Chi l’ha visto? 20 novembre – Novità sul caso di Roberto Straccia


Nuova puntata di Chi l'ha visto? Il programma di Rai 3 dedicato alle persone scomparse, condotto dalla giornalista Federica Sciarelli


Come ogni mercoledì torna su Rai 3 Chi l’ha visto, il programma che si occupa di persone scomparse, condotto da Federica Sciarelli

Chi l’ha visto? 20 novembre – Tutti i casi della puntata

Chi l'ha visto? 20 novembre - primo caso

La puntata del 20 Novembre comincia all’insegna del caso di Claudia, la giovane di Campofiorito (Palermo) che dopo essere scomparsa ed essere ritornata, si è volontariamente allontanata in Germania.

Il programma intervista il marito della donna, che racconta di non aver mai trattato male sua moglie, anche se quest’ultima racconta che il suo compagno si arrabbiava perchè lei non era brava e servizievole come le altre casalinghe.

Claudia esasperata dalla situazione e dalle continue critiche, è scappata via e pochi giorni fa ha rilasciato un’intervista a Chi l’ha visto?

La donna vuole tutto il bene per i suoi figli e spera in una separazione consensuale, così come conferma anche l’avvocato di Claudia, presente in studio.

Dall’intervista si evince tutto il malessere ed il disagio provato dalla moglie di Piero Bono durante il periodo di convivenza con l’uomo.

Nel servizio successivo, grazie ad Ercole Rocchetti, Chi l’ha visto? Interviene in aiuto di Romina Power, che per  25 anni dalla scomparsa di sua figlia Ylenia, ha voluto ritentare una ricerca nel mondo.

Grazie al programma di Rai 3, assistito da un antropologa, abbiamo potuto vedere l’immagine della figlia di Romina ed Albano, come potrebbe essere ora, dopo essere invecchiata.

Per farlo vengono incrociati i dati dei genitori all’età dell’ultima foto scattata alla ragazza ed all’età che ora ha la ragazza,

Dopo la pubblicità assistiamo ad un altro breve servizio dedicato ad Ylenia.

Secondo le forze dell’ordine statunitensi, la ragazza sarebbe volontariamente annegata ma il corpo non è mai stato trovato.

Chi l’ha visto? 20 novembre – Piero Bono chiama il programma

Piero Bono, il marito della donna, chiama in studio e risponde ad alcune cose che la donna ha detto durante l’intervista

Chi l'ha visto? 20 novembre - copertinaa.

Il marito di Claudia dice che nessuno ha detto che la signora avesse un profilo facebook segreto, un secondo numero di telefono ed un conto privato.

Bono è infuriato anche perchè la donna ha detto di no voler tornare nemmeno per i figli, perchè non sopporta la situazione e l’uomo non è contento nemmeno del fatto che la redazione del programma abbia rimosso quella parte.

Federica Sciarelli si prende la responsabilità della rimozione della parte dicendo di averla ordinata per paura che i figli di Claudia potessero vedere la puntata.

La fuga di Maria Antonietta

Maria Antonietta proprio come Claudia, si è volontariamente allontanata da suo marito perchè lo accusa di essere il suo male e di sfruttarla.

La donna era stata dichiarata instabile mentalmente da suo marito ma poco dopo, attraverso le segnalazioni scopriamo che in realtà la donna non è pazza, vuole solo andare via da suo marito.

La donna viene cercata dal compagno in lungo ed in largo e trovata a Foggia.

Maria Antonietta non voleva tornare a casa ma dato che i servizi sociali non le hanno dato una casa non sapeva dove andare se non tornare da quello che lei considera il suo carnefice.

Chi l’ha visto? 20 novembre – Roberto Straccia

Chi l'ha visto 20 novembre - Roberto Straccia

Chi l’ha visto torna a parlare del caso di Roberto Straccia, il ragazzo ucciso a Pescara, a causa di uno scambio di persona e ritrovato sulla riva barese a causa del mare in tempesta.

Il giovane sarebbe stato ucciso una mattina mentre stava facendo jogging e lanciato in mare.

Stando a quanto detto dall’uomo che in realtà doveva essere ucciso dai malviventi, Roberto avrebbe perso la vita per errore.

La stranezza di questa storia risiede nel fatto che gli inquirenti richiedono l’archiviazione del caso.

Come dimostra il programma, gli elementi sarebbero ancora molti da analizzare ed il caso così non può essere archiviato.

L’ultima segnalazione di Chi l’ha visto è quella di due uomini, che sono scesi nel tratto di strada di fronte a quella dove il ragazzo stava correndo, e che lo hanno seguito.

Chi l’ha visto? 20 novembre – L’assurda morte di Salvatore

Chi l'ha visto 20 novembre - Salvatore

Nell’ultima parte della puntata vengono paragonate le morte di Alessio Vinci e Salvatore, un ragazzo morto cadendo dal settimo piano di un ‘palazzo di Varsavia.

Stando alle dichiarazioni di del padre di Salvatore, il figlio non si può essere suicidato perchè secondo lui non aveva motivi.

La polizia scopre che il ragazzo aveva fatto uso di droghe, dopo aver trovato delle chat nascoste.

Il paragone con Alessio Vinci nasce da diverse circostanze analoghe: il fatto di aver parlato di una vittoria, l’aver comprato un giaccone con l’interno militare poco prima di morire ed un suicidio avvenuto all’estero.

Secondo un hacker che ha studiato le situazioni non ci sarebbe nessun incastro ma solo paradossali analogie.

Resta il fatto che Salvatore è morto lasciando una nota vocale e dei messaggi in codice non ancora compresi.

La puntata di chi l’ha visto termina dopo la consueta fascia pubblicitaria.



0 Replies to “Chi l’ha visto? 20 novembre – Novità sul caso di Roberto Straccia”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*