Connect with us

Informazione

Chi l’ha visto? | 21 marzo 2018 | gli ultimi casi di femminicidio

Chi l'ha visto? | 21 marzo 2018 | gli ultimi casi di femminicidio. La conduttrice si occupa dei drammatici casi di femminicidio avvenuti negli ultimi giorni. Su ognuno saranno dati gli ultimi aggiornamenti. A fine puntata ci sarà anche un approfondimento sulla morte di Alessandro Neri a Pescara.

Pubblicato

il

Chi l'ha visto? | 21 marzo 2018 | gli ultimi casi di femminicidio. La conduttrice si occupa dei drammatici casi di femminicidio avvenuti negli ultimi giorni. Su ognuno saranno dati gli ultimi aggiornamenti. A fine puntata ci sarà anche un approfondimento sulla morte di Alessandro Neri a Pescara.
Condividi su

Sarà una puntata molto complicata ma piena di emozioni e di rabbia per l’orrore che viene continuamente perpetrato contro le donne e persino contro i propri figli. L’appuntamento con “Chi l’ha visto?” è questa sera su Rai 3 alle 21:15.

Federica Sciarelli ci ricorda che dal marzo del 2017 è stata uccisa una donna ogni due giorni, un orrore contro il quale sembra non ci siano soluzioni. Le continue denunce fatte dalle donne alle forze dell’ordine non sono mai riuscite ad evitare almeno un femminicidio.

Federica Sciarelli parte dall’ultima vittima: Immacolata Villani, una giovane donna di 31 anni che era andata ad accompagnare a scuola la figlia di 8 anni. L’omicidio è avvenuto a Terzigno in provincia di Napoli. Appena la Villani era salita in macchina per tornare a casa, è stata avvicinata dal marito che le ha chiesto di scendere dall’auto. È bastato un attimo perché l’uomo estraesse la pistola e sparasse alla testa l’ex moglie. Il giorno dopo è stato trovato cadavere nei pressi della scuola. I Carabinieri gli stavano dando la caccia già da 24 Ore.

Laura Petrolito

Laura Petrolito

Il caso di Immacolata Villani è solo l’ultimo di una lunga serie. Nei giorni scorsi Laura Petrolito di soli 20 anni era stata uccisa brutalmente a coltellate e gettata in un pozzo dal compagno.  Siamo a Siracusa. L’orrore contro le donne sembra non avere confini. Qualche giorno fa Mariam Mustafa era stata aggredita da un branco di ragazzine a Londra, ridotta in fin di vita solo perché era “diversa”. Non ce l’ha fatta la giovane a sopravvivere e dall’Egitto, nazione alla quale apparteneva, hanno fatto sapere che la morte di Mariam può essere accomunata a quella di Giulio Regeni. «È la nostra Regeni» hanno scritto infatti i giornali arabi.

Mariam Mustafa

L’ultimo caso di femminicidio, fortunatamente scampato, riguarda Antonietta Gargiulo, la donna ferita dall’ex marito che successivamente aveva ucciso anche le due figlie. La Gargiulo è attualmente ricoverata ancora in ospedale ma non più in pericolo di vita. Dovrà affrontare un inferno ancora più terribile quando saprà della morte delle due figlie Martina e Alessia ad opera dell’ex marito Luigi Capasso.

Antonietta Gargiulo

Alla base di tutte queste stragi c’è sempre il motivo che l’uomo non riesce ad accettare la separazione dalla propria partner.

Nel finale del programma ci saranno gli ultimi aggiornamenti sulla morte del giovane Alessandro Neri a Pescara.

Nel corso di tutta la puntata sarà disponibile il numero del centralino 06 8262. I telespettatori potranno comunicare avvistamenti di persone scomparse o denunciare nuovi casi.

A disposizione anche il numero WhatsApp 345 313 1987.


Condividi su
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Seguici su:
Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it