Eroi di strada dal primo aprile su Rai2


Eroi di strada dal primo aprile su Rai2. Il nuovo programma dedicato alle periferie. In particolare punta i riflettori sugli artisti nati proprio nei luoghi decentrati delle grandi città. La puntata del primo aprile è dedicata a Fabrizio Moro, Ultimo e Alessandro Mannarino.


A partire da domenica primo aprile in seconda serata su Rai 2 inizia il nuovo programma dal titolo “Eroi di strada“. Si tratta di una serie di servizi e di inchieste che interessano le periferie urbane.

Il programma è firmato da Ilenia Petracalvina e Giovanna Serpico. Ricordiamo che la Petracalvina è stata una delle inviate del talk show L’Arena condotto da Massimo Giletti nel pomeriggio domenicale di Rai 1.

Ogni puntata racconta dunque i luoghi difficili delle periferie delle grandi città italiane. Sono posti dove si vive in maniera differente, perché ai margini della città vera e propria, ma rappresentano delle palestre di vita che possono avere un’influenza determinante sul destino di chi le abita e le ha vissute.

È questo il filo conduttore dell’appuntamento.

Domenica prima aprile Ilenia Petracalvina e Giovanna Serpico si occupano della periferia romana, in particolare di San Basilio, il trentesimo quartiere di Roma dove sono nati tre personaggi approdati alla grande notorietà televisiva e musicale. Si tratta di Fabrizio Moro vincitore insieme ad Ermal Meta dell’ultima edizione del Festival di Sanremo con il brano “Non mi avete fatto niente“, di Ultimo all’anagrafe Niccolò Moriconi arrivato primo nella categoria nuove proposte della kermesse canora guidata da Claudio Baglioni. Infine a San Basilio è nato anche il cantautore Alessandro Mannarino.

Il programma mette in rilievo come, sul palcoscenico della principale kermesse canora italiana, siano arrivati due giovani nati nella periferia romana ma che sono riusciti, grazie al proprio impegno, alla forza di volontà e al desiderio di emergere, ad approdare alla notorietà nazionale.

Tutti e tre parleranno del loro quartiere, ognuno da un punto di vista differente. Sveleranno ai telespettatori che cosa ha rappresentato per loro vivere a San Basilio e come sono riusciti ad oltrepassare i confini della periferia per proiettarsi nella grande realtà della musica nazionale.

Il racconto di ognuno include anche spaccati della propria vita privata e personale, documenta i primi passi fatti nelle realtà musicali locali, il gradimento ottenuto prima a livello di piccoli club e poi racconteranno quali sono i luoghi a loro più cari ed i motivi che li hanno resi così importanti nella loro vita.

Alessandro Mannarino, classe 1979, è molto amato soprattutto a Roma. Ha inciso 4 album che hanno ricevuto la certificazione oro. I suoi concerti sono sempre stati sold out e il suo ultimo disco dal titolo “Apriti cielo live” è uscito il 20 ottobre 2017.

Fabrizio Moro non ha bisogno di presentazioni. All’anagrafe Fabrizio Mobrici, racconterà dei suoi oltre 20 anni di carriera e degli 11 album pubblicati. Il cantautore in particolare è nato a Palombara Sabina in provincia di Roma, ma è cresciuto nel quartiere San Basilio.

Ultimo è il 22enne romano che ha iniziato la sua carriera aprendo i concerti di Fabrizio Moro. La vittoria a Sanremo 2018 l’ha proiettato nell’universo della musica nazionale. Sul palcoscenico dell’Ariston ha spiegato che il suo nome d’arte è stato scelto perché lui è ultimo, dalla parte degli ultimi per sentirsi primo.



0 Replies to “Eroi di strada dal primo aprile su Rai2”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*