Linea Bianca ultima puntata: Ossini è nelle Marche


L'ultima puntata di Linea Bianca di questa stagione invernale avrà come palcoscenico le montagne delle Marche


Massimiliano Ossini e Alessandra Del Castello salutano il pubblico rendendo un doveroso omaggio ad una regione devastata dal sisma dello scorso agosto e ottobre 2016.

I conduttori accompagnati dalla guida alpina Lino Zani, realizzeranno un vero e proprio viaggio nel cuore delle zone ferite dal terremoto. Conosceremo così le caratteristiche geologiche e la fragilità di questa parte dell’Italia centrale che è stata squassata da quel sisma che, dal 24 agosto 2016, continua ancora a far paura e non cessa di aumentare le difficoltà dei sopravvissuti. La puntata è all’insegna della solidarietà.

Le prime immagini mostrano Ossini e Lino Zani nel contesto del Parco Nazionale dei Monti Sibillini a 2476 metri sul livello del mare. Saranno immagini mozzafiato di una bellezza emozionante. Successivamente Massimiliano Ossini in elicottero sorvola buona parte del massiccio dei Monti Sibillini fino al Parco Nazionale del Gran Sasso. In questo excursus continuerà a parlare dei danni procurati dal terremoto e darà delle informazioni su quello che è realmente accaduto e che ha procurato il sisma con la successiva devastazione.

La solidarietà si estende anche alle piste innevate. Alessandra Del Castello, maestra di sci, condurrà i telespettatori su alcune delle piste in compagnia dei bambini di Ussita, comune della provincia di Macerata di soli 446 abitanti. I piccoli saranno ospiti per un giorno degli impianti sciistici della zona.

Naturalmente anche nell’ultima puntata Massimiliano Ossini darà prova del suo coraggio. Sarà infatti impegnato nell’arrampicata di una nota e spettacolare parete naturale.

linea bianca ossini arrampicate

Subito dopo si va alla ricerca delle tradizioni locali. Ossini e la Del Castello mostreranno ai telespettatori opere di importanti scultori che lavorano i propri prodotti sulle colline di Acquasanta. Importante in questa zona infatti e la tradizione del lavoro del travertino, una roccia calcarea presente nella zona.

I due conduttori si occuperanno successivamente del fenomeno dello scioglimento della neve che causa il dissesto idrogeologico. Successivamente verranno date anche delle spiegazioni sul tipo di cedimento che si verifica. Con i Carabinieri della Forestale, Ossini realizzerà poi un particolare servizio sulla frana che ha interessato la frazione di Pito ad Acquasanta Terme.

La puntata si conclude in una maniera molto particolare: la montagna si incontra con il mare. Sarà proprio questo il simbolo del passaggio di consegne di Linea Bianca a Lineablu. È importante che tutto questo si sia svolto nelle Marche, terra martoriata che sta cercando con coraggio di risollevarsi.

In questa ultima puntata avviene il passaggio di testimone tra le due trasmissioni di Rai 1; vedremo prima la montagna e successivamente il mare delle Marche con la sua ricca varietà di prodotti ittici e la storica marineria di San Benedetto del Tronto, patrimonio culturale di tutta la nazione.

Ricordiamo che Linea Bianca, come vi abbiamo anticipato in esclusiva, tornerà a metà giugno con una edizione estiva finalizzata a valorizzare la montagna anche nella stagione calda.

Sabato prossimo 29 aprile arriva Lineablu con la conduzione di Donatella Bianchi.



0 Replies to “Linea Bianca ultima puntata: Ossini è nelle Marche”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*