Connect with us

Informazione

Popolo sovrano | diretta del 28 febbraio 2019 | tutti i servizi

Popolo Sovrano: il nuovo programma di approfondimento targato Rai2. Conducono Alessandro Sortino, Eva Giovannini e Daniele Piervincenzi

Pubblicato

il

Popolo Sovrano: il nuovo programma di approfondimento targato Rai2. Conducono Alessandro Sortino, Eva Giovannini e Daniele Piervincenzi
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

L’episodio comincia con un argomento molto sentito, la legittima difesa. In studio ci sono oltre ai conduttori, Giampiero Mughini, Vincenzo Sofo e Francesco Facchinetti quest’oggi.

Alessandro Sortino lancia un servizio che mostra come viene allestito un poligono di tiro casalingo  e quali sono le armi utilizzate per la legittima difesa.

In studio la discussione si anima sulle dichiarazioni di Matteo Salvini che avrebbe chiesto la grazia per un carcerato che ha sparato con la sua arma ad un malvivente entrato in casa sua.

Mughini è contrario al gesto compiuto del vice Premier. Prende parola un’imprenditore dal pubblico che racconta la sua storia. L’uomo dice di aver ucciso una persona che voleva rubare in casa sua. Inoltre l’imprenditore di ce di avere l’arma con se in gioielleria da 35 anni.

Un caso analogo è quello raccontato da un altro signore che dice di aver commesso un omicidio per legittima difesa, quando una notte tre albanesi entrarono in casa sua.

Si continua con le testimonianze, questa volta interviene sul palco il signor Balducci. La particolarità è che questo signore venne invitato sul palco durante un comizio da Matteo Salvini.

L’uomo racconta di aver ucciso un ladro che insieme ad un complice gli si parò davanti presso una pompa di benzina.

L’uomo fece fuoco per difendere un benzinaio minacciato e dato che sparò qualche secondo dopo il gesto, venne condannato ad un mese.

Alessandro Sortino dice che sono in collegamento con lo zio della vittima e lo invita al confronto.

Il signore anche se con grande emozione e con fatica, difende a spada tratta suo nipote accusando il signor Balducci di essere un bugiardo.

Lo zio mostra delle carte e promette che le porterà a Salvini e poi continua a dire al signor Balducci che è colpevole.

A questo punto l’ospite sul palco perde le staffe in maniera piuttosto plateale rivelando addirittura che non voleva fare questo incontro.

Alessandro Sortino cerca di placare gli animi e congeda lo zio della vittima. Il signor Balducci ed il giornalista si scontrano su dei cavilli riguardanti la legittima difesa fin quando Facchinetti non interviene per fare le dovute specificazioni.

Vincenzo Sofo e Francesco Facchinetti dibattono per diversi minuti sulla correttezza o meno di uccidere una persona se pensi di essere in pericolo. Il giornalista dice che non bisogna ragionare in maniera scontata perchè al posto del rapinatore potremmo esserci anche noi.

L’attenzione viene leggermente spostata sulle donne. Sortino lancia un servizio dedicato alle donne che si armano. Lorenza Tulli e Carla De Conti vengono intervistate e raccontano le loro storie, diverse ma accomunate dal tema della legittima difesa. Lorenza si difese utilizzando la sua arma mentre Carla venne rapinata e non fu mai risarcita per tutto quello che perse.

Alessandro chiama in studio Corinne Clery perchè anche lei, una donna famosa ha deciso di armarsi con una pistola al peperoncino. L’ospite racconta che anche se dove vive non è mai successo nulla, ora ha paura a causa di tutto quello che si sente.

Eva Giovannini passa la parola a Mario Giordano, appena giunto in collegamento. Il giornalista e scrittore appoggia assolutamente la possibilità di difendersi legittimamente senza dover temere di pagare una pena ancor più alta di chi ha invaso la proprietà.

Dopo la pubblicità assistiamo ad un curioso servizio dedicato ad un infermiere di Benevento che attraverso dei tutorial su Youtube e delle lezioni personali, insegna ad utilizzare delle armi per la difesa personale, tra le quali un fucile a pompa.

Secondo l’infermiere il cittadino si è stancato di subire ed ora vuole più sicurezza domestica.

Dopo aver visto il servizio dedicato alle elezioni sarde, interviene in studio uno degli esponenti storici della rivolta storica sarda che dal 2009 lotta insieme ad altri lavoratori per i diritti dei lavoratori in Sardegna.

Il lavoratore è infuriato per il provvedimento che vuole spegnere le centrali che producono combustibile fossile perchè in Sardegna non c’è altra forma di energia.

L’operaio mette lo studio in subbuglio con il suo inno al lavoro. Il signore più volte ripete che il lavoro è fondamentale per mandare avanti il paese ma nessuno tutela chi lavora.

Alessandro Sortino lancia un servizio di Selenia Orsella. La giornalista intervista “Dado” un blogger del lusso, un uomo che testa prodotti di lusso per il suo blog, seguito da oltre 4 milioni di persone.

Il ragazzo viene invidiato da molti che sono invidiosi della vita che Dado fa per lavoro. Selenia lo segue a colazione, in giro nella sua macchina di lusso, a fare la maschera facciale e a cena con i ricchi, quelli veri.

Alessandro Sortino viene raggiunto dal signor Filipponi sul palco perchè l’uomo dovrebbe essere tra coloro che hanno diritto ad ottenere il reddito di cittadinanza. Il signore si sfoga spiegando che alla sua età ormai nessuno lo prende più a lavorare anche se lui sta facendo di tutto per farlo.

Daniele Piervincenzi introduce un servizio molto importante e toccante. Daniele racconta che con l’aiuto di Ilaria Cucchi si sono occupati di raccontare ciò che accade nel carcere di Viterbo soprannominato anche il carcere dei suicidi sospetti.

Ascoltiamo due racconti diversi di due uomini arrestati per spaccio e detenuti nel carcere di Viterbo. Uno è stato trovato impiccato un mese prima di uscire di prigione e l’altro è stato malmenato su una rampa di scale da venti guardie che gli hanno causato la sordità ad un orecchio.

Probabilmente la storia più inquietante è quella di Hassan, un ragazzo che al penitenziario di Viterbo si trovava per scontare dei reati commessi sia da minorenne che da maggiorenne. Una volta scontati i reati fatti in maggiore età sarebbe dovuto essere trasferito però la richiesta arrivata è stata ignorata. Hassan subì delle violenze in carcere e qualche mese dopo fu ritrovato impiccato.

Sul finire di puntata, Ilaria Cucchi viene richiamata sul palco per parlare dell’ennesima svolta nel caso di suo fratello.

La donna dice che quello che sta accadendo è incredibile mentre ricorda che suo fratello “è morto di giustizia”.

Ilaria ringrazia il Comune di Roma per aver permesso sempre la continuazione delle indagini.

La puntata termina qui.

 

 

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Giornalista pubblicista che nel corso degli anni si è cimentato negli ambienti di : calcio, spettacolo e Wrestling. So relazionarmi con tutti e sono sempre disponibile ad ascoltare l'opinione degli altri. Ho avuto esperienze organizzative e mi sono trovato a mio agio. Direttore,News broadcaster ed editorialista per un sito di Wrestling.

Informazione

Stasera in tv giovedì 24 giugno 2021, I programmi in onda

Rai 1 trasmette in replica la fiction Doc Nelle tue mani con Luca Argentero. Canale 5 trasmette la terza puntata della nuova edizione de La Grande Bellezza con Cesare Bocci.

Pubblicato

il

Stasera in tv giovedì 24 giugno 2021
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Stasera in tv 24 giugno 2021. Rai 3 manda in onda il programma Le Ragazze. Su La7, invece, va in onda Tagadà- Viaggio in Italia con Tiziana Panella e Alessio Orsingher.

Stasera in Tv giovedì 24 giugno 2021, programmazione Rai

Su Rai 1, alle 21:30, trasmette rivediamo i primi due episodi della fiction Doc- nelle tue mani, con Luca Argentero. In Amnesia Il Professor Andrea Fanti, viene gravemente ferito alla testa da un colpo d’arma da fuoco. L’incidente gli ha però provocato la perdita di memoria. Fanti non riesce infatti più a ricordare ciò che gli è accaduto negli ultimi dodici anni.

In Selfie Andrea spera con il passare del tempo di riuscire a recuperare i ricordi. Durante il periodo di degenza in ospedale è assistito da Giulia, che trova davanti a sé un uomo completamente diverso da quello che conosceva.

Su Rai 2, alle 21:00, va in onda il telefilm Squadra Speciale Cobra 11 con Edorgan Atalay. Nell’episodio La nuova squadra , Semir è tornato in Germania dopo aver vissuto quasi un anno in Turchia e una volta tornato in servizio inizia a collaborare con Vicky. Durante il suo periodo di assenza Andrea ha scelto di trasferirsi a Copenhagen con le figlie. Segue l’episodio Tutta la verità.

Rai 3, alle 21.25, manda in onda il programma Le Ragazze. Nella puntata di oggi vengono raccontate le storie dell’ostetrica Maria Pollacci, della stilista ed imprenditrice Anna Fendi. E ancora Rosy Bindi e Giada Arena che interpreta il ruolo di Assuntina in Don Matteo.

Stasera in Tv giovedì 24 giugno 2021, Programmi, film Mediaset

Su Rete 4, alle 21.25,va in onda Dritto e rovescio. Paolo Del Debbio si occupa del Green Pass e dei casi di Saman Abbas e Desiree Mariottini. Ospiti della puntata: Davide Faraone, Carmela Rozza, Elisabetta Gardini e Giuliano Granato.

Canale 5, alle 21.25, trasmette Viaggio nella Grande Bellezza. Cesare Bocci guida i telespettatori alla scoperta della città di Torino visitando le residenze dei Savoia, la Mole Antonelliana, la Venaria Reale ed il museo Museo Egizio. Torino è inoltre la città dell’automobile, in particolare della sede storica della Fiat.

Su Italia 1, alle 21.25, è previsto il film commedia del 2004, Mi presenti i tuoi? Con Ben Stiller. Greg sta per sposare la sua fidanzata Pam dopo aver chiesto la sua mano al suocero. La vicenda si complica quando Greg organizza un incontro tra i suoi genitori e quelli della futura moglie per farli conoscere.

Stasera in Tv programmi La7, Tv8

Su La7, alle 21.25, va in onda Tagadà- Viaggio in Italia con Tiziana Panella e Alessio Orsingher. I conduttori, attraverso delle numerose inchieste, cercano di ripercorrere ciò che accaduto nell’ultimo anno a causa della pandemia.

Non solo la fase emergenziale caratterizzata dal sovraffollamento delle strutture ospedaliere ma anche raccogliendo le emozioni vissute in quel periodo. Ospiti della puntata: Claudio Amendola, Roberto Saviano, Massimo Giannini, Dodi Battaglia, Stefano Bonaccini, Marco Damilano, Chiara Valerio e Aurora Leone.

TV8, alle 21.25, trasmette il film giallo del 2015, I delitti del barlume- La briscola in cinque con Filippo Timi. Massimo e i suoi vecchietti del bar si occupano del caso di una ragazza trovata senza vita in un cassonetto. I principali sospettati del delitto sono due amici della vittima.

I film stasera su Rai Movie, Cine34

Rai Movie, alle 21.00, trasmette il film azione del 2012, Broken city con Russell Crowe. Il detective Billy Taggart accetta di lavorare per il Sindaco di New York. Il primo cittadino vuole che indaghi sul conto di suo moglie Cathleen perché sospetta che abbia un amante. Durante le indagini però Billy scopre una fitta rete di corruzione.

Su Cine34, alle 21.10, è previsto il film commedia del 2018,  Din don – una parrocchia in due con Enzo Salvi. Il manager musicale Donato è costretto a nascondersi per non farsi trovare da un boss che è sulle sue tracce. Decide così di rifugiarsi in una chiesa, fingendo di essere un prete mandato dal vescovo.

Stasera in tv giovedì 24 giugno 2021 black hat

I film trasmessi su Premium

Premium Cinema 1, alle 21.15, trasmette il film thriller del 2015, Blackhat con Viola Davis. I servizi speciali americani devono contrastare dei innumerevoli attacchi informatici che stanno sconvolgendo il pianeta. Per riuscire nell’impresa decidono di ingaggiare un hacker esperto che sta attualmente scontando la sua pena in un carcere di massima sicurezza.

Su Premium Cinema 2, alle 21.15, va in onda il film drammatico del 2019, Dolor y gloria con Penelope Cruz. Il noto registra Salvador Mallo, affetto da molti problemi fisici ripercorre la propria vita attraverso una serie di flashback, dalla sua infanzia all’attuale momento buio della sua carriera.

Premium Cinema 3 , alle 21.15, manda in onda il film commedia del 2007, Amore bugie e calcetto con Claudio Bisio. Il film racconta le vicende di sette uomini che si incontrano ogni giovedì sera per una partita di calcetto. Rappresenta la loro unica via di fuga da dalla monotonia coniugale e lavorativa.

Stasera in tv giovedì 24 giugno 2021 C era una volta a Los Angeles

Stasera in Tv giovedì 24 giugno 2021, film in onda su Sky 

Sky Cinema Uno, alle 21.15, manda in onda il film azione del 2017, C’era una volta a Los Angeles con Bruce Willis. Il capo di gang locale desidera che il detective Steve Ford lavori per lui per ripagare un debito di un suo amico. Steve Ford, inizialmente restio alla proposta, è costretto ad accettare quando il criminale rapisce Buddy, il suo cane.

Su Sky Cinema Due, alle 21.15, è previsto il film azione del 2020, Irresistibile con Steve Carell. Un ex colonnello affida a Gary il compito di curare la sua campagna elettorale perché ha intenzione di candidarsi come sindaco. Gary accetta l’incarico ma dovrà fare i conti con la candidata dell’opposizione.

Sky Cinema Family, alle 21.15, trasmette il film fantastico del 2014, Paper planes- ai confini del cielo con Ed Oxenbound. L’undicenne Dyan ha una grande passione per il volo e si iscrive al campionati mondiali di aerei di carta che si tengono in Giappone. Durante il viaggio in Oriente il ragazzino troverà l’occasione per riavvicinarsi a suo padre.

Su Sky Cinema Action, alle 21.00, è previsto il film azione del 2013, Now you see me con Jesse Eisenberg. L’Fbi deve cercare di sgominare un’organizzazione criminale formata da un gruppo di maghi, i quali durante i colpi mettono in scena i propri trucchi.

Sky Cinema Suspance, alle 21.00, manda in onda il film thriller del 2002, One hour photo con Robin Williams. Sy, un malinconico stampatore di foto, si affeziona ad una famiglia di clienti, che frequenta abitualmente il suo negozio. Ben presto il suo sentimento si trasforma in ossessione.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Informazione

Il Bianco e il Nero: Il talk di Gabriele Parpiglia dal 22 giugno su LiveNow

Debutta in seconda serata sul web il nuovo programma condotto da Gabriele Parpiglia. Tutte le anticipazioni.

Pubblicato

il

Il bianco e il nero Live Now
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Da martedì 22 giugno, alle ore 23:00 sulla piattaforma LiveNow, debutta Il Bianco e il nero. Il talk è condotto in diretta dal giornalista e autore televisivo Gabriele Parpiglia.

Sono tre le puntate previste per la prima edizione. Il programma riprenderà poi a settembre con altri nuovi appuntamenti.

Il Bianco e il Nero- Il format di Gabriele Parpiglia in onda su LiveNow

Nel nuovo format, in onda sul web, Gabriele Parpiglia accoglie in ogni puntata un ospite differente con il quale affronta alcune importanti tematiche sociali. Tra queste l’omosessualità, i compromessi in cambio del successo, i festini hard anche a base di consumo di sostanze stupefacenti.

Oltre ad occuparsi dei fatti più rilevanti di attualità e di cronaca, Parpiglia dedica spazio anche al Gossip, allo Spettacolo e allo Sport.

Al termine di ogni appuntamento, inoltre, interviene Stefano Musazzi. Il comico e influencer ha il ruolo di “schernire” alcune star del web attraverso la sua pungente ironia. Ma è l’ideatore del format Vita da influencer ha realizzato anche delle clip inedite che chiudono le puntate. 

Il bianco e il nero Live Now Malika Chalhy

I temi delle puntate

Le puntate de Il Bianco e il nero, della durata di 30 minuti ciascuna, vengono trasmesse per tre martedì consecutivi. Sono il 22 e il 29 giugno e il 6 luglio.

Nel primo appuntamento che ha per titolo Io, ripudiata perché amo una donna Gabriele Parpiglia incontra Malika Chalhy.

E’ la ventiduenne originaria di Castelfiorentino, in provincia di Firenze, che è stata ripudiata dai propri genitori per aver confessato di essersi innamorata di Camilla, una sua coetanea. In seguito al coming out è stata cacciata di casa lo scorso 4 gennaio.

Con lei è presente anche Camilla che l’ha aiutata a superare tutte le difficoltà. Le due ragazze, che hanno finalmente ritrovato la serenità, vivono attualmente insieme a Milano con il loro cucciolo di bulldog francese, Frenk. Sono previsti anche degli importanti interventi a sostegno di Malika da parte di alcuni esponenti politici.

La seconda puntata invece si intitola Compromessi d’identità per il successo. Il conduttore racconta tutto ciò che alcuni personaggi sono disposti ad accettare pur di raggiungere la fama e la notorietà nel mondo dello spettacolo.

Nell’ultimo appuntamento, dal titolo Festini, moda e il caso Genovese, Parpiglia racconta la vicenda in cui è coinvolto l’imprenditore milanese che organizzava dei party nella ormai celebre Terrazza Sentimento.

Oltre ad occuparsi di festini, quasi sempre organizzati in location esclusive, il conduttore cerca di affrontare con i propri ospiti anche i lati oscuri che si celano dietro il mondo della moda.

Il Bianco e il Nero- Dove vederlo

E’ possibile vedere gratuitamente Il Bianco e il Nero collegandosi sul sito di LiveNow da pc, smartphone o tablet. Per poter accedere ai contenuti è però necessario registrarsi sulla piattaforma.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Informazione

Melaverde 20 giugno a Chioggia e a Brescello, nella campagna emiliana

Tutte le anticipazioni sulla tappa odierna del viaggio di Ellen Hidding e Vincenzo Venuto nel nostro Paese.

Pubblicato

il

Melaverde puntata 20 giugno
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Melaverde torna con la puntata di domenica 20 giugno. L’appuntamento è su Canale 5 alle 11.55. I due conduttori on the road intraprendono un nuovo viaggio, dopo quello della scorsa settimana, alla ricerca delle eccellenze agro alimentari e gastronomiche del nostro Paese. Ecco la tappa odierna del programma per Ellen Hidding e Vincenzo Venuto.

Melaverde 20 giugno conduttori

Melaverde 20 giugno a Chioggia per il Gelato

Oggi il gelato con i suoi mille gusti e forme è un prodotto che troviamo davvero dappertutto e in ogni periodo dell’anno. Si calcola che ogni italiano, in un anno, ne consumi più o meno 7-8 chili.
Il mercato del gelato vale in Italia 4,2 miliardi di euro. Il mondo del gelato italiano utilizza ogni anno 250 mila tonnellate di latte, 70 mila tonnellate di zuccheri, 23mila tonnellate di frutta fresca e 32 mila tonnellate di altre materie prime.
Il Veneto ha una grandissima tradizione gelatiera. Nel secolo scorso, artigiani del gelato veneti partirono per l’Europa a cercare fortuna. E la trovarono. Solo in Germania aprirono più di 5000 gelaterie italiane.
A Chioggia c’è un’importante azienda che realizza molte tipologie di gelato, utilizzando come base solo latte di montagna, ricotta o mascarpone. Le tecnologie più moderne oggi permettono all’industria italiana del gelato di essere tra le più avanzate al mondo per numeri e per qualità. Sarà un viaggio goloso ed interessante per scoprire tutti i segreti dei processi produttivi che garantiscono qualità, salubrità e gusti eccellenti ai gelati confezionati.

A Brescello per le Cucurbitacee

Questa settimana Melaverde raggiunge la campagna Emiliana. Precisamente si reca a Brescello dove da qualche giorno è iniziata la raccolta dei meloni. I telespettatori scoprono infatti che l’intera zona, grazie al suo terreno fertile e alle sue caratteristiche climatiche, permette di avere meloni e angurie di grande eccellenza.
E questo lo sa bene Ettore che con la sua famiglia si occupa di questo da generazioni. Si inizia conoscendo la sua storia per poi scoprire ogni segreto sulla coltivazione e raccolta di meloni e angurie che, dopo una prima selezione nei campi, entrano in uno stabilimento dove addette esperte controllano ogni frutto, poi posizionato nelle classiche ceste per la consegna in tutta Italia e Europa. Non mancheranno, infine, consigli e curiosità anche in cucina dove il melone riserva moltissime sorprese.

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement

Seguici su:

Di tendenza

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it