato un approccio differente con la sorella, la giovane donna di provincia non riesce a stare lontana dalla fattoria. Desidera soltanto tornarvi anche perché si è innamorata di un commerciante locale di verdura e il suo pensiero è sempre rivolto all’azienda ed a quanto vi accade.

Comincia così per Clara una vera e propria corsa contro il tempo per cercare di trovare i soldi necessari e salvare la fattoria dalla bancarotta.

Questa volta però non sarà sola. Accanto a lei troverà un aiuto inaspettato che le darà il coraggio per continuare una strada sicuramente difficile. Ma è il suo destino e lei non vuole assolutamente cambiarlo.


Condividi su
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Seguici su:

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it