Le Iene Show – diretta 3 ottobre – il giallo dei bronzi di Riace e il caso Bibbiano

Puntata d'esordio per il trio Palmieri, Rei e Ruggeri alla conduzione della nuova stagione del programma di attualità targato Italia 1.


Le Iene Show, per la prima volta oggi vedremo sullo schermo le nuove conduttrici, un trio tutto al femminile composto da Nina Palmieri, Roberta Rei e Veronica Ruggeri.

Le Iene Show – diretta 3 ottobre – seguiamo insieme la puntata 

La puntata si apre con ultimo sentito saluto a Nadia Toffa, onorata nella scorsa puntata da tutta la produzione.

Il primo servizio è di Alice Martinelli. Qualche giorno fa l’inviata ha portato al Segretario di Stato degli Stati Uniti Mike Pompeo, durante un incontro ufficiale con il premier Conte, un pezzo di parmigiano reggiano, per evidenziare che con l’aumento dei dazi all’Europa le tariffe del made in italy potrebbero raddoppiare facendo così crollare le vendite.

Il Presidente Conte si era arrabbiato e aveva fatto allontanare la Martinelli. Ha chiesto successivamente di rincontrarla scusandosi per il suo comportamento e chiedendo anche lui un pezzo di parmigiano!

Il prossimo report ha come protagonista un inviato un po’ diverso, il piccolo Potito, il ragazzino che ha protestato da solo nel giorno del Friday For Future. Il ragazzino nei panni di una iena ha incontrato il Ministro dell’Ambiente Costa e gli ha portato diverse domande da parte dei suoi coetanei. Potito è una vera forza della natura! Le Iene Show - diretta 3 ottobre - il giallo dei bronzi di Riace e il caso Bibbiano

Le Iene Show – Scherzo a Ghedina 3 Ottobre

Voltiamo pagina con uno scherzo a Ghedina . Kristian incontra la presupposta fidanzata americana del presidente CIO e insieme a lei vanno a fare una cena in cui lo zio di Ghedina (complice dello scherzo) tenta l’approccio.

La mattina dopo arriva una chiamata a Kristian dall’assistente del marito dell’americana, Ghedina parte per andare a riprenderla a casa di suo zio. La donna è ancora addormentata e Kristian prova a convincerla di andar via, ma lei è molto felice di star lì e non ha intenzione di muoversi. Le Iene Show - Scherzo a Ghedina 3 Ottobre

Kristian inizia a preoccuparsi seriamente, ma riescono a recuperare la moglie del Presidente. Ghedina è mortificato, è molto preoccupato delle conseguenze e cerca di giustificare ciò che è accaduto con il segretario.

Finalmente a Ghedina viene confessata la verità, ma nonostante questo non crede che sia uno scherzo, è troppo sotto shock. Scherzo più che riuscito! 

Le Iene Show – Il Giallo dei Bronzi di Riace

Si cambia argomento, si va a Riace, quando furono ritrovati i Bronzi venne rubato qualcosa?

I 4 ragazzi di Riace trovarono il 16 agosto 1972 e il giorno successivo andarono alla Guardia di Finanza a denunciare la scoperta, ma la storia ufficiale attribuisce il merito a Mariottini, il sub romano, che disse di essersi recato a Reggio il 17 agosto. Braghò uno dei quattro ragazzi notò nella testimonianza di Mariottini un’imprecisione.Le Iene Show - Il Giallo dei Bronzi di Riace

Lui parla di uno scudo, che notoriamente non è presente, di un elmo e di una lancia, e infine di “un gruppo di statue” e non di “due statue”. Dov’è la terza statua?

Il giornalista ha provato a fare delle domande a Mariottini, ma è stato aggredito da più persone e non è riuscito a parlare con lui, che è apparso decisamente schivo.

Le Iene Show 3 Ottobre – Di Fabio e la legge sul fine vita

Grazie a Dj Fabo e a tanti altri che hanno lottato per avere la possibilità di scegliere fino all’ultimo, il 25 settembre scorso la Corte Costituzionale ha stabilito che l’aiuto al suicidio non è sempre punibile ai sensi dell’articolo 580 del codice penale, ma a quando una legge?

Quando il Parlamento proporrà una legge sul fine vita? Le Iene Show 3 Ottobre - Di Fabio e la legge sul fine vita

Il prossimo servizio riguarda i grandi centri commerciali di Roma.

Esiste un giro di tangenti tra i locali in affitto nei centri, un vero e proprio pizzo, si parla di cifre che vanno dai 40mila ai 60mila.

L’ospite dell’intervista parla di diversi commercianti, il pizzo viene chiesto a tutti i negozi più piccoli. Questo traffico illegale non è gestito dai proprietari del centro commerciale in questione, ma da una ditta che gestisce gli affitti di diversi centri in giro per l’Italia.

Nel momento in cui la giornalista è andata da Francesco Zoccoli, il manager che gestisce la rete, ma non ha trovato risposte, solo negazioni.

Le Iene Show Puntata 3 Ottobre – Caso Bibbiano

Si passa al caso di Bibbiano, ovvero l’inchiesta circa un presunto articolato traffico di affidi illegali di minori che sarebbero stati strappati con l’inganno alle loro famiglie d’origine a scopo di lucro da parte dei servizi sociali.

Con Matteo Viviani le iene tornano a parlare anche del caso veleno.Le Iene Show Puntata 3 Ottobre - Caso Bibbiano

Ma questi professionisti hanno partecipato anche ad altri casi? Scavando negli archivi si è trovato un altro caso.

Una madre denunciò il suo secondo marito per violenza sulle sue figlie. Dopo giorni in ospedale, la madre e le sue due figlie vengono trasferite in una comunità e successivamente vengono separate. Le bambine vengono portate al cenacolo francescano, luogo già conosciuto grazie al caso veleno.

Qui le bambine iniziano a parlare di violenze anche da parte della madre, che lei ha sempre smentito. Gli assistenti sociali arrivarono a far vedere per soli quarantacinque minuti al mese le bambine alla madre. Gli scambi affettivi sono limitati, il dialogo è attivato sempre e solo dalla madre.

Durante un incontro una delle due figlie dice alla madre piangendo che un uomo dorme con lei. Nessuno fece mai nulla.

Una madre denunciò il suo secondo marito per violenza sulle sue figlie

La madre viene condannata a otto anni di reclusione e le sue figlie affidate a due diverse famiglie. Una delle due bambine viene adottata dalla psicologa Donati che ha gestito tutti i colloqui con le bambine.

Finisce così la seconda puntata de Le Iene Show.



0 Replies to “Le Iene Show – diretta 3 ottobre – il giallo dei bronzi di Riace e il caso Bibbiano”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*