Connect with us

Informazione

Cronache Criminali, dal 7 novembre Giancarlo De Cataldo parte con la storia di Terry Broome

Nel corso della stagione si analizzano undici casi di cronaca con l'uso di documentari e testimonianze inedite.

Pubblicato

il

Cronache Criminali
Nel corso della stagione si analizzano undici casi di cronaca con l'uso di documentari e testimonianze inedite.
Condividi su

Lunedì 7 novembre, in seconda serata su Rai 1, è prevista la messa in onda della prima puntata stagionale di Cronache Criminali. Il programma è condotto da Giancarlo De Cataldo, scrittore, sceneggiatore e magistrato. L’appuntamento è trasmesso in diretta streaming dal sito di Rai Play.

Cronache Criminali Rai 1

Cronache Criminali, il format originale è coprodotto alla Rai

Cronache Criminali è un programma di approfondimento true crime. Ciò significa che nel corso della trasmissione si analizzano i casi di cronaca di cui si è parlato di più negli ultimi decenni. Il format originale è prodotto da Verve Media Company, con la collaborazione di Rai Approfondimento. Il capo – progetto è Giovanni Filippetto.

Il conduttore è il già citato Giancarlo De Cataldo, che in carriera si è spesso occupato di casi di cronaca. De Cataldo, infatti, ha una lunga carriera da giudice della Corte D’Assise a Roma. Inoltre, come scrittore e sceneggiatore si è spesso occupato di storie appartenenti al genere del giallo. Tra i più celebri Romanzo Criminale, Suburra e Il caso Enzo Tortora – Dove eravamo rimasti?.

Tra le vicende approfondite in Cronache Criminali vi sono l’uccisione di Christa Wanninger e dell’intellettuale Pier Paolo Pasolini. Per quanto riguarda gli anni ’90 si analizza il caso di Pietro Maso, mentre per l’attualità è dato spazio alle vicende compiute da Luca Traini.

Leggi anche --->  Chi l’ha visto 12 ottobre, anticipazioni: aggiornamenti sul caso di Agata Scuoto

Cronache Criminali, in totale si analizzano undici casi di cronaca

A Cronache Criminali si analizzano undici casi che, dagli anni ‘60 ad oggi, sono rimasti al centro del dibattito dell’opinione pubblica. La trasmissione è ambientata in uno studio virtuale, che diventa esso stesso il protagonista del racconto. Quest’ultimo, infatti, è supportato da un documentario, che è una produzione originale, oltre che dai molti materiali presenti nelle teche Rai.

Nel corso di Cronache Criminali si cerca di comprendere i molteplici aspetti presenti in ogni caso. Oltre all’omicidio in sé, un focus è proposto sui processi giudiziari e sul contesto in cui è avvenuto ogni crimine. Inoltre, con l’aiuto di testimonianze esclusive e di numerosi esperti, si ricostruisce il profilo psicologico dei personaggi coinvolti.

Cronache Criminali dove in onda

Nel primo episodio si parla del caso di Terry Broome

A Cronache Criminali di lunedì 7 novembre si parla del caso di Terry Broome. Quest’ultima era una nota aspirante modella che, una volta arrivata a Milano, è coinvolta in un mondo fatto di abusi, eccessi e utilizzo di sostanze stupefacenti. Negli anni ‘80, in preda alla rabbia e alla cocaina, nel giugno del 1984, uccide il ricco rampollo Francesco D’Alessio. Secondo la modella, la vittima l’avrebbe più volte molestata.

L’intera vicenda è raccontata attraverso un documentario scritto da Flavia Triggiani e Marina Loi. Inoltre, sono raccolte le voci di giudici, giornalisti, avvocati, modelle e periti. A Cronache Criminali del 7 novembre è data la parola a Enrico Vanzina, che con suo fratello hanno prodotto il film Broome: Sotto il vestito niente.

Leggi anche --->  Quarto Grado 28 ottobre, anticipazioni e ospiti: il caso di Laura Ziliani

Condividi su
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

ARCHIVIO

Dicembre 2022
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Seguici su:

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it