Chi l’ha visto? | Diretta 19 giugno 2019 | Anche Ettore Bassi vittima delle truffe romantiche


Federica Sciarelli si occuperà dell'aggressione ai ragazzi del Cinema America e tornerà nuovamente sulle truffe romantiche dove un altro attore racconterà la sua esperienza.


Questa sera, alle 21.25, va in onda una nuova puntata di Chi l’ha visto? condotta da Federica Sciarelli.

La giornalista si occuperà della violenta aggressione, avvenuta nella notte del 16 giugno al centro di Roma, ai danni di alcuni membri dell’Associazione Cinema America che da qualche hanno porta il grande cinema nelle piazze romane durante l’estate.

La Digos grazie alle videocamere di sorveglianza è riuscita a individuare i quattro responsabili. Alcune immagini verranno mostrate durante la puntata.

La Sciarelli inoltre continua la sua battaglia contro le truffe romantiche. Dopo la scena muta di Pamela Prati  ed il racconto dell’attore della soap Un posto al Sole Maurizio Aiello( le cui immagini sono state rubate per il profilo fake a nome di Fabrice Florent) sarà presente in studio un altro attore che lascerà la sua testimonianza.

Seguiamo insieme la puntata:

Prima di entrare nel vivo della puntata Federica Sciarelli ha una novità sul caso di Marco Vannini: il generale Izzo è stato indagato per favoreggiamento e falsa testimonianza. L‘inviata Chiara Cazzaniga ha tentato di parlare con Izzo ma non ha voluto lasciare dichiarazioni. Si è limitato a dire che è estraneo alla vicenda.

La giornalista si occupa nuovamente delle truffe romantiche. Apre il collegamento stavolta con un altro attore: Ettore Bassi, che ha partecipato all’ultima edizione di Ballando con le stelle. Le sue immagini sono state rubate per creare profili falsi al fine di truffare le donne di altri paesi.

Laura, giovane infermiera di Bologna, racconta la sua storia. A gennaio su Facebook ha conosciuto un uomo canadese di nome David, pilota di una compagnia aerea. E’ un uomo di 45 anni, vedovo, con una bambina piccola alla quale vuole trovare una nuova mamma.

David le ha raccontato di essere molto ricco e di aver perso da poco il padre. Per sbloccare l’eredità ha bisogno di un prestito di 50.00 euro per pagare le tasse canadesi. David restituirà a Laura la cifra in pochi giorni e così potrà finalmente trasferirsi in Italia con la bambina per creare una famiglia con la ragazza. Laura gli concede solo 20.000 euro. Pian piano Laura si rende conto di essere stata raggirata quando David rimandava continuamente la data del viaggio in Italia e capisce che gli audio brevissimi della bambina (inviati da David) in realtà erano registrati. Durante le loro telefonate, dopo aver ascoltato più volte la ricorrente frase “Mamma, ti voglio bene”, cadeva sempre la linea.

Ettore Bassi definisce il gesto un atto spregevole perché fa leva su sentimenti delicati e profondi che tutti abbiamo. Ognuno di noi cerca di combattere la solitudine come meglio può.

Grazie alle numerose segnalazioni da parte delle telespettatrici, cresce sempre di più il tabellone di Chi l’ha visto? che riporta i volti delle persone a cui hanno rubato la foto.

Le truffe romantiche non solo arrecano un danno economico alle vittime ma disgregano intere famiglie.

Una donna di 55 anni, sposata con due figli, è stata un’altra vittima. Ha avuto un colpo di fulmine virtuale per un giovane ragazzo palestrato e vedovo. Abita a Nantes ed è un commerciante di automobili. Le ha promesso un incontro alla stazione di Milano che non è mai avvenuto.

La signora ha aspettato per 5 ore invano l’arrivo del suo principe azzurro. Per scusarsi l’uomo le ha raccontato di essere stato aggredito e successivamente ricoverato in ospedale. Gli hanno rubato tutto e da lì inizia con le richieste di denaro. La signora gli versa sul conto circa 300 euro.

Si è accorta di essere stata truffata quando ha ricevuto un’altra richiesta di amicizia da un uomo che ha lo stesso volto del suo partner virtuale. I famigliari sono rimasti increduli quando hanno scoperto il segreto della signora. Il marito ha deciso di perdonarla ma ci vorrà del tempo.

Chi l’ha visto? da qualche suggerimento ai telespettatori per stare attenti alle truffe.

Innanzitutto i truffatori non scrivono bene in italiano. Grazie a Google Immagini, è possibile caricare la foto della persona che ci richiede l’amicizia. In qualche caso ci dice a chi realmente appartiene. 

Dietro i volti rubati ci sono membri della mafia nigeriana. Passano le giornate a mandare richieste a più persone possibili.

Una ricercatrice della Cape Town University spiega che il Ghana è il paese che riceve il maggior numero di rifiuti elettronici che i criminali riciclano per truffare gli altri.Guadagnano milioni e fanno sparire i soldi in tempi brevissimi. La nazione più truffata è l’America dove statisticamente ci sono più utenti registrati sui social. L’Italia si trova al quattordicesimo posto.

Chi l’ha visto? torna ora sul caso di Angela Stefani. L’ex compagno Vincenzo non ha mai denunciato la scomparsa di Angela perchè era solita sparire nel nulla. L’inviata fa un sopralluogo alla casa dissequestrata di Vincenzo. L’appartamento è stracolmo di roba ammucchiata perchè Vincenzo è un accumulatore compulsivo.

L’uomo è stato accusato di aver ucciso Angela. Vincenzo invece narra che la sera prima della scomparsa hanno cenato insieme e la mattina dopo è uscita dalla porta di casa senza fare più ritorno. L‘ex marito Rosario è convinto della colpevolezza di Vincenzo. Angela non può essersi allontanata volontariamente senza portarsi dietro nulla. Le indagini sul caso stanno proseguendo.

Si cambia argomento con la morte di Sestina Arcuri. Il Tribunale del Riesame conferma la custodia cautelare per il fidanzato Andrea Landolfi. Secondo quanto da lui riferito, quella notte i ragazzi, brilli, sarebbero caduti insieme dalle scale .Sestina sarebbe morta per colpa dell’impatto.

Adolfi è un uomo violento che in passato ha picchiato l’ex fidanzata per un aborto spontaneo ed ha anche colpito con un pugno sul viso la nonna 90 enne. Nessuno crede alla versione dell’incidente.

La ventenne Giulia sogna di diventare pilota militare. Dopo aver frequentato il corso, nel giorno del battesimo di volo, è stata picchiata con fustelli di legno dai colleghi e  gettata in una piscina.

Il video è stato caricato su Internet e Giulia non solo ha raccontato tutto al padre ma si è affidata ad uno avvocato. La ragazza ha riportato ecchimosi. Non ha ricevuto scuse da parte dei militari ed è stata addirittura cacciata dalla forza armata.

Liam, sommelier statunitense, ha anticipato la partenza dall’Israele per arrivare in Italia. A due ragazze italiane, conosciute in vacanza, ha raccontato che a Tel Aviv, nella stanza d’albergo vicino alla sua, è stato ucciso un uomo. Sono passati 41 giorni e non si hanno più tracce di lui. Potrebbe essere in Italia, in Francia o in America. Si suppone che l’uomo sia scappato da Israele per paura.

Tre anni fa il signor Gregorio Spanò è stato cacciato da una casa di riposo abusiva a Reggio Calabria. La signora Domenica “Mimma” Fortugno che gestiva la struttura avrebbe fatto scrivere e firmare un documento a Spanò nel quale decide di donarle mensilmente la pensione . Il Signor Spanò sembra essere scomparso nel nulla, l’amministratore di sostegno e l’avvocato sono alla sua ricerca anche se non l’hanno mai incontrato.

L’inviata di Chi l’ha visto? raggiunge la signora Fortugno perchè è stata denunciata per la scomparsa di Spanò. Gregorio è in casa di Mimma,appare tranquillo e sereno ed è in perfetta forma nonostante la cecità.

L’anziano non vuole andare in una struttura perchè spera di restare con Mimma.

Si torna sul caso di Luciana Fantato, scomparsa a Gambolò. Si ipotizza che la signora si sia allontanata perchè era stanca del marito Pierino, violento e accumulatore compulsivo, e della figlia Marta per le sua frequentazioni amorose con persone discutibili. Pierino ha confessato di aver data un pugno alla moglie una sola volta nel 1992.o

Prima di sparire Luciana avrebbe aiutato economicamente gli amici di Marta. Molti soldi, su sua stessa ammissione, sono stati rubati da Marta. I famigliari pensano che sia nelle Marche e che per vivere faccia la badante.

I ragazzi del Cinema America sono stati aggrediti a Trastevere perchè indossavano la maglietta con il loro logo. Uno degli aggressori ha festeggiato l’addio al celibato picchiando i ragazzi che sono finiti in ospedale. Un’altra vittima è stata l’ex fidanzata del presidente dell’Associazione Valerio Carocci. La Sciarelli mostra le immagini dell’aggressione e la maglietta simbolo dell’Associazione.

Termina così la puntata di Chi l’ha visto?. Appuntamento a mercoledì 26 giugno.



0 Replies to “Chi l’ha visto? | Diretta 19 giugno 2019 | Anche Ettore Bassi vittima delle truffe romantiche”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*