Connect with us

Informazione

Linea Blu 9 ottobre: Donatella Bianchi a Trieste per la Barcolana

Donatella Bianchi segue in diretta da Trieste la 53°esima edizione della regata dove partecipano oltre mille imbarcazioni.

Pubblicato

il

Linea Blu 9 ottobre Rai 1
Donatella Bianchi segue in diretta da Trieste la 53°esima edizione della regata dove partecipano oltre mille imbarcazioni.
Condividi su

Sabato 9 ottobre va in onda una nuova puntata di Linea Blu. L’appuntamento su Rai 1 torna alle ore 14:00. Donatella Bianchi la scorsa settimana si era recata in Sicilia per esplorare Taormina. Oggi invece si trova a Trieste per seguire in diretta la 53° edizione della Barcolana.

Linea Blu 9 ottobre Rai 1 barcolana

Linea Blu 9 ottobre, la Barcolana, 53° edizione

Nella puntata del 9 ottobre Donatella Bianchi si trova in Friuli Venezia Giulia, in particolare a Trieste. In uno studio all’aperto realizzato ad hoc per l’occasione segue la 53° esima edizione della Barcolana, conosciuta anche come Coppa D’Autunno.

Si tratta della regata internazionale più grande del mondo che si svolge ogni anno nella seconda domenica di ottobre. Un evento che, oltre ai riunire gli appassionati del mare e della vela, viene vissuto da Trieste anche come un momento di festa. Può infatti partecipare chiunque sia in possesso di una vela o uno scafo.

In questa edizione sono attese oltre 1.500 imbarcazioni che sono pronte a sfidarsi. Il percorso, a forma di quadrilatero, dovrebbe essere il medesimo dello scorso anno. Partono alle 10:30 dalla linea di partenza fissata tra Miramare e Barcola.

Dopo aver raggiunto alcune boe, poste lungo il percorso, si recano presso il largo del Faro della Vittoria dove si svolge la tappa finale della gara. Il traguardo di arrivo della regata è di fronte alla piazza dell’Unità nei pressi della Diga del Porto vecchio.

Leggi anche --->  Stasera in tv sabato 22 ottobre 2022, I programmi in onda

Linea Blu 9 ottobre Rai 1 storia della regata

La storia della Barcolana

La Barcolana nasce oltre cinquant’anni fa come una semplice regata. Nella prima edizione, che si è svolta nel 1969, aveva partecipato appena 51 barche, considerate già all’epoca come un numero elevato.

Il primo vincitore della Coppa D’Autunno è stato il comandante Piero Napp che apparteneva Società Triestina della Vela. La sua imbarcazione, denominata Betelgeuse, è diventata il simbolo della storica regata. Cinque anni dopo, nel 1974, il comandante ha vinto anche la medaglia di bronzo nella disciplina velistica.

Negli anni successivi si sono spesso contesi la vittoria Società Velica di Barcola e Grignano, lo Yacht Club e Società che rappresentava Napp.

Nel 1980 la Barcolana diventa un vero e proprio evento internazionale, che riesce a crescere anche con il supporto di ulteriori sponsor. Negli anni Novanta gli organizzatori hanno deciso di apportare alcune modifiche al percorso ma anche al regolamento della regata.

Nel 2018 e nel 2019 ha ospitato anche l’Amerigo Vespucci, la Nave Scuola della Marina Militare. Nel corso della 50° anniversario le Frecce Tricolori hanno sorvolato il golfo di Trieste.

Nel corso della puntata oltre a seguire la manifestazione la conduttrice intervista anche alcuni protagonisti della storica regata. Non solo gli esperti ma anche le giovani promesse della vela. E’ infatti un evento che unisce più generazioni.

Anche questa settimana al fianco di Donatella Bianchi c’è Fabio Gallo.


Condividi su
Continua a leggere
Advertisement
1 Commento

1 Commento

  1. pietro del maschio

    11 Ottobre 2021 at 8:49

    Barcolana 53 Se il capitano Chersi fosse ancora tra noi,come definirebbe il presenzialista Mitia?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

ARCHIVIO

Dicembre 2022
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Seguici su:

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it