Rai 3 il day time, da Agorà e Quante storie fino a Geo


A partire dal 12 settembre, dal lunedì al venerdì, ritornano in video i principali programmi del day time mattutino e pomeridiano di Rai 3. Eccoli tutti, elencati in ordine di messa in onda. Si parte alle ore 08.00 con Agorà, quest’anno a tutti gli effetti una newsroom, con la redazione a vista. Gerardo Greco e il suo team danno vita al primo spazio in cui il pubblico trova per due ore consecutive le notizie in tempo reale.


Si parte alle ore 08.00 con Agorà, quest’anno a tutti gli effetti una newsroom, con la redazione a vista. Gerardo Greco e il suo team danno vita al primo spazio in cui il pubblico trova per due ore consecutive le notizie in tempo reale.

 Alle 10.00 spazio alle inchieste sul mondo dei consumi con Mi manda RaiTre condotto da Salvo Sottile, che prende il testimone lasciatogli da Elsa Di Gati, per tre anni alla guida del programma. Mi manda RaiTre peraltro ha un ruolo chiave anche nel prime time autunnale, andando a completare, dopo Politics, la serata del martedì.

Dalle 11.00 si apre lo spazio dedicato alla salute e la medicina: prima con una striscia di dieci minuti, Elisir, condotta da Michele Mirabella, quindi con Tuttasalute, condotto da una nuova squadra di esperti: il chirurgo Pier Luigi Spada, l’oncologa Debora Rasio e la giornalista e medico Silvia Bencivelli. Un nuovo modo di avvicinarsi a questi temi, incentrato sul valore della prevenzione in campo medico e sulla cultura della salute. Subito dopo il Tg3 delle 12.00 un’altra novità: Chi l’ha visto 12.25, una finestra di aggiornamento quotidiano con Federica Sciarelli e gli inviati della trasmissione sui casi di scomparsa trattati il mercoledì sera e un help desk per quelli nuovi.

E alle 12.45 arriva Quante Storie, il nuovo programma di Corrado Augias alla scoperta delle storie, dei libri, dei film, delle mostre che raccontano il Paese. Previsti i contributi della scrittrice Michela Murgia e della youtuber Sofia Viscardi.

Alle 13.15 Il Tempo e la Storia, il programma quotidiano di divulgazione storica di Rai Cultura, condotto quest’anno dalla storica Michela Ponzani. Una lunga diretta quotidiana dalle 15.50 in cui protagonista indiscussa è la Natura. 

Vediamo adesso il day time pomeridiano.

GeoEmanueleBiggi

Geo torna alle 15.50, con la sua lunga diretta quotidiana e la conduzione di Sveva Sagramola ed Emanuele Biggi.
Da quest’anno Geo andrà in onda anche la domenica mattina: nel corso dell’edizione, a partire dal 25 settembre, Domenica Geo riepilogherà dalle 08.00 alle 10.00 i temi, le interviste e gli spazi di studio più importanti e significativi della settimana appena trascorsa.
Al centro dei riflettori, come sempre, sarà la Terra con i suoi abitanti, la vita nei mari e nei boschi e quella nelle piccole e grandi città: l’intero Pianeta oggi, con le sue bellezze e le sue criticità.
Ma accanto alla dimensione globale che guarda al mondo per mostrarne le contraddizioni e riscoprirne le ricchezze, Geo continuerà a proporre quotidianamente anche la dimensione locale di culture e comunità, indicando quegli stili di vita che vogliono spingere l’uomo a trovarsi sempre più in armonia con se stesso e con gli altri.
Insieme ai grandi temi ambientali del Pianeta, anche l’associazionismo e il welfare, i diritti, i beni comuni, la solidarietà. Si parlerà dunque di salvaguardia degli habitat e di lotta alle sofisticazioni alimentari, ricerca scientifica e prevenzione delle malattie, eco-cucina, nutrizione e acquisti consapevoli.

{module Pubblicità dentro articolo}
Come sempre, attenzione ai giovani che, grazie all’acquisizione di nuove competenze, decidono di puntare sull’agricoltura di qualità o che riescono a sviluppare originali start-up e, più in generale, ai tanti “cervelli” che restano in Italia e qui producono innovazione.
Documentari e servizi sul territorio offriranno un corredo filmico di grande efficacia alla narrazione quotidiana del programma.



2 Replies to “Rai 3 il day time, da Agorà e Quante storie fino a Geo”

  • Avatar

    Tatiana Gorla

    Carissimo Corrado Augias, seguo saltuariamente la sua trasmissione “Quante storie”, di alto livello culturale e di stimolo per una filosofa come me. Sono anch’io una scrittrice ma non riesco a trovare una Casa Editrice seria che mi segua e che mi promuova. Fino ad ora ho trovato solamente persone che pensano al guadagno facile. In altre parole mi hanno detto “Basta che paghi” e noi pubblichiamo il tuo libro(senza nemmeno averlo letto prima).
    Pensa di potermi aiutare in questo campo?

    Grazie per l’attenzione e Distinti saluti.

    Tatiana Gorla tel. 0371-481108 cell. 328-7611860

    Ho anche un’altra segnalazione fondamentale da fare: in casa mia ospito vent’anni di lavoro di mia madre, la quale, forte amante della Natura, ha ideato il modo per “fermare i Fiori nel Tempo”, mineralizzandoli…..che ne direbbe Sgarbi? Se vuole può dare un’occhiata alla Pagina facebook “Libri e fiori di Tatiana e Mariuccia”.

  • Avatar

    Loredana

    Non riesco a trovare un elenco di tutti i libri di cui avete parlato durante le trasmissioni ,per cui non posso trovarli per leggerli. gradirei sapere come trovare l’elenco con i titoli grazie

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*