Connect with us

Informazione

Non è l’Arena, la prima puntata del 12 novembre in diretta

Prima puntata del nuovo programma di approfondimento giornalistico curato e condotto da Massimo Giletti su La 7

Pubblicato

il

Prima puntata del nuovo programma di approfondimento giornalistico curato e condotto da Massimo Giletti su La 7
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Arriva l’in bocca al lupo di Fiorello

Il programma non era in onda, ma ha già fatto uno scoop. Vediamo alcune immagini di Tulliani (il cognato di Fini) ancora in libertà. Ma il video integrale lo vedremo dopo, il giornalista introduce gli ospiti. Alessandra Moretti (PD), Nunzia De Girolamo (PDL), Massimo Giannini (editorialista de La Repubblica) e Gian Marco Chiocci (direttore de Il Tempo).

Andiamo a ricostruire i passi di Tulliani guidati dall’inviato Daniele Bonistalli

Giletti aveva dimenticato di introdurre Klaus Davi, che si è portato dal programma precedente e lancia il nuovo servizio alla ricerca di Tulliani, che si era trasferito dalla periferia a una zona del centro dove un appartamento in affitto costa 30.000euro. L’inviato va prima in un ristorante frequentato spesso dall’uomo e poi al residence.

Com’è nello stile, il giornalista conduce lo spettatore per mano, facendo passi indietro per ricostruire l’intera vicenda, coinvolgendo il direttore de Il Tempo, quando era inviato de “Il Giornale” e in quanto tale si recò a Monaco per alcune soffiate ricevute.

Viene lanciato un servizio in cui Daniele Cortese intervista il costruttore Luciano Garzelli che ha ristrutturato la casa di Montecarlo, per cui son stati spesi tra i settanta e gli ottantamila euro.

La guardia di finanza ha trovato una mail del costruttore che Giletti riferisce e lanciando lo spot crea attesa su un nome.

Al rientro ovviamente scopriamo che in quella casa avrebbe dovuto dormire Gianfranco Fini.

Dietro il lead wall c’è un signore che non ha mai parlato fino ad ora, ma prima di scoprirne l’identità, ascoltiamo una telefonata tra l’ex presidente della Camera e un giornalista de il Fatto Quotidiano.

Fa il suo ingresso Guido Paglia, vicedirettore de Il Giornale, ai vertici della Rai, militante di destra. Scopriamo da quest’ultimo che Fini aveva fatto pressioni affinché sistemasse Tulliani.

Paglia svela come nonostante il suo rifiuto, fu aggirato l’ostacolo tramite la società della mamma di Tulliani.

Giletti mostra i movimenti di uscite ed entrate legati alla casa di Montecarlo e a società schermate.

La Morelli mostra tutta la delusione umana rispetto a Fini.

Giustamente Giannini afferma come queste cose si sarebbero dovute dire prima, quando accadevano; Paglia risponde come lui abbia detto di no alla terza carica dello Stato.

Si torna a vedere i movimenti post vendita della casa. “L’avvocato di Fini“, rivela Giletti, “ieri sera mi ha detto che Fini non gli ha dato il permesso di esserci stasera” e il giornalista esprime rammarico perché avrebbe voluto ci fossero tutti i vari rappresentanti.

Corallo, ci viene detto, che è un uomo fondamentale. A lui si aggiunge il padre di Giancarlo Tulliani, il quale versa diversi soldi ai figli per il decreto 78/2004

Al rientro dalla pausa, si sottolinea come sembra strano che Fini non sapesse (così ha sempre dichiarato).

Si ritorna al video visto agli inizi, mentre Tulliani e fidanzata sono al check-in. Bonistalli, fresco di compleanno (ha appena compiuto trent’anni), comincia il suo racconto in studio.

Il giovane inviato col cameraman vengono fermati dalla polizia, che gli ha sequestrato il materiale (già inviato alla redazione); mentre Tulliani sta sporgendo denuncia. Dopo quattro ore, l’uomo viene arrestato.

Si tocca il tasto dell’estradizione interpellando la Moretti.

All’aeroporto di Fiumicino, la fidanzata di Tulliani viene accolta da un altro uomo della squadra di Non è l’Arena, Lupo.

Si cambia argomento, passando ai privilegi della politica e le pensioni.

Claudia Lombardo, a quarantun anni è già in pensione e riceve cinquemila euro netti al mese.

Giletti specifica “io non sono contro i vitalizi, ma se gli italiani vanno in pensione a sessantacinque anni” non possono essere così sproporzionate le cose.

Interviene in collegamento Mauro Guidi, panettiere, il quale ha iniziato a lavorare a quattordici anni e non può ancora andare in pensione.

Viene marcato come il punto sia la “disparità di trattamento”.

In studio arriva, prima della pausa, il sindaco di Olbia Nizzi. Gli animi si accendono tra le varie parti politiche rappresentate.

Il “protagonista” è, però, Nizzi di cui Giletti fa notare il coraggio di metterci la faccia. Il sindaco asserisce: “Sono disponibile a ridurre il mio beneficio, ma prima deve esserci una legge che lo indichi”.

A far da contraltare arrivano le testimonianza del panettiere e della sua collaboratrice, che ben rappresentano la gente comune.

Interviene l’avvocato Paniz che difende diversi politici sulla questione vitalizi e che ricorda anche la presenza di tanti baby pensionati nel nostro Paese.

La De Girolamo riprende il concetto che, chi prende a malapena cinquecento euro, deve avere giustamente la sanità gratuita. Il panettiere evidenzia come il suo lavoro non sia stato etichettato come lavoro usurante.

Giletti ricorda come “il mio allontanamento dalla Rai è stato dovuto anche al mio essermi sempre battuto per chi non ha voce“.

Viene mandato in onda l’intervento della Fornero a Di martedì.

A proposito di baby vitalizi seguiamo il servizio sul sindaco di Tempio Pausania con firmato da Danilo Lupo.

Si sta per passare a un argomento molto scottante e delicato di questi giorni, le molestie, e fa il suo ingresso Lele Mora, che aveva affermato “nel nostro mondo non esiste violenza”. Giletti chiede se davvero esistono queste dinamiche. “Io ho subito stalking per far carriera, perché le portassi ai nomi che contavano”.

Il conduttore introduce Luisella Costamagna e l’avvocato Giulia Bongiorno, con quest’ultima che parla di “molestia ambientale”

Giletti legge un’Ansa: “ben 10 testimonianze degli abusi subiti dalle attrici raccolte dall’inchiesta di un noto programma [non cita le Iene] si riferivano a Fausto Brizzi“.

Arriva l’ex attrice Serena Bruni per raccontare ciò che le è accaduto.

che con voce rotta dice che non le apparteneva quel mondo e quindi ha preferito rinunciare a questo sogno.

Viene mandata l’intervista a Claudia Federica Petrella, che rivela come un regista noto le ha detto “se non vuoi stare con me, la parte non la hai”.

La Costamagna dice: “mi sono stancata del fatto che non vengano fatti nomi e cognomi, né denunce alle autorità”. Interviene in collegamento telefonico Claudia Mori: “si sta creando il pericolo del volerla buttare in caciara”.

“Sono sempre stata più orgogliosa dei miei no che non dei miei sì e con questo non mi ritengo migliore rispetto a chi non ha avuto la forza di dire di no”. Si presenta così la modella Rosa Perrotta.

Lina Wertmüller c’è sempre stata questa situazione, che un uomo ci provi sta nella normalità, che la donna reagisca sta nella normalità. Uno fa carriera se ha talento”.

Si chiude la trasmissione ricordando l’impegno di Doppia Difesa Onlus di Michelle Hunziker e la Bongiorno (offrono assistenza legale gratuita) e con Giletti che ringrazia Cairo per la fiducia mostrata “trovare un editore libero è un segno di grande civiltà e democrazia”.

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Pugliese di nascita, ma milanese d'adozione da quando, anni fa, ha scelto di trasferirsi per l'università e dal desiderio di concretizzare la professione giornalistica e di critico. Grande appassionata di teatro e cinema, di cui si occupa da tempo, sta scoprendo sempre più da vicino e sul campo anche il mondo della tv.

Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informazione

Il Bianco e il Nero: Il talk di Gabriele Parpiglia dal 22 giugno su LiveNow

Debutta in seconda serata sul web il nuovo programma condotto da Gabriele Parpiglia. Tutte le anticipazioni.

Pubblicato

il

Il bianco e il nero Live Now
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Da martedì 22 giugno, alle ore 23:00 sulla piattaforma LiveNow, debutta Il Bianco e il nero. Il talk è condotto in diretta dal giornalista e autore televisivo Gabriele Parpiglia.

Sono tre le puntate previste per la prima edizione. Il programma riprenderà poi a settembre con altri nuovi appuntamenti.

Il Bianco e il Nero- Il format di Gabriele Parpiglia in onda su LiveNow

Nel nuovo format, in onda sul web, Gabriele Parpiglia accoglie in ogni puntata un ospite differente con il quale affronta alcune importanti tematiche sociali. Tra queste l’omosessualità, i compromessi in cambio del successo, i festini hard anche a base di consumo di sostanze stupefacenti.

Oltre ad occuparsi dei fatti più rilevanti di attualità e di cronaca, Parpiglia dedica spazio anche al Gossip, allo Spettacolo e allo Sport.

Al termine di ogni appuntamento, inoltre, interviene Stefano Musazzi. Il comico e influencer ha il ruolo di “schernire” alcune star del web attraverso la sua pungente ironia. Ma è l’ideatore del format Vita da influencer ha realizzato anche delle clip inedite che chiudono le puntate. 

Il bianco e il nero Live Now Malika Chalhy

I temi delle puntate

Le puntate de Il Bianco e il nero, della durata di 30 minuti ciascuna, vengono trasmesse per tre martedì consecutivi. Sono il 22 e il 29 giugno e il 6 luglio.

Nel primo appuntamento che ha per titolo Io, ripudiata perché amo una donna Gabriele Parpiglia incontra Malika Chalhy.

E’ la ventiduenne originaria di Castelfiorentino, in provincia di Firenze, che è stata ripudiata dai propri genitori per aver confessato di essersi innamorata di Camilla, una sua coetanea. In seguito al coming out è stata cacciata di casa lo scorso 4 gennaio.

Con lei è presente anche Camilla che l’ha aiutata a superare tutte le difficoltà. Le due ragazze, che hanno finalmente ritrovato la serenità, vivono attualmente insieme a Milano con il loro cucciolo di bulldog francese, Frenk. Sono previsti anche degli importanti interventi a sostegno di Malika da parte di alcuni esponenti politici.

La seconda puntata invece si intitola Compromessi d’identità per il successo. Il conduttore racconta tutto ciò che alcuni personaggi sono disposti ad accettare pur di raggiungere la fama e la notorietà nel mondo dello spettacolo.

Nell’ultimo appuntamento, dal titolo Festini, moda e il caso Genovese, Parpiglia racconta la vicenda in cui è coinvolto l’imprenditore milanese che organizzava dei party nella ormai celebre Terrazza Sentimento.

Oltre ad occuparsi di festini, quasi sempre organizzati in location esclusive, il conduttore cerca di affrontare con i propri ospiti anche i lati oscuri che si celano dietro il mondo della moda.

Il Bianco e il Nero- Dove vederlo

E’ possibile vedere gratuitamente Il Bianco e il Nero collegandosi sul sito di LiveNow da pc, smartphone o tablet. Per poter accedere ai contenuti è però necessario registrarsi sulla piattaforma.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Informazione

Melaverde 20 giugno a Chioggia e a Brescello, nella campagna emiliana

Tutte le anticipazioni sulla tappa odierna del viaggio di Ellen Hidding e Vincenzo Venuto nel nostro Paese.

Pubblicato

il

Melaverde puntata 20 giugno
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Melaverde torna con la puntata di domenica 20 giugno. L’appuntamento è su Canale 5 alle 11.55. I due conduttori on the road intraprendono un nuovo viaggio, dopo quello della scorsa settimana, alla ricerca delle eccellenze agro alimentari e gastronomiche del nostro Paese. Ecco la tappa odierna del programma per Ellen Hidding e Vincenzo Venuto.

Melaverde 20 giugno conduttori

Melaverde 20 giugno a Chioggia per il Gelato

Oggi il gelato con i suoi mille gusti e forme è un prodotto che troviamo davvero dappertutto e in ogni periodo dell’anno. Si calcola che ogni italiano, in un anno, ne consumi più o meno 7-8 chili.
Il mercato del gelato vale in Italia 4,2 miliardi di euro. Il mondo del gelato italiano utilizza ogni anno 250 mila tonnellate di latte, 70 mila tonnellate di zuccheri, 23mila tonnellate di frutta fresca e 32 mila tonnellate di altre materie prime.
Il Veneto ha una grandissima tradizione gelatiera. Nel secolo scorso, artigiani del gelato veneti partirono per l’Europa a cercare fortuna. E la trovarono. Solo in Germania aprirono più di 5000 gelaterie italiane.
A Chioggia c’è un’importante azienda che realizza molte tipologie di gelato, utilizzando come base solo latte di montagna, ricotta o mascarpone. Le tecnologie più moderne oggi permettono all’industria italiana del gelato di essere tra le più avanzate al mondo per numeri e per qualità. Sarà un viaggio goloso ed interessante per scoprire tutti i segreti dei processi produttivi che garantiscono qualità, salubrità e gusti eccellenti ai gelati confezionati.

A Brescello per le Cucurbitacee

Questa settimana Melaverde raggiunge la campagna Emiliana. Precisamente si reca a Brescello dove da qualche giorno è iniziata la raccolta dei meloni. I telespettatori scoprono infatti che l’intera zona, grazie al suo terreno fertile e alle sue caratteristiche climatiche, permette di avere meloni e angurie di grande eccellenza.
E questo lo sa bene Ettore che con la sua famiglia si occupa di questo da generazioni. Si inizia conoscendo la sua storia per poi scoprire ogni segreto sulla coltivazione e raccolta di meloni e angurie che, dopo una prima selezione nei campi, entrano in uno stabilimento dove addette esperte controllano ogni frutto, poi posizionato nelle classiche ceste per la consegna in tutta Italia e Europa. Non mancheranno, infine, consigli e curiosità anche in cucina dove il melone riserva moltissime sorprese.

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Informazione

Stasera in tv domenica 20 giugno 2021, I programmi in onda

Su Raitre va in onda Kilimangiaro Estate con Camila Raznovich. Italia 1 trasmette la replica di Colorado.

Pubblicato

il

Stasera in tv domenica 20 giugno 2021
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Stasera in tv domenica 20 giugno 2021. Su Nove va in onda il reality Cambio moglie. Iris, invece, propone il film drammatico Defiance – I giorni del coraggio con Daniel Craig.

Stasera in tv domenica 20 giugno 2021, Rai Mediaset

Su Raiuno, alle 21.30, il film tv biografico Storia di Nilde, con Anna Foglietta. Rivediamo la docufiction trasmessa per la prima volta nel 2019, a 20 anni dalla scomparsa di Nilde Iotti (Anna Foglietta) e a 40 dalla sua nomina a Presidente della Camera. Intrecciando ricostruzioni, materiali di repertorio e testimonianze illustri, il racconto si sofferma anche sul rapporto con Palmiro Togliatti.

Su Raitre, alle 21.20, i viaggi con Kilimangiaro Estate. Tema portante della puntata è il colore. Dal mare blu della Melanesia a quello delle Maldive, al verde dell’Irlanda e della Cina. Camila Raznovich ospita lo storico dell’arte Jacopo Veneziani, Zelda Franceschi, professoressa di Antropologia all’Università di Bologna, e la campionessa mondiale di sci Marta Bassino.

Su Italia 1, invece, alle 21.20, il varietà Colorado. Rivediamo la ventesima edizione del programma trasmessa su questa rete nel 2019. Al timone ci sono Belen Rodriguez e Paolo Ruffini. Al loro fianco Scintilla (alias Gianluca Fubelli), i PanPers e altri 40 artisti come Pino & gli Anticorpi, Max Pisu, Gianluca Impastato, i Pantellas, Marco Stabile.

Programmi La7, Nove

Su La7, alle 21.30, l’attualità con Abbattiamoli. Rivediamo in replica l’inchiesta andata in onda il 10 giugno scorso. Massimo Giletti, costretto a vivere sotto scorta per le minacce ricevute, si è recato in Sicilia per parlare di Cosa Nostra con magistrati e carabinieri ma anche pentiti.

Su Nove, alle 21.20, il reality Cambio moglie. Rivediamo la seconda stagione del reality, trasmesso su questa rete. Come di consueto, due donne accettano di scambiarsi casa e famiglia per una settimana. Alla fine dell’esperienza le due coppie protagoniste si incontrano per un confronto.

Stasera in tv domenica 20 giugno 2021 conta su di me

I film di questa sera domenica 20 giugno

Su Canale 5, alle 21.20, il film commedia del 2017, di Marc Rothemund, Conta su di me, con Elyas M’Barek. Lenny (Elyas M’Barek), viziatissimo figlio di un celebre chirurgo, viene punito dal padre per la sua vita da fannullone: se vorrà riguadagnare la sua stima e l’uso della carta di credito, dovrà occuparsi di David (Philip Noah Schwarz), un adolescente affetto da una grave malformazione cardiaca.

Su Iris, alle 21.00, il film drammatico del 2008, di Edward Zwick, Defiance – I giorni del coraggio, con Daniel Craig. Nel 1941, Tuvia Bielski e i suoi due fratelli fuggono dalla Polonia occupata dai nazisti e si rifugiano in Bielorussia. Lì organizzano la resistenza e aiutano centinaia di ebrei in fuga.

Su Cine34, infine, alle 21.00, il film commedia del 1986, di Luca Verdone, 7 chili in 7 giorni, con Renato Pozzetto, Carlo Verdone. Silvano e Alfio, laureati in medicina, aprono una clinica per persone che devono perdere peso. Ma i loro metodi esasperati porteranno i pazienti a cercare vendetta.

Stasera in tv domenica 20 giugno 2021 La vita straordinaria di David Copperfield

Stasera in tv domenica 20 giugno, film in onda su Sky

Su Sky Cinema Due, alle 21.15, il film commedia del 2019, di Armando Iannucci, La vita straordinaria di David Copperfield, con Dev Patel. Adattamento cinematografico del romanzo di Charles Dickens: un racconto della vita del personaggio letterario, dalla giovinezza all’età adulta, sullo sfondo dell’Inghilterra del XIX secolo.

Su Sky Cinema Family, invece, alle 21.00, il film commedia del 1995, di Chris Noonan, Babe – Maialino coraggioso. Il maialino Babe viene allevato in una fattoria da Fly e Rex, una coppia di cani pastore e impara ad accudire benissimo le pecore. Riuscirà così ad evitare una brutta fine.

Su Sky Cinema Suspense, infine, alle 21.00, il film di spionaggio del 2001, di John Boorman, Il sarto di Panama, con Pierce Brosnan. Spedito a Panama per punizione, un cinico agente segreto inglese si serve di un sarto pieno di debiti per architettare una colossale truffa ai danni dei suoi superiori.

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement

Seguici su:

Di tendenza

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it