Killing Michael Jackson | rivelazioni sconvolgenti sulla morte dell’artista | questa sera su NOVE


Killing Michael Jackson | rivelazioni sconvolgenti sulla morte dell'artista | questa sera su NOVE. Parlano i tre investigatori che per primi arrivarono sul posto dopo la chiamata dei soccorsi.


In occasione dei dieci anni dalla morte della grande star internazionale e re indiscusso del pop, il canale propone un nuovo, esclusivo documentario dal titolo “Killing Michael Jackson”.Il film è in prima tv e va in onda, questa sera, lunedì 24 giugno alle 21:25. Ha la durata di un’ora, ed è  prodotto da Zig Zag Productions.

La esclusività del prodotto consiste nelle testimonianze dei tre investigatori che si sono occupati delle prime indagini sulla morte di Jackson rivelando, finalmente,la verità sul decesso avvenuto il 25 giugno 2009.

I tre investigatori sono Orlando Martinez, Dan Myers e Scott Smith, tre detective della polizia di Los Angeles che furono i primi ad entrare nel ranch di Neverland dopo la chiamata dei soccorsi.

Parlano per la prima volta dieci anni dopo la scomparsa di The King of Pop e vengono, così, riaperti i fascicoli della loro inchiesta.

I tre detective protagonisti ricostruiscono tutte le fasi delle indagini a partire dagli ultimi istanti di vita di Michael Jackson, la notte in cui morì tra le braccia del suo medico personale, Conrad MurrayIl loro racconto è sconvolgente. Svelano di aver trovato una scena davvero sconcertante. A destare sconcerto fu soprattutto la camera da letto di Jackson.

La stanza era colma di farmaci e articoli sanitari. Era presenta anche una bacheca con foto di ragazzini ha raccontato Martinez alla stampa statunitense. E nel documentario di questa sera annuncia che quella stanza da letto non sembrava adatta a nessun tipo di trattamento medico.

Le ulteriori rivelazioni e le prove raccolte fecero fondare i sospetti degli investigatori sul medico di Jackson, accusato di aver provocato la morte del cantante con una dose letale dell’anestetico Propofol.

Nel 2011, dopo oltre due anni di indagini, arriva la condanna a quattro anni di reclusione per omicidio colposo nei confronti del medico di Jackson che è tornato libero nel 2013, dopo aver scontato metà della pena.

Il documento di questa sera contiene anche immagini inedite e materiale d’archivio mai visto in tv. Il documentario raccoglie nuove informazioni sulla morte, ma anche sulla vita del Re del Pop mettendo in luce i dettagli più drammatici della tragedia che ha sconvolto il mondo della musica e non solo.

Ricordiamo che Michael Jackson fu arrestato con a carico sette capi d’imputazione per presunte molestie su minoro e due accuse per presunta somministrazione di un agente intossicante a un tredicenne. Il Processo a Michael Jackson ebbe inizio il 31 gennaio del 2005 a Santa Maria, nello stato della California, e durò fino alla fine del maggio seguente. Il 13 giugno 2005 Jackson fu assolto con formula piena da tutte le accuse.

Killing Michael Kackson è disponibile anche su Dplay (sul sito dplay.com – o su App Store o Google Play). NOVE è visibile al canale 9 del Digitale Terrestre, su Sky Canale 149 e Tivùsat Canale 9.



0 Replies to “Killing Michael Jackson | rivelazioni sconvolgenti sulla morte dell’artista | questa sera su NOVE”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*