Connect with us

Informazione

Ore 14 puntata 26 ottobre, diretta, il ritorno di Milo Infante su Rai 2

Inizia la nuova avventura di Milo Infante su Rai 2, con la puntata del 26 ottobre di Ore 14. Attualità, cronaca e politica per i giovani

Pubblicato

il

Ore 14 puntata 26 ottobre, diretta, Milo Infante, Rai 2, ospiti, argomenti
Inizia la nuova avventura di Milo Infante su Rai 2, con la puntata del 26 ottobre di Ore 14. Attualità, cronaca e politica per i giovani
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Oggi pomeriggio, lunedì 26 ottobre, Milo Infante torna su Rai 2 con la prima puntata in diretta di Ore 14. Si tratta di un nuovo programma di informazione, ideato per raccontare la cronaca, l’attualità e la politica ad un pubblico giovane. Dura 50 minuti e andrà in onda alle 14 di ogni giorno, dal lunedì al venerdì, dagli Studi Rai di Milano.

Ore 14 del 26 ottobre, il format e gli ospiti della prima puntata

Per Ore 14, Milo infante ha detto di aver pensato ad un format snello. Servizi veloci, ritmo e un linguaggio vicini a quelli giovanili, con spazio ai social network e un’attenzione particolare al punto di vista dei ragazzi. Ci saranno anche contributi dal territorio perché, ha spiegato il giornalista, “Ore 14 vuole raccontare il Paese”. Anche per questo, l’approccio annunciato è senza fronzoli, diretto e, se necessario, politicamente scorretto.

Per quanto riguarda i temi e gli ospiti della prima puntata, si parlerà di Covid e degli scontri di Napoli, seguiti al nuovo Decreto del Governo per gestire la pandemia. In studio o in collegamento, ci saranno Fabrizio Pregliasco, Giovanni Toti, Franco Bechis, Dario Nardella e Vittorio Agnoletto.

Ad accompagnare Milo Infante nel suo esordio, ci sarà anche Monica Leofreddi. Con lei, il conduttore ha condiviso la prentesi di Italia sul 2, nella prima decade degli anni Duemila, che andava in onda alla stessa ora e si divideva tra informazione e costume.
Tuttavia, Ore 14 pare condividere con quel programma solo la finestra di messa in onda. Se vogliamo trovare termini di paragone, quantomeno nell’approccio, meglio guardare a Generazione giovani, appena concluso sempre su Rai 2.

La diretta

Milo Infante inizia la diretta con un video che mostra alcune immagini degli scontri di Napoli, risalenti a due giorni fa. Poi, i saluti: “Avevamo pensato ad un programma diverso, con molti più giovani e ospiti, ma il covid ha ormai cambiato le nostre vite. Prima di iniziare, concedetemi un momento personale. Voglio salutare Monica Leofreddi, con cui ho condiviso questo studio anni fa. Monica, è una gioia ritrovarti”. La Leofreddi è in collegamento dalla Sede Rai di Roma.

In studio, sono presenti alcune ragazze, mentre altri giovani sono in collegamento da Roma e Londra.

Il primo ad intervenire è Franco Bechis, Direttore de Il Tempo. Parla dei malumori seguito all’ultimo Decreto del Governo sulla chiusura delle attività: “Si chiudono le attività annunciando per decreto dei ristori piuttosto tardivi. Ristori che poi non compensano le perdite reali. Inoltre, bisogna vedere quali saranno i veri effetti di queste chiusure sui contagi”.

Intanto, da Milano c’è in collegamento l’inviata Francesca Martelli. Con lei, alcuni ristoratori che esprimono perlessità sulle misure in vigore da oggi. Uno di loro, dice qualcosa di apparentemente contro corrente: “Avremmo preferito due settimane di lockdown. Per poi ripartire al meglio a ridosso del Natale”.

Ore 14 puntata 26 ottobre Il Presidente Giovani Toti da Genova

Giovanni Toti, Presidente della regione Liguria, in collegamento da Genova ripropone un’idea di qualche mese fa. Ovvero, proteggere le categorie più fragili e lasciare le altre fasce della popolazione fare la propria vita con meno vincoli.
Ma questa proposta ha già costretto Israele e Olanda ad un brusco passo indietro, perché stava avendo esiti catastrofici. Anche in Italia, l’età media dei contagiati è di circa 41 anni, eppure i morti sono circa 150 al giorno, mentre le terapie intensive e gli ospedali si stanno riempiendo.

Ore 14 puntata 26 ottobre, il Sindaco di Firenze Dario Nardella

Ore 14 puntata 26 ottobre, il Sindaco di Firenze Dario Nardella

Adesso interviene il Sindaco di Firenze, Dario Nardella: “C’è molta stanchezza. Questa è la vera differenza con la prima ondata: le persone e molte attività sono stremate e non sono più in grado di aspettare. La crisi è ora e bisogna agire adesso, mentre i contributi promessi dal Governo in molti casi devono ancora arrivare”.

Riprende la parola Monica Leofreddi: “Aver detto quest’estate che il virus era morto è stato qualcosa di gravissimo. Ci deve essere un senso di responsabilità profondo da parte di comunica in televisione”. Regala un pensiero ai malati in ospedale e si dice vicina ai liberi professionisti e a chi gestisce un’attività. Tra le righe, fa intendere come negare la situazione, però, non sia una soluzione.

Ore 14 puntata 26 ottobre, diretta, Monica Leofreddi parla di ragazzi e anziani

Ora è il momento di Vittorio Agnoletto, Medico esperto di globalizzazione e politiche sanitarie: “Diciamo in modo molto chiaro che sono stati buttati cinque mesi”. Spiega che non c’è stato alcun potenziamento della medicina territoriale. I medici di Medicina Generale non hanno ricevuto né strumenti, né indicazioni per poter intervenire in maniera efficace e tempestiva. Sostiene manchino anche le cose più elementari ed è stato fatto poco anche sui vaccini.

Ore 14 puntata 26 ottobre - Vitrtorio Agnoletto

Il Presidente Giovanni Toti si dice d’accordo con Agnoletto, precisando, però, che i medici di base non sono parte integrante del Servizio Sanitario Nazionale, bensì liberi professionisti in convenzione.
Ciò su cui sono d’accordo tutti, invece, è che sarebbe stato meglio fare una gara unica di acquisto dei vaccini, a livello nazionale. Perché in alcuni regioni ancora mancano. Tra quelle più in ritardo, ancora la Lombardia, come testimonia Silvia, una ragazza intervenuta in studio che parla per esperienza personale.

 

Ore 14 puntata 26 ottobre, giovani, scuola e proteste anti restrizioni

Ore 14 puntata 26 ottobre, giovani, scuola e proteste anti restrizioni

Con il contributo dei ragazzi, si passa a parlare di scuola, giovani e movida. Le posizioni sono ferme e danno vita anche ad una discussione accesa. Ma sembrano più una teatralizzazione del confronto tra diverse posizioni.

Milo Infante si riallaccia alle loro esternazioni per sottolineare come nelle scuole la situazione non sembri compromessa: “Abbiamo preso in giro la Ministra Azzolina per i banchi a rotelle, ma al momento mi pare la scuola sia una delle poche cose che regga. Non risultano situazioni particolarmente critiche nelle scuole”.

Non è d’accordo Franco Bechis: “Ristoratori, cinema, teatri e tutto ciò che ruota attorno alla movida quando hanno riaperto in estate non è successo niente. Invece, appena hanno riaperto le scuole sono aumentati i contagi. Gli esperti che hanno fatto i protocolli non sanno cosa vuol dire avere a che fare con i bambini”. Bechis, però, sottovaluta l’impatto del ritorno dell’autunno, del lavoro al chiuso e degli spostamenti ammassati sui mezzi pubblici.

Franco Bechis, Direttore de Il Tempo

Il Direttore aggiunge anche, sulle tante proteste previste in questi giorni: “Secondo me il problema è che non abbiamo nessuna motivazione chiara per le decisioni prese. Non si capisce da dove nascano maggiormente i contagi e cosa devono portare qeuste misure”.

Intanto, gli inviati a Torino, Milano e Napoli confermano una settimana di proteste, a partire proprio dalla 18 di oggi.

Uno degli ultimi ad intervenire è il Sindaco Nardella, parlando del rapporto tra governo centrale e amministratori locali: “L’importante è non fare un decreto a settimana. Affinché le regole vengano rispettate, devono essere chiare e non cambiare continuamente”. Infine, annuncia la sperimentazione di una cura vicino alla sua Firenze, da cui si aspetta risultati nei prossimi mesi, con un certo ottimismo.

 

Ore 14 del 26 ottobre finisce qui

L’impressione è che Milo Infante e la sua squadra debbano ancora settare qualcosa. Ad iniziare dall’affollamento della scaletta. Sei ospiti e quattro collegamenti con gli inviati, più gli interventi dei ragazzi in studio potrebbero essere troppi anche per un talk ritmato e veloce.

Bene, invece, il clima e il tentativo di far riasaltare le diverse posizioni. Tutto ciò che abbiamo ascoltato è stato esposto in maniera chiara, con il difetto, semmai, di non aver portato nulle di davvero nuovo alla discussione di questi giorni.

In ogni caso, Ore 14 deve evidentemente prendere le misure


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informazione

Linea Blu 23 ottobre: Donatella Bianchi arriva sull’Isola D’Elba

La conduttrice raggiunge l'Arcipelago Toscano per visitare, tra gli altri, le antiche saline di Portoferraio e Capo D'Enfola.

Pubblicato

il

Linea Blu 23 ottobre Rai 1
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Sabato 23 ottobre va in onda una nuova puntata di Linea Blu. L’appuntamento è alle ore 14:00 su Rai 1. La scorsa settimana Donatella Bianchi aveva perlustrato larcipelago maltese. Oggi invece raggiunge l’Isola d’Elba.

Linea Blu 23 ottobre Rai 1 isola elba

Linea Blu 23 ottobre, Isola d’Elba

Nella puntata del 23 ottobre Donatella Bianchi raggiunge l‘Isola D’Elba. E’ considerata la terza isola più grande d’Italia nonché la più estesa dell’Arcipelago Toscano. Nel corso dei secoli è stata colonizzata dagli Etruschi, dai Romani, dagli Ostrogoti, dai Longobardi e da altre popolazioni.

La prima tappa del viaggio di Donatella Bianchi è Portoferraio che conta oltre 11.000 abitanti. Visita in particolare le sue antiche saline, attive per oltre quattro secoli. In antichità, soprattutto, il porto si occupava del trasporto del ferro recuperato nelle miniere. La merce era poi venduta anche fuori continente.

Il dragamine italiano FR70

Donatella Bianchi oltre a visitare le bellezze paesaggistiche dell’isola ripercorre anche alcuni eventi bellici che si sono consumati nel Mar Tirreno. Tra questi la tragedia del dragamine italiano FR70.

La nave militare infatti sprofondò in mare nel 1943 dopo i ripetuti attacchi del sommergibile inglese Safari, capitanato dal Richard Barklie Lakin. Il relitto giace da decenni a quattro miglia a sudovest dell’Elba a circa 75 metri di profondità.

La conduttrice si occupa anche di sport in quanto l’Isola D’Elba è un territorio ricco di percorsi escursionistici che superano il numero di strade asfaltate e mare cristallino. Ogni anno infatti ospita infatti il triathlon, che attira centinaia di turisti. Si tratta della gara suddivisa in tre differenti discipline, nuoto, ciclismo e corsa.

Linea Blu 23 ottobre Rai 1 elba

Linea Blu, Capo D’Enfola

Donatella Bianchi si sposta poi a Capo D’Enfola, l’isola nell’isola, per illustrare ai telespettatori come avviene la pesca del palamita. Si tratta di un pesce azzurro che è molto diffuso nel Mediterraneo. Un palamita adulto può raggiungere dai 50 ai 70 cm di lunghezza ed un peso massimo di circa 10 kg. La pesca rappresenta ancora oggi uno dei settori più produttivi dell’arcipelago.

A Capo D’Enfola inoltre nel 1996 sono state girate delle scene del film L’Avventuriero con Anthony Quinn. La pellicola è ispirata al romanzo di Joseph Conrad.

La conduttrice si occupa anche della celebrazione del 25° anniversario della nascita del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano. Istituito nel 1996, il parco comprende 16.000 ettari di terreno e oltre 56.000 di mare. Ma anche una cospicua varietà di flora e fauna. Conserva inoltre alcuni resti di edifici e gallerie che risalgono alla Seconda Guerra Mondiale.

Questa settimana Fabio Gallo visita l’isola-carcere di Gorgona. E’ in parte visitabile per merito della collaborazione tra il Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano e l’Amministrazione penitenziaria. I detenuti oltre a scontare la propria condanna si occupano della coltivazione di vigne e ulivi. E’ solo una delle attività destinate al recupero sociale.

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Informazione

Stasera in tv sabato 23 ottobre 2021, tutti i programmi in onda

Su Raiuno la seconda puntata del varietà Ballando con le stelle, condotto da Milly Carlucci. Su Canale 5 una nuova puntata del talent Tù sì que vales prodotto da Maria De Filippi.

Pubblicato

il

Stasera in tv sabato 23 ottobre 2021
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Stasera in tv sabato 23 ottobre 2021. Su Raitre l’attualità con Presa diretta. Su Rete 4 invece il film di spionaggio Agente 007 – Una cascata di diamanti con Sean Connery.

Stasera in tv sabato 23 ottobre 2021, Rai

Su Raiuno, alle 20.35, il varietà Ballando con le stelle. Secondo appuntamento con Milly Carlucci in diretta dall’Auditorium Rai del Foro Italico. I vip in gara cominciano a prendere confidenza con la pista da ballo e le critiche dei giudici. A bordo pista, due le presenze fisse: il conduttore de La Vita in diretta, Alberto Matano, e Alessandra Mussolini.

Su Raitre, alle 21.45, l’attualità con Presa diretta. Ultimo appuntamento autunnale con Riccardo Iacona. La prima parte si intitola “Il virus perfetto”: a quasi due anni dall’apparizione del virus Sars-Cov-2, non abbiamo certezze circa le sue origini. Poi vediamo un’inchiesta sulla gestione della pandemia, oggetto di indagini della Procura di Bergamo.

Su Rai 5, alle 21.15, serata di prosa: Le donne. Franca Valeri ripercorre la galleria dei suoi personaggi femminili, raccontando i mutamenti e le contraddizioni che hanno costellato il percorso di emancipazione delle donne italiane attraverso i decenni.

Programmi Mediaset, Real Time

Su Canale 5, alle 21.20, il talent Tù sì que vales. Continua la ricerca dei migliori talenti in varie discipline sia artistiche che sportive, valutati da Maria De Filippi, Rudy Zerbi, Gerry Scotti e Teo Mammucari. Tra i concorrenti ammessi alla finale ci sono i Solasta, gli acrobati (6 ragazzi e 2 ragazze) che hanno conquistato i giurati e commosso Sabrina Ferilli.

Su Real Time, alle 21.30, il docu-reality Vite al limite. La protagonista è Shannon. Il suo peso si aggira sui 300 chili e ormai vive quasi sempre a letto. Il dottor Now ha accettato di aiutarla, ma a causa della pandemia il percorso di Shannon è a rischio. Come la sua stessa vita.

Stasera in tv sabato 23 ottobre 2021 cop car

I film di questa sera sabato 23 ottobre

Su Rai 4, alle 21.20, il film thriller del 2015, di Jon Watts, Cop Car, con Kevin Bacon. Due ragazzini trovano una macchina della polizia abbandonata e decidono di farci un giro. Così facendo, però, scatenano l’ira dello sceriffo Kretzer, che farà di tutto per evitare che un segreto venga a galla.

Su Rete 4, alle 21.25, il film di spionaggio del 1971, di Guy Hamilton, Agente 007 – Una cascata di diamanti, con Sean Connery, Jill St. John. James Bond (Sean Connery) viene incaricato di indagare sulla scomparsa di una grossa partita di diamanti grezzi. Assunta la falsa identità di un corriere di preziosi, l’agente 007 contatta la bella Tiffany Case (Jill St. John) e scopre che a capo del complotto c’è la Spectre di Blofeld.

Su Italia 1, alle 21.20, il film fantastico del 2013, di Christophe Gans, La bella e la bestia, con Léa Seydoux, Vincent Cassel. In un paesino della Francia, la dolce Bella (Léa Seydoux) per salvare la vita dell’anziano padre, è costretta ad andare a vivere con uno sconosciuto dal passato triste e misterioso, noto come la Bestia (Vincent Cassel). Ma, con il passare del tempo, tra i due nasce un vero sentimento.

Su Tv8, invece, alle 21.30, il film drammatico del 2004, di Clint Eastwood, Million dollar baby, con Clint Eastwood, Hilary Swank. Frankie è l’anziano proprietario di una palestra di pugilato. Dopo mille insistenze, una giovane cameriera lo convince ad allenarla. Per lui diventerà come una figlia.

Su Iris, alle 21.00, il film thriller del 2002, di Brett Ratner, Red Dragon, con Edward Norton, Anthony Hopkins. L’ex agente dell’Fbi Will Graham è sulle tracce di Red Dragon, un folle assassino accusato di efferati omicidi. Per risolvere il caso, chiederà aiuto a una sua vecchia conoscenza.

Stasera in tv sabato 23 ottobre 2021 kill bill vol 1

Stasera in tv sabato 23 ottobre, i film su Sky  

Su Sky Cinema Due, alle 21.15, il film d’azione del 2003, di Quentin Tarantino, Kill Bill – Vol. 1, con Uma Thurman. Uscita dal coma dopo quattro lunghi anni, la killer Beatrix ha un unico obiettivo: vendicarsi di Bill, l’uomo che il giorno del suo matrimonio l’ha ridotta in fin di vita.

Su Sky Cinema Family, alle 21.00, il film commedia del 2010, di Eric Brevig, L’orso Yoghi, con Tom Cavanagh. Il sindaco Brown ha imposto la chiusura del parco di Yellowstone. Per impedire che ciò avvenga, Yoghi e Bubu si alleano con il loro storico nemico, il ranger Smith.

Su Sky Cinema Action, infine, alle 21.00, il film di guerra del 2019, di Rod Lurie, The Outpost, con Orlando Bloom, Scott Eastwood. Afghanistan. I talebani attaccano l’esercito americano, portando morte e devastazione. Gli unici in grado di sopravvivere sono i soldati più intrepidi, come Keating. Da una storia vera.

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Informazione

Stasera in tv venerdì 22 ottobre 2021, tutti i programmi in onda

Su Raiuno la sesta puntata del varietà Tale e quale show condotto da Carlo Conti. Su Canale 5 il reality Grande Fratello Vip.

Pubblicato

il

Stasera in tv venerdì 22 ottobre 2021
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Stasera in tv venerdì 22 ottobre 2021. Raitre propone il film biografico Hammamet con Pierfrancesco Favino sugli ultimi sei mesi del leader politico Bettino Craxi. Su Nove invece il varietà Fratelli di Crozza con Maurizio Crozza.

Stasera in tv venerdì 22 ottobre 2021, Rai

Su Raiuno, alle 21.25, il varietà Tale e quale show. Sesta puntata dello show condotto da Carlo Conti, che oggi presenta 11 nuove esibizioni. Tra i concorrenti che si stanno facendo notare in questa edizione ci sono i Gemelli di Guidonia (vincitori di tre puntate nei panni dei Bee Gees, del trio Fedez-Lauro-Berti e dei New Trolls), Deborah Johnson e Dennis Fantina.

Su Rai 5, alle 21.15, Art Night. Nell’ultima puntata dedicata a Giovan Battista Tiepolo si traccia un racconto più personale dell’artista, cercando nell’intimità dell’arte fatta per sé stesso, complessa e tormentata. Segue il documentario “Degas, il corpo nudo”.

Programmi Mediaset, La7

Su Rete 4, alle 21.20, l’attualità con Quarto Grado. Continua la trasmissione che approfondisce i più importanti fatti di cronaca nera, condotta da Gianluigi Nuzzi e Alessandra Viero. Tra gli inviati c’è Giorgio Sturlese Tosi: giornalista, laureato in Giurisprudenza, per 10 anni ha lavorato in Polizia. Si è occupato del caso di Roberta Ragusa.

Su Canale 5, invece, alle 21.20, il reality Grande Fratello Vip. All’interno della Casa nascono anche delle belle amicizie, come quella tra i tre Moschettieri, Aldo Montano, Manuel Bortuzzo e Alex Belli. Al timone c’è Alfonso Signorini con Adriana Volpe e Sonia Bruganelli: quali sorprese destineranno stasera gli autori ai concorrenti rimasti in gara?

Su La7, alle 21.15, l’attualità con Propaganda Live. Si rinnova l’appuntamento con l’attualità, interpretata da Diego Bianchi, alias Zoro. Il conduttore ha esordito in tv nel 2008, collaborando con Canale 5 (Matrix condotto all’epoca da Enrico Mentana) e Raitre (Parla con me).

Tv8, Nove, Real Time

Su Tv8, alle 21.30, la fiction Gomorra – La serie con Salvatore Esposito. Gennaro deve fronteggiare una situazione che sta diventando incandescente: una guerra senza esclusione di colpi tra i Capaccio e Sangue Blu per il controllo della piazza di spaccio di Forcella.

Su Nove, invece, alle 21.15, il varietà Fratelli di Crozza. Continuano gli appuntamenti con gli sketch di Maurizio Crozza. Non può inoltre mancare l’esilarante imitazione di Luca Zaia e il suo Green Pass inciso sulla “tavoletta d’argia”. Ma anche le ultime esternazioni di Matteo Salvini e Carlo Calenda.

Su Real Time, alle 21.25, il talent Bake Off Italia: dolci in forno. I dolci liquorosi, tra tradizione e innovazione, sono i protagonisti della sfida. A Ernst Knam, Damiano Carrara e Clelia d’Onofrio il compito di giudicare le proposte dei concorrenti. Ospite della puntata è invece l’attrice Marisa Laurito.

Stasera in tv venerdì 22 ottobre 2021 hammamet

I film di questa sera venerdì 22 ottobre 2021

Su Raitre, alle 21.20, il film biografico del 2020, di Gianni Amelio, Hammamet, con Pierfrancesco Favino, Livia Rossi. Il film racconta in modo romanzato gli ultimi sei mesi di vita di Bettino Craxi (Pierfrancesco Favino). Si tratta dell’ex premier ed ex segretario del Partito Socialista. In esilio in Tunisia dopo la condanna subìta in patria, il politico è infatti tormentato dai problemi di salute e dall’amarezza per il nuovo corso della politica italiana.

Su Rai 4, alle 21.20, il film fantastico del 2018, di Wes Ball, Maze Runner – La rivelazione, con Dylan O’Brien. Ultimo capitolo della saga. Thomas deve salvare i suoi compagni che sono stati catturati dalla Wicked di Ava. Troverà però aiuto nel gruppo di resistenza “Braccio Destro”.

Su Rai Movie, invece, alle 21.10, il film commedia del 2017, di Edoardo Falcone, Questione di karma, con Elio Germano, Fabio De Luigi. Giacomo è l’erede di una ricca famiglia di industriali. La morte del padre lo porta ad avvicinarsi all’esoterismo, convincendolo che il defunto genitore si sia reincarnato nel corpo di un certo Mario.

Su Italia 1, alle 21.20, il film d’azione del 2018, di Pierre Morel, Peppermint, con Jennifer Garner. Los Angeles. La vita di Riley (Jennifer Garner) viene sconvolta dall’omicidio del marito e della figlioletta, massacrati da una gang di narcotrafficanti, che evitano la condanna grazie a un giudice corrotto. Ma Riley non ha intenzione di rassegnarsi e studia infatti un piano per farsi giustizia da sola.

Stasera in tv venerdì 22 ottobre 2021 yes man

Film 20 Mediaset, Iris

Su 20 Mediaset, alle 21.00, il film commedia del 2008, di Peyton Reed, Yes man, con Jim Carrey, Zooey Deschanel. Carl Allen ha una visione negativa della sua vita ma un collega gli suggerisce di andare a un seminario sull’autostima. Da quel momento tutto sembra andare per il meglio.

Su Iris, invece, alle 21.00, il film poliziesco del 1971, di Don Siegel, Ispettore Callaghan: il caso Scorpio è tuo!, con Clint Eastwood. San Francisco. L’ispettore Callaghan, famoso per i metodi poco ortodossi, cattura uno psicopatico che sta terrorizzando la città. Ma il killer torna in libertà grazie a un cavillo legale.

Stasera in tv venerdì 22 ottobre 2021, i film su Sky

Su Sky Cinema Uno, alle 21.15, il film giallo del 2010, di Guy Ritchie, Sherlock Holmes – Gioco di ombre, con R. Downey Jr., J. Law. Holmes e il dottor Watson sono alle prese con il professor Moriarty. Grazie alla sua geniale mente criminale, l’uomo potrebbe infatti mettere in grave difficoltà il detective.

Su Sky Cinema Family, infine, alle 21.00, il film fantastico del 2011, di David Yates, Harry Potter e i doni della morte – Parte 2, con Daniel Radcliffe, Ralph Fiennes, Rupert Grint. Voldemort ha un solo obiettivo: disperdere l’Esercito di Albus Silente e uccidere Harry Potter. Il giovane mago intanto cerca tutti gli Horcrux.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement

Seguici su:

Di tendenza

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it