Paola Ferrari: ecco il mio Novantesimo Minuto

Intervista all'ex conduttrice della Domenica Sportiva che ci svela i segreti della nuova edizione di Novantesimo Minuto.


Dopo l’esperienza della Domenica Sportiva, per lei un nuovo esordio a Novantesimo Minuto, stessa rete ma fascia oraria completamente differente: come adatterà il suo stile di conduzione?
“Ho in serbo molti cambiamenti, prima di tutto perché la DS la sera è vista più dagli innamorati del pallone, anche se abbiamo cercato di farla diventare più glamour, per tutti. A Novantesimo hai una grande responsabilità perché entrare nelle case degli italiani la domenica pomeriggio vuol dire entrare nella famiglia. Io sono abbastanza ferrata, mi voglio anche divertire, voglio naturalmente parlare bene di calcio e per questo abbiamo uno staff di tecnici ed opinionisti all’altezza. Voglio coinvolgere anche il pubblico che è a casa e il calcio non lo segue in modo capillare ma che a volte può passare due belle ore alla tv. Quindi tanti ospiti, tanto ritmo, tante immagini e anche qualche sorriso quando ci vuole”.

Come sta vivendo la vigilia del suo ritorno a Novantesimo Minuto?
“La Domenica Sportiva era diventata un po’ la mia seconda casa, ma anche Novantesimo lo è, visto che l’ho condotta in passato con Giorgio Tosatti che la definiva un po’ come la messa del calcio per gli italiani. C’è un po’ di emozione ovviamente ma c’è la voglia più che altro di fare un bel programma insieme. Ho Marco Mazzocchi che è un vulcano di idee, Enrico Testa il nostro curatore che è bravissimo, la squadra degli opinionisti davvero straordinari e di grande caratura umana, come Cesare Prandelli. Per tutto questo sono bella grintosa e ho voglia di lavorare, già cominciare 3 settimane dopo un po’ mi è dispiaciuto.

In chiusura domanda d’obbligo sulla Domenica Sportiva: come giudica l’esordio della nuova coppia di conduttori Antinelli-Versace?
Sono amica di Giusy (ndr Versace) da molto tempo, perché abbiamo fatto delle cose insieme per la lotta al doping e alla droga, è un’atleta straordinaria, una donna con un carattere molto forte. Non voglio essere troppo mielosa e quindi voglio dirle che come conduttrice di un programma così tecnico come la DS deve fare giustamente ancora qualche passo in avanti; però mi piace, mi piace il suo modo di fare, la sua immagine e trovo che Raisport ha trovato una donna in gamba, una conduttrice per il futuro, se vorrà restare con noi.



0 Replies to “Paola Ferrari: ecco il mio Novantesimo Minuto”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*