x

Connect with us

x

Game Show

Reazione a Catena: Le Giuste in tempo sconfiggono gli Ercolini e diventano campionesse

Le Giusto in tempo, provenienti da Palermo, diventano le nuove campionesse del game show di Rai 1 dopo aver sconfitto gli Ercolini.

Pubblicato

il

Reazione a catena Le giusto in tempo Rai 1
Le Giusto in tempo, provenienti da Palermo, diventano le nuove campionesse del game show di Rai 1 dopo aver sconfitto gli Ercolini.
Condividi su

Domenica 17 luglio Le Giuste in tempo sono diventate le nuove campionesse di Reazione a catena, il game show di Rai 1 con Marco Liorni. 

Dopo aver collezionato 13 parole all’Intesa Vincente non sono però riuscite ad indovinare l’Ultima Parola, che avrebbe permesso loro di vincere 6.625 euro.

Le Giuste in tempo prendono il posto degli Ercolini che a loro volta avevano sconfitto i Roma Nerd.

Reazione a catena caccia alla parola

Reazione a catena, il percorso de Le Giuste in tempo

Nella puntata del 17 luglio gli Ercolini sfidano Le Giuste in tempo da Palermo. Sono Antonella, Gabriella e Martina.

Si inizia subito con il primo gioco, Caccia alla Parola. I termini scelti sono monello, personale, vicolo, ragionare, nulla e burocrate.

Le Giuste in tempo conquistano 8.000 euro contro i 4.000 degli Ercolini.

Reazione catene musicali

Reazione a catena, catene musicali

L’indizio della prima catena musicale è audaci. Iniziano Le Giuste in tempo che aggiungono fortuna e proseguono gli sfidanti con tarocchi. Questi ultimi provano a dare il titolo della canzone ma non risulta quello corretto. Continuano e concludono la catena Antonella, Gabriella e Martina con i termini finti, fiori, biglietto e cinema. 

Entrambe le squadre hanno intuito che è una canzone dei Duran Duran ma nessuna riferisce il titolo esatto, era The Wild Boys. Gli Ercolini salgono a 9.000 euro.

Il termine disturbo è invece l’indizio della seconda catena musicale. Stavolta iniziano a completarla i campioni con permesso. Passa poi al trio femminile che aggiunge licenza, media. La riprendono gli Ercolini con stampa e poi le donne con sala. La chiudono gli uomini con prove.

Gli Ercolini stavolta riferiscono il brano corretto, è Rumore di Raffaella Carrà. 

Le Giuste in tempo sono ancora in vantaggio con 26.000 euro contro i 20.000 degli avversari.

quando dove come perché

Quando, dove, come e perché

Il gioco successivo è Quando, dove, come e perché.

Il primo quando recita: ” A volte quando li cerchi, dappertutto, in ogni angolo, rassegnato di averli persi perché poi scopri puntualmente di averli sulla testa”. Si tratta degli occhiali, indovinati dagli Ercolini.

Le Giuste in tempo indovinano invece il secondo termine, timbro. “Un lunedì mattina in ufficio e sulla mano, scolorito ma ancora leggibile, perché è lì per ricordarti la notte brava di sabato”.

Bis per il trio femminile con bollette: “Quando si spengono tutte le luci in casa, all’improvviso, perché ti sei dimenticato di pagarne un paio”.

L’ultimo quando recita: “Mentre Dante scriveva la sua Commedia, in cortile, terrorizzata, perché il Sommo Poeta sta per strapparle un’altra penna“. Si tratta dell’oca, indovinata dagli Ercolini.

Una tira l’altra

Il prossimo gioco è Una tira l’altra. Nella prima catena il termine Beep Bepp apre e mamma chiude. E’ composta dalle parole scappa, tela, ritratto, salute e tutta. 

La concludono Le Giuste in tempo conquistano anche la zip da 15.000 euro su errore degli avversari: righe, rompere, corna e peste.

Nella seconda Una tira l’altra termosifone apre e anello chiude. E’ formata dei termini valvola, sfogo, pelle, orso e solitario. La chiudono ancora una volta le donne ma non riescono ad ottenere il valore della zip da 20.000 euro: pulizie, pasqua, uova e paniere. 

Le Giuste in tempo però rubano 5 secondi agli sfidanti per merito della Zot che era formata dal seguente abbinamento: lampada, petrolio, barile.

Reazione intesa vincente

Reazione a catena Le Giuste in tempo, l’Intesa Vincente

E’ il momento del gioco più amato in assoluto di Reazione a catena, l’Intesa Vincente. Da quest’anno le squadre in gara possono utilizzare anche i sinonimi, senza essere penalizzate. Iniziano Le Giuste in tempo che in 65 secondi conquistano 13 parole diventando le nuove campionesse. Gli Ercolini infatti con i loro 55 secondi a disposizione si fermano a 7 parole. 

Reazione ultima catena

Reazione a catena Le Giuste in tempo: Ultima catena e Ultima parola

Antonella, Gabriella e Martina, Le Giuste in tempo, arrivano all’Ultima catena con 106.000 euro. Come accade in ogni puntata i concorrenti hanno a disposizione 2 jolly.

I primi abbinamenti sono i seguenti:

  • numero, lacci: scarpe
  • lacci, pettine: nodi
  • pettine, topolino: denti

Al termine del primo giro utilizzano un jolly ma dimezzano una volta il montepremi che scende a 53.000 euro. Si prosegue con:

  • topolino, parete: montagna
  • parete, wanted: poster
  • wanted, misura: taglia

Le nuove campionesse dimezzano altre due volte la somma in palio scendendo vertiginosamente a 13.250 euro, che diventa il valore dell’Ultima Parola. 

Il termine noto è misura mentre la parola da indovinare inizia con Co e termina con E. Dopo aver comprato il terzo elemento, sigillo, provano con il termine corone. La parola esatta però era contatore. 

Devono così rinunciare a 6.625 euro. 


Condividi su
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

ARCHIVIO

Agosto 2022
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

Seguici su:

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it