Connect with us

Intrattenimento

Le Iene Show| 21 marzo 2018| puntata in diretta

Appuntamento questa sera con Le Iene Show, in onda questa sera a partire dalle 21.20 su Italia 1.
Irene Natali

Pubblicato

il

Appuntamento questa sera con Le Iene Show, in onda questa sera a partire dalle 21.20 su Italia 1.
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

A causa di un problema tecnico, si va in pubblicità subito dopo la sigla iniziale. I conduttori salutano il pubblico e si presentano alle 21.32.

Si comincia con uno scherzo al dee jay Ringo: “Papà sono incinta di uno sconosciuto”. Con la complicità dell’ex compagna Elenoire Casalegno e della figlia Swami, ancora nemmeno 18enne, a Ringo viene fatto credere che la ragazza sia incinta.
A instillare il dubbio, la Casalegno con una telefonata. Ma quando la incontra, Ringo non riesce a chiedere a Swami se abbia problemi di cuore.
Due mesi dopo, la Casalegno riprende l’argomento: ha trovato dei messaggi compromettenti nel telefono della figlia. Stavolta però, il padre riesce a chiedere a Swami se sia fidanzata: gli viene detto che si chiama Francesco, che ha 21 anni, che studia economia aziendale.
Passano altre due settimane: la Casalegno va direttamente in radio da Ringo, visto che la figlia non le risponde al telefono da due ore. Ha saputo che Swami ha mentito: Francesco ha una trentina d’anni. Non solo: ha scoperto che la ragazza ha detto di uscire con la sua migliore amica, invece è con lui.
I due incontrano la madre di Francesco, la signora Carmela, scoprendo che potrebbe avere l’età di una nonna. La donna rivela che Francesco fa il bidello, ma aggiunge pure una massima di antica saggezza: “con il bidello, l’amore è più bello”. A questo punto, vanno tutti insieme a casa di Francesco: quando entra in casa, rivela di avere 40 anni.
C’è di più: arriva la rivelazione scioccante, cioè che lui e Swami regaleranno un “marmocchietto”, possibilmente maschietto.
La faccenda può persino peggiorare: citofona l’ex moglie di Francesco, dato che ha dimenticato di pagare gli alimenti al figlio che hanno in comune.
Anziché mostrare il test di gravidanza però, Swami svela subito che si tratta di uno scherzo: l’espressione di Ringo è talmente scioccata, che teme possa sentirsi male.

Si prosegue con Nina: Il rispetto della legge a volte è crudele. La iena è tornata a trovare Mariano e Filippa, la coppia che sognava di rimanere in casa propria senza doversene andare, come stabilito dalla legge in seguito alle cause contro la nipote. I due, malati e a letto, ricevono la “visita” dei poliziotti: vista la condizione di salute, ottengono una proroga.
Intanto il Tribunale ha assegnato un tutore, nonostante Mariano e Filippa abbiano due figlie che si prendono cura di loro: questo per far sì che venga trovata loro una sistemazione alternativa.
La Palmieri tenta di parlare con il genero di Mariano, Pino: inutile, l’uomo è aggressivo, minaccia di essere stato infangato. Lui e la moglie danno il tormento alla famiglia di Mariano: urlano nel corridoio, scandiscono rintocchi come a un funerale, non accettano la proposta di un affitto da 400 euro. Eppure abitano in una villa.
Pino chiama i carabinieri.

Al rientro in studio, i conduttori accolgono Cristina Chiabotto: l’ex iena è in promozione per il programma con Davide Scabin.

Tocca ora a Luigi Pelazza: Aspetta il marito rapito da 28 anni. Quasi 30 anni fa, vicino Velletri, Marisa attende invano il ritorno del marito Davide Cervia da lavoro: la vicenda viene archiviata come allontanamento volontario da casa, addirittura una fuga extraconiugale. Ma il vicino di casa, Mario, giura di averlo visto urlare in un’auto verdina mentre urlava chiedendo aiuto: la testimonianza viene confermata da un’altra persona, l’autista di un pulmino.
Nonostante le testimonianze, i carabinieri non approfondiscono. Marisa indaga sul passato del marito, e scopre che prima del matrimonio, era un’esperto in tecnologia militare: la donna sapeva solo che il marito aveva fatto parte della Marina, non della specificità professionale né della sua importanza strategica in campo bellico. Il sospetto è che, suo malgrado, Davide sia stato coinvolto nella Guerra del Golfo.
La sentenza di condanna riconosce alla famiglia un risarcimento quantificato in 5milioni di euro da parte del Ministero della Difesa: la famiglia ha rinunciato.
Pelazza insegue il Ministro Pinotti, la quale accusa di strumentalizzazione per costruire un servizio giornalistico. Di fatto, Marisa non sa ancora che fine abbia fatto Davide.

Veronica Ruggeri torna sul caso del piccolo Giosuè: La mamma che ha perso il suo bambino. Ex giocatrice di pallamano, Gina è venuta in Italia dal Senegal: vedendo il servizio, viene riconosciuta da un’ex compagna di squadra, anche lei residente in Italia. Les, questo il nome, contatta la Ruggeri: insieme a un’altra amica del tema di pallamano, si reca nell’appartamento dove Gina è tornata a vivere.
Le due citofonano: Gina propone un appuntamento per le 16.30, ma non si presenta. Poco dopo scende il proprietario di casa per allontanare eventuali visitatori; nel frattempo Gina è salita sul tetto e, urlando disperata, minaccia di buttarsi.
Convinta a scendere, Gina accetta di vedere le sue ex compagne di squadra. La Ruggeri le spiega che può stare bene, che può ritrovare se stessa e prendersi cura del piccolo Giosuè una volta guarita. E la donna, per amore del bimbo, stavolta decide di farsi aiutare: torna a casa, si cambia ed entra in comunità.

Roberta Rei si occupa delle popolazioni colpite dal sisma del 30 ottobre 2016: Lo Stato si accanisce sui terremotati. Spendendo i propri soldi, alcuni cittadini hanno acquistato delle casette mobili: una soluzione temporanea, per vivere dignitosamente in attesa che la loro casa venisse ricostruita. Per la legge però, le casette risultano abusive: il paradosso è che se fossero state case effettive, magari sarebbero state condonate.
1200 le famiglie coinvolte: considerate abusive queste sistemazioni, non viene più erogato il gas. Le persone, appoggiate dai sindaci dei loro paesi, sottolineano che se non si fossero arrangiate, andando in albergo sarebbero costate denaro allo Stato.
Raggiunta dalla Rei, la De Micheli sostiene che la gente ha avuto due mesi per mettersi in regola. All’obiezione che le casette sono mobili, dunque si possono spostare, ma che soprattutto si comprano con dimensioni prestabilite, la De Micheli non fa che ripetere che occorre mettersi in regola.

Ecco quindi l’esperimento di Nic Bello: L’unica vera in un reality di sosia, accusata di essere finta. Protagonista Asia Valente, influencer nel web: una ragazza che farebbe di tutto pur di diventare famosa .
Si tratta di un esperimento in stile Black Mirror, la serie: l’obiettivo è dimostrare quanto la fame di successo possa accecare chi lo insegue. Asia Valente viene coinvolta in un finto reality, intitolato Il Loft: siamo in un appartamento in zona Brera, a Milano, per una trasmissione destinata al web.
Come concorrenti vengono chiamati dei sosia ufficiali di personaggi famosi: Orietta Berti, Giovanni Ciacci, Costantino, Gianluca Vacchi, Mister Bean.
Viene creata una tipica dinamica da reality: un autore avvisa che qualcuno ha violato il regolamento, invitando i concorrenti a nominare il responsabile. Asia viene accusata di non essere chi dice di essere: la produzione le chiede di mettere per iscritto che non è interessata alla fama. La ragazza è in lacrime.
Solo quando esce dal reality, le viene svelato che era tutto finto.

Adesso Giulio Golia, da Medellin: I bambini salvati dalle miniere di carbone. L’inviato documenta il lavoro nelle miniere colombiane: 30 centesimi all’ora, e una fatica tale da dover assumere coca o marijuana.  Fino a 80metri di profondità, in ogni carrello ci sono 500 chili di carbone .
Golia si fa “aiutare” da Ana Sofia, una bambina che sogna di diventare giornalista. A preservare l’infanzia dei bimbi, la missione salesiana: è grazie ai missionari che i bambini vengono preservati dalla miniere, in un luogo dove l’assenza di istituzioni sociali costringe i più piccoli a guadagnare.

Il prossimo è Gaetano Pecoraro, da Biancavilla: Una città che uccide i suoi abitanti. al centro del servizio, la cava di Montecalvario: una zona a ridosso delle case, le cui polveri contaminano terreni e persone.
Già nel ’98 il sindaco allertava la cittadinanza sul rischio amianto: all’inizio, la gente etichettava gli avvertimenti come allarmismo. Tuttora Pecoraro dimostra che le persone non prendono precauzioni: “Ormai ci siamo abituati. Quando deve succedere, succede”, gli dice un operaio che lavora senza nemmeno la precauzione di una mascherina.
Ma i decessi in città sono tanti: la morte avviene per soffocamento. I malati di Biancavilla si riconoscono già dalle lastre, come spiega un dottore.
Di fatto gli edifici sono tutti contaminati dalle fibre nocive. Le case dovrebbero essere esse tutte in sicurezza, ma non tutti possono permettersi una spesa simile: chi ha potuto, se n’è andato.
Il sindaco sostiene che sarebbe servito un intervento dello Stato, dato che Biancavilla non dispone di fondi sufficienti alla bonifica.

Dalla Sicilia, Ismaele La Vardera: I Riina non vogliono pagare le tasse. Oggi  a Corleone, come in una puntata di C’è Posta Per Te, il postino La Vardera recapita la posta alla signora Bagarella: la tassa sui rifiuti. L’ altra destinataria è Lucia Riina, figlia del boss mafioso: entrambe si dichiarano nullatenenti, a dispetto dei capitali accumulati da Totò Riina.
A differenza loro, a testimonianza dell’aria che cambia, i Provenzano si sono messi in regola: hanno infatti chiesto al Comune di rateizzare.

A pochi minuti alla mezzanotte, la replica di un vecchio servizio di  Roberta Rei sull’incidente in cui è stato coinvolto Sergio Salvagno.
Vista la recente condanna a 3 anni e otto mesi di don Peschiulli, rivediamo il servizio che Giulio Golia aveva girato su di lui: Il prete pomicione.
Sempre in replica, Nadia Toffa: Psicofarmaci per dimagrire, ma siamo matti?

In conclusone di puntata, una sfida ai fornelli tra Ilary Blasi e Cristina Chiabotto. Le Iene Show tornano domenica.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Marchigiana, sarda per metà e romana d’adozione, si laurea in comunicazione alla Sapienza con una tesi triennale sulla satira televisiva e la chiusura del Decameron di Luttazzi. La tesi specialistica è ancora sulla televisione, stavolta sul ruolo di Al-Jazeera nella “primavera araba”. Collabora con alcune testate giornalistiche e siti web, è stata analista televisiva del programma di RaiTre TvTalk, condotto da Massimo Bernardini. La partecipazione ad una serie di trasmissioni televisive, le ha consentito di conoscere a fondo tutto quello che ruota intorno al mondo del piccolo schermo. Ama scrivere e disegnare, soprattutto fumetti.

Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Intrattenimento

Domenica In 11 aprile: tra gli ospiti Brignano, Fedez e Francesca Michielin

Tutti gli ospiti e le anticipazioni sulla trentunesima puntata della trasmissione condotta da Mara Venier.
Irene Verrocchio

Pubblicato

il

Domenica In ospiti 11 aprile Rai 1
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Domenica in torna l’11 aprile, con ospiti in studio ed in collegamento. L’appuntamento è alle ore 14:00 su Rai 1. La trentunesima puntata del contenitore festivo è condotta, come sempre, da Mara Venier  in diretta dagli Studi Fabrizio Frizzi di Roma.

Domenica In ospiti 11 aprile Enrico Brignano

Domenica in ospiti 11 aprile, Brignano, Pupo

Nella puntata dell’11 aprile Mara Venier ospita in studio Enrico Brignano. Lo showman si racconta in una lunga intervista tra carriera e vita privata. E’ attualmente in onda su Rai 2 con la seconda edizione dello show Un’ora sola vi vorrei che ha debuttato in prima serata martedì 6 aprile.

Oltre a raccontare alcuni aneddoti sulla trasmissione si sofferma anche sulla propria famiglia. La compagna Flora Canto, che condivide con lui anche il palco, è in attesa del loro secondo figlio che nascerà in estate. Hanno infatti già un’altra bambina, Martina, nata nel 2017.

Nella trentunesima puntata torna a Domenica In anche Pupo. Il cantautore toscano, reduce dall’esperienza come opinionista al GF Vip ripercorre la tappe salienti della propria carriera. E dopo l’intervista con la padrona di casa interpreta dal vivo alcuni dei suoi brani più amati accompagnandosi alla chitarra.

Domenica In ospiti 11 aprile Fedez Michielin

Domenica in, Fedez e Francesca Michielin

Mara Venier, nello spazio dedicato all’intrattenimento musicale, torna ad occuparsi del Festival di Sanremo. Intervengono in collegamento Fedez e Francesca Michielin che regalano al pubblico Chiamami per nome, già Disco D’oro. Si tratta della canzone con la quale si sono classificati al secondo posto nella kermesse canora.

I due giovani però avevano già duettato insieme molti anni prima. Nel 2013 incisero infatti Cigno Nero e l’anno dopo il brano Magnifico. Fedez inoltre è attualmente alla conduzione dello show LOL- Chi ride è fuori su Amazon Prime Video assieme a Mara Maionchi.

E’ presente anche Vincenzo De Lucia, che è tornato la scorsa settimana dopo un periodo di assenza a causa della positività al Covid. Come di consueto propone l‘imitazione di alcuni volti femminili del mondo della musica e della televisione. Sette giorni fa ad esempio ha riproposto Ornella Vanoni, nella sorpresa per Cristiano Malgioglio.

Spazio dedicato alla Campagna vaccinale anti Covid

Come di consueto Mara Venier dedica la prima parte di Domenica In alla campagna vaccinale anti Covid. Torna in studio il Prof. Luca Richeldi. Il Primario di Pneumologia del Policlinico Gemelli, spiega ai telespettatori la situazione in cui versano le strutture sanitarie e gli effetti delle varianti del virus sui pazienti.

Interviene anche il Prof. Matteo Bassetti che si sofferma sulla percentuale di popolazione finora vaccinata. Ma anche sulla sicurezza dei vaccini a partire dalle polemiche su Astrazeneca. Era stato infatti temporaneamente sospeso ma ora in molti si rifiutano di riceverlo, cancellando le prenotazioni.

Al dibattito partecipano Rita Dalla Chiesa, presente in studio, e il Direttore de Il Giornale Alessandro Sallusti che si collega da Milano.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Intrattenimento

Amici 20, puntata 10 aprile 2021 – eliminata Enula

Una nuova puntata del talent di Maria De Filippi. Ospite speciale: Alessandra Amoroso
Benedetta Morbelli

Pubblicato

il

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questa sera, 10 aprile 2021, alle ore 21.20 su Canale 5 andrà in onda una nuova puntata del Serale di Amici 20. La scuola di Maria De Filippi torna in prima serata. I giovani talenti si sfideranno per ottenere il titolo di vincitore, guidati dai professori sempre più agguerriti e determinati.

Ospite speciale: Alessandra Amoroso.

Amici 20, puntata 10 aprile 2021 – ospite speciale: Alessandra Amoroso

Inizia la puntata. Ancora una volta inizia la squadra capitanata dai Prof. Zerbi e Celentano, che scelgono di sfidare Peparini e Pettinelli.

La prima prova è Aka7Even vs Sangiovanni. Aka dedica alcune barre scritte da lui a Zerbi, “colpevole” di averlo sottovalutato. Anche Sangiovanni propone delle barre scritte da lui sulle note di “Forever young”. I giudici premiano Sangiovanni perché l’esibizione di Aka è crescente.

La seconda prova è Samuele vs Serena. Samuele balla un passo a due con Giulia. Serena danza un carismatico cancan. Emanuele Filiberto si complimenta con Serena per la tecnica, ma ha preferito Samuele e Giulia. Anche Stefano De Martino vota per loro, che ha trovato più trascinanti.

La terza prova è una comparata tra Aka7Even e Deddy. Entrambi propongono la propria cover di “Million reasons” di Lady Gaga. “Deddy romanticone! Ti ha fatto bene l’uscita di Rosa” – commenta Emanuele. Stash vota per Aka. Decide De Martino che vota Deddy.

Amici puntata 10 aprile giulia

La prima sfida è vinta dalla squadra dei prof Zerbi e Celentano. Maria comunica ai concorrenti che stasera ci sarà una sola eliminazione e dunque da ogni sfida uscirà un possibile eliminato che finirà al ballottaggio. Giulia, Samuele e Aka7Even si scontrano per la salvezza. E’ Aka7Even a rischio eliminazione.

Amici puntata 10 aprile aka

Amici 20, puntata 10 aprile 2021, seconda sfida

E’ il momento della seconda sfida. Rudy ed Alessandra decidono di affrontare Lorella ed Arisa. Zerbi scherza però con le avversarie, rimandandole a posto e facendole tornare (come loro avevano fatto con lui la settimana scorsa).

La prima prova è Samuele vs Enula. Samuele balla un passo a due con Martina. Enula ha un piccolo problema tecnico: le si impiglia il vestito mentre canta e risulta “oscillante” nell’intonazione.

La seconda prova è un guanto di sfida Raffaele vs Deddy. Si accende un dibattito perchè Arisa sostiene Raffaele, mentre Zerbi ritiene che Deddy sia più comunicativo ed emozionante. I giudici apprezzano l’universalità del messaggio trasmesso da Deddy, che pur parlando della sua storia d’amore ha espresso sentimenti che tutti abbiamo provato.

Si continua con un altro guanto di sfida: Serena vs Martina. La Prof. Celentano vuole dimostrare il fatto che Martina non sia degna di essere nella scuola e propone una sfida di latino. “Per me Martina può anche uscire questa sera, ma non dovrà mai avere paura. Il nostro mestiere va fatto senza paura, lasciamoli divertire” – afferma la prof. Cuccarini.

Martina si esibisce e viene messa a confronto con un video della stessa coreografia danzata dalla professionista Francesca. Serena danza invece con il video di Martina a confronto. “Se Serena avesse studiato 16 anni di latino sarebbe ancora più brava di così. Volevo far capire quanto Martina non si merita di stare qua” – spiega la Celentano. Stefano ed Emanuele votano Martina. Vince la prova (e la sfida) la squadra Cuccarini-Arisa.

I tre concorrenti a rischio eliminazione sono Enula, Sangiovanni e Deddy. Enula raggiunge Aka7Even al ballottaggio.

Amici 20, puntata 10 aprile 2021, terza sfida

La terza sfida vede sempre contrapposti Zerbi-Celentano vs Cuccarini-Arisa.

La prima prova è un guanto di sfida tra Tancredi e Sangiovanni. “Ognuno a suo modo si è espresso al massimo delle sue potenzialità. Grazie per averci regalato questo bel momento di spettacolo. Quello che mi è piaciuto nella scrittura di Sangiovanni è che ha rigirato tutto, ho trovato originale il cambio di trama pur rimanendo sul tema” – commenta De Martino, che dà il punto a Sangiovanni. Emanuele Filiberto preferisce Tancredi. Stash apprezza l’originalità della cover di Sangiovanni e sceglie lui.

La seconda prova è Serena vs Alessandro. Il ballerino si cala negli anni’70 con una coreografia alla “Febbre del sabato sera”. Serena si mette alla prova con un pezzo moderno non molto nelle sue corde.

La terza prova è Raffaele vs Deddy. “Da Raffaele mi aspetto una precisione diversa, mi aspetto di più. Ho preferito Deddy” – commenta Stefano. “Ma vogliamo tutelare un po’ il Soldato Ryan? Ha una voce bellissima, ma gli fate fare dei pezzi difficilissimi. Ho una grande stima di lui, ma non mi è piaciuta questa canzone. Fategli fare pezzi più nelle sue corde” – si ribella Emanuele Filiberto.

Arisa si sente incolpata di aver snaturato Raffaele, ma Maria la difende spiegando che anche i ragazzi scelgono i pezzi e non sono i professori ad imporre il loro volere.

Amici puntata 10 aprile enula

Amici 20, Enula è eliminata

Termina la sfida e vince la squadra dei Prof. Zerbi e Celentano. Sono a rischio eliminazione Alessandro, Tancredi ed Enula.

Entra in studio Francesca Manzini, che veste i panni di Mara Venier e scherza con i giudici. Subito dopo scopriamo che Aka7Even è salvo. Tancredi ed Enula si esibiscono ancora una volta per rimanere in gara. Maria chiede loro di andare in casetta e lì scopriamo che l’eliminata di questa sera – a sorpresa – è Enula.

Alessandra Amoroso presenta un medley dei suoi due nuovi inediti “Piuma” e “Sorriso grande”.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Intrattenimento

L’Eredità Francesco C nuovo campione, ma non vince alla Ghigliottina

L'Eredità ha un nuovo campione, dopo l'uscita alcuni giorni fa di Martina Crocchia. Ecco chi è.
Anna Mancini

Pubblicato

il

L'Eredità Francesco C campione
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Francesco C è il nuovo campione de L’Eredità. Il giovane napoletano, che vive a Roma, ha conquistato il titolo nella puntata di venerdì 9 aprile 2021 nel game show di Rai 1 condotto da Flavio Insinna nella fascia preserale.

L'Eredità Francesco C quanto ha vinto

L’Eredità: il percorso del campione Francesco C

Francesco C ha partecipato per la prima volta al gioco e non ha avuto un percorso facile. Infatti non è riuscito a vincere la Sfida dei sette, ovvero il primo gioco basato sugli abbinamenti. A lui è toccato mettere insieme una pietanza con la ricorrenza nel corso della quale veniva consumata.

È stato uno dei tre concorrenti a non superare la prova. È andato subito alla scalata dei 60 secondi e si è confrontato con Liliana. Ricordiamo che la sfida dei 60 secondi è il gioco nel quale, nel limite di tempo stabilito di un minuto, bisogna dare più risposte possibili senza far scadere i secondi a disposizione.

Francesco è riuscito ad uscire indenne dalla successiva gara ma è caduto sul gioco delle Quattro date. E qui ha dovuto affrontare una nuova scalata. Questa volta si è confrontato con Giovanni, un altro concorrente, ed è riuscito ancora una volta a superare la prova mantenendo più tempo a disposizione del suo avversario.

Poi è arrivato il colpo di fortuna che gli ha fatto prendere il volo. Infatti è riuscito ad indovinare uno dei due Paroloni che fanno parte del gioco seguente. Si tratta di termini molto particolari oramai in disuso, o usati soltanto in determinate aree geografiche. Il termine da indovinare era Sciomberga e Francesco C è ha avuto la fortuna di individuare che si tratta di una ampia casacca. Indovinando il parolone si è aggiudicato l’accesso al Triello.

L'Eredità Francesco C scalata 60 secondi

L’Eredità – Triello e Ghigliottina

Al Triello Francesco C è riuscito, con alterne vicende, ad individuare alcune risposte sbagliandone però altre. Alla fine, dopo successivi colpi di scena, è riuscito a sconfiggere gli altri due concorrenti che lo accompagnavano al Triello e ad arrivare alla Ghigliottina con la somma di 230.000 euro. Si tratta di una delle cifre più alte de L’Eredità conquistate da un concorrente nel corso di questa stagione.

I due concorrenti che lo affiancavano erano Francesco e Lorenzo che era stato a sua volta campione nella puntata precedente ma senza vincere alla Ghigliottina. Stesso destino di campione per una serata anche per l’altro Francesco. Alla Ghigliottina la somma iniziale di 230.000 euro si riduce a 28.750 euro.

Le cinque parole faticosamente selezionate da Francesco C erano le seguenti: Seguire, Quarto, Foglio, Intesa e Numero. La parola scritta dal neo campione era Sguardo. Il termine giusto invece era Protocollo.

L'Eredità Francesco C Ghigliottina

Chi è Francesco C

Francesco Caiafa, questo cognome del campione, è un giovane napoletano che vive a Roma. Lavora nel campo delle criptovalute, ovvero come lui stesso ha spiegato, insegna ai suoi studenti la storia, la tecnologia e tutto il mondo che c’è dietro le criptovalute. Un settore – ha commentato – che avrà molta importanza in futuro.

Francesco Caiafa ama anche la poesia ed ha svelato che il suo sogno sarebbe scrivere un libro.

Il suo profilo Instagram è @butnoclues.

Speriamo possa continuare e non sia una delle tante meteore de L’Eredità.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement

Seguici su:

Di tendenza

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it