Paesi che vai 8 marzo Livio Leonardi parla di Matilde di Canossa


Il conduttore Livio Leonardi, nella giornata internazionalr della donna, parla di Matilde di Canossa e del suo potere.


Domenica 8 marzo, Paesi che vai con Livio Leonardi, giunge nel cuore dell’Emilia-Romagna, a Reggio Emilia. Il conduttore visita la Città del Tricolore importante, tra l’altro, perchè vi è nato, per la prima volta, il vessillo della Repubblica Cispadana, futura bandiera italiana. Era il 7 gennaio del 1797.

Dalla pianura reggiana il racconto proseguirà alla volta delle Terre di Canossa, centro di uno dei più importanti stati dell’Europa medievale.

Paesi che vai 8 marzo Livio Leonardi parla di Matilde di Canossa

Livio Leonardi, ideatore e conduttore del programma, intraprende un viaggio fra i castelli dell’Appennino Reggiano. Si reca sulle tracce di uno dei personaggi più influenti dell’epoca medievale: Matilde di Canossa.

Con il consueto racconto nel quale si fa rivivere il passato integrandolo con il presente, Leonardi conduce il pubblico indietro nel tempo di novecento anni. Si vistano i castelli di Canossa, Bianello, Carpineti e Rossena, residenze predilette della protagonista di puntata, Matilde di Canossa.

Paesi che vai 8 marzo

La Gran contessa Matilde di Canossa, donna colta, dalle grandi capacità intellettuali e diplomatiche, fu una potente feudataria. Inoltre, fu anche ardente sostenitrice del papato nella lotta per le investiture. Personaggio di assoluto primo piano in un’epoca in cui le donne erano considerate di rango inferiore, arrivò a dominare tutti i territori italici a nord dello Stato Pontificio. Sotto il suo comando il Dominio dei Canossa raggiunse la massima estensione.

Nel 1076 entrò in possesso di un vastissimo territorio che comprendeva la Lombardia, l’Emilia, la Romagna e – come duchessa / marchesa – la Toscana, e che aveva il suo centro a Canossa, nell’Appennino reggiano. Fra il 6 e l’11 maggio 1111 fu incoronata con il titolo di Vicaria Imperiale-Vice Regina d’Italia dall’imperatore Enrico V. La cerimonia avvenne presso il Castello di Bianello, a Quattro Castella, oggi in provincia di Reggio Emilia. 

All’epoca della lotta per le investiture Matilde accolse nelle sue terre papi e imperatori, facendo loro da moderatrice in alcuni delicatissimi momenti della storia.

Paesi che vai – il Cavallo del Ventasso

Rimanendo tra i monti dell’Appenino Reggiano, in una natura incontaminata, si parla anche del Cavallo del Ventasso, una razza antica originaria proprio delle Terre di Matilde. Nella cosiddetta food valley d’Italia non potranno infine mancare ricette e tradizioni culinarie. Livio Leonardi giunge alla più autorevole scuola di cucina italiana a livello internazionale, dove secoli di tradizioni culinarie si mescolano a un savoir-faire tutto emiliano.

Il programma Paesi che vai gode del Patrocinio del MIBACT. Il Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo è noto anche con l’acronimo MiBACT. E’ il dicastero del Governo della Repubblica Italiana preposto alla tutela della cultura, dello spettacolo, e alla conservazione del patrimonio artistico e culturale e del paesaggio.

Livio Leonardi, inoltre, è stato insignito di importanti riconoscimenti. Trq questi due in particolare: la medaglia d’oro della Società Dante Alighieri per la diffusione della lingua e della cultura italiana nel mondo e il Premio Internazionale Visioni per la TV della Fondazione Civita di Bagnoregio



0 Replies to “Paesi che vai 8 marzo Livio Leonardi parla di Matilde di Canossa”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*