Connect with us

Informazione

Chi l’ha visto?, diretta 22 aprile 2020, il caso di Luciana Martinelli

Chi l'ha visto, il programma di approfondimento di Rai 3 si concentrerà sulla storia di Luciana Martinelli

Pubblicato

il

Chi l'ha visto, il programma di approfondimento di Rai 3 si concentrerà sulla storia di Luciana Martinelli
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questa sera, 22 aprile 2020, alle ore 21.15 su Rai 3 andrà in onda una nuova puntata di Chi l’ha visto. Il programma di approfondimento si concentrerà sulla storia di Luciana Martinelli, ventisettenne scomparsa da lo scorso 4 aprile e ritrovata senza vita a Roma pochi giorni fa. Non mancheranno poi approfondimenti sull’emergenza Coronavirus.

Chi l’ha visto?, 22 aprile 2020, diretta della puntata

Inizia la puntata. Federica Sciarelli introduce il primo servizio, dedicato a Luciana Martinelli. La ragazza era scomparsa lo scorso 4 aprile all’alba. Si era allontanata dalla casa in cui viveva con la sorella Orietta ed il cognato. Le due donne avevano discusso la sera prima, perchè negli ultimi giorni Luciana soffriva il lockdown ed il fatto di essere costretta a casa, aveva bisogno di uscire. Ma perchè decidere di andar via senza avvertire nessuno e non fare ritorno? La ragazza inoltre aveva portato con sé solo una borsa e ciò che appare molto strano è che avesse deciso di lasciare i suoi cani, dai quali pare fosse inseparabile.

Luciana si era allontanata con la sua macchina, una Up nera, che era però rimasta in panne qualche giorno prima a causa della batteria scarica.

Chi l’ha visto?, 22 aprile 2020, la ricostruzione

Durante la puntata dell’8 aprile di Chi l’ha visto, era arrivata una segnalazione di un uomo, che aveva visto Luciana a Ponte Milvio. La ragazza si era avvicinata per chiedergli i cavi, la batteria della sua macchina era nuovamente scarica. Il giorno dopo un uomo aveva avvistato la macchina sempre sul lungotevere, all’altezza della scuola dove Luciana insegnava inglese.

L’auto era chiusa, ma le chiavi erano state abbandonate sul sedile posteriore. All’interno qualche bottiglietta d’acqua e le carte di alcune confezioni di crackers.

Successivamente, altre due segnalazioni, avevano denunciato la presenza di Luciana in zona Ottavia, vicino alla stazione dei treni. Dopo un accertamento dei carabinieri, si era però scoperto che non era lei, ma solo una ragazza somigliante.

Chi l’ha visto?, ulteriori indagini ed il drammatico ritrovamento

Qualche giorno dopo erano stati trovati dei resti di pane e pizza, un foulard e dei cartoni posti a mo di giaciglio in corrispondenza di un bancomat della zona. Ritenendo probabile che Luciana stesse cercando riparo per la notte e proseguendo le indagini, era stato ritrovato il corpo della ragazza in acqua, tra alcune rocce, a Lungotevere dei Fiorentini. Il riconoscimento è spettato alla sorella Orietta, che sconvolta aveva confermato l’identità.

Cosa è successo a Luciana? Come è finita in acqua? La presenza del corpo è stata denunciata da un senzatetto che si trovava a passare da quelle parti, ma le persone che vivono sotto il ponte in corrispondenza delle rocce dichiarano di non essersi accorti della presenza di Luciana.

Sono molte le similitudini tra la morte della ragazza e quella di Beau Salomon, che aveva perso la vita sempre a Lungotevere. Lo studente americano era sceso lì sotto nel tentativo di inseguire chi gli aveva rubato il portafogli ed era stato spinto in acqua da alcuni senzatetto infastiditi dal chiasso provocato mentre dormivano.

Quando Luciana è stata ritrovata non aveva con sé la borsa a tracolla che manca da casa, né il portafogli. Che possa essere stata derubata anche lei?

Chi l’ha visto?, 22 aprile 2020, la scomparsa di Claudia

In provincia di Pisa è scomparsa un’altra ragazza, Claudia. Viveva a Pisa da qualche tempo, la sua vita sembrava essere più serena, abitava con due coinquiline, aveva un compagno. Poi il lockdown l’ha messa sotto pressione, le sue compagne dicono di averla vista sempre più inquieta con il passare dei giorni.

Il 23 marzo si è allontanata da casa, con indosso delle scarpe di plastica rosa (le calzature che portano gli infermieri, ma che molte persone utilizzano anche in casa come pantofole).

Claudia ha camminato per le strade del centro ed è stata fermata da una pattuglia. Non aveva con sé i documenti e neanche il cellulare, sembrava in uno stato confusionale ed è dunque stata condotta in ospedale. Ha chiesto di chiamare i genitori. Era spaesata, ma stava bene e quindi è stata dimessa. La ragazza non è tornata però a casa, ha deciso di andare a Cascina a casa dei genitori. Arrivata si è stesa sul divano e si è addormentata. Ha trascorso la giornata successiva in loro compagnia. Ad un certo punto però Claudia ha deciso di uscire. La mamma se ne è accorta e l’ha provata a seguire, ma ad un certo punto l’ha persa purtroppo.

Chi l’ha visto?, caso Claudia: le indagini

Tornata a casa, la madre si è messa in macchina insieme al padre ed è andata a cercarla. I due sono però stati fermati da una pattuglia che ha chiesto loro di tornare a casa per rispettare la quarantena. I carabinieri hanno iniziato le indagini, senza però riuscire a trovarla. Viene controllato persino il fiume Arno, ma di Claudia non c’è traccia.

Con l’aiuto di alcuni cani molecolari, si è giunti a capire che Claudia si è avvicinata ad un canneto che affaccia sul fiume, ma da quel punto non si sa quale sia stata la sua direzione.

La Sciarelli dà notizia di un bimbo di tre anni che a Vajont (in Friuli) si è allontanato da casa in un momento di distrazione dei genitori.

Chi l’ha visto?, 22 aprile 2020, il mistero di Pietramala

A Pietramala (Firenzuola) è stato ritrovato il corpo di un uomo. La morte deve essere avvenuta diverso tempo fa, ma il cadavere è stato rinvenuto solo una settimana fa, in una macchia di vegetazione e rovi, da un contadino che si prendeva cura del suo campo. Ad un km dal luogo del ritrovamento è situata una chiesa, tristemente famosa per essere luogo di esorcismi.

 

Ancora non si conosce l’identità dell’uomo, ma sono due le scomparse denunciate in quella zona negli ultimi anni. Il primo uomo scomparso è il sessantaduenne Alessandro Cracco, di cui si sono perse le tracce nel 2011. La sua macchina fu ritrovata in corrispondenza del punto in cui è stato ritrovato il corpo.

L’altro uomo è Nicola Minetti. Viveva a Bologna, ma ogni venerdì si recava a Monghidoro per accudire sua mamma. Dieci anni fa, proprio di venerdì, era scomparso all’improvviso. Ai tempi, il fratello aveva affermato di averlo visto parlare con uno sconosciuto. Qualche tempo dopo alla famiglia Minetti era stata recapitata una lettera firmata “i cittadini non esistono”, in cui si faceva riferimento al “prossimo a sparire”.

Per capire se il corpo ritrovato appartiene ad uno di questi due uomini, bisognerà attendere il risultato dell’esame del DNA.

Chi l’ha visto?, Roberta Ragusa: dove è il corpo?

Si torna a parlare di Roberta Ragusa. Il marito Antonio è stato condannato per l’omicidio, ma il corpo della donna non è mai stato ritrovato. Le cugine hanno pregato l’uomo di dir loro dove possono trovare i resti di Roberta, ma lui ha sempre negato il proprio coinvolgimento. Nuove intercettazioni risalenti alle prime fasi delle indagini, mostrano un Antonio infastidito da quella che ritiene essere inefficienza da parte dei carabinieri. L’uomo sapeva però di essere controllato e si pensa dunque che molte delle sue affermazioni fossero volte ad un depistaggio.

La cugina di Roberta, Maria, ritiene che i Carabinieri abbiano eseguito le indagini con cura e smentisce le accuse mosse da Antonio all’arma. Rimane però il problema dell’ impossibilità di posare un fiore sulla tomba di Roberta. La famiglia spera ancora che il suo corpo si possa ritrovare.

Tornati in studio la Sciarelli si collega con Vajont, dove il soccorso alpino, l’arma ed i volontari stanno cercando disperatamente il bimbo di 3 anni scomparso da casa, Mattia. Il bimbo amava correre e quindi si teme che possa essersi allontanato molto. Il sindaco del paese racconta come stanno gestendo le ricerche. I cittadini sono scesi tutti in strada per aiutare.

Chi l’ha visto?, Don Lino celebra messa coi fedeli nonostante la multa

Si passa a parlare del parroco che stava celebrando messa con i fedeli in chiesa e si è rifiutato di interrompere la celebrazione nonostante l’intervento dei carabinieri ed una telefonata del sindaco.

 “E’ una chiesa di 300 metri quadrati ed erano presenti 14 persone ed un organista. Se questo è assembramento. Mi dispiace, è grave che siano intervenuti i carabinieri e che il sindaco volesse interrompere la cerimonia. E’ una situazione veramente incresciosa. Ne pagherò le conseguenze, anche dal punto di vista civico, ma è ora che la smettano” – ha dichiarato Don Lino.

“Nessuno voleva interrompere la messa. La libertà di culto c’è e di celebrazione c’è. Volevamo solo dire al Don che doveva mandare a casa le persone se no bisognava multarlo” – dice il sindaco.

Don Lino sostiene che ci sia stato abuso di potere e procederà per via legale. Svela inoltre di aver ricevuto 280 euro di multa e che anche i fedeli sono stati multati.

Chi l’ha visto?, Paola si è suicidata?

Ci spostiamo in provincia di Siena, dove Paola ha perso la vita a soli 21 anni. Il 13 aprile, in occasione della pasquetta, la ragazza aveva partecipato ad una grigliata insieme ad alcuni amici. Paola aveva poi ricevuto una telefonata e si era allontanata contrariata. La mamma l’aveva più tardi sentita per telefono ed era scossa e triste. Più tardi Paola è stata ritrovata in un capannone abbandonato, in condizioni che sembrano far pensare ad un suicidio.

Sono molti i particolari su cui far luce. Il luogo del ritrovamento è distante da dove si è tenuta la grigliata, perché Paola ha scelto di recarsi lì a piedi? Chi le ha telefonato?

È stata sporta denuncia per istigazione al suicidio contro ignoti. La madre sostiene che Paola non si sarebbe mai tolta la vita. La ragazza stava però vivendo un periodo difficile ed aveva una relazione molto complicata con un ragazzo di Grosseto.

Chi l’ha visto?, il caso Roberto Volo e Mattia che torna a casa

Il 27 febbraio Roberto Volo è uscito da casa sua come di consueto per recarsi al lavoro ad Udine. Non è mai arrivato a destinazione.

Viene interrotto il servizio per dare un’importante notizia: Mattia, il bimbo di tre anni, è stato ritrovato.

Ritorniamo alla scomparsa di Roberto. L’uomo era appassionato di trekking. È stata ritrovata la sua auto sui monti, ma non c’è traccia dell’uomo.

I suoi amici lanciano un appello, sperando che, nel caso in cui si fosse allontanato volontariamente, si faccia vivo.

Chi l’ha visto?, RSA, canzoni e tamponi inutilizzabili 

La Sciarelli mostra un video pubblicitario di alcune RSA. Nello spot gli anziani pazienti cantano e battono le mani, uno accanto all’altro, senza dispositivi di protezione.

La conduttrice fa il punto sulla clinica San Raffaele di Rocca di Papa. La struttura è stata chiusa da un cordone sanitario, ma davanti alle proteste dei parenti degli anziani ricoverati, era stata scaricata la responsabilità alla regione. Il direttore della struttura avrebbe detto alla redazione del programma di aver fatto richiesta dei tamponi lo scorso 31 marzo. La regione smentisce oggi, mostrando che il documento è falso ed è in realtà arrivato il 15 aprile.

C’è poi il caso di Villa Torano, dichiarata zona rossa. Un esposto del Codacons denuncia che ci sono moltissimi positivi all’interno della struttura. Nel pomeriggio del 13 aprile, Massimo Poggi – imprenditore responsabile della RSA – ha richiesto 500 tamponi. Il direttore sanitario di Villa Torano li ha effettuati, ma non si è cambiato i guanti tra un prelievo e l’altro e dunque i tamponi non sono attendibili. Sono stati buttati perchè inutilizzabili.

Al San Francesco Hospital, un’altra delle strutture di Poggi, c’è stato un brutto caso di violenza sui pazienti ricoverati.

Chi l’ha visto?, 22 aprile 2020, mancati tamponi e abbandono

Paolo Andreolo ci parla invece del problema dei tamponi mancati ad Orzinovi. Il Sig Alberto racconta di essere stato molto male, di essersi recato in ospedale, ma di essere stato rimandato a casa con una diagnosi di polmonite. Solo al terzo ricovero gli viene effettuato il tampone e risulta positivo.

Nel frattempo, la moglie e la figlia, anche loro ammalate, non vengono sottoposte a tampone. Il medico di base aveva catalogato i suoi sintomi come “stress”.

Riccardo e Roberta sono fratello e sorella. Lui vive a Roma, lei ad Orzinovi. Nel paese vive anche la loro mamma Mariangela. La donna si ammala e la figlia la cura senza sapere che è COVID 19. Anche il padre, lei ed il fidanzato si ammalano in poco tempo. Mariangela peggiora e viene ricoverata. Le viene fatto il tampone e risulta positiva. Le sue condizioni sembrano precipitare. Riccardo arriva da Roma, ma non può entrare in casa dalla sua famiglia. Il padre peggiora. Riccardo cerca di sostenere la sorella come può. Un medico di base si reca in casa per aiutarli. Mariangela però, ricoverata in ospedale, non ce la fa. Muore il 26 marzo. Né Roberta, il fidanzato o il padre, vengono sottoposti a tampone. Roberta dichiara di essere stata “abbandonata”.

Queste sono solo alcune delle drammatiche storie di persone abbandonate senza diagnosi, senza aiuto, senza sapere cosa fare e come gestire una situazione così difficile.

Chi l’ha visto?, il racconto di chi ha contratto il virus

Marina Baldi, biologa e genetista, ci spiega la procedura per le analisi ed i tamponi. Il centro fa 250000 test l’anno, ma l’esecuzione dei tamponi è vietata dai decreti.

A Parma la famiglia ha vissuto le stesse drammatiche problematiche dei cittadini di Orzinovi. Tutti ammalati, nessun tampone e nessuna diagnosi. Anche a Genova la testimonianza di Barbara conferma i racconti precedenti.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Giornalista pubblicista. Nata nell'epoca sbagliata. É donna del suo tempo, ma anche un po' degli anni'80 e dell'800 di Jane Austen. Ama leggere libri fino all'alba, scrivere, disegnare, creare. Guarda telefilm con una vaschetta di gelato al cioccolato d'estate e una tazza di tè bollente in inverno. La sua migliore amica è Shonda Rhimes.

Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informazione

Stasera in tv domenica 17 ottobre 2021, tutti i programmi in onda

Su Raiuno la fiction Cuori con Daniele Pecci. Su Rete 4 l’attualità con Controcorrente Prima Serata con Veronica Gentili.

Pubblicato

il

Stasera in tv domenica 17 ottobre 2021
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Stasera in tv domenica 17 ottobre 2021. Su Raitre il talk show Che tempo che fa, con Fabio Fazio e Luciana Littizzetto. Su Tv8 invece il talent Masterchef  Italia.

Stasera in tv domenica 17 ottobre 2021, Rai

Su Raiuno, alle 21.25, la fiction Cuori. Due episodi. Il primo s’intitola “L’Americana e lo Svedese”. Cesare Corvara (Daniele Pecci), primario dell’ospedale “Molinette” di Torino, sogna di realizzare il primo trapianto di cuore della storia. L’impresa ha già spinto il giovane Alberto a lasciare Stoccolma. Anche Delia lascia Houston e arriva a Torino. A seguire, il secondo episodio, “Finchè amore non ci separi”. Il primo giorno di Delia è infernale: i pazienti non si fidano di una donna, i colleghi la guardano con sospetto e Alberto si mostra particolarmente ostile. Anche per Virginia è il primo giorno in ospedale: deve iniziare il tirocinio che il padre, Cesare Corvara, l’ha costretta a fare.

Su Raitre, alle 20.00, il talk show Che tempo che fa. Filippa Lagerback introduce, come di consueto, i personaggi del mondo della politica, dello spettacolo, della musica e della cultura che si raccontano alla scrivania di Fabio Fazio. Inoltre, non possono mancare l’ironia di Luciana Littizzetto e il focus sull’emergenza Covid-19 con Roberto Burioni.

Programmi Mediaset, La7, Tv8

Su Rete 4, alle 21.20, l’attualità con Controcorrente Prima Serata. Ormai è diventata una piacevole consuetudine per chi anche nel weekend ama essere informato su ciò che spicca sulle prime pagine dei giornali e nei titoli dei Tg: dalle 20.30 a mezzanotte, Veronica Gentili fa il punto con i suoi ospiti su fatti e personaggi della politica, dell’economia e del costume.

Su Canale 5, alle 21.20, il varietà Scherzi a parte. Sesto e ultimo appuntamento con lo show condotto da Enrico Papi: al suo fianco ritroviamo, tutti insieme, le presenze femminili delle precedenti puntate: Carolina Stramare, Antonella Fiordelisi, Estefania Bernal ed Elisabetta Gregoraci. Inoltre, come sempre, grandi ospiti e scherzi esilaranti.

Su La7, alle 21.15, Atlantide. Si rinnova l’appuntamento con Andrea Purgatori. Il giornalista romano è il quinto conduttore del programma nato nel 2002. Prima di lui si sono avvicendati Natasha Lusenti, Francesca Mazzalai, Greta Mauro e Mario Tozzi.

Su Tv8, alle 21.30, il talent Masterchef Italia. Dopo la Mistery Box dedicata alla pancetta, i giudici Giorgio Locatelli, Antonino Cannavacciuolo e Bruno Barbieri aprono l’Invention Test sull’alta cucina ospitando lo chef Karime Lopez. Partecipa alla puntata anche Iginio Massari.

Stasera in tv domenica 17 ottobre 2021 cani di paglia

I film di questa sera domenica 17 ottobre 2021

Su Rai 4, alle 21.20, il film thriller del 2011, di Rod Lurie, Cani di paglia, con James Marsden, Kate Bosworth. Per vendere la casa del padre defunto, un’attrice si reca nella città natale con il marito. Il loro ritorno fa però emergere una serie di vecchi rancori con gli abitanti del luogo.

Su Rai Movie, alle 21.10, il film fantastico del 2007, di Chris Weitz, La bussola d’oro, con Dakota Blue Richards, Nicole Kidman. Per salvare la vita ad un amichetto, la piccola orfanella Lyra si avventura in un universo parallelo, popolato da malvagi e figure magiche. Una bussola può risolvere l’enigma.

Su Italia 1, alle 21.20, il film d’azione del 2018, di Rawson Marshall Thurber, Skyscraper, con Dwayne Johnson. Dopo aver lasciato l’Fbi per le conseguenze di un attentato, Will Sawyer (Dwayne Johnson) vive a Hong Kong con la famiglia: quando accetta l’incarico di verificare gli impianti di sicurezza del più alto grattacielo del mondo, non immagina che dovrà sventare l’attacco di un commando terroristico.

Su Nove, alle 21.25, il film drammatico del 1976, di e con Sylvester Stallone, Rocky. Il campione del mondo, dopo la rinuncia dello sfidante ufficiale, dà la possibilità a un pugile di second’ordine di combattere per il titolo. La scelta cade sull’italoamericano Rocky Balboa.

Su Paramount Network, alle 21.10, il film thriller del 2007, di Gavin Hood, Rendition – Detenzione illegale, con Reese Witherspoon. El-Ibrahimi, ingegnere di origine egiziana sospettato di terrorismo, viene sequestrato dalla Cia e torturato a Marrakesh. La moglie Isabella, ignara di tutto, avvia una disperata ricerca.

Stasera in tv domenica 17 ottobre 2021, i film su Sky

Su Sky Cinema Action, alle 21.00, il film d’avventura del 1982, di John Milius, Conan il barbaro, con Arnold Schwarzenegger. Il gigantesco guerriero Conan, cresciuto in schiavitù dopo l’assassinio dei genitori, riconquista la libertà. Il suo unico pensiero ora è pianificare la sua vendetta.

Su Sky Cinema Suspense, alle 21.00, il film giallo del 2019, di R. Johnson, Cena con delitto – Knives Out, con Daniel Craig. Un ricco e anziano romanziere viene trovato morto nella sua villa dopo una grande festa. Sembrerebbe un suicidio, ma l’investigatore Blanc ha dei dubbi e interroga i familiari.

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Informazione

Linea Blu 16 ottobre: Donatella Bianchi visita l’arcipelago maltese

Oltre a visitare le bellezze delle coste e delle isole maltesi, la conduttrice si occupa anche di cinema con i film girati presso gli studi cinematografici di Malta.

Pubblicato

il

Linea Blu 16 ottobre Rai 1
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Sabato 16 ottobre va in onda una nuova puntata di Linea Blu. L’appuntamento è alle ore 14:00 su Rai 1. Sette giorni fa Donatella Bianchi era a Trieste per seguire in diretta la 53° edizione della Barcolana. Nella puntata odierna invece esplora l’arcipelago maltese.

Linea Blu 16 ottobre malta

Linea Blu 16 ottobre, Malta

Nella puntata del 16 ottobre Donatella Bianchi visita l’arcipelago maltese. Con i suoi 316 chilometri di superficie è considerato uno dei più piccoli al mondo. Ma allo stesso tempo è uno dei più popolosi con i suoi 417.000 abitanti.

Oltre ad esplorare le sue coste e le sue isole Linea Blu raggiunge i fondali per ammirare da vicino i relitti, diventati oggi un ricco patrimonio di biodiversità.

Dei ricercatori stanno seguendo uno studio internazionale nel quale cercano di comprendere quali sono i fattori che, oltre ai cambiamenti climatici, hanno contribuito a modificare l’ambiente marino di queste zone. Lo fanno attraverso le indagini ecologiche e il Dna delle spugne che hanno colonizzato i relitti.

Successivamente Donatella Bianchi approda sull’Isola di Gozo per raccontare la storia dei templi di Ggantjia, costruiti 3600 anni fa. In maltese il termine Ggantjia significa “gigante”.

Nelle acque dell’arcipelago maltese, ad oltre 100 metri di profondità, un’équipe di esperti sta portando avanti degli studi archeologici su una nave fenica risalente al 700 a.C. Si narra che nel corso della storia ci siano stati dei contatti tra gli abitanti dell’epoca e i primi navigatori che provenivano dalle vicine coste siciliane.

La conduttrice occupa anche dell’allevamento di tonni rossi, uno dei settori più produttivi e redditizi del territorio maltese. Questi pregiatissimi pesci sono particolarmente apprezzati dai giapponesi che sono disposti ad acquistarli anche a prezzi molto elevati.

Linea Blu 16 ottobre malta set

Linea Blu, il cinema e i cavalieri di Malta

La puntata del 16 ottobre di Linea Blu è dedicata anche al cinema. Donatella Bianchi infatti si reca presso gli studi cinematografici di Malta dove sono state realizzate decine di pellicole internazionali. Qui e in altre location del territorio sono stati infatti girati molti film come Il Gladiatore, Troy, Il conte di Montecristo, Alexander e tanti altri.

La conduttrice racconta inoltre la storia dei Cavalieri di Malta, il leggendario ordine cavalleresco nato intorno al 1110 e arrivato poi a Malta nel Cinquecento. Linea Blu manda inoltre in onda l‘intervista a un esponente dell’ordine dei Cavalieri di San Giovanni, secondo la definizione originaria.

Questa settimana Fabio Gallo accompagna i telespettatori alla scoperta della celebre Laguna Blu. Successivamente raggiunge il villaggio di Braccio di Ferro, realizzato ad hoc per l’omonimo film del 1980 con protagonista Robin Williams, scomparso nel 2014. Oggi il villaggio si è trasformato in un parco divertimenti.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Informazione

Stasera in tv sabato 16 ottobre 2021, tutti i programmi in onda

Su Raiuno la nuova edizione del varietà Ballando con le stelle condotto da Milly Carlucci con Paolo Belli. Su Canale 5 il talent Tù sì que vales di Maria De Filippi.

Pubblicato

il

Stasera in tv sabato 16 ottobre 2021
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Stasera in tv sabato 16 ottobre 2021. Su Raitre va in onda il documentario Speciale Guglielmo Marconi. Su Real Time invece il docu-reality Vite al limite.

Stasera in tv sabato 16 ottobre 2021, Rai

Su Raiuno, alle 20.35, la nuova edizione del varietà Ballando con le stelle. Al Bano, Arisa, Morgan, Memo Remigi, Federico Fashion Style, Fabio Galante, Alvise Rigo, Andrea Iannone, Valerio Rossi Albertini, Sabrina Salerno, Mietta, Valeria Fabrizi e Bianca Gascoigne sono i concorrenti della nuova edizione del celebrity talent condotto da Milly Carlucci con Paolo Belli.

Su Raitre, alle 22.20, il documentario Speciale Guglielmo Marconi. 12 ottobre 1931. Durante le celebrazioni per l’inaugurazione della statua del Cristo Redentore a Rio de Janeiro, Guglielmo Marconi (1874-1937) accende le lampade del monumento da migliaia di chilometri di distanza. A 90 anni da quell’impresa, Raitre propone un documentario che la racconta.

Su Rai 5, alle 21.15, serata di prosa con la pièce Giulietta e Romeo – Una canzone d’amore. Ugo Pagliai e Paola Gassman sono i protagonisti del Romeo e Giulietta di Shakespeare rivisto dalla Compagnia Babilonia Teatri. In un gioco di continui rimandi nasce una rappresentazione dal taglio insolito.

Programmi Mediaset, Real Time

Su Canale 5, alle 21.20, il talent Tù sì que vales. Anche quest’anno il palco del talent prodotto da Maria De Filippi ospita artisti di tutto il mondo: escapologi, acrobati, funamboli, artisti di strada, giocolieri, mentalisti, cantanti, ballerini, maghi, imitatori, illusionisti, comici, attori e sportivi. La portavoce della giuria popolare è sempre Sabrina Ferilli.

Su Real Time, alle 21.30, il docu-reality Vite al limite. Michael ha avuto una vita piena di abusi e ora ne subisce le conseguenze: ha degli attacchi d’ansia quando esce di casa e si butta sul cibo. Con il supporto del dottor Now cercherà di cambiare il suo stile di vita e di salvarsi.

Stasera in tv sabato 16 ottobre 2021 007 si vive solo due volte

I film di questa sera sabato 16 ottobre

Su Rete 4, alle 21.25, il film di spionaggio del 1967, di Lewis Gilbert, 007 – Si vive solo due volte, con Sean Connery, Mark Haron. Bond (Sean Connery) finge la sua morte per portare a termine una nuova missione. La Spectre ha infatti catturato in orbita due navicelle, una americana e una sovietica, e le superpotenze si accusano a vicenda dell’accaduto. L’indagine porta 007 su un’isoletta giapponese.

Su Italia 1, alle 21.20, il film d’avventura del 2019, di James Bobin, Dora e la città perduta. Dopo aver trascorso l’infanzia nella giungla amazzonica, dove i suoi genitori stanno cercando le rovine di una città inca, a 16 anni Dora Marquez (Isabela Moner) viene mandata in California per fare il liceo. La ragazza però non si sente a suo agio e, alla prima occasione, decide di tornare “a casa”.

Su Tv8, alle 21.30, il film thriller del 2001, di Lee Tamahori, Nella morsa del ragno, con Morgan Freeman. Uno psicopatico rapisce la figlia di un senatore. Sulle sue tracce si lancia il criminologo Alex Cross, ma il maniaco non ha agito da solo e il caso si fa ogni giorno più torbido.

Su Paramount Network, alle 21.10, il film commedia del 2019, di Terry Ingram, Un San Valentino molto speciale, con Brendan Penny, Rachael Leigh Cook. Nate e Frankie hanno deciso di sposarsi. Ma dopo aver ottenuto un pessimo risultato a un test di compatibilità e qualche problema al lavoro, cominciano ad avere dei ripensamenti.

Stasera in tv sabato 16 ottobre 2021 tutta colpa di freud

Stasera in tv sabato 16 ottobre, i film su Sky

Su Sky Cinema Uno, alle 21.15, il film commedia del 2013, di Paolo Genovese, Tutta colpa di Freud, con Marco Giallini. L’analista Francesco è alle prese con i problemi di tre figlie. Marta è innamorata di un sordomuto, Sara è gay, la diciottenne Emma ha perso la testa per un cinquantenne.

Su Sky Cinema Due, alle 21.15, il film drammatico del 2019, di Dan Friedkin, L’ultimo Vermeer, con Guy Pearce, Claes Bang. Il soldato Piller indaga su Han van Meegeren, un pittore olandese accusato di collaborare con i nazisti. Nonostante le prove indichino che è colpevole, Piller è convinto della sua innocenza.

Su Sky Cinema Family, alle 21.00, il film d’animazione del 2013, di Reinhard Klooss, Tarzan. Dopo la morte dei genitori, il piccolo Tarzan viene allevato da un branco di gorilla. La sua vita scorre tranquilla, finché un giorno nella giungla arrivano degli esploratori, il dottor Porter e sua figlia Jane.

Su Sky Cinema Action, infine, alle 21.00, il film d’azione del 2016, di James Watkins, Bastille Day – Il colpo del secolo, con Richard Madden. Parigi: Michael ruba una borsa, ignorando che nasconde una bomba. Quando l’ordigno esplode uccidendo 4 persone, lui si allea con l’agente della Cia Sean per scovare i terroristi.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement

Seguici su:

Di tendenza

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it