Connect with us

Informazione

Ivan Zazzaroni | Razzi è incompatibile con il ballo, la De Girolamo può migliorare

Ivan Zazzaroni | Razzi è incompatibile con il ballo, la De Girolamo può migliorare. Il giudice di Ballando con le stelle è intervenuto come ospite al programma di Rai Radio 1 Un giorno da pecora.

Pubblicato

il

Ivan Zazzaroni | Razzi è incompatibile con il ballo, la De Girolamo può migliorare. Il giudice di Ballando con le stelle è intervenuto come ospite al programma di Rai Radio 1 Un giorno da pecora.
Condividi su

Ospite di ‘Un Giorno da Pecora, su Rai Radio1, si è raccontato in una lunga intervista gestita dai due conduttori Geppy Cucciari e Giorgio Lauro.

Zazzaroni ha ammesso di divertirsi molto nel ruolo di componente della giuria del dance show di Rai 1.  “Si, mi diverto davvero molto a farlo, ormai è come se fosse un appuntamento tra parenti”.

E, alla domanda: Tutti le chiedono perché lei è sempre in piedi durante la diretta, risponde: ”Uno dei motivi è perché per la puntata arrivo da Milano in treno, e sto seduto per tre ore. Poi gli sgabelli sono scomodi, magari prima provo a sedermi ma dopo poco preferisco restare in piedi. Ormai è diventato un rito scaramantico”.

Giorgio Lauro incalza: E’ vero che durante la diretta sua madre le manda dei messaggini? “Si, è vero. Per mia madre tutto quello che dico va bene, è un sostegno continuo”.

Poi la domanda sul chi vincerà quest’anno? “Secondo me la gara è tra Ettore Bassi ed Osvaldo”.

Razzi non le è piaciuto molto, incalzano i due padroni di casa. ”E’ di una simpatia esagerata, ma lui e il ballo sono incompatibili”.

E su Nunzia De Girolamo: “Sta migliorando moltissimo, si impegna molto, può entrare in finale”.

A proposito di tv, svela il suo pensiero sulla polemica tra Adani e Allegri: “Abbiamo lasciato agli ex calciatori e agli ex allenatori il microfono per cose che non dovrebbero esser di loro competenza. Adani è un calciatore estremamente appassionato e studioso di calcio, ma credo che il suo campo d’azione dovrebbe limitarsi al commento tecnico della partita”.
Per Zazzaroni il telecronista più bravo d’Italia è Caressa ma c’è anche Sandro Piccinini che è unico, ha creato un suo linguaggio”.

Alla domanda: chi preferisce tra Paola Ferrari e Diletta Leotta risponde: “Paola è come fosse mia sorella, siamo cresciuti insieme”.

E la costante polemica tra le due?Paola secondo me dovrebbe abbandonare questo tipo di polemica, non è il suo livello”.

 

 


Condividi su
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Seguici su:
Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it