Connect with us

Film in tv

La parola alla difesa film Top Crime – trama, cast, finale

L'investigatore belga deve risolvere un caso assolutamente incomprensibile: un imputata che da innocente va incontro con serenità al suo destino.
Anna Keller

Pubblicato

il

La parola alla difesa film Top Crime
L'investigatore belga deve risolvere un caso assolutamente incomprensibile: un imputata che da innocente va incontro con serenità al suo destino.
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Top Crime propone oggi il film dal titolo La parola alla difesa che fa parte del ciclo dedicato all’investigatore privato Hercule Poirot,nato dalla penna di Agatha Christie.

Si tratta di una pellicola di genere giallo della durata di un’ora e 34 minuti. La produzione è della Gran Bretagna e l’anno in cui è stato realizzato è il 2003.

La visione è consigliata ad un pubblico adulto e ai minori accompagnati.

La parola alla difesa film attori

La parola alla difesa film – regia, protagonisti, dove è girato

La regia è di David Moore. Protagonista principale nel ruolo di Hercule Poirot è David Suchet. Nel cast anche Elisabeth Dermot Walsh e Rupert Penry-Jones nei ruoli di Elinor Carlisle e Roddy Winter.

Le riprese si sono svolte in Gran Bretagna, in particolare a Dorney nel Buckinghamshire. La produzione è della A+E Networks in collaborazione con Agatha Christie.

Il titolo originale è Sad Cypress. Il romanzo è stato pubblicato per la prima volta in Inghilterra nel marzo del 1940. La particolarità è che è stato il primo libro della serie ispirata a Poirot, ambientato in un’aula di tribunale. Con la presenza di avvocati e testimoni vengono esposti i fatti alla base dei quali c’è la soluzione data da Poirot al caso in esame.

La parola alla difesa film dove è girato

La parola alla difesa – trama del film in onda su Top Crime

La trama ha come protagonista Elinor Carlisle nipote della ricca signora Laura Welman. La giovane viene accusata e condannata per l’omicidio di Mary Gerrard, dama di compagnia dell’anziana zia e figlia del defunto giardiniere della casa.

La ragazza infatti era morta improvvisamente dopo aver mangiato delle tartine avvelenate con morfina. Il fatto era avvenuto durante una colazione alla quale erano presenti soltanto due persone. La prima è la stessa Elinor Carlisle, la seconda un’anziana infermiera che godeva di ottima reputazione.

Tutte le prove raccolte dagli investigatori interessati al caso conducono alla stessa Elinor. Ma c’è un dato che spiazza tutti nel corso delle udienze in tribunale: la grande tranquillità con cui l’accusata affronta la giuria e va incontro al suo destino.

A questo punto entra in gioco Hercule Poirot che viene invitato a far luce sul misterioso omicidio. Soprattutto viene chiesto a Poirot di capire alcuni dati assolutamente incomprensibili.

Il finale del film

Il primo essenziale evento è il continuo proclamarsi innocente dell’imputata che, però, non si ribella.

Elinor Carlisle infatti non ammette mai di essere colpevole né di sentirsi una semplice vittima delle circostanze. Tutto fa presupporre che stia nascondendo qualcosa oppure stia dando copertura a qualcuno.

Alla fine naturalmente Poirot troverà il colpevole ed Elinor Carlisle viene prosciolta da ogni accusa.

La parola alla difesa film finale

La parola alla difesa – il cast completo

Di seguito il cast del film La parola alla difesa e i rispettivi personaggi interpretati dagli attori

  • David Suchet (Il ritratto di Elsa Greer) – Hercule Poirot
  • Elisabeth Dermot Walsh – Elinor Carlisle
  • Rupert Penry-Jones – Roddy Winter
  • Kelly Reilly – Mary Gerrard
  • Paul McGann – Dottor Peter Lord
  • Phyllis Logan – Infermiere Hopkins
  • Marion O’Dwyer – Infermiera O’Brien
  • Diana Quick – Mrs. Welman
  • Stuart Laing – Ted Horlick
  • Jack Galloway – Marsden
  • Geoffrey Beevers – Seddon
  • Linda Spurrier – Mrs. Bishop

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Film in tv

Confine a Nord film Iris – trama, cast, finale

Un adolescente vive in maniera difficoltosa il rapporto estremamente conflittuale tra i nonni. Sarà lui a scoprire segreti di famiglia.
Angela Grimaldi

Pubblicato

il

Confine a Nord film Iris
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Iris propone oggi il film dal titolo Confine a nord. Si tratta di una pellicola di genere drammatico, di produzione statunitense e realizzata nel 2013.

La durata è di un’ora e 48 minuti. La distribuzione in Italia è della Screen Media Film.

Confine a Nord film attori

Confine a Nord film – regia, protagonisti, dove è girato

La regia è di Jay Craven. Protagonisti principali sono Austen Kittredge seniorAbiah Kittredge interpretati rispettivamente da Bruce Dern e Geneviève Bujold. Nel cast il protagonista è un bambino Austen Kittredge II a cui dà il volto l’attore Seamus Davey-Fitzpatrick.

Le riprese si sono svolte negli Stati Uniti in diverse location dove è ambientata la vicenda raccontata.

La produzione è della Kingdom Country Productions. Il titolo originale è Northern Borders.

Confine a Nord film dove è girato

Confine a Nord – trama del film in onda su Iris

Protagonista della trama raccontata è un ragazzino di nome Austen Kittredge II. Il piccolo viene mandato a vivere dal padre nella fattoria dei suoi nonni. Siamo nel 1956 e il genitore non poteva occuparsi del figlio. I nonni sono Austen senior e Abiah che vivono lontano dalla civiltà. Hanno una fattoria che si trova nei boschi del Vermont e sono una coppia apparentemente collaudata perché sono insieme da oltre 50 anni.

Tutto però non è come sembra. Infatti, nonostante la lunga permanenza insieme, Austin senior e Abiah sembrano avere tra di loro un rapporto conflittuale. Addirittura arrivano a disprezzarsi reciprocamente e non scambiano più una parola tra di loro. Insomma si tratta di un matrimonio estremamente eccentrico che nasconde però dei segreti.

Il piccolo Austen è spesso costretto a fare da interprete tra i due nonni e non manca giorno nel corso del quale non si trova coinvolto nelle loro discussioni, anche molto sopra le righe.

Spoiler finale

La situazione ad un certo punto diventa talmente complicata che Austen II non riesce più a reggerla. Si trova come intrappolato in una spirale di odio e di rancori espressi dai propri nonni.

Tenta così di allontanarsi da quel luogo per cercare una nuova serenità. Ciononostante dopo poco tempo Austen si trova a vivere avventure mai immaginare. E sarà proprio lui a portare alla luce quei segreti di famiglia rimasti nell’ombra per troppo tempo.

Confine a Nord film finale

Confine a Nord – il cast completo

Di seguito il cast del film Confine a Nord e i rispettivi personaggi interpretati dagli attori

  • Bruce Dern (Amicizia a rischio) – Austen Kittredge senior
  • Geneviève Bujold – Abiah Kittredge
  • Seamus Davey-Fitzpatrick – Austen Kittredge II
  • Tom Bodett – Station Master
  • Samantha Cheirif – Bumper Stevens’ Girlfriend
  • Brent Crawford – Rob
  • Rusty DeWees – Bumper Stevens
  • Jim Fitzpatrick – JW Kittredge
  • John Griesemer – Bailiff
  • Jessica Hecht – Liz Kittredge
  • Jacqueline Hennessy – Theresa Dubois
  • Alicia Hunt – Nefertiti
  • John Kiedaisch – Zack Barrows
  • Nettie Lane – Mrs. Dubois
  • Mark Margolis – Whiskeyjack Kittredge
  • Tara O’Reilly – Infermiera
  • Kaley Ronayne – Cleopatra
  • John Rothman – Giudice Allen
  • Jay O. Sanders – Agent Sanders
  • Irene Shamas – Hettie
  • John Shea – Doc Harrison
  • Karin Shearer – Mrs. Armstrong

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Film in tv

Un amore da ricordare film Tv8 – trama, cast, finale

Un appuntamento mai effettuato cambia la vita dei due protagonisti. Il finale riserverà delle sorprese.
Angela Grimaldi

Pubblicato

il

Un amore da ricordare film Tv8
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Tv8 propone oggi il film dal titolo Un amore da ricordare. Si tratta di una pellicola di genere romantico-sentimentale della durata di un’ora e 25 minuti.

La produzione è canadese e l’anno di realizzazione è il 2021. La pellicola è aperta ad un pubblico trasversale che comprende anche i minori.

Un amore da ricordare film attori

Un amore da ricordare film – regia, protagonisti, dove è girato

La regia è di Aubrey Arnason. Personaggi principali sono Tenley Sweeney e Everett interpretati rispettivamente da Rhiannon Fish e Edward Ruttle. Nel cast anche Havana Guppy nel ruolo di Betsey Carr.

Le riprese si sono svolte in Canada, in particolare a Maple Ridge nella Columbia Britannica. La produzione è della Reel One Entertainment in collaborazione con CMW Winter Production. Il titolo originale è A love to remember. Il film è andato in onda per la prima volta in Canada il 12 marzo 2021.

Un amore da ricordare film dove è girato

Un amore da ricordare – trama del film in onda su Tv8

La trama ha come protagonista la giovane Tenley Sweeney una orticoltrice biologica che vive a San Francisco e si occupa in particolare di sostenibilità ed eco-sostenibilità. La giovane da tempo ha un contatto tramite internet con Jared Carr. I due si sono visti ad alcune riunioni sul web, si sono innamorati ma non si sono mai incontrati personalmente. L’ultimo focus al quale hanno partecipato insieme riguardava la riduzione della plastica sul pianeta.

Spinta dalla sua migliore amica e coinquilina, Tenley Sweeney chiede a Jared di uscire e di incontrarsi di persona. Prenderanno un caffè insieme.

Quando però lui non arriva all’appuntamento lei scopre che il motivo è il coinvolgimento in un incidente in bicicletta durante il viaggio verso il loro incontro. Carr finisce in ospedale privo di sensi per una commozione cerebrale. Nella fretta di essere al suo fianco Tenley Sweeney si reca al nosocomio e non si rende conto di essere stata scambiata per la moglie di Jared. Gli infermieri e i medici le hanno fatto firmare anche un modulo di consenso per poter continuare il trattamento che gli ha salvato la vita.

In questa situazione anche i genitori di Jared Carr e le sue due sorelle finiscono per credere che Tenley Sweeney sia davvero la moglie. Lo stesso crede anche il migliore amico di Carr, Everett.

Spoiler finale

Ogni volta che Tenley Sweeney cerca di dire la verità sulla sua persona insorgono eventi che le impediscono di farlo. Mentre la famiglia di Jared accoglie Tenley Sweeney molto favorevolmente, Everett comincia a pensare che l’amico non gli ha mai menzionato la presenza di una moglie.

Intanto l’azienda dei Carr si trova in situazioni economiche abbastanza disastrose e soltanto la grande conoscenza di Tenley Sweeney in maniera di sostenibilità può salvarla da un fallimento sicuro. Attraverso una serie di colpi di scena l’happy ending è assicurato.

Un amore da ricordare film finale

Un amore da ricordare – il cast completo

Di seguito il cast del film Un amore da ricordare e i rispettivi personaggi interpretati dagli attori

  • Rhiannon Fish – Tenley Sweeney
  • Edward Ruttle (Tra matrimoni e divorzi) – Everett
  • Havana Guppy – Betsey Carr
  • Eileen Pedde – Lynn Carr
  • Tanya Jade – Cami
  • James Pizzinato – Jared Carr
  • Megan Peta Hill – Larissa
  • David Allan Pearson – Ronnie Carr
  • Zya Acala – Faye Carr
  • Quinn Hubscher – Ryan
  • Elan Ross Gibson – Mrs. Dearly
  • Daniel Bacon – Dr. McMahon

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Film in tv

Il Commissario Montalbano: Un diario del ’43 su Rai 1 – trama, cast, finale

Una drammatica vicenda legata alla seconda guerra mondiale riemerge dal passato. Toccherà al commissario di Vigata far luce sull'accaduto.
Angela Grimaldi

Pubblicato

il

Il Commissario Montalbano Un diario del '43 Zingaretti
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Rai 1 trasmette questa sera, in replica, Un diario del ’43, secondo tv movie datato 2019 del ciclo Il Commissario Montalbano 2019.

Il film tv, come tutti i precedenti, è tratto dai racconti di Andrea CamilleriUn diario del ’43” e “Being here” ambedue editi da Sellerio.

L’appuntamento è in prime time alle 21:25.

Il Commissario Montalbano ascolti

Dopo il gradimento bulgaro ottenuto del primo tv movie del 2019 con addirittura il 44% di share e 11 milioni di telespettatori, Luca Zingaretti torna ad impersonare il commissario di Vigata Salvo Montalbano a cui deve la grande notorietà. Accanto a lui il cast storico: Cesare Bocci (Mimì Augello), Peppino Mazzotta (Giuseppe Fazio), Angelo Russo (Catarella) e Sonia Bergamasco (Livia).

Il Commissario Montalbano: Un diario del ’43 – trama

La vicenda di cui deve occuparsi Montalbano questa sera viene dal passato ed è addirittura legata ad un diario scritto nell’estate del 1943. A compilarlo fu un ragazzo che all’epoca aveva 15 anni ed il cui nome era Carlo Colussi.

Il diario era stato scoperto dopo la demolizione di un vecchio silos e, una volta finito in mano al commissario di Vigata, aveva destato grandissima impressione non soltanto in lui ma anche gli uomini che lo accompagnano tradizionalmente nelle indagini.

A sconvolgere è stato soprattutto il racconto fatto da questo giovane, intriso di una feroce ideologia fascista. Infatti il diario contiene la confessione da parte di Carlo Colussi, di aver compiuto una strage terribile all’indomani dell’8 settembre del 1943.

Ricordiamo che in questa data fu proclamato l’armistizio di Badoglio e l’annuncio dell’entrata in vigore del cosiddetto armistizio di Cassibile, frazione del comune di Siracusa. Con questo atto veniva annunciato alla popolazione italiana l’accordo con gli anglo-americani.

Il finale del tv-movie

Il giorno stesso in cui è stato scoperto il diario si presenta al commissariato di Vigata un certo John Zuck (Dominic Chianese), un uomo che ha superato i 90 anni ma mantiene ancora un’aria molto lucida che fa capire prontezza di riflessi e intelligenza.

L’uomo, nato a Vigata, durante la guerra fu fatto prigioniero dagli americani. Nel frattempo i suoi genitori erano deceduti in un incidente stradale, per cui alla fine della guerra aveva deciso di rimanere negli Stati Uniti e di costruirsi lì una vita.

Tornato a Vigata scopre per caso che il suo nome è inserito sulla lapide dei Caduti di guerra. L’arzillo vecchietto chiede a Montalbano se può aiutarlo a ristabilire la verità ed a restituirgli quella esistenza in vita che gli era stata tolta oltre 70 anni prima. Si tratta davvero di una vicenda singolare per la risoluzione della quale Montalbano promette il suo aiuto.

Il giorno successivo un altro novantenne, Angelino Todaro, viene trovato morto. L’uomo era uno dei più ricchi imprenditori della città. Montalbano comprende che tra le due morti c’è sicuramente un nesso. Toccherà a lui scoprirlo e portare alla luce una drammatica realtà. Naturalmente tutto è collegato a quel diario del ’43.

La regia è di Alberto Sironi.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement

Seguici su:

Di tendenza

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it