Quarto Grado | puntata 20 aprile | ospite la madre di Vannini

Quarto Grado | puntata 20 aprile | ospite la madre di Vannini. La signora Conte racconta tutta la rabbia della famiglia della mamma per le lievi condanne che sono state inflitte alla famiglia Ciontoli. A raccogliere la sua testimonianza Gianluigi Nuzzi e Alessandra Viero.


Del caso si era già occupata mercoledì Federica Sciarelli all’interno della puntata settimanale di “Chi l’ha visto?“.

I genitori di Vannini si battono da 3 anni per avere giustizia. Ambedue sono stati ospiti in studio di Federica Sciarelli proprio per commentare la sentenza del tribunale. Quarto Grado in palinsesto su Rete 4 questa sera venerdì 20 aprile, ripercorrerà tutte le fasi della sentenza. La decisione è stata di dare 14 anni ad Antonio Ciontoli, 3 alla moglie Maria Pezzillo ed ai figli Martina e Federico. È stata invece assolta la fidanzata di quest’ultimo Viola Giorgini.

Quarto Grado | Caso Vannini: la sentenza della Corte d’Assise di Roma

Il pubblico ministero aveva chiesto pene molto più severe: 21 anni per il capofamiglia e 14 per la moglie e i due ragazzi. Ma i giudici della Corte d’Assise di Roma hanno riconosciuto le attenuanti generiche. Da qui naturalmente scaturisce la rabbia dei parenti di Marco Vannini e di tutta l’opinione pubblica che ha etichettato la sentenza come scandalosa.

La signora Marina Conte, madre della vittima è ospite di Gianluigi Nuzzi e Alessandra Viero per commentare l’esito del dibattimento.

Il caso di Marco Vannini è stato uno dei più cruenti della recente storia della cronaca nera italiana.

Nella villetta di Ladispoli quella drammatica sera c’era tutta la famiglia Ciontoli al completo. L’accusa nei loro riguardi era di omicidio volontario e sulla base proprio di tale considerazione, le pene dovevano avere una severità maggiore. Marco infatti si poteva salvare quando, ospite a casa della fidanzata fu raggiunto da un colpo di pistola. Inoltre i soccorsi tardarono ad arrivare. Secondo la ricostruzione dell’accusa Marco Vannini spirò dopo tre ore di agonia.

La madre quando ha ascoltato la sentenza ha urlato: «vergogna, vergogna è uno schifo, come posso credere ancora nella giustizia? Mi hanno ammazzato un figlio di vent’anni e questi tra 14 anni saranno di nuovo liberi. Riconsegnerò la mia scheda elettorale perché mi vergogno di essere italiana. Loro sono liberi e sono certa che stanno festeggiando, mio figlio è morto a soli 20 anni», questo è stato il drammatico sfogo della signora Conte che ripeterà questa sera nello studio di Quarto Grado. La signora è stata anche più dura e ascolteremo questa sera le sue dichiarazioni.

Quarto Grado | come interagire con la trasmissione

Ricordiamo che il centralino del programma è raggiungibile durante tutta la durata della trasmissione al numero 02.30.30.90.10. Qui ci si potrà anche rivolgere per segnalazioni o per esprimere la propria opinione su quanto sta accadendo in studio.



0 Replies to “Quarto Grado | puntata 20 aprile | ospite la madre di Vannini”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*