Nemo- nessuno escluso 23 novembre con Salvini, Berlinguer e Morelli

Tutte le inchieste presentate e gli ospiti che intervengono nella puntata odierna del programma condotto da Enrico Lucci e Valentina Petrini


Tra gli argomenti trattati, nel corso della serata, ci sono un viaggio in Sicilia per capire quali sono state le reazioni degli abitanti dell’isola alla notizia della morte di Totò Riina, un reportage dalla Tunisia per individuare le nuove rotte dell’immigrazione e un lungo excursus nei sotterranei di Roma per documentare la vita violenta che si consuma in questi luoghi apparentemente abbandonati.

Ci saranno anche storie che riguardano l’amore in età avanzata e la chirurgia estetica.

E’ Selenia Orzella a raccontare come l’amore possa sbocciare anche oltre i sessanta, i settanta e gli ottant’anni. Due anziani innamorati narrano la loro vicenda.  Sul palco, per darne testimonianza diretta, c’è l’attore Lando Buzzanca che, ad oltre 80 anni sta vivendo un nuovo rapporto con una donna molto più giovane.

 Antonella Spinelli presenta un servizio sulla chirurgia estetica, che non attrae solo le donne, ma anche moltissimi uomini.

Valentina Petrini

Sarà Valentina Petrini a recarsi in Tunisia. Presenta un reportage finalizzato a capire come si sta evolvendo il fenomeno dell’immigrazione, da dove partono i migranti e quali sono le nuove rotte dell’immigrazione, soprattutto quali nuove regole sono alla base del traffico dei migranti.

Sul palco, nel segmento del monologo stand up,arriva il leader della Lega Matteo Salvini. Fornirà il proprio punto di vista e dirà, come, a suo parere, si potrebbe risolvere la situazione.

Enrico Lucci presenta, invece, un servizio tra i militanti di Articolo 1 – Mdp, il partito creato da Pier Luigi Bersani in seguito alla scissione dal Partito Democratico. Cercherà di capire quali sono i motivi insormontabili che spingono Bersani a non fare alcun accordo con il PD di Matteo Renzi.

Chiara Daina, una delle inviate del programma, si reca in Sicilia. In particolare fa un viaggio tra Corleone e Siracusa: in questa zona si sono verificati numerosi attentati di matrice mafiosa. Subito dopo viene raccolta la testimonianza del giornalista Paolo Borrometi, più volte minacciato per i suoi articoli antimafia. Una sua inchiesta ha contribuito allo scioglimento del comune di Scicli, meglio conosciuto come il palcoscenico a cielo aperto della fiction televisiva “Il commissario Montalbano” per infiltrazioni mafiose.

 Nello Trocchia in un’altra intervista, ha raccolto le testimonianza di diversi protagonisti dei processi per la morte di Paolo Borsellino ed ha intervistato anche Vincenzo Scarantino e Fiammetta Borsellino, figlia del magistrato ucciso in Via D’Amelio.

Marco Maisano è l’autore del servizio nei sottopassaggi di Roma. In questi posti vivono persone in condizioni di disagio estremo. Qui si consuma una violenza quotidiana continua che sfocia in atti di brutalità e di ferocia.



0 Replies to “Nemo- nessuno escluso 23 novembre con Salvini, Berlinguer e Morelli”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*